1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

bastoni e mezzi pubblici

Discussione in 'Accessori vari' iniziata da SemiMonade, 13 Gennaio 2013.

  1. Zzeta

    Zzeta

    Dal:
    10 Dicembre 2012
    Media:
    24
    Località:
    Roma / Oristano
    Nome:
    Danilo
    VOGLIO anche io la denuncia per possesso di bastoncini con l'aggravante di averli presi dal Decathlon!!!!!!
     

  2. olasvadas

    olasvadas

    Dal:
    8 Febbraio 2011
    Località:
    Milano
    Nome:
    Stefano
    Faa nooo inscii, o un paio di giorni alla gogna e poi una quarantina di frustate non te le leva nessuno.
    :lol:
     
  3. Sile86

    Sile86

    Dal:
    28 Gennaio 2011
    Località:
    Treviso
    Nome:
    Andrea
    Ho appena saputo che alla fermata della corriera davanti al centro anziani hanno fatto una retata di nonni......maledetti avevano dei pericolosissimi bastoni!!!
     
  4. nuvolo

    nuvolo

    Dal:
    25 Agosto 2011
    Località:
    Sestri Levante
    Nome:
    Sandro
    Eh eh eh...gattino cattivo(la nonnetta del film madagascar)
     
  5. Henry Thoreau

    Henry Thoreau

    Dal:
    16 Febbraio 2010
    Media:
    141
    Nome:
    Andrea
    Mi verrebbe da dire che se siamo al punto di dover vivere in queste psicosi, il SOLO momento in cui questi oggetti potrebbero diventare armi improprie sarebbe PROPRIO quello in cui qualcuno me lo facesse notare :biggrin:

    (Troppo forte la retata di nonnetti :rofl:)
     
  6. Grizzly

    Grizzly

    Dal:
    25 Marzo 2012
    Località:
    Friburgo (Germania)
    Ma che è c'è la fiera delle discussioni sulle armi improprie? Cavoli, tra coltellacci e bastoni sembra che siamo da considerare alla pari dei malviventi. MA VA LA' DAI !!!
    Allora tra un po' diventa illegale pure viaggiare con le stampelle ! Ahahah !!!!!
     
  7. Henry Thoreau

    Henry Thoreau

    Dal:
    16 Febbraio 2010
    Media:
    141
    Nome:
    Andrea
    Anche i DENTI sono armi improprie: si possono mordere le persone...
     
  8. Crafter

    Crafter

    Dal:
    22 Dicembre 2011
    Località:
    New York
    Lottiamo per il diritto di portare i cuscini !!!!!!!!!!!

    [ame="http://www.youtube.com/watch?v=2sV4Ck-PY80"]http://www.youtube.com/watch?v=2sV4Ck-PY80[/ame]




    ...e anche gli animali di pelouche.


    http://www.pillowfightday.com/
     
  9. Dragoonflame

    Dragoonflame

    Dal:
    22 Febbraio 2011
    Media:
    1
    Località:
    Torino
    Nome:
    Renzo
    la legge italiana è stranamente chiara in materia di armi, sarà perchè salvo poche modifiche è uguale dal '700 :p
    (l'applicazione corretta tuttavia dipende sempre dai pubblici ufficiali e dai giudici, e un mio amico ha avuto una pessima esperienza in merito -.-" )
    Cmq, in poche parole, sono considerate armi tutte le armi da fuoco, ad eccezione delle armi ad aria compressa e delle repliche di armi ad avancarica monocolpo, se con potenza inferiore a 7,5 j; queste ultime due categorie rientrano negli strumenti atti ad offendere, con un regime particolare. (categoria armi da sparo)
    sono considerate armi anche spade, pugnali, baionette, tirapugni, bastoni animati, mazze ferrate, manganelli, storditori elettrici, bombolette lacrimogene non approvate dal Ministero dell’Interno. (categoria armi bianche)
    A questa si aggiungono anche i coltelli a scatto -stile siciliano, per intenderci-

    in sintesi, sono armi tutte quelle cose nate e ideate con il preciso scopo di ferire/uccidere

    TUTTO il resto rientra nella categoria armi improprie, alias strumenti atti ad offendere
    ovverosia, ciò che può ferire/danneggiare/uccidere ma non è ideato per questo o ha uno scopo principale (attuale, aggiungo io) diverso.
    rientrano in questo quindi tutti gli attrezzi da lavoro (comprese falci, accette, martelli....), strumenti sportivi (attrezzi da arti marziali, archi, balestre, ...), bastoni, ecc
    Gli archi e le balestre non sono armi improprie se portati senza le frecce o non incordati, è un trasporto.
    i COLTELLI di qualsiasi genere sono armi improprie (eccettuati quelli a scatto detti prima).
    solo i PUGNALI sono armi; la differenza è che i pugnali sono coltelli con doppio filo
    le armi improprie sono di libera vendita, libera detenzione e di libero porto se con giustificato motivo, cioè per essere usati per la loro destinazione primaria. Il cacciatore e l’escursionista possono portare ogni tipo di coltello. Chi è uscito di casa portando l’oggetto per un giustificato motivo, è legittimato a portarlo fino a che non rientra a casa.
    L'uso deve ovviamente essere rispettoso dell'incolumità delle persone (es, non tirerò con l'arco dal cortile di casa verso la strada, ma nemmeno in un bosco poichè non posso esser certo che non vi sia qualcuno)


    Detto questo, i bastoni da trekking, come il bastone da passeggio sono portabili da chiunque, ovunque, in qualunque momento, se ne ha motivo. Del pari, anche i coltelli. Ma il bastone difficilmente darà interesse al pubblico ufficiale, il coltello sì, quindi la spiegazione data per il porto deve essere più convincente/evidente.

    sperando di non essere stato troppo complesso e prolisso :)
    per approfondimenti sul diritto alle armi e affini:
    Sintesi del diritto delle armi . Ed. maggio 2012
     
  10. Gippi

    Gippi

    Dal:
    12 Febbraio 2010
    .......allora anche un grooso ombrello è più pericoloso di 2 bastoncini di alluminio. ;)
     
  11. Jimmipascal

    Jimmipascal

    Dal:
    30 Marzo 2012
    Località:
    Ferrazzano (CB)
    Nome:
    Pasquale
    Anche io ho realizzato un bel bastone da passeggio per i miei trek leggeri e me lo sono portato su treni, autobus, nelle piazze delle città più importanti, nella mia macchina e piantato regolarmente davanti la mia tenda, ma nessuno mai mi ha fatto storie (sarà per il fazzolettone che porto al collo?? chissà).
    Il bastone potrebbe benissimo diventare un'arma se la si sa usare come tale, ma l'intenzionalità di farne un uso improprio viene letta subito dagli agenti di polizia o simili. Dobbiamo avere un po' più di fiducia nelle forze dell'ordine, capiscono se sei un delinquente o se stai tornando\andando in montagna.

    [​IMG]
     
  12. SnowLeopard

    SnowLeopard

    Dal:
    23 Febbraio 2013
    Località:
    Appennino
    Nome:
    Cristian
    Io ci salgo con la piccozza sul treno e mai nessuno ha avuto niente da ridire...
     
  13. =Caprimulgo=

    =Caprimulgo=

    Dal:
    24 Agosto 2010
    Nome:
    Matteo
    ecco questo mi interessa...
    se io mi presento sul treno con la picca (dotata di "copri-punte" di gomma) attaccata alla zaino potrebbero farmi storie?
     
  14. walterfishing

    walterfishing

    Dal:
    11 Marzo 2013
    Località:
    padova
    e' un problema che ho avuto, simile, a volte portando attrezzatura da pesca, tra cui un guadino (manico da oltre un m in alluminio, considerato non a torto arma impropria) in treno.

    per esperienza diretta: se hai attrezzatura da pesca non dicono nulla (a meno che non occupi troppo spazio), pero' la polizia ferroviaria se hai un portacanne a volte ti chiede di aprirlo. ok, in teoria dovrebbero avere un mandato ecc, pero' e' inutile fare tanti casini, non ho nulla da nascondere. non mi sono fatto problemi ad aprire, e dopo un'occhiata molto sommaria alle mie canne, al guadino e ai vari picchetti, mi hanno salutato e lasciato in pace. ok, c'e' sempre la "divisa" che si sente un dio e ti rende la vita impossibile, ma di solito se vedono che pensi ai pesci o ai boschi e non a cercare casini ti lasciano in pace senza tante storie.

    EDIT: il consiglio che mi permetto di dare, a chiunque abbia piccozze o altro: se potete chiudetele nello zaino. se non ci stanno, fasciatele con la loro gomma e magari sopra un giornale, in modo da renderle palesemente "innocue".
     

Sto caricando...

Condividi questa Pagina