Equipaggiamento per escursione giornaliera estiva

Equipaggiamento per escursione giornaliera estiva

Visto che non è ancora stato fatto voglio scrivere due righe su cosa portarsi dietro in una escursione estiva giornaliera di media difficoltà, con partenza al mattina e rientro al pomeriggio, 1.000-1.500 metri di dislivello e quota massima intorno ai 3.000.
Per trasportare il tutto dovrebbe essere sufficiente uno zaino tra i 25 e i 35 litri.
Come equipaggiamento si intende materiale in più rispetto a quello che avrete indosso al momento della partenza.

Alimentazione e idratazione

Qui la situazione è soggettiva, comunque portatevi dietro l'equivalente di un pasto, più qualche spuntino; non dimenticate le barrette energetiche molto utili prima delle diffficoltà più elevate e i reintegratori di sali minerali.
L'acqua è fondamentale, se rimanete senza siete fregati; portatene almeno 2 litri, che non è detto che troviate fonti lungo il percorso; se fa molto caldo anche 3 litri.

Vestiario

In quota, fa' freschino specie se va via il sole, una maglia tipo micropile e/o una giacca (windshell, softshell, etc.) sono utili specie quando vi fermate, un paio di guantini leggeri (tipo sottoguanti) potrebbero servire. Portate qualcosa anche per la pioggia tipo poncho, o la giacca di cui sopra. Una maglietta di ricambio, in caso sudiate molto, per cambiarsi quando ci si ferma, ed anche calze di ricambio nel caso qualche guado vada male. Un cappellino vi protegge da colpi di sole e scottature. Gli occhiali da sole cat 3 o 4 per proteggere gli occhi.

Orientamento
Portatevi la cartina (1:25.000) della zona, una bussola anche a bottone, e se volete esagerare il gps, in quel caso ricordatevi le pile di scorta.

Attrezzatura varia
Un kit medico può sempre servire, per cosa metterci dentro leggete una delle tante discussioni sull'argomento.
Un coltello è sempre utile meglio averlo con se.
La crema solare portatevela se non volete ritornare ustionati.

Emergenza
La coperta di sopravvivenza (quella che sembra fatta di stagnola), costa poco, occupa poco spazio e potrebbe fare la differenza.
Un fischietto di quelli seri senza pallina.
Un mini-kit di emergenza per accendere un fuoco o fare segnalazioni.
Opzionale, una radio PMR che in montagna i cellulari non beccano mai.

Così dovreste essere a posto e in grado di gestire i normali inconvenienti.

Ultime recensioni

Piu o meno quello che porto gia! Grande!
Semplice e perfetta per un minimo di tranquillità
Esaustiva!
Concisa, forse troppo e in alcune cose non mi trovo d'accordo, comunque un buon punto di partenza
Nulla di rivoluzionario ma seplice e concisa, perfetta da proporre ai neofiti e perché no fare un check prima delle escursioni.
decisamente minimale, non prolissa ma comunque esaustiva. ad occhio e croce non manca nulla.
Alto Basso