Lodrino località Gardù (Foto Puz94)

Gli ultimi diari

 
Titolo
Risposte Visite
Ultimo Messaggio
  1. LUCIANO1981
    Risposte:
    3
    Visite:
    82
  2. orsoallagriglia
    Risposte:
    4
    Visite:
    102
  3. Ciccio74
    Risposte:
    15
    Visite:
    168
  4. pollinofantastico
    Risposte:
    0
    Visite:
    69
  5. lanfranco51
    Risposte:
    4
    Visite:
    98
  6. Phantom
    Risposte:
    15
    Visite:
    171
  7. Michelozzo
    Risposte:
    4
    Visite:
    148
  8. Montinvisibili
    Risposte:
    9
    Visite:
    246
  9. CADMO
    Risposte:
    0
    Visite:
    115
  10. Piervi
    Risposte:
    12
    Visite:
    225
Sto caricando...

Le ultime tracce GPS

Titolo, autore, descrizione
  1. Antica ferrovia mineraria sul torrente Ritasso

    Leonx59
    Itinerario di oltre 17 km di lunghezza e 700 m di dislivello, nella prima parte ripercorre il tracciato di un antica ferrovia mineraria con ancora in piedi 3 suggestivi ponti sul torrente Ritasso. Nella seconda parte entriamo nella riserva naturale di Caselli per raggiungere l'omonima fattoria e le cascate del torrente Sterza.
  2. Da Gerfalco a Sasso Pisano

    Leonx59
    Il tracciato, che sfiora quasi 20 km di lunghezza e 900 m di dislivello, si snoda nella prima parte lambendo le pendici delle Cornate per poi attraversare il Poggio di Mutti, fino a scendere nella parte alta della Valle del Pavone, risalire l’esteso crinale delle Cerrete, fino a raggiungere la strada regionale. Da qui proseguirà la seconda parte del nostro tragitto, completamente immersi nei vasti castagneti che ci accompagneranno fino all’affascinante Parco delle Biancane.
  3. Pomarance - Rocca Sillana

    Leonx59
    Itinerario di 18 km con dislivello di 800 mt.Trattandosi di un percorso ad anello, potremmo decidere di iniziare il nostro itinerario, in qualsiasi punto ci faccia piacere. Noi per comodità abbiamo raggiunto l’agriturismo ‘Poggiamonti’, imboccando da Pomarance la strada comunale del ‘Palagetto’. Dopo circa 1km seguendo l’indicazione di svolta a dx e proseguendo per poco meno di 300metri, ci siamo diretti verso l’agriturismo, dove abbiamo parcheggiato l’auto. (43°17’35,4”N 10°53’50,9”E) Farcito in ogni momento di suggestive vedute e arricchito da molteplici curiosità storiche e naturalistiche. Abbiamo percorso vecchie ed antiche strade selciate e attraversando boschi di macchia mediterranea, fino a raggiungere la Rocca Sillana, che in ogni momento del nostro cammino ci guida dall’alto come un faro, nel mare verde della vegetazione.
  4. Mezzo Centenario

    Ulysses
    Da Vado di Corno a Forchetta di Santa Colomba
  5. Picco Pio XI

    Ulysses
    Da Pietracamela
  6. Pizzo di Sevo dalle 7 Fonti

    Ulysses
    Pizzo di Sevo e Monte di Mezzo dal fosso delle 7 Fonti

In evidenza:
  1. fabri64
    Creato da fabri64 nella categoria Attività
    2 Marzo 2015
    Data: 24 febbraio 2015
    Regione e provincia: Lazio - Frosinone
    Località di partenza: Prato Campoli
    Località di arrivo: Pizzo Deta - monte Pratillo
    Tempo di percorrenza: 8 ore comprese le numeroso soste
    Chilometri: circa 10
    Grado di difficoltà: EE
    Descrizione delle difficoltà: nessuna
    Periodo consigliato: sempre
    Segnaletica: presente la vernice bianca/rossa sui tronchi nel bosco
    Dislivello in salita: 1100...
  2. Giovanni52
    Creato da Giovanni52 nella categoria Attività
    22 Febbraio 2015
    Dati

    Data: Sabato 21 febbraio 2015
    Regione e provincia: L'Aquila
    Località di partenza: Fonte Cerreto Stazione Base Funivia del Gran Sasso
    Località di arrivo: Monte Cristo, cima della Scindarella
    Descrizione delle difficoltà: serio pericolo slavine, nebbia, vento forte in cresta, grosse e invisibile cornici di neve
    Segnaletica: non c'é
    Dislivello in salita: 1200m
    Quota massima: 2233
    Traccia GPS: inutile perdita di tempo

    Descrizione...
  3. Superfebs
    Creato da Superfebs nella categoria Materiali
    27 Gennaio 2015
    Ebbene sì, sono un dannato nerd.

    Così, mi son comprato un termometro digitale di precisione e ho fatto dei test.
    Obbiettivo: raggiungere i 95 gradi (le guide che ho letto per il Freezer Bag Cooking - oddio, ci vorrebbe un altro thread... e probabilmente lo aprirò ;) ) dicono che NON occorre bollitura per la cottura nel sacchetto.

    Morale. Condizioni:
    Temperatura dell'acqua inizale 19 gradi, uscita dal rubinetto di casa.
    Temperatura dell'ambiente esterno, dove l'ho portata subito, 6 gradi....
  4. Superfebs
    Creato da Superfebs nella categoria Riflessioni
    27 Gennaio 2015
    Ho sentito nominare la prima volta la filosofia "leave no trace", ovvero "non lasciare traccia", leggendo un libro di cui si è parlato di recente qui nel forum, "il grande libro della montagna", traduzione italiana di "the freedom of the hills", testo sacro dell'alpinismo americano.

    E ho scoperto che laggiù, nei confronti della natura, hanno dei riguardi che qui non ci immaginiamo neanche.

    "Leave no trace" è una serie di linee guida per il rispetto e la conservazione dell'ambiente...
  5. Anfisbena
    Creato da Anfisbena nella categoria Tecniche
    11 Febbraio 2015
    Visto che siamo in periodo di neve fresca e purtroppo ci sono stati già diversi incidenti mortali sulle montagne italiane a causa di slavine e valanghe, vorrei aprire l'argomento sicurezza.

    Arva, pala e sonda ormai sono obbligatorie in molte regioni per tutte le attività chesi svolgono in ambiente naturale innevato. Bisogna però ricordarsi che: non basta essere attrezzati, ma bisogna anche saper utilizzare correttamente l'arva e il kit in attività di ricerca e, soprattutto, bisogna essere...