1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Gps e mappe per montagna. Costano. Un aiuto prego.

Discussione in 'GPS' iniziata da Antonin, 16 Gennaio 2012.

  1. Antonin

    Antonin

    Dal:
    16 Gennaio 2012
    Un saluto a tutti.
    Ho passato da un pezzo la mezza età e amo molto il trekking in montagna.
    Per questioni di risparmio sono tre anni che vado in Val di Sole avendo trovato dove non spendere molto con la famiglia e piano piano abbiamo quasi tutto il necessario.
    Da tempo volevo acquistare un valido gps da usare poi nel Trentino ma anche in Abruzzo.
    Mi ero orientato sul Garmin GpsMap 62 stc a circa 550 euro, poi leggendo nel sito Garmin ho letto del Montana 650T a circa 590 euro che sembra superiore. A questa spesa c'è da aggiungere 200 euro di mappa Transalpine.
    Il tutto ha un costo per me elevato circa 800 euro, per un gps che userei su pochi percorsi del Parco dello Stelvio.
    Queste sono le domande a cui spero qualche gentile esperto di voi risponda:
    - quale è il migliore tra i due modelli?
    - ma devo spendere proprio così tanto? Non c'è un modello che sia valido e costi meno, anche perchè poi dovrei aggiungere la Transalpine.
    - ho letto nel forum, ma non riesco a capire: la Garmin afferma che nei suoi Gps c'è installata la mappa mondiale o europea, ma quì leggo che è inutile. E' vero?
    - nel gps mi piacerebbe vedere i percorsi su immagini come Google Earth e non so se, esempio con la Transalpine, questo sia possibile.
    - in Internet c'è la pubblicità di un negozio che fa mappe ad esempio per Abruzzo che Garmin non ha, qualcuno lo conosce per affidabilità e prezzi?
    - ho letto più volte nel forum di persone che si creano le mappe da soli ma ho anche letto che farle bene per farle combaciare perfettamente poi sul posto non è facile. Io non sono assolutamente un esperto quindi potrei tentare?

    Sinceramente grato a chi mi risponderà.
     

  2. frder

    frder

    Dal:
    27 Giugno 2011
    Località:
    rimini
    Nome:
    francesco
    Ciao e benvenuto.
    Senza dubbio il Montana 650t.
    Ma quando si compra qualcosa bisogna sempre bilanciare il costo con l'efficacia, ti serve veramente il Montana o ti basta un modello meno costoso?
    Innanzitutto io escluderei a priori tutti i modelli t, contengono una mappa topografica europea 1:100.000 secondo me perfettamente inutile.
    Poi hai citato il 62stc, ti serve proprio un gps che faccia le foto?
    Non ho mai tenuto un Montana in mano, ma dalle specifiche mi sembra un "mattoncino", non so se è molto comodo da portare in giro (io tengo il mio 62s sempre in mano nelle escursioni).
    I prezzi nei negozi online sono più bassi. Modelli validi ce ne sono diversi, come detto prima dipende dalle tue esigenze.
    In ordine di prezzo, Etrex 20/30, Dakota 10/20, Oregon, 62s, Montana.
    Vai sul sito garmin e confronta le varie caratteristiche:

    https://buy.garmin.com/shop/shop.do?cID=145

    Da quanto scrivi la Transalpine è una spessa inutile. Se frequenti le Alpi italiane valuta la possibilità di acquistare (in bundle al gps, cosi ti costa di meno) la Trekmap Italia.
    Io l'ho presa insieme al mio 62s perchè contiene i sentieri delle zone che frequento.
    Ci sono poi mappe gratuite di libero utilizzo che potrebbero anche andar bene, cerca in rete Openmtbmap.

    A mio parere è inutile.
    E' possibile, le mappe satellitari sono immagini raster. Nel gps vedrai queste mappe con sovrapposte le informazioni delle Transalpine (o Trekmap), strade, sentieri, fiumi, curve di livello, punti di interesse, ecc.ecc.
    Se ti riferisci alle Edizioni il Lupo:

    Edizioni il Lupo srl

    non ho mai acquistato da loro ma le mappe, da quanto si vede nel sito, sembrano fatte bene.
    Vendono anche mappe in formato raster KMZ da caricare direttamente nei gps Garmin.
    Una volta fatta un pò di pratica non è difficile, bisogna farci un pò la mano.

    Come potrai notare, non ti ho detto compra questo o compra quello, devi decidere tu.
    Per la cronaca io ho un 62s.

    francesco
     
  3. Antonin

    Antonin

    Dal:
    16 Gennaio 2012
    Grazie per il gentile riscontro. Vado a risponderti:

    ti serve veramente il Montana o ti basta un modello meno costoso?

    - il Montana l'ho citato perchè mi sembrava il migliore (come da tua conferma) e con lo schermo più grande che forse è meglio ma non necessario ma principalmente non ha tasti che alla lunga credo, possono dare problemi.

    Innanzitutto io escluderei a priori tutti i modelli t, contengono una mappa topografica europea 1:100.000 secondo me perfettamente inutile.

    - vero ma compresa a poco prezzo se compresa col gps

    Poi hai citato il 62stc, ti serve proprio un gps che faccia le foto?

    - no è vero, e già si risparmia qualcosa.

    Non ho mai tenuto un Montana in mano, ma dalle specifiche mi sembra un "mattoncino", non so se è molto comodo da portare in giro (io tengo il mio 62s sempre in mano nelle escursioni).

    - anche per me non sembra comodo

    I prezzi nei negozi online sono più bassi. Modelli validi ce ne sono diversi, come detto prima dipende dalle tue esigenze.
    In ordine di prezzo, Etrex 20/30, Dakota 10/20, Oregon, 62s, Montana.
    Vai sul sito garmin e confronta le varie caratteristiche:

    - già fatto ma mi serviva un parere su questi modelli più economici

    Da quanto scrivi la Transalpine è una spessa inutile. Se frequenti le Alpi italiane valuta la possibilità di acquistare (in bundle al gps, cosi ti costa di meno) la Trekmap Italia.
    Io l'ho presa insieme al mio 62s perchè contiene i sentieri delle zone che frequento.

    - è quella che ho preso in considerazioni rispetto alla europea

    Ci sono poi mappe gratuite di libero utilizzo che potrebbero anche andar bene, cerca in rete Openmtbmap.

    - lo farò, grazie

    Se ti riferisci alle Edizioni il Lupo:

    - no a : GPSolutions Home
    e Garmin Roma, GPSMAP 62, GPSMAP 62s, GPSMAP 62st, GPSMAP 62sc, GPSMAP 62stc, eTrex 30, eTrex 20, eTrex 10, MONTANA 600, MONTANA 650, MONTANA 650T, OREGON 550, OREGON 550T, OREGON 450, OREGON 450T, FORERUNNER 610, EDGE 800, EDGE 705, EDGE 605, DAKOTA 1 (stesso negozio)

    Grazie ancora per il tuo parere.
     
  4. frder

    frder

    Dal:
    27 Giugno 2011
    Località:
    rimini
    Nome:
    francesco
    Se per me una cosa è inutile non ci spendo nemmeno un centesimo di Euro :D

    Io mi posso esprimere con cognizione di causa solo sul 62s, e da quello che ho visto finora posso dire che è un ottimo gps e soddisfa tutte le mie esigenze (ho avuto un vecchio Vista b/n, un 60csx ed ho tuttora un'antenna BT con SirfIII).

    Ho idea però che tutti ti diranno che il proprio gps è ottimo....

    Mi sembrano prezzi alti, altrove si trova a meno.

    francesco
     
  5. pirpolo

    pirpolo

    Dal:
    6 Luglio 2011
    Località:
    Roma
    Nome:
    Pier Paolo
    Antonin,
    su questo stesso forum ci sono alcuni che vendono vari gps usati.
    Hai mai pensato a prendertene uno usato? Magari chiedi se ha la cartografia della zona che ti interessa già caricata.
    Direi che già per sè è ottimo per cominciare.
    Se poi un domani volessi passare a uno più performante puoi sempre rivenderlo e riprenderti tutti i soldi che hai speso...
     
  6. BasilioII

    BasilioII

    Dal:
    21 Ottobre 2009
    Località:
    Roma-Teramo
    Nome:
    Flavio
    Bah, non so se tutti ti diranno che il proprio è ottimo...
    ... comunque io vorrei dire che ... il mio oregon 450 è ottimo!
    pagato 270 sulla baia ed ad occhio fa quello che fa il montana (tra le cose necessarie a mio parere, per il superfluo non mi esprimo...)

    anzi a dirla tutta il dakota 20 (a 200 su amazon) è mooolto simile solo un po' + piccolo come display

    per le mappe il trekmap è molto utile sulle alpi, inutile in abruzzo (la pirateria è reato, ma se cerchi bene....)

    per le mappe il sito del lupo è L'UNICO che ha le mappe di abruzzo e lazio in formato kmz (a parte le mappe open ovviamente). Le ho tutte e ti posso dire che sono molto buone

    insomma con un dakota e qualche giro su internet per trekmap secondo me con 200 euro ci fai tutto e con 600 e dico 600 euri risparmiati ti fai una bella vacanza sulle alpi

    Ciao
     
  7. spyrozzo

    spyrozzo

    Dal:
    3 Dicembre 2009
    Media:
    9
    Località:
    palermo
    Nome:
    marco
    800 euro tra gps e mappe??????? ma siamo matti????
    il 62s o il nuovo 30 sono più che sufficienti per avere dei cartografici. sulla baia si trovano a prezzi accessibili (specialmente il 62s che non è più una novità).
    la cartografia la scarichi gratuitamente QUI. per qualsiasi informazione sull'installazione cerca bene sul forum che trovi tutto. se però alla fine ti perdi e vai in affanno chiedi e ti verremo in aiuto.
    considera che un amico del forum con le mappe prese da quel sito ci è andato in namibia e, cosa ancora più eccezionale, è riuscito anche a tornare :rofl:
    risparmia i soldi per una bella vacanza con la famiglia.

    p.s. garmin 62s 279€ spedizione inclusa
     
  8. Antonin

    Antonin

    Dal:
    16 Gennaio 2012
    Per le utilissime informazioni ringrazio: Spyrozzo, BasilioII, Pirpolo,Frder e spero di non aver dimenticato nessuno.
    - 800€ infatti per le volte che lo userei, sono troppi. Il 62s a 279€ straordinario proverò a cercare ma valuterò anche il 30. Grazie per l'eventuale aiuto futuro.
    - grazie per le info sul tuo Oregon e sul Dakota 20 e anche il tuo parere diretto sul sito lupo per le mappe.
    - ottima idea anche per i gps usati, non l'avevo presa in considerazione.
    - grazie del tuo parere sul 62s che possiedi, Sul GPSsolution avevo notato anch'io che ha prezzi un pò alti.
    Ora farò in giretto in rete e poi farò sapere.

    Grazie ancora e un sincero saluto a tutti
     
  9. spyrozzo

    spyrozzo

    Dal:
    3 Dicembre 2009
    Media:
    9
    Località:
    palermo
    Nome:
    marco
    mi permetto di insistere sul 62s per il semplice fatto che siamo in diversi ad averlo e quindi più ferrati. anche l'etrex 30 non è male, e poi c'è ciccio90 che si è specializzato mica poco ed è una continua fonte di informazioni.
     
    A ciccio90 piace questo elemento.
  10. ciccio90

    ciccio90

    Dal:
    23 Agosto 2010
    Località:
    Monti Nebrodi
    Nome:
    Francesco
    parlando del diavolo spuntano le corna....!:p per la precisione si mi sto specializzando....stamattina alle 7.30 avevo già avanti me aperti google heart, Okmap, e basecamp.....ho quasi finito una parte del mio progetto (georeferenziazione IGM) di tutti i Nebrodi-Madonie-Etna, ho finito.....adesso invece sto passando al setaccio ogni millimimetro delle IGM per inserire tutti i waypoint con rifugi, casolari, stalle, contrade, luighi per bivacco, fauna e flora caratteristica, vie d'emergenza, fontane,laghi e pozze, punti acqua, zone paronamiche, tutto và! tutto quello che c'è e non si trova in nessuna mappa a parte le IGM con in più tutte le mie personali informazioni e ricerche! qualsiasi informazioni indispensabile, utile, e piacevole che un escursionista all'avventura può cercare.....completare il tutto richiederà un pò di tempo ma nulla di impossibile....cosa più smeplice per la georeferenzazione è partire da un file Geotiff ed elaborarlo con okamap e poi heart.....simile storia per file ECW ma che con il suddetto programma incontra difficoltà di elaborazione....altrimenti ci si passa il tempo facendo tutto "a mano"

    cmq per il discorso gps, confermo quanto detto sopra se vuoi risparmiare prendi l'etrex...se ti vuoi passare una sfizio e non hai problemi di budget prendi il 62 (che ha punti a favore se lo si utlizza in mare con ecoscandagli ad esempio per il prto. NMEA...) se vuoi invece il massimo di piacere nel vedere una mappa montana 650! cmq l'etrex30 (che possiedo) fa tutto quello che fanno loro ed in più prende la rete dei satelliti glonass!
     
  11. frder

    frder

    Dal:
    27 Giugno 2011
    Località:
    rimini
    Nome:
    francesco
    Dove hai letto che il 62 si interfaccia con gli ecoscandagli? A me non risulta, ma può darsi che mi sbagli.

    francesco
     
  12. ciccio90

    ciccio90

    Dal:
    23 Agosto 2010
    Località:
    Monti Nebrodi
    Nome:
    Francesco
    piccolo equivoco!!! si interfaccia con altri dispositivi attraverso protocolli NMEA...ho fatto confusione leggendo quest' interessante articolo:gps �yachtandsail
     
  13. carlo guerrini

    carlo guerrini

    Dal:
    19 Marzo 2010
    Ciao Francesco(frder),

    Approfitto di questo thread per chiederti alcune informazioni.

    Le mappe OPENMTBMAP da scaricare gratis:

    - Hanno le curve di livello?

    - Sono riportati i monti(solo principali?)e le altitudini degli appennini centrali?diciamo dall'Emilia Romagna al Molise.

    - Sentieri?

    -Fiumi,torrenti?

    Il link per scaricarle dovrebbe essere quello postato da Spyrozzo qualche tempo fa,se fosse cambiato qualcosa magari se puoi postarmelo,sperando di essere capace a scaricarle.

    Ti ringrazio
     
  14. frder

    frder

    Dal:
    27 Giugno 2011
    Località:
    rimini
    Nome:
    francesco
    La versione del 13.01.2012 contiene anche le curve di livello, la scarichi da qui:

    Scarica le mappe « Openmtbmap.org – Mappe per Mountain Bike e Escursionismo basate sulle OSM

    è un eseguibile che installa le mappe direttamente nel computer, da visualizzare poi con Mapsource o Basecamp.

    Per quanto riguarda le informazioni contenute, fiumi, torrenti, sentieri, monti, la copertura varia da zona a zona. Quindi puoi darci un'occhiata direttamente tu nella zona che ti interessa una volta installate nel computer.

    francesco
     
    A carlo guerrini piace questo elemento.
  15. Antonin

    Antonin

    Dal:
    16 Gennaio 2012
    Spyrozzo: grazie per la conferma sul 62s
    Ciccio90: grazie sulle informazioni dettagliate sui Gps. Vedrò in Internet questo Etrex30.
    Ultimi dettagli generici su cose che non conosco: un ipotetico gps con installata TrekMapItalia, accetta mappa Transalpin (garmin) su scheda?
    Se poi si vuole anche memorizzare una mappa dell'Abruzzo si può fare, e come? Ha forse un cavetto di collegamento?
    E se in futuro si vogliono inserire altre mappe le accetta e magari sono su altra scheda? Presumo che serva un gps con molta memoria?
    Un piccolo consiglio, da amico, ve lo voglio dare io: chi fa trekking impegnativi e/o scalate (non le passeggiatine nel bosco) dovrebbe avere certamente con se tutti i dispositivi di sicurezza come cellulare, piccola ricetrasmittente, piccolo pronto soccorso, ecc ma anche indossare un orologio cardio con fascia. Non costano molto: ho da anni un Polar che costa 60/80€. Non potete immaginare quanto possa essere utile: nei momenti di affaticamento sapere quanti battiti si ha aiuta a regolarsi e a non strafare ed è anche orologio.
     
  16. frder

    frder

    Dal:
    27 Giugno 2011
    Località:
    rimini
    Nome:
    francesco
    Sui gps si possono caricare, col cavetto USB in dotazione, più mappe vettoriali contemporaneamente. Nei nuovi gps di cui si sta parlando le diverse mappe possono essere attivate/disattivate singolarmente, nessun problema a visualizzare l'una o l'altra.
    Quindi puoi avere Trekmap, Transalpin, Abruzzo e cosi via e poi scegliere quale vuoi visualizzare volta per volta.

    Se la mappa dell'Abruzzo è in formato raster KMZ (come quelle delle Edizioni il Lupo), le puoi visualizzare contemporaneamente alla Trekmap. Vedrai la mappa dell'Abruzzo con sovrapposti gli elementi lineari e puntiformi delle Trekmap, strade, fiumi, curve di livello, POI, ecc. ecc..

    Le mappe si possono caricare indifferentemente nella memoria interna del gps o nella microSD. Le memorie interne sono abbastanza capienti, per es. nel 62s e nell'Etrex 30 è di 1,7 Giga, nel mio 62s ho inserito anche una microSD da 8 Giga perchè utilizzo molte mappe raster che occupano molta memoria.

    francesco
     
  17. BasilioII

    BasilioII

    Dal:
    21 Ottobre 2009
    Località:
    Roma-Teramo
    Nome:
    Flavio
    Grazie Antonin del consiglio;
    in effetti ci stavo pensando e visto che si parla di navigatori ti dico che diversi garmin, come il mio oregon (ma immagino anche molti altri) possono essere collegati con una fascia cardio (una 50a di euri)che ti danno il valore dei battiti ed anche il record dei battiti cardiaci punto punto sul tracciato

    Ciao
     
  18. ciccio90

    ciccio90

    Dal:
    23 Agosto 2010
    Località:
    Monti Nebrodi
    Nome:
    Francesco

    di niente!! il problema dei garmin è proprio quello della memoria limitata per visualizzare mappe raster....infatti con mappe in formate IMG tipo trek map ne puoi caricare quante ne vuoi senza alcun problema, invece appena crei un file KMZ ti ritrovi a non poter mettere file oltre i 100 titles e anche dalla pesantezza del file e questo è un gran problema, perche io ad es. per tutta la dorsale dei Nebrodi ed Etna mi ritrovo ad avere 4-5 anche 6 mappe raster differenti e questo immplica che se volessi percorrere tutta la tratta dovrei avere almeno 4 SD in cui allogiare le mappe raster che oltretutto una volta caricate sulla memoria vengono lette tutte come unico file e gestite tutte assieme...per la verità sono anche riuscito a caricare tutta la dorsale in un'unica mappa però ho dovuto fare il ritaglio della mappa ECW della sicilia e poi creare il KMZ però perdi in risoluzione...la soluzione sarebbe pacthare il firmwere e sbloccare il JNX ma alla fine bissogna valutare sene vale la pena oppure no in base alle proprie esigenze e cmq attenzione che pacthare il firwere invalida la garanzia!!!!
     
    Ultima modifica: 18 Gennaio 2012
  19. Antonin

    Antonin

    Dal:
    16 Gennaio 2012
    Grazie Frder, adesso mi è veramente tutto più chiaro.

    BasilioII, lo so che alcuni gps Garmin accettano la fascia cardio, personalmente separerei le due cose: al gps il suo compito e all'orologio di visualizzare battiti o l'ora quando si vuole. Il costo è minimo, 20/30€ in più ma hai anche un orologio! Fondamentale è acquistare il modello con la fascia a cui puoi cambiare la batteria. Io ne ho una base della Polar e la batteria non può essere cambiata, però ancora funziona dopo cinque anni!

    Ciccio90, sei troppo avanti per me! Chiaramente grande bravura e passione. Passione non solo verso questi apparati ma (credo di non sbagliare) amore specialmente verso la natura, da quì l'uso particolare del gps.

    Se avete altre info sono quà.

    Grazie ancora.
     
  20. pirpolo

    pirpolo

    Dal:
    6 Luglio 2011
    Località:
    Roma
    Nome:
    Pier Paolo
    Antonin,
    quando si parla di mappe raster (che credo che tu abbia capito la differenza con le vettoriali) mi sento chiamato in causa.
    Un GPS raster (che è anche vettoriale e navigatore) è il TwoNav Sportiva +
    che ha anche il cardiofrequenzimetro.

    [​IMG]

    il GPS TwoNav essendo cartografico raster ha il vantaggio che legge le mappe ECW di qualsiasi dimensione senza fare alcuna conversione.
    Dal "quadrupede" esistono intere regioni di mappe dell'Istituto geografico Militare in ECW.
    Le metti direttamente su scheda di memoria e voilà le vedi su schermo, ed ha anche la mappa italia o europa vettoriale in trasparenza al raster perchè è anche navigatore (ma fa pena)
    Inoltre è anche cardiofrequenzimetro.
    TwoNav Sportiva+ plus

    Unico neo il costo: 399 euro, ma su ebay se ne trovano a meno.

    Ribadisco il consiglio di spendere meno per iniziare a usare il GPS.

    Magari con uno usato, un utente di questo forum vende un Garmin c60s, sicuramente avrà modo di metterti una mappa vettoriale delle zone che ti interessano, poi ci sono i guru di questo forum che ti sapranno dare una mano.
    Le mappe garmin del nord italia sono tutte ben dettagliate al contrario del centrosud appenninico, carenza che viene soppiantata grazie a ottimi lavori di vari privati...
     

Sto caricando...

Condividi questa Pagina