1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Lampada a petrolio.

Discussione in 'Illuminazione' iniziata da stanley, 20 Novembre 2007.

  1. stanley

    stanley

    Dal:
    25 Dicembre 2006
    Località:
    La Spezia
    A lavoro ho tonnellate di eco-petrolio, stoppacci e stracci.

    Stavo pensando di autoscostuire un piccolo lumino a petrolio da escursione - non la solita lampada a petrolio per intenderci.

    Avete qualche idea? Avete mai visto niente sul web a proposito?
     

  2. Catka

    Catka

    Dal:
    23 Gennaio 2006
    metti qualche foto ! :sbav: :sbav: :sbav: :woot: che poil'idea te la do io ;)
     
  3. Manitu

    Manitu

    Dal:
    11 Aprile 2006
    Località:
    Siena - Firenze
    Nome:
    Pierluigi Serragnoli

    ... io propongo la sostituzione del tuo nick in "Archimede" ;)
     
  4. Stefanobi

    Stefanobi

    Dal:
    19 Maggio 2007
    Media:
    41
    Località:
    Lessinia - Verona
    Nome:
    Stefano
    Eco-petrolio ???? E che è ??????? Petrolio analcolico ???

    EDIT: Intendi biodiesel ?
     
  5. stanley

    stanley

    Dal:
    25 Dicembre 2006
    Località:
    La Spezia

    E che ne so cos'è??? :lol: :lol: :lol:

    Tra l'altro il fatto di essere chimico non mi fa fare una grande figura... :roll:




    E' un liquido simile per consistenza ed odore al petrolio (non alla nafta o al gasolio); non so se sia di origine minerale o vegetale, ma produce molti meno vapori, sgrassa magnificamente e brucia (ho provato ieri :ph34r: ) molto bene, per un periodo prolungato e senza emettere fumo nero.
    Insomma una figata.
    Sarebbe un peccato utilizzarlo solo a lavoro 8)




    Se riusciamo a tirare fuori un progettino te ne regalo una bottiglia :biggrin:
     
  6. Catka

    Catka

    Dal:
    23 Gennaio 2006
    lo voglio...................posta le foto di tutto............ :lol:
     
  7. Catka

    Catka

    Dal:
    23 Gennaio 2006
    non posso.............Archimede era un'inventore............io sono un manipolatore .................utilizzo cose che non funzionano per crearne altre che funzionano sfruttando la mia conoscenza delle cose........

    sarebbe più appropriato "Mac".......
     
  8. iacco

    iacco

    Dal:
    7 Novembre 2005
    Località:
    Roma
    io ricordo di aver utilizzato una lampada ad olio (non a petrolio) in maniera molto . . . survival tanti anni fa.
    Ero in campagna con gli amici presso la casa di uno di loro.
    E' mancata la corrente ed all'epoca non c'erano led ecc.
    Io stesso andavo in giro con quasi tutto addosso (filo, lenza, coltellino) ma non lampade.
    Le candele mancavano e non trovai di meglio che realizzare una lampada ad olio sfruttando un piattino da tè riempito di olio extravergine.
    Con un filo di cotone per imbastire, creai più "trecce" che intreccia a loro volta, questo mi consentì di fare lo stoppino.
    Lasciai imbibire lo stoppino che pendeva di 1 cm dal piattino, l'altra estremità pescava nell'olio.
    La fiamma arrivava dall'estremo libero dello stoppino fino al bordo del piattino, non oltre.
    Tutto qui! Questo oggetto diede luce per un'oretta circa finchè non tornò la luce elettrica.

    Fu una stupidaggine ma che mi diede tanta soddisfazione.

    A che so io, le lampade a petrolio funzionano come quelle ad olio.
    Un'eventuale parzializzazione della fiamma si ottiene aumentando o diminuendo la parte di stoppino imbibito.

    just my two cents

    IACCO
     
  9. curlybill

    curlybill

    Dal:
    10 Gennaio 2006
    Località:
    riviera di levante
    Nome:
    giorgio
  10. iacco

    iacco

    Dal:
    7 Novembre 2005
    Località:
    Roma
    . . . ahaaa! . . .

    beh, io l'ho fatto in maniera moooolto più bovina ma l'idea è proprio quella.
    L'accortezza penso che sia nel trovare un oggetto ben richiudibile (tappo a vite + o-ring) ed un "portastoppino" metallico che disperda un pò il calore generato ed impedisca di sciogliere plastiche varie.
    Poi, stoppini fatti con corda non sintetica (valli a trovà...) ed alla via così . . .
    Di migliorativo vedrei solo una protezione per il vento. . .
     
  11. Stefanobi

    Stefanobi

    Dal:
    19 Maggio 2007
    Media:
    41
    Località:
    Lessinia - Verona
    Nome:
    Stefano
    Moooolto interessante. Un'idea sarebbe farci un fornello d'emergenza, con una scatola di metallo che si può chiudere piena di cotone imbevuto di quel coso combustibile. Come quelli che vendono, che dentro hanno una specie di gel:

    http://www.pxprato.it/ecomm/?p=productsMore&iProduct=1467

    Per lampada, basterebbe al limite qualunque contenitore con uno stoppino, tipo quella sotto, ma con la possibilità di essere chiusa ermeticamente. Bisognerebbe pensarci un po'. Se vieni al Pigelleto, un paio di bottiglie mi farebbero veramente comodo !!
     

    Files Allegati:

  12. Stefanobi

    Stefanobi

    Dal:
    19 Maggio 2007
    Media:
    41
    Località:
    Lessinia - Verona
    Nome:
    Stefano
    Fortissimo 'sto sito !!! Grazie !!!
     
  13. Stefanobi

    Stefanobi

    Dal:
    19 Maggio 2007
    Media:
    41
    Località:
    Lessinia - Verona
    Nome:
    Stefano
    Oppure anche una cosa non ermetica, con l'accortezza di mettere il liquido avanzato, una volta finito di usare la lampada, nel suo contenitore. Come si fa con i fornelli ad alcool: si riempiono, si usano, e poi si rimette l'alcool avanzato nella bottiglia.

    Molto interessante !

    E sarebbe interessante vedere la resa in confronto all'alcool, utilizzandolo in un fornello autocostruito. Se è come penso, brucia meno dell'alcool (vaporizza a una temperatura superiore ???) e quindi dura di più, anche se con meno potere calorico. Sarebbe interessante un confronto.
     
  14. Duke3

    Duke3

    Dal:
    24 Aprile 2006
    Località:
    Frosinone
    Colgo l'occasione per fare una domanda e non aprire un altro post...

    Io ho una stufa portatile (da campeggio) a kerosene/paraffina che non ho mai usato e mi chiedevo...

    Kerosene e paraffina sono la stessa cosa o la stufa funziona con una miscela dei due?

    Il fatto è che le istruzioni sono in tedesco e l'unica cosa che so è che va a kerosene/paraffina, ma quello che non capisco è se va a uno o l'altro o tutti e due insieme.
     
  15. Manitu

    Manitu

    Dal:
    11 Aprile 2006
    Località:
    Siena - Firenze
    Nome:
    Pierluigi Serragnoli
    ... sono combustibili in alternativa, o l'uno o l'altro... diciamo che le portate permettono di utilizzare tutti i combustibili con la stessa fluidità e rendimento calorico!
     
  16. stanley

    stanley

    Dal:
    25 Dicembre 2006
    Località:
    La Spezia

    Una bottiglia anche a te via! :lol:


    Lo sai che dove lavoro sarebbe il tuo Regno?
    Cataste di materiale riutilizzabile ovunque!
     
  17. stanley

    stanley

    Dal:
    25 Dicembre 2006
    Località:
    La Spezia

    Due bottiglie prenotate ;) .
     
  18. stanley

    stanley

    Dal:
    25 Dicembre 2006
    Località:
    La Spezia
    Vi viene in mente qualche contenitore metallico ermetico?
     
  19. Catka

    Catka

    Dal:
    23 Gennaio 2006
    sto cercando lavoro! :lol:
    pagano bene?

    vabbè mi vengo a caricare qualcosa prima o poi..................facciamo un pò di aggeggi gagliardi e li rivendiamo..................... ;)
     
  20. Damir

    Damir Guest

    Dal:
    10 Novembre 2007
    hehehe non per scoraggiarvi ma tutto quello, di gagliardo, che c'era da inventare usando bottiglie, petrolio ( probabilmente il tuo liquido si chiama petropur e si tratta di carburante per stufette catalitiche Corona e simili) e stoppini lo ha già inventato molto tempo fa un russo. .... mi pare che si chiamava Molotov :lol:
     

Sto caricando...

Condividi questa Pagina