Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Resource icon

EN 892 - Dynamic ropes

La EN 892 è la norma europea di riferimento per le corde dinamiche da usare per alpinismo.

Categorizza le corde dinamiche in tre tipi:

· Corda singola
· Mezza corda
· Corda gemellare

Per ogni tipo di corda definisce le caratteristiche, le relative modalità di test e i valori minimi/massimi per essere certificate.

Queste le caratteristiche delle corde dinamiche:

· Numero di cadute: il numero di cadute con fattore di caduta 1,75 con un peso di 80 kg (singola) o 55 kg (mezza)che la corda riesce a sopportare. - Singole e mezze devono resistere almeno 5 cadute le gemellari 12.
· Forza massima d’arresto: è la massima forza espressa in daN (che la corda trasferisce all’utilizzatore durante una caduta; Le corde sono elastiche per dissipare parte della forza che altrimenti potrebbe causare traumi all’alpinista. – 1.200 daN per singole e mezze, 800 daN per le gemellari.
· Allungamento statico: è il massimo allungamento percentuale che una corda deve presentare in condizioni statiche quando sottoposta ad un carico di 80 kg. – 10% max per singole e gemellari, 12% per le mezze.
· Allungamento durante la prima caduta (non ancora obbligatorio): Misura l’allungamento della corda durante la prima caduta secondo lo standard – 40% max per tutte le corde
· Scorrimento della calza: Un tratto di corda di 2m viene fatto passare dentro un tamburo con forma a zig-zag. La corda viene trazionata 5 volte. Viene misurato lo spostamento relativo tra anima e calza. – Massimo 20 mm per tutte le corde.
· Annodabilità: un nodo viene sottoposto ad un carico di 10 daN e poi rilasciato a 1 daN. Viene misurato il diametro interno del nodo. - il diametro interno del nodo deve essere massimo 1,1 volte il diamtero della corda.

A questi test la norma UIAA 101 aggiunge anche il test di assorbilità dell’acqua per misurare l’idrorepellenza della corda.

Alto Basso