Trekking 15 giorni di libertà nella natura selvaggia: Senja på Langs e Lofoten! (parte prima)

#1
Dati (parte prima)

Data: Giungo/Luglio 2015
Regione e provincia: Norvegia, Troms
Località di partenza: Finnsnes
Località di arrivo: Skrollsvika
Tempo di percorrenza: 9 giorni
Chilometri: circa 115
Grado di difficoltà: turistico-medio-alto
Descrizione delle difficoltà: cammino costante in paludi o su roccioni, attraversamento di fiumi, neve, alcuni punti esposti
Periodo consigliato: estate
Segnaletica: bolli rossi. Il sentiero non è però visibile. E' indicata la "direzione generale"
Quota massima: 850 metri



Descrizione: parte prima, Senja!


Quest’anno abbiamo deciso di fare un bel trekking alla ricerca di zone poco intaccate dall’uomo e soprattutto dal turismo. Purtroppo è difficile trovare zone del genere qui attorno a noi: camminare per giorni in indipendenza totale e senza incontrare nessuno e relativamente poche opere umane non è spesso possibile. Certo, è possibile stare via per un mese attraversando le Alpi, ma sovente i sentieri sono “autostrade” estremamente frequentate, che spesso non danno l’idea di totale indipendenza e libertà.

Il nord Europa nel mio immaginario colma questo desiderio. Inoltre, sono attirata dal modo di vivere della popolazione Sami. Complice anche il fatto del sole di mezzanotte, cosa che attira, tempo fresco e un biglietto aereo gratuito, abbiamo pensato al nord norvegese.

Dapprima ho valutato le Lofoten. Poi, un po’ di ricerche in rete mi fanno presto dire: “Nah!!! Altra meta troppo turistica. E troppo abitata per essere la vera Norvegia”. Le Lofoten son piene di zone selvagge, ma l’impronta del turismo a mio parere è molto forte. Per un trekking “autentico”, con un po’ di esplorazione vera, ho preferito quindi cercare altro.

La ricerca di posticini alternativi ha subito dato i suoi frutti: l’isola di Senja.
Poco o per nulla turistica, è la seconda isola più grossa norvegese, poco più a nord rispetto alle Lofoten, nel circolo polare artico. Ha circa 7000 abitanti localizzati tutti sulla costa. L’interno è estremamente selvaggio e c’è una sola strada costiera attorno e una che l’attraversa da est ad ovest.
Senja è famosa per la varietà dei paesaggi naturali. Racchiude tutta la varietà naturalistica che si può trovare in Norvegia, difatti la chiamano “la Norvegia in miniatura”. Attraversando l’isola, si ha quindi un’idea completa della natura norvegese: colline, prati, foreste, paludi, montagne medio-aguzze, montagne molto aguzze, fiordi, e tanta acqua! Ci è parsa subito una meta ideale!

Abbiamo deciso di spendere la nostra vacanza suddividendo il nostro viaggio in due parti. La prima parte, 10 giorni (poi impiegheremo un giorno in meno), a Senja, percorrendo il sentiero poco battuto che l’attraversa da nord-est a sud-ovest (Senja på Langs). Una volta raggiunto il sud ovest dell’isola, prenderemo una barca ed andremo alle note Lofoten, per qualche giorno di trekking più leggero e pesca.


Prima parte: Senja!

A livello organizzativo, ci siamo studiati a casa il territorio sulle mappe, come suddividere le tappe (circa 15 km al giorno, alcuni poco di più, altri poco di meno), e come raggiungere l’isola.
Ecco qui la mappa di massima del nostro cammino. Da Finnsnes, dove arriveremo, cammineremo due giorni per attaccare il Senja på Langs (linea rossa). Ci occorreranno sei giorni per completarlo, e un giorno per ritornare poi alla civiltà (Skrollsvika), dove prenderemo il battello per Harstad (luogo per rifornimenti alimentari) e da lì un pullman per le Lofoten.

Senja.png


Molto del lavoro a casa è stato organizzare la cambusa. Dovevamo portarci 10 giorni di pasti, per due: un numero di giorni che sulla schiena si incomincia a sentire e può far aumentare molto il peso dello zaino.
D’altro canto a me, ma anche al mio uomo, piace mangiar bene!!!!!! I pasti trekkingsinteticopetrolchimicoenogastronomici diciamo che non fanno per noi, oltre che per una faccenda di costi insostenibili. Alla fine siamo riusciti a stare circa nei 4 kg di cibo a testa, che sommati al resto dell’attrezzatura, acqua, combustibile, e “vizietti” ci facevano portare all’incirca 16 kg di zaino che non è per niente male per 10 giorni in indipendenza.

Finalmente si parte. L’avventura incomincia.
Prendiamo il treno per Francoforte e da lì vari aerei e raggiungiamo Tromso, con un piccolo aereo con le eliche.

P6270077.JPG

La vista dall’alto incomincia a farci preoccupare leggermente: c’è neve, e pure tanta!
Una montagna innevata vista dall’alto

P6260061.JPG


Le ciaspole erano rimaste a casa, e le ghette, dopo qualche esitazione, pure. Ottimo, mi sa che abbiamo fatto male a non portarle. Ma siamo ottimisti: è un’isola e quindi il clima marittimo mitiga, forse. Non badiamo più alla neve e continuiamo a goderci il viaggio e i pensieri annessi.

A Tromso compriamo un litro di alcool, per il nostro fornello, dato che l’alcool nel bagaglio in stiva non si può portare. Da qua prenderemo un battello per Finnsnes, connessa con un ponte a Senja.

P6270103.JPG


Primo giorno di cammino: into the wild

Tempo grigio ma l’entusiasmo lo schiarisce. Ecco che si cammina!!!!
Lo zaino mi pare leggero, strano, dato che non sono granché allenata. Le case son di legno, bianche o rosse, e tutte dotate di trampolino. Sport nazionale? Pure sulle barrette di cioccolato son disegnati trampolini!

Saranno tra le ultime case vere che vedremo per i prossimi otto giorni!

P6280147.JPG


Loneliness:

P6270131.JPG


La natura incomincia a far capolino.

P6270123.JPG


Si vedono le prime montagne bianche, e cerchiamo di capire sulla mappa quale sia l’altitudine della neve. Le prime macchie di neve incominciano all’incirca a 300 metri s.l.m. Bene, il nostro percorso più che altro resterà sui 400-500 metri, ma con una punta a 850 metri. Vorrà dire che dovremo camminare anche su un po’ di neve. A me la neve piace, anche molto, scio nordico!, ma il pensiero degli 850 metri…. 850-350=500. In 500 metri, in un territorio così, la situazione può cambiare, e anche tanto! Non siamo attrezzati e saremo in solitudine totale, probabilmente anche senza la possibilità di controllare il bollettino valanghe perché il telefono potrebbe non prendere. La montagna alta è circa a metà del nostro percorso. Ogni tanto pensiamo a delle alternative di percorso. Abbiamo stabilito che se le condizioni non saranno adeguate ed ottimali, faremo una lunghissima deviazione su strada, poco eccitante ma che ci consentirà di tornare a casa. Siamo riusciti a vedere il bollettino valanghe a Tromso, e dava rischio 2, mentre rischio 3 alle Lofoten. La temperatura abbastanza bassa (occhio e croce sui 5 gradi sulla costa) e stabile fa ben sperare.


Il terreno, spessissimo, è difficoltoso, mette alla prova i polpacci. Sembra di camminare su una spugna intrisa d’acqua! Non troveremo più terreno asciutto se non alla fine.


Vediamo il primo laghetto, ancora vicino alla civiltà, carino:

P6270120.JPG

Filtriamo un po’ d’acqua, dal colore giallognolo.

P6280156.JPG

Ci accorgiamo che son le 11 di sera! La luce è veramente ingannevole in fatto ad orario! Ci vorranno alcuni giorni per capire l’evolversi delle ore del giorno e della notte. E’ veramente fantastico.

Facciamo un pasto veloce con noodles istantanei e cacciatorini e ci addentriamo nel bosco di betulle, alla ricerca di un buon posto per la tenda.
Il tempo minaccia pioggia, per cui, oltre la tenda, montiamo il tarp tra le betulle per tenere un buon comfort e l’attrezzatura asciutta.

P6270134.JPG

Nel cuore della notte le pecore, con i loro campanacci, ci svegliano. Abbiamo lasciato il cibo nei nostri zaini. Controlliamo zaini e scarponi, per evitare di farceli mangiare. Nonostante i loro delicati musetti minacciamo di trasformarle in croccanti arrosticini: alla nostra vista scappano a zampe levate.

P6280136.JPG

Continuiamo a dormire.


Secondo giorno: prime sorprese

I primi due giorni occorsi per l’attacco del sentiero son stati percorsi fuori sentiero. In alcuni punti abbiamo attraversato piste da fondo e strade forestali, ma alcuni tratti son stati percorsi con bussola e carta alla mano. Il mio uomo ha un ottimo senso dell’orientamento. Io un po’ meno, a volte non riesco ad identificare i picchi che corrispondono al territorio sulla mappa, e mi confondo, altre volte invece ho ragione io e lui ha torto: ah!!!! Ma il mio compito principale è da buona massaia, come la tradizione vuole: pensare al cibo, e ai fornelli :D


Presto il paesaggio si rivela da sogno, “infinito”:

P6280159.JPG



Camminiamo, nel silenzio totale.

Un forte “clo-clo-clo-clo!!!!!” e “pio! pio!! pio!!!” ci sorprende di colpo!!!

P6290219.JPG
P6290221.JPG

Una specie di gallina, dal colore dell’erba, e suo marito, sono intenti a proteggere la loro nidiata di pulcini. Erano ad un metro da noi, e la mamma continuava ad urlare e a correrci attorno ad ali aperte. Non li abbiamo visti se non all’ultimo istante. Si mimetizzavano perfettamente nel terreno. Che sorpresa! Cerchiamo di fare un video ma abbiamo perso il momento.

Camminiamo e verso sera ci fermiamo per un buon risotto allo zafferano (vero mica buste, che cavoli!). Avevamo il burro in polvere che si rivela un epic-fail: non fonde col calore, per cui non si può usare per il soffritto. Ma di che cosa è fatto questo burro?! Gomma? Per fortuna abbiamo l’olio di oliva, extravergine e italiano, per cui mi rassegno e cucino il risotto con quello, con la faccia affranta.
Un vero risotto chiede il burro! Ecco quello che succede a non sperimentare le nuove cose prima di un lungo viaggio! Mi son fidata cecamente…. Malissimo!!!!!!!!!!! :wall::wall::wall::wall::wall:
Il risotto viene comunque ottimo, meno male. Mi sento più sollevata e orgogliosa del mio pentolame, mantenendo con onore il mio status di regina dei fornelli. :cool:


Felici e con la pancia piena di cose buone camminiamo per un paio di chilometri lungo una strada, raggiungendo un grande lago, dietro al quale attaccherà il Senja på Langs.

P6280175.JPG

Troviamo una comoda area attrezzata di bracieri dove montare le tende. C’è anche un grande bidone dell’immondizia, per cui approfittiamo di alleggerirci dall’immondizia prodotta nei due giorni, anche se poca. Meglio cento grammi in meno che in più! :sleep:

Provo a valutare la presenza di pesci ma il lago non mi sembra ricco, a pelle. Siamo armati di canne da spinning e cucchiaini, son molto desiderosa di acchiappare una vera trota norvegese! Alla fine, ancora stanchi dal viaggio (treno, aerei, battelli!!!) e dalla eccitazione, e per via delle noiose zanzare, decidiamo di andare a nanna. Io crollo subito toccato il materassino. :zzz:


Terzo giorno: alla scoperta dell’umido

Il tic-tic della pioggia sulla tenda mi fa svegliare. La luce non mi dà fastidio, dato che dormiamo sempre con le finestre aperte. Guardo l’ora e son le 5 del mattino, è un po’ presto. Il mio uomo dorme ancora profondamente e non si accorgerà della pioggia fino al risveglio…
Penso che oggi attaccheremo il sentiero. La varietà della natura e dei paesaggi mi attira molto, ma ancora di più l’idea di esplorazione e viaggio selvaggio!
Penso alla “montagnona” da superare, e che voglio riuscire a completare il viaggio. Vorrei prendere una trota, e mi piacerebbe molto riuscire ad avvistare una renna! So che lì ci sono, magari saremo fortunati. Dormicchio ancora un po’.

Finalmente ci alziamo. Pioviggina, ma ogni tanto esce il sole. Eravamo stanchi ma avevamo almeno avvolto i nostri zaini nel tarp per la notte, per fortuna. Tutto è bello asciutto.

Cuciniamo i pancakes e li spalmiamo di burro d’arachidi, per avere una buona dose di energia e affrontare la giornata!!!! Il mio uomo li prepara, è lo specialista in pancakes. Io invece li distruggo ogni volta che tento di girarli, per cui l’uomo preferisce far da solo mentre io resto a guardare, lontana, possibilmente. Il trucco è la pazienza. Io vado in frenesia alimentare, e la voglia di mangiarli me li fa girare troppo presto. :roll:
Prepariamo un buon tè in una bella tazza grande. Io metto in infusione la mia solita bustina mattutina di “minze tee”. :woot:


Controlliamo il nostro menù di massima per tenere d’occhio il consumo delle risorse, ed iniziamo a depennare quello che abbiamo mangiato. Siamo messi bene, abbiamo anche avanzato un pasto.

P6270133.JPG

Ci incamminiamo ed ecco, dietro ad una piccola centrale idroelettrica (penso da sola riesca a soddisfare il fabbisogno energetico dei quattro gatti che abitano l’isola!) attacca il sentiero vero!

P6290177.JPG


Un bel ponte di legno, costruito recentemente, sorpassa un torrente. Il mio uomo: “Vedi qui al nord? Hanno la cultura del trekking e facilitano i passaggi più difficili con ponticelli di legno”. Non c’è stata frase più inadeguata di tutto il viaggio!!!!!!!!! :wall::wall::wall::wall: Sarà l’ultimo ponte che vedremo per un bel po’!!!!!!!!!

P6290180.JPG


Ma, del resto, questa è proprio l’avventura che cercavamo. Un luogo selvaggio significa anche un luogo con poche opere umane. Il percorso non ci ha tradito in questo senso, affatto.



Incrociamo un’area piena di betulle disperse, e qualche pino. Alcune betulle hanno una bellissima corteccia che si stacca a grandi pezzi. Non resisto, e ogni tanto stacco qualche pezzo come si fa con la pelle di chi è ustionato dal sole e me lo metto in tasca. Non c’è esca migliore per il fuoco! Ogni tanto raccogliamo piccole pigne. Serviranno per il nostro fornelletto a legna, per aiutare a risparmiare alcool. Un litro ci deve bastare per dieci giorni, e abbiamo tutto da cucinare. Alcune pigne sono umide, per cui le mettiamo nelle nostre tasche per asciugarle col calore del corpo, come insegna il qui noto Cody Lundin! :D

P6290184.JPG

P6290186.JPG


Si cammina nel terreno-spugna, come sempre. Scarponi zuppi ma il piede è asciutto.

Passiamo il primo facile guado prestando attenzione a non fare entrare acqua negli scarponi.

P6290189.JPG

Presto si ripresenta un altro guado, breve, ma l’acqua è profonda. Proviamo a salire un po’ a monte, ma la corrente è più forte ed è anche peggio! Va bene, ponticelli non ci sono. Guardiamo sulla mappa e vediamo altri n guadi da fare, Decidiamo di entrare con gli scarponi, dato che li avremmo presto bagnati nei successivi, più grossi, guadi. E attraversare a piedi nudi non è possibile, se ci si tiene a finire il percorso senza finire al pronto soccorso.

P6290192.JPG

Perdiamo inutilmente tempo a svuotare gli scarponi.
L’acqua è fredda e mi chiedo se avremo opportunità di asciugare un po’ gli scarponi nella notte. Il tempo si sta rimettendo pure al brutto.

P6290205.JPG

Proseguiamo e incrociamo l’unico bivacco presente sulla via. Un posticino che risveglia il mio immaginario. C’è una stufa a legna, come ho visto nei film di Lars Monsen, legna e attrezzatura per passare al riparo una umida serata.

P6290203.JPG P6290202.JPG


C’è un diario, proprio oggi son passate due altre persone! Le ultime son passate da queste parti ad aprile! Non è molto frequentato questo sentiero.

Infatti, anche se il sentiero è segnato con bolli rossi sulle betulle, di fatto non c’è. Per terra non è “disegnata” la traccia dovuta al passaggio delle persone. Tra me e me penso che chi mantiene la via abbia un bel da fare per tenerla segnalata, dato che le betulle rinnovano la corteccia spesso! Alcuni bolli erano ormai diventati invisibili. Pochi bolli son dipinti per terra, sulle rocce esposte.

Il sentiero:

P6290215.JPG

Proseguiamo sull’amato terreno-spugna, che succhia pian piano le nostre energie, ci togliamo un po’ di bruchi da dosso, e ci fermiamo ad ammirare una bella cascata.

P6290198.JPG


Andiamo avanti, il rumore d’acqua si fa intenso.

P6290216.JPG

Ad un certo punto, i bolli rossi spariscono. Stiamo un attimo a cercare con lo sguardo. Io ne avvisto uno: è dall’altra parte di un torrente sostenuto!!!!!!

Eccolo là!!!! Lo scorgete? E’ possibile? :ka:

P6290225.JPG


Controlliamo la cartina: si, è possibile. Ovviamente niente ponti. :wall:
Guardiamo un attimo indietro e l’ultimo bollo segna il passaggio obbligato. Poco sopra si vede la neve in scioglimento. Quell’acqua sarà a 4 gradi! Rassegnati all’idea di bagnarci tutti, incominciamo ad organizzarci.

Sganciamo la cintura dello zaino, per sicurezza, di modo che in caso di caduta ci possiamo facilmente liberare. Mi metto in tasca un multitool, un fischetto e materiale per accendere il fuoco: non si sa mai. Questa è una occasione in cui è possibile veramente perdere lo zaino. Ci aiutiamo con le bacchette da trekking e con calma attraversiamo la corrente forte. L’acqua mi arriva quasi al sedere. Le caviglie fanno male per il freddo.

Passa il mio uomo, passo io, e alla fine guardiamo indietro il torrente, bagnati ma entusiasti! Sicuramente è stato un bel passaggio adrenalinico. Camminiamo, e dopo non molto gli scarponi si scaldano. Penso tra me e me che forse gli ultralight backpackers americani hanno ragione: meglio scarpe da trail running a rapida asciugatura, oppure no? In Italia non siamo abituati a questi frequenti gelidi guadi per cui non ci rendiamo conto delle difficoltà che possono comportare.

Poco più sopra incominciamo ad attraversare i primi nevai.

P6290232.JPG

In alcuni, lo spessore della neve, e la presenza sottostante di ruscelli, non permette un passaggio sicuro, affatto. Decidiamo allora di fare qualche deviazione per evitare i punti più problematici.

Scolliniamo. La prima vallata è conclusa.

P6290238.JPG

Si apre una vista magnifica sulla seconda vallata, che pare quasi non finire mai! E’ un paesaggio magnifico.

P6290224.JPG


P6290242.JPG


Scorgiamo due persone! E’ una coppia di norvegesi. Son partiti dalla costa ovest, dove il sentiero era segnato sulla loro mappa ma era stato inghiottito dalla natura, per raggiungere l’est. Dopo qualche scambio di chiacchiere, ci mettono in guardia a riguardo del duro territorio (nel caso non si fosse già capito!).

Dopo poco, scorgiamo ben un’altra coppia di ragazze! Quatto persone in poco tempo! Saranno le uniche viste per un bel po’! Queste due ragazze finlandesi hanno firmato al bivacco, e sono le uniche presenti in questo periodo che vorranno completare il Senja på Langs, come noi. Sono un pochino preoccupate per il territorio. Ci chiedono se i ragazzi che abbiamo incontrato ci avessero avvertito di cose orribili da attraversare. Noi le avvisiamo che tutto dovrebbe essere fattibile, anche se non sanno nulla a riguardo dello stato della montagna di 850 metri da passare.


Ci salutiamo e ciascuno prosegue per la sua strada. Incomincia a farsi tardi, saranno le nove di sera, per cui cerchiamo un posto adeguato per fare campo. Il terreno è veramente tutto zuppo! E’ impossibile.

P6290237.JPG
P6290245.JPG

Camminiamo per un’altra mezz’ora spostandoci dalla via maestra. Alla fine troviamo un poggio coperto di erica, abbastanza asciutto. Ci accampiamo: è perfetto per la nostra tenda, che per fortuna è piccola!!!

Recuperiamo un po’ di legna zuppa e la apro col coltello. E’ l’unico modo per esporre quel poco di legno asciutto presente.
A fatica accendiamo il fuoco. Menù: tortellini panna e solette:

P6290249.JPG

Asciughiamo un po’ col fuoco scarponi e pantaloni, ma presto, stanchi morti, ci corichiamo.



Quarto giorno: l’amuleto


Ci svegliamo e facciamo una colazione veloce a base di tortillas e cioccolato. Dà molte energie, che ci serviranno, dato che il cammino sarà piuttosto lungo e faticoso.
Smontiamo il campo, riordiniamo gli zaini, e ci infiliamo gli scarponi gelati.

C’è il sole!!!! Il paesaggio è ancora più bello. Il sole mette molta allegria e dà energia.

P6300250.JPG


Ci prepariamo per percorrere la lunga valle. Superiamo vari guadi e terreno marcio, non curandoci più ormai di scarponi e pantaloni bagnati.

Ad un certo punto vediamo i segni rossi sparire. C’è un fiume, ma dalla mappa si nota che il sentiero dovrebbe prendere per un’altra direzione. Scorgo un bollo dall’altra parte del fiume. Ancora un altro river crossing!!!!! Questa volta il torrente è ancora più largo e impetuoso rispetto a quello di ieri.

Ci fermiamo a pensare. Probabilmente il sentiero segnato sulla mappa è stato dismesso ed è stata aperta una nuova via.
Decidiamo di evitare l’attraversamento del torrente, e procedere invece per la vecchia via.

P6300251.JPG

Dopo un po’, capiamo perché il sentiero è stato dismesso. Il sentiero (ma di sentieri o bolli rossi non c’era più traccia) passava sulla costa di una ripida montagna, con vari passaggi difficoltosi. Solo un paio di tratti erano un po’ esposti, per cui cerchiamo di crearci una via migliore.

Abbiamo attraversato una densa foresta, a tratti tenendoci agli alberi, e ogni tanto le alte felci oscuravano il terreno, per cui era difficile capire dove si mettevano i piedi.

Passiamo un paio di canali coperti di pietroni, aiutandoci con le bacchette. Il percorso mette alla prova le energie. Anche se bagnati, meno male che indossavamo buoni scarponi. Ad un certo punto scorgiamo un ometto di pietre distrutto: un segnavia del vecchio sentiero indica che abbiamo preso la direzione corretta. E’ stato un sollievo vederlo.

Ce l’abbiamo quasi fatta, scolliniamo! Dopo un po’ un vento forte ci sorprende. Siamo usciti dalla vallata! Abbiamo raggiunto la costa ovest!!! Felici di questa tappa ci fermiamo un attimo per ammirare le aguzze montagne costiere. Si vedono i fiordi. Un cambio notevole di paesaggio!

P6300253.JPG



Dopo poco avvistiamo la strada costiera. Qui il telefono ricomincia a prendere il segnale meglio, segno di civiltà.

P6300254.JPG

Scendiamo per raggiungere la strada, e il mio uomo trova un corno di renna!
Io son felicissima per questo ritrovamento! Lo voglio portare con me, sarà il nostro portafortuna. Senza pensarci due volte, e noncurante dei grammi aggiuntivi, lo attacco allo zaino, ancor prima che il mio uomo aprisse bocca.

P6300259.JPG

Il potere del corno ci guiderà.
Darà la forza necessaria al mio uomo per interpretare la cartina e ci farà superare i monti innevati.
Questo corno lo voglio portare con me, fino in Germania!


Proseguendo notiamo che ci tocca forse un altro guado. Il torrente è più largo ma meno forte. Miracolo, troviamo un ponte non concluso sulla parte finale, segno di uomini. Sembra che ai norvegesi i ponti non piacciano tanto: o non li fanno, o li lasciano incompleti.

Ci riposiamo sulla spiaggetta del fiume, cucinandoci per pranzo una bella pastasciutta formaggio e chips croccanti di aglio. Ce la godiamo proprio.

P6300260.JPG

Riprendiamo il cammino e notiamo che il sentiero ha preso un’altra deviazione. Anziché seguire il fiume il percorso sale su una ripida montagna. Questa volta lo seguiamo, con la lingua fuori. Arrivati in cima siamo felicissimi. La vista è bellissima, ne è valsa la fatica.

P6300263.JPG
P6300269.JPG
P6300270.JPG
P6300272.JPG



Superando un po’ di ostacoli, neve, e un tratto un po’ esposto, giriamo attorno ad una montagna e ci inoltriamo in una sassosa vallata.

P7010274.JPG


Alla fine della valle ci accampiamo e prepariamo la cena. Apriamo gli scarponi e leviamo le solette, per cercare di farle asciugare. I nostri piedi sono letteralmente cotti, ma al momento non c’è segno di vesciche. Non avevo mai visto i miei piedi conciati in quel modo.

Faccio un po’ fatica ad addormentarmi. Si sente il vento fischiare fortissimo nelle valli vicine. Noi siamo protetti, ma mi chiedevo a quanti km/h fosse.

Domani dovremmo riuscire ad entrare nell’ ånderdalen nasjonalpark! Lo “spauracchio” della montagnona si avvicina, ma mi ripeto che se le condizioni non sono ottimali abbiamo una alternativa possibile, seppur lunga. Siamo molto curiosi e contenti, il parco ci attira e incontreremo numerosi laghi. Spero ci sia modo di pescare!


la descrizione dei giorni successivi, con alcune sorprese, arriverà presto :):lol:

P7010275.JPG
 

Allegati

Ultima modifica:
#3
E' stato un vero spettacolo, non me l'aspettavo così.
Un'esperienza che ricorderò per tutta la vita.

Sulla cartina Senja sud è riportata una foto ingannevole: fiume con ponticelli. Non è rappresentativa :D
 
#6
Bellissimo, giro completo e particolare complimenti! Aspetto...



http://data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQREhURExQWFhQXGBsYFBcYGBgXGBYUGBwYFxcYFR0bHCggGBolGxQUIzEhJSkrLi4uFyAzODMsNygtLywBCgoKDg0OGhAQGiskHyQsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLP/AABEIAOEA4QMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAgIDAQAAAAAAAAAAAAAABgcEBQECAwj/xABBEAACAQIEAwUFBgYABAcBAAABAgADEQQSITEFQVEGEyJhcQcygZGhFCNCscHwUmJyktHhFVOi8RYkQ1SCssII/8QAGAEBAAMBAAAAAAAAAAAAAAAAAAECAwT/xAAiEQEAAwACAgMAAwEAAAAAAAAAAQIRAyESEzFBUXGR8GH/2gAMAwEAAhEDEQA/ALxiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIidWYDU7QO0SNcQ7b4SkQgfvHJACpY3HMgkhSLA7Ek7C5m/wuIWoi1EOZWAKkcwZMxMI2HtERISREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERATi8xuJ8Qp4ek9aq4SmgzMx5D9TyA5mUJ259pdfFMyUWalh9gi6O4/iqtuAf4RbzvJiNFvcf7eYLCHK9YNU18FMZ2BFtGI8Kbj3iJBeIe20A/dYcW6u9z8lGnzlMVazNz+Gw+m06rT8/11mkUhGrTX22YnNrRoFeYs4PzzG3ym9oe2lHNlwp2u33mota5Fl1HnKS7kb7iw8/8TY9mKNXvFq02amEJGfrvdBya4NjfQX1lq8cb8K2mcX7wz2mYeouaolWloSvgLq9rXClRvqN7DWQ7tD2ixHEPEzChglcBgSbPr7py61Cemi685h4bDnEPmqqxFwAi2prmb8ILWF7a5VJba+4zbnBYbu6ZppTNBCCWZqiso0uDc5jprbb3SeU6K8VazsMLck5jW/ZazPUqBkq0zUXJUCo7hNb93m8KqpsCqgbG3SSTs92lqU2ZTScAEXS6/eXt4qdzo9ztcg6C+a9tVWZVpfd1ENKkEUHOChJYAljpqEJA8Vjn15SPcQ40KVQItJGOVGBpt933hRTfL4ltew0sdN+cm1YtClZnel84HGJVQVEa6nY/mD0IOhEyJU/sx4u9XFuge91vXQe4pWwVgLkq99Dcm9tdpbE4b18Zx11mZjsiIlViIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAnBM5mLxLGpQpPWqGyICzHyH+dvjApf219qDUr/YkP3dGxqfzViLgeYVSPifKVKDmMzOO481qtSoxOZ3Z2/qdixB9L2+ExMP+xNqxir1pJty/f1nqQPh+yPpCKbi2pvYAAm520Am4wOECeJ7FraLvlF9CfPb0+s1rWbSra0RDx4Zwo1AC9wmll1Bc7AeV9Pnp1k/4bwjulJanmqIy06VI5RSWq4uocj3iqlWIAt4gNbAT14BwMJiKNSpUYsviZO7IVfuw7qXz5Rl7wa8+hvNvxHBtUwhW6qatYuoZgvgzkgjMW1CC+40v5htuq9Q5rX1HX7kVEwtZqzHN4X8ItUqHNtYut2YGxJ94EjWzbSrRVXOFzl7DvMtQ6H+BL2uRe7G5JsBuNZicI4e9N81Er3NgatV0RvN1R/xKBm1Gn3jerR7i+IFR6mIctkvdTzyk+HoQCBt/3kwjNlt+LVVoYavTzLeqSxy2yoLjN9ARmsNW0C7SvKnEHZ1pUFIZmAVrXd2JsAttiSR1J0kz4P2UbidRaSV0UCitbJla1NvCMrEHxOM5FxYWBsJZfYf2ZUOHsK7t32IHuuVyrTvoe7XWx1OpPM7Tnvy/jopT9ZPss7LfYMGM6ZcRVJetc5mufdUnyHIcyZM4ETlmdbEREBERAREQEREBERAREQEREBERA4JlRe2ftCG7rCI/hDXrW2zggIrHyNzbrbpJ/wBuOMnB4OpWU+P3Kf8AW2gPw1PwlDcUwDhKNS+4Wr4/xFrvYk9CRrztfYia8VdnWd7Z0hWNDB2Db3J9b63mVwzBPU2HxO3In1PpJFjcJTxApsUynrfLmB0sxvbLfW9xoJwyGkRZbFDbLta2jA225ibeOT2jy2Omw7OcKTOVK5rIWc7E2Hu6eK2uoTU7XGkmHBsYyVhh3w6LmUOCLWCDbMCosVBAtbQm45sNPhDhM2HrIXp95dCFqnNScHVnYbKb2todVNtyN1TrDLWCIFrCstJnvmZ0d1ykG5NirX6Dla032M6ct5n7Z1bE4akWqVjRzlczLSTMzKx3Z/eZTkGpsLAX0tMTtUlR1uz4WmrL4S4zVcuvu3Da7bDe+9rnX47jdCi74c4bPkZSuoClgtkzj+FQyAA9L2BFpDeOcZqVqrNcGqQAG/Cg/CqA9L+eup1JkfHaK1mZSHi3E1ANJqjVTUZDUKAFFsoC01QNlc+E35f1aGaLiuIBwqkHWoSbaXAp5l8RAuSe95k/CQs1qiG7M/vXvexDC9j672myxnHe+ZAAAADewC3dtXawAAuQPlvM/Zro9eLB/wD58o1Wxdapf7unQyH+pmUoPkj/ALMvsT5A4bxmvhGR6FV6ba6q1rm/4hsw23BEtvsj7YXstPGpm5d7TADerJsf/jb0nLas62iVyxMDhPGKOKTvKNRai+R1Hkw3U+RmfKLEREBERAREQEREBERAREQEREBERArb23Ygrh6C33qs3rZGA/8AvI7W4syq1N69RACVaooR6SKQQAVa+TKCFygg+HmbiSP23YUthqDdKpHzRj/+TIhhO1YzK9PDJ9oqKtOwZu7L6AHu7C7cgcw0O/KdPBMY5+aHhiMHQWtVw2NBpXvUo1ldm7wMzXRswNydxpc2I6TB7R8N7p1VS73p5851zKDYG4FtBbUcrac2yzwBsTVqVsS92tVy5SEp0jTK5yhs2cqXYagWKkaixnpikSmiZ3tWSiq0Lqe9NMZxmK3ygtd9yLBVuDaw2mNhnW2SjWBxAo1Q5XOlwWXY3HTlflrpa+k3q4lqWVKTU6rkq1NqKnJcg2ViSSxpltFtoQL+7aRvGY1E38NzZV3+vlz/AEvaSzD8dpYSkrYZcjmmoqVGsSKqnxNRve4cE6WGmXTSZxfwaTTe2LjMCtJHqYh71ybtTJBUKQRU+0EW+8VrjIDoVF7jQ6XhmF7yrnY6NfK4dVAVLJYrlOoBUnyJOmpnkMR9oqhqrslLNdlKlnq5r3J5DcnX11Okl+GwuFalSo0XGUV1djU5gX8KhgA17ZLXHP0N6Rae5VvaI6RnjnAwLCopswIR18PiU6hlNwSL23trcHrCcRhO7Px0059G6Hyl3Y/hyVRUp1GZQKvfeFQSUFNBpcnezbAe43TWF9oeBi4NK9Sm65qThSQyjdXAAsV62BHltJvTy7+0U5EGVmY69P39JtsGlp5pg7E25HUHcHz/AM85lKs58mPlu2vC+I1KDipSdkcc1Nj6HqPXSWj2a9qQNkxa+XeoPq6fqvylP0zMhWkTWJH09w/H06695SdXQ81Nx6HofKZU+ZeGcUq4d+8o1GRuqm1x0I2I9ZYvAPaoQQmLp3H/ADKe/qyH8wfhM5rK8StWJruEccoYpc1Cor9QD4l/qU6j4ibGVSREQEREBERAREQEREBERAj/AG84d9owVVR7yjvF/qTxW+IuPjKJ+yZr1FDAIwBdQbK1gw1G24Os+lHW+nKUVxRH4bjqqJaw0scwzUSy1Kdymtxlyg6jVtJeilmkHGMRSqGuqU6hKsrjxLmzm7GwOUEncqBfmJqu0HaNMSWd1q06zKqsPCyAKLDuyLFd2Nrc+UmX27A1GL1aZpFz4ntVqIPdVcpokZNMxa4AJF76yLYjDq3vqDbnzm8Xll4xu4hnFHqMFLG6i4U2Gu19vhOwx7WAJ1AsL3m9rdnqbDwEqen70mnxnBqtI3tmHUDX5f4vM5aw9uGcUKeFgTTPzXzHX0lqKWxWHQYY08hpGnURrqqkr76hQbn3tdBrcnQgU2lbYf8AabXhPFTSO5y3/CSCp6qfloOk14+TOpZ8lN+FwtQstNKyq+UJ4kfK+YEgMASpC21NmJuW0M13E8TUwwpJSxC06Qy2sCamRjq7+GxUXPS/PWafgvEqVqN2dvvbqyhfxNSIBLXbQpraxtprJBxXF1Ep01pgswqVAUUi5opmOW2U+EA09gR7u+hnQ54jJxGu1/Bz4MQuRc495NV7y5uDbQBtDYXFy1vOLUqlyUItUG69fNbb+kmyYWmcDiGpOXOZSyWyLTKsG8AJ/ha176256CZXDOB4SjURcXVArG1lW6imCt7O5XQ3a+42vzlLV1pF/GEENFh+FvkZ5hyN5atXgNGm7d2RU90ZXIIVW1NraPUKm4LGwuvSe2D7OJ3eXuA1V2AIZnKUV1uwbMCxtyUsb6XI1lPCv6n2qmWvPejiLm1rny3+kl3EeD0FxFegHy5AHDMUIA0zrYoSzC+gvymZhuzNIEjNVf8AhNJqVPOo8TPSBuKosCGUNcXOkeqP1PtRKi1RCHXMhGoYHIR6G4I9ZP8Asx24x4Fnp/aqYsCdnUf1C4b4j4znDcFpd0Up0s9UnSrUpG+trq4q02VRa3LnfnMh+HUKlKnTqHwKxV+7WnRRqhsCpAtmPvE2B2N9rSPXT7R7Z+kx4b22wtUlHc0Kg96nWsjKel75T8DNsnGaDbVqR9HX/MqzinDWyZlYVWUXemtGiSFzi2ValMOygM3ivuu2unfA0KP37jDthwEDDxKyup9zKb3p1DYHKpI8r2Mr6I/VvdP4tulXVhdSCOoII+k9JVXDe8oOmLw7Aiolxh7MalYAeMOb61AF0LmwItcA2k14J2soYjKucK7+6pO5Fsygn8QJsV333tMb8U1/hpTkiyQROLzmZtCIiAiIgIiICRvtd2RpY9QxJSsotTqDXS98rj8S/UX0kkiBQvFuyeLwvePUosKSAE1kYFSDzIBzBRzJFhz01mmeieTH5L9dP1n0i6BgQdQdCDsR0Mr/AI97MqT3fCv3Lf8ALPipHyH4qfwJHlLxZSaqlai3kfmp/M/lDVDaxvbzF/qNB8bTacY4TiMI2XEUil9Aw8VNj/K1tfTeYC1xNPlVqOIcGWrdl0be45/DYyNYig9MlW/1J+jKDfb8p58Q4ctVdtT8jIxMSh3DuJtTPVT7ynY+YPIiWdwrjwxSsytar7wF7K7gWZCBqrsMul9SgK8waux3DzSby/e878OxTUzmU269D5H96TSnJ49SrekWXBw7vTlp0qSU6Fleq2r51YAsoLDV7Bgx28XKe+GpipVUHK4pNnpW1LuT3S02AvYK1Q5mtpbXYGRfg/aCkyMamHWo1vEblTY757DxdM2553mmq9qT9spNSVaYpsC6DLlIHvC+UEjewN7HXoBtNvtjFJlalbv6tIVKWJBIzAgmjlGurVbI17G/hFum4JmBW4sCq0vtitVAAcOqNQqHXR2VQFN+jaW21lb1+IpTNtC1+e4PIW663t5zrQq4hqZrWVaStlXQliQVDc7aXXfyiZiCOOU7x2HOT72tSR6fiRxVovqoyrTW96rFwH1ObVem3St2qCUaVKgi3BzuxpohDXzXRNVDWNi1uV7St6mIqDaoSLAgBQLbAbDmP0GtxMde+Y6u5PTUcjY7cyRt6SPZH4t6p/Vp8T4pQd1ZMQyLmVn8VcVGQnxIRqnMm4ta+gmFxvtPnqA0iFpKCBnX3tAb66qRbdSGHWQI0mFhUrEaXy5vFpraw/evlOlQ0wL2ZiAblmABH59Y9kfafWlx7bENfPSKaZKRClKagWApm+ZTa2oIvOtbtve3ho6G4JRmYHkQzMW00sbyJPWB91F19djv59BOe/5BV+R31+v+ZHsj/n9J9cJPh+3lRM3dsFzjxFVBNv6nzG3x5+kxMP2oAVkYhlbU5yCyN/HTJN0JsDcb21kcfHsB+H+3z9dJ4/8AEH0tl15BRy6/vlK+z/YnwhbvA/avUpgU37vEWAA8WWoQOd9c3yk74R7R8DX0NXuW6VfCP7tV+ZnzkrVCfEg030AYE6jQciOs2FOmd/38ZhakfTSJfVFCurgMrBlOxUgg+hE9J80cN4nUoHNTqOh/lYj523kw4T7T8TTsKoSsvU+B/wC4af8ATKTWVtXPEinA+3+ExNlzGk50y1NAT0DbGSuVSREQEREBERA8sTh1qKUdQynQqwuCPMGQri3stwlYlkL0SeSkFfgG1HwMnURqMVrQ9kVIHxYqqw6ZUGnS5vMvifs2oJh2GGzist2UsxbOQPdI2F/ICT+cESdkx80Y/BCoCCLONCPTTaQ7HYI0jcfEdP8AUu/2n9nzRq/bEH3dQgPb8FXa58m/MHrIJjcMKwvazc/Wax2z+ER4VjAKiltri+vI7/QyzOzfAqD0g2VV7uoAxy5s7O4FNrk6WFR1On4VlacS4Wad2XbmOn+pvux/bJsKtWi5cK6eB0ALU6ijwsdQWW2mW+wFppS2dSryRMx0nGN4UalPEEIualUNRXQWLUgXVkbQarlJ31BWVzXqPSqsuvdu+e/K5FiPI7etvKWJwrtGayVBmBV9HamQPG9xcJV1BOnKx0FwBpH+LcEHdl0cVaezkXRqZOgDgnTVT4gSNN5vNdhjS2Tko1WrMNL+nnMepWO12tfkbbdfKelakQCp1K/Nlvv6jT0mKqknQH8t+v8Anac1tjp0QXsbabbfr/qcBrA8jrqdbE6XnumGJubgWPyI/P1853XBhQNxqPP4f7lVmKW2/etrA+up+cJRZibA/pty/WZ5pAEWA2+QJ5eRtv5TsFNzz39NOn8vOMQwEwXh1O4Gi7EX69BvMulRC2AsN9BufMz0WnpbbbbQaTuE+g/d+skdqaW15325z3BtYfTf5zyVdNvkbfWck68/0+MDvmFzr/r1nCi+vLynNPc7/IfSdhtrf4gA/LlCYKd11EuP2Vcdeqj4aoblFDU775NivoDlt6yrMHhbi5HoJMvZkxGPAHOm+c+XhIHzsZW3cESuGJxEyxd2iIgIiICIiAiIgY3EMElem1KooZHBVgeYMontFwR8DXNFrld6Tn/1Kfn/ADDYy/5pe1fZ6njqBpPowOam43RxsR5ciJas4iY1QtWmtQa6H96GRbi3B2Q5kGnQfp19JM+LcOq4ao1CsuWoNj+FwNmU8wZiIbix26HcGas/hpOzWFWo9JWYC7eI3FrC72HQ7bWOsnGO4oK9dAi02purGnVVsjFgoLCopYaAAXUrmsRaRvDcOppWWsaYdQbsl7Bt9/j+UyKGFoO5K1Psrd4WXvHslNCoylSw1swcEFrm68hr00vGYyvXZ1i8VwL0u7LDxZA/LRvcqpcGxAZWF+ekwSLtbTkNdCOZv01b6yQccpVO5z50q0kYBKwIs9Ri71QvJ8xe5IbdJHajgAkAbWI3PiFvDzuAf+nyleWvWp45lwW8J31FtdvFYWb1BItODy+O3LQAA9Qb/Qz0NKwF+vM7gX+t7azs9tNdr+VtefxJnO1dUp+L5eZH+R5TlUA/3fe/L5zvmGa4Fh0U3t6TqX5SQtr+/wB85zm9f35CdE1vbXXkPznsmCcjRSPmB84HmWv8+Y/LpO435bfH5dJmUuHfxNbyEzadBBsL+sGtbRoMxJAHraw/fpM7DYAJvqfoJlmp8B5TmlTZyFVSSdAALk+QA1g15lr6DQczz+HSWP7MeAFL4plIBGWle92BtmY9dtL+c6dlfZ/a1XF621Wlyv8Az9fSWIq20G3ITO1vqFogtOJ2nMosREQEREBERAREQEREDTdpuztLHUu7qjUao495G6jqPLnKY7Q9msRgqgFQA0ybCrrkZdSOWjXtp67z6AnDLeWi2ImNfPH2CoFFQo4Q6BipCk9A2xmKfn6z6Pq0gwKsAQRYgi4I6ESoO1fYKtSrNUw1M1MO2oRdWpnmLblb7Wv8Od4vqs1Qj7Ol9iutzlYjX9TC8Mpkkhjc7k2N574qk1M5WQqejAg/JrGePeX5Hy0OnpL6q5/4SP4/p/ueP2FR+Mmene26/AGdQ176H5H9RIHC4KnzubbT1REGyj46zqo8yPkP9zLwuDqVDlpB6jHYIHPzssDyVjyFvhAYnn+v5Td0OxmNcj/yzC/Nsot8WMkfDfZjWbWtVRByC3qH4+6oPzkeUJyUAyH59d/kJm4PA1KpCIpc9FBb10GnTeW3w32fYSlbMrVT/OdP7VsLet5JsNhUpqFRVVRsFAA+QlfNPiq/gvs8rVCGrMKS9Pec+nJfr6SweEdn6GFH3SAHmx1Y+pP6TaTmUmZlaIxxOYiQkiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgJxacxA8q1BXFmUMOhAP5zW1uzGDf3sLR+FNR+Qm3iBov/B2B/wDa0v7Z2bsjgSb/AGWj/Yom7iDGsodncInu4agLbEU0v87TYJTC6AADy0neIHFotOYgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiIH//2Q==


http://data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQSEhUUEhQUFRQWFRQXFhcXFRUUFxUUFxQXFxgXFRgYHCggGB4mGxQUITEiJSkrLi4uGB8zODMsNygtLisBCgoKDg0OGhAQGzAkHyQsLCwsNCwsLC8sLywsLCwsLCwtLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsNCwsLP/AABEIAOEA4QMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAQUBAQAAAAAAAAAAAAAAAQMEBQYHAgj/xABFEAABAwIDBQUFBgMFBwUAAAABAAIDBBEFITEGEkFRYSJxgZGhBxMyQrEUI1JicsGS0fAVM4Ky4RYXQ2Nz0vEkU1SDwv/EABoBAQACAwEAAAAAAAAAAAAAAAABAgMEBQb/xAApEQACAgEEAQMEAgMAAAAAAAAAAQIDEQQSITEFE0FRFDJhgZHRIiNx/9oADAMBAAIRAxEAPwDuKIiAIiIAiIgCIiAIiIAiIgCKFKAIiIAiIgCIiAIiIAiIgCIiAIiICEUogCIiAIiIAiIgCIiAKFKICEuiscbqjFBI8ahpt36D6qJPCyGe6jEoozZ8jGnkXC/kvVPXxv8Age13cQVy+CMvOZzOdzxOqiaBzDc+Dh+x4LnfWvPXBg9b8HWgUWh7O7Sva9scp3mONg4/E0nS54hb2Ct2q1WLKMsZbkSilFlLEIoUFyA9IvIcvSAIiIAiIgCIiAlFCIApUKUAREQEJdeZHgC50CwNZj2ZEY8T+wVoxcujHZZGHZsF0utMfXzO+d3hl9EixOVp+M9xz+qy/TyNf6yPwbndSsTheLtk7Luy70PcsrdYXFp4ZtQmprKJWL2kiLqaUDXdy8CD+yyiscYNoX213Vjs+xkvo5RiEZLt0G1h9F6oMT1Y+44X1HcQq9WD7x2VrWHpf91iqmC5uNVwsmoi9rG7uY0PiB3Fdaw2QuijcdSxpPiAuOUlQT2DxvbvXZKBm7GwcmNHoFv6LtmaouCoDkJWBxrEiRIyN257sXlkOkTbXsObyOHAZ8r9BtJZNiEHJ4R6xzainpgQ94LwLhgN3Hlfl4rmWMbTT1bj2yxmZDGkgW/MRm7xWt1lYZHktBsSSN43Nup4lRTuc2+euXdxXIu1MpvHSPbaDxFNCUmsy/JmMKxyemeHRyOtxaXEtI5EcO9dlwHFW1MLZWaO1H4XDUHxXAr3zC6R7I6k7k8Z0DmuHQkWP+ULJo7ZKW1mp5zRw9L1orDR0cIoapXUPJBERAEREAUoiAhSoUoAiIgLPFoi+JwGtlpb3boueC38rA43g2+C6MZnVvPqOqz0zSeGamppcuUajWVcjHb3aLbcFbNxaI3u034kg6q8il3Lxyggg6EWNuoKgsZfQEcCt9YZzmsdlCPEovldu+a2jCdqQS1sxAvkJB8JPJw+U9dFrrsOid8qoOwsNuWk25cD0VJ1xnwzJXb6b4OotKoV8HvI3N/E0jxWA2XxgECF7u03JpPzN4C/MLZlzbIOLcWdWE1OOUcz2iIuw6O921rxxD2ktN/RYG91tO3sH/qBYCxibfKx3t5+dxrkB5LAMgsuFckptGvPhlbCqUF4ceBHi4kAD1XWWjJcqoxd8QOglYeVzvg58106trGRML5HBrRqSQFuaLGGzNQnLhFltJif2enkk4hp3RzeQbeq5ZjOOg0sdOx1977yd2fbkcd4t6gE+gCuNstrDVHcYwiIEkc3GxFzy1Wq+75rFqdRueI9HtfF+KUK1O1f5Zz/AFkptz0CozG5sPFXlQdzsj4jr0C800Je4Nja57zkA0FxPl9VpYZ33JJZfR4YLDNdd9m+Cugpy94IfK4OseDABug+p8Vjtkdg9wtmqrF4zbHq1vIu/Efot+L2tGZAHUgLp6XTuH+cjyPmPJxv/wBNXXuz2FKtvt8X/uM/jb/NRLiETRd0kYHMvaP3W7vj8nA2S+C6RYxmP0xNhPFf9bf5rIteDoQfFIzjLpiUJR+5YPSIisVCKUQEKVCpyzNaCXEADUk2A80BVRaliG3tLGSGb0pH4Bl/Ecj4LHf7x23/ALh1v1tH7LPHTWy5USjsivc35QVo/wDvNpAO02YHk2MyerclcYf7S8PlO774sPKRj2epFlV0WruLG+L9zYsRwqKcWkYD10cO4jNatX7KSRXdA7fbxY7J1vyniVuNNVMkG9G5rmni0gj0VVVjZKDKzqjNcnNIJcyDkRqDkR3q9Zmtkx7Z6OpFyLSDRwJB7iQtZiovdEtIcHcbm5/8Lchapr8nOuodbz7Ex07WuLgMz/WXJZ/DMZIs2Q3HB3LvWFCguAFzok4qfZSucoPKPe24vM3/AKTf8zlrwW11OBGsgie15jka0hptcFl8rhYX/Y+tBt7yMjnc/TdXnNTp5+o8I6Wxy5MaXWz6i3ffL1srfa3HX1UpFyImkhrdL2+Z3VbXhGxT2yskqJA8MIc1jb23gciSeS0fHsMmpZHidpLS5xbIBdrgTcaaHPRYnVZCs7/gIVK17+/YxhCjMZjIjTK68yVLNd4f10U0kJmcAd6OI6vtdxH5R156LV67PZymoxyyrgeBS1kpZFmb/eSH4WD9z0XUaWhpcJh3jm86uteSR3Ich00WLoNp4aaIRU0BDR+JwzPM21JWv4ni76iYS2F2kWBF2ttoBfXNbC1FVUcxeZHn746rW2bZrbX8fP8A06JRyVM7d95FOw5hos6S35i4Wb3C61naWvoY7gmWol6SOIHeQbDwWvV2ITTZSyOcOV7N8hkrTdAWK7yCksJfyV03idst05fpf2WT6u5JDCPW3iq0EnZJcC0Dnr5Ks4gK3PbdbgPUrn7snbUI9YKsM2829rdFuOwOLOEvuXEljh2QflcOXSy1JzVn9hIC6raRo0En6D6rPpJNXR2/Jo+ShCWnlu+ODqKlFK9SeJIRSiAs8Ur2wROlkNmtFz14ADqSuQbR7Ry1bu0S2ME7sYJsBfIu/EdF0L2i0zn0bi3Pcc1xH5Rr5Xv4Lktl0tBXFpyfZr3SecFX3ZDd+2X9aK1MpJyHiqMEj4iRvFzCSd11jYnPsnUa6aKt9tbxy9Cuonng12LkalWFbCJNQCeBtYjxGauRUMJ+LzVyIghJZ4PiVVSG8bn2/K4+oGq26j9pNTcC4d0dGbjvtZYBrV7VJUQlzJE7pexu0HtHkHxwMP6XkfUFVqra2mqQA9skLx8L7B4HfbULQrKCFieiq7XAdksYZvMjqltrQe9a4AskiJc1wOhsAbLJYds7NMQ6p+7Zr7san9R4K99nby6jbfg54HddbOAuTbZJScfgyw08PuPMUYaAALAZADgF7siLXNkWVGqpmSNLXta5p1DgCCOoKrIoaySnjlGjY5sNRMillbFZzWPcAC7dDgCR2b21WlWXZ62nEkb2HRzXNPcRZcexOL7PI6OTItPgRwIXE8pU04tLg9J4fUualGcsv8/BSspurZ1fH+L0Xunc6bKKJ8ncLi/guXGDb6O7OaistlR7wNTbvy+qp74Olj4iyvmbD1UxuYQ3q+Q/zP0WUo/ZpIPiljb0a0u9TZbMdFY+kzVl5DTQXM1+uTV3guyHif5KtHGGhb1B7PIx8c0ju6zVk6TYmkZrGXnm9zj6Xt6LLHxtz+Ealnm9Ousv9HOKWB0rg2Npe48Gi/mdAF03ZbAhSs7VjI+xceXIDuWXpaOOMWjY1o6Cyr7q6Wk0EaXubyzi67yc9QtqWIkqURdA5gREQHh7ARY5grTMZ9ncEri+F74HG5sLOjJP5SMvAhbsosrRnKDzFkOKfZySs9nFaPgkp5B+YPjPpdY+T2ZYgf8A4o/+2T/sXa0ss/1lvyY/RicRb7J653xSUw7i8/8A5CvovZVVtHZqYR/hkI+q6+StbxrbGOFr/cxTVb4/iZTsMm7+pwyH1T6u1+5PpRObV+wOLRi8Zp5QODHBrj4PAHqsDJBV01zU0tQDoXbm8Ld7Lj1W+YH7Z6aZ+5LBLDr8wkItzaACFGM+1pubaWHe17cjt0fwAZ+JCyw1tq75IdMTnf8AtHDod8HkWq4o6/37gyBr3vcbNFuKp45tDPVn74st+FsbGjzAufEq1wjEZKaVssLtx7fIji1w4g8is710sdFPQ/J9DbM4b9npooj8QaC79Zzd6krKrEbK402spo5gAC4WcL33XjJw7rrLrlt5eWZ0sLBKKEUEkooRACsLtHRQvj+9ja83s2449+qzRWD2id8A7z/XmtLXz2USZkqzvWDXIMMhZYtiZlp2QfqsxBij2CwDSOVrfRWSALycL7a3mLwbs25/dyZU7QgA7zQD35LES41LM7dY8MHPMAeKl0YOoB7wFNlknr77OJS4/giMIR9uS9pqKJvakqpHH/qbo8lcvr4x/d1AJ5OO8D5C6w72hWVRQg5tyPRZV5JxjiMcftkekpPlm00mOA5PFuozCyLK+M6Pb5rn8crmmzgT1V629s1erzV0OJckT0sfY3sOupWmU9W9h7Lj3cPJbJhVf71puLOGv8wu1pPJQve3GGa06nHkv0UXRdExHpQShK59t5t+Kcugpt10ouHvObYzyA+Z30VgbzWV8cTd6V7WN5uIaPValiftNoo8me8mP5GgD+JxHpdcXrcQkneXzPc9x4uNz4clisSr/diw+I+gV1EHQ9sfaTJUNEUYMLHX3g1wL3DgCflGui0oYzPuGJksjIbk7rXbtzxJtmfErD0sJObvid6BZCwACukgYmqgu+4yPME381lKbTMk95uVQay6qvlawXc4ADz7gFILlegrKiq3S2bDHJNJxbGxzvOwyVxiWBVsbWuqWfZ2PPZYXD3jwNSGgkgaZm2qq5IHSvZrtlS0lNIyeQh3vnFrWtLjbcZnl1v5LoOCbZUlWd2KUb/4XAsce4O1XzjEwAWGgyCrMdyWJsttPqcFSuc+y3auSoa+Cdxc6Joc151MeQs7mQePVbnJWOOmQQjBk1CxYqX81cCpuxxORAP01QYKNdiYad1uZ48gsNWuMos8nLS3ZI7rLwOa9XWOcYzW2XKN2EFExEgqWOsGiZuoIFnjoQP2Xn+2A02kjkYeo/nY+izLZCDcZWWZp61j2/eW7iLg9QuRb4eEuYPBadmOdpp/9qRjiXA8s7dLH9lWhro3jJw+noc1skmE0kt+xHf8vZPosdUbGMveJ7mHhezh+xWhZ4a6P2vIV1b7yjGPrGDVw8M14FaD8IJVeowKpj0ayUdLA+R/1Vg+pc07rx7s9WkLm3aW2viSaM0dj6Ll89sz5K1DXSmxvu8hkqsUAOZN/FXjAAtdRwyXJLoj3dtFndmYzZzuZA8liaWndK6zfE8B/XJbZS04Y0NGgXd8RpZOz1WuEad8+MFRF6RenNMwO3GMfZKOSRvxkbkf63ZX8Bc+C+ep5CSSSSSSSTxJzJXW/bQ8+5gHymR1+8My+pXIXK8SSjUzbjbgXJyAHNYqkpi52+/M3OXLqV7qpZmkk9pvCxI3R3DJUBiOWbXE9SbeSkGcja1upF+9eJa1gyb2nE2aALuJ6f6KxwTDqmvlENMwudxtk1g5vdo0L6E2B9nsGHMDnAS1RHblIvbjuxg/CNOpRywDl2z3svrq4CSY/ZYzp7xpMhHMR3G7/it3LpmCeyfDoA33kRneALumJcCee58IW92Wm+0fbyPC4hlvzyB3umcMvmfyaCR3qjbYM1iNVS4fTukIjhijGjQ1g/S0C1yeS+c8d2mdX1L5XnMgbrcy1jBo0efiSVisc2iqsQkL5nl+eV7NYzo1oyCpUMG7nqfJVLIyAcqrVbyv3W3Gtslc4BRS1krKeED3r75/Kxo+KQ9APUgITk3/ANjtM50tTMAfdsY2K/AyFwc5vWzd3+JdQKjBsFjo6VsEIs1g14ud8zndSc1G9mhGT1dVaM9q3AghUFUon5gnI3OWuWiAw1TTmB+47Njj927l+Q9RwXq62aspWytLXi4Pp1C1WvZ9nIbLmwmwfzFst7u/1VXwbVVm7h9lQi4VpU0JdpI8eTvqrmJwI529V7tdDOm0VMNwSB1iHSh4/wCYb94Wa+1GIhr8xwd/PqtfaCDduVtCqsuMgt3JhY/K/hfryU5SME65SeezaAb6LxLTtcLOaHDkQD9VjcErQ4bvl/JZcI4prk1ZRcXgxEmzlOT/AHYb+klv0Ux7PQD5Se9ziPIlZdFh+kpznav4G+XyUYoGtFmgNHICyrIizpJcIqERFINb2+wI1lI6NlvetIfHfK7h8viLhfPdVSTRvLHxStcDYtLHXuO4Z+C+p7KNwch5KU8A+asO2Tr6m3uqWTdPzyWiYOpLyCfAFbtgXsVaSHVs+9/yobsaejnntHwsuwWUo5MFhguDw0kYip42xsHBotfqTqT1Kv0XlzwMzkFAKVZUNjY57zZrWlxPQC5XzPtdtE+tle5zWt95mSB2vdAn3UdzoA3M21Lr8gtq9o+3Rq3ugp3FtOzeLiCfvnNF8/y3AsOOq5zu2tc3Ja0/VQWSPBOgGQVyMtR4j9wrMnNe3yboB56ZnzsmCWy6fE6SzGglziAAMyScrDvP1X0B7M9im4dBd1jUy5zO5C5LY29G38TcrRfYds171762YXDDuQgjLf1c8d2QHW67aERVlGrfZp8liDJc8O9ZHEx2fEXWLcLEICoSqT4Gkhx1BGemV8wVUupCAylHJcW5G3hwSuo2ysLHi4Kp0IzPh+6vEwM4ZoFRQugeW3sRpwDhwIKrxVJIsbX62Wz4zhomZbRwzaevLuWkVFI8Xte4JBB1BHBUlwdKicbFz2ZjfNvh8iPoreqiEgI4+Sw326VmoJVaPGx81wquWTN6TXKL/B6hzHdWlbnR1bZBlrxC0H+12MdvWDrixIyd4jQ+iy1PV5New2uLju5FWjI19RTu5NxRWWG1wlHIjUfv3K+WQ57TXBCKUQgIiIAiIgCIiALm/tj2kdBA2njdZ81988RELgjxNh3Aro5Xz57X6guxOUHRjImN7twO+ryjJXZpTXfeMHM28CqlaAJXWFm2bblZWdS4tsRqCCFUgq2EOke+8l7NjsSBe93O/YKCxXkgDWtLiN52g/C3mepysrOY+8kAYLklrWjvyHqraaYuPet99j+zRqK1kjheOn+8dyL8wxvnn/hQg7tspg7aSkggb/w42hx/E+w3nHvdcrLoEUlSlVW3HX5E+Swsbw4Z8dDy6LM1nwO7itWjlMRsfhKhkoyF7ZFewcwvIIeLjT+slEIu4D+tEBkaKTtFvQH6q+WFD7OJ5H6LMRuuLqQerLCY5Qf8VguR8Y/E0cR1Czi8kIyYycXlGlGFrhfUFW8mGMPBZ7EsKc0l8IuDm6PIeLOvRYuOdrja9nDVp7Lh3grG0dCFuVlMxkuANOmSvKCiMbN0u3rE2PRXt0c4BRtReVja5PWHOLJGkc7HuOS2sFYLC6EucHOBDRmAciT3clngFeJoXNOXARSisYSFKIgCIiAIiIAuGe23CyysbOPhmjaCfzx3H+Xd8l3NYPbDZ2OvpnQvyN96N34JACA71IPQlAfME7LrG/YCCSDrwWxY7g81JKYahu68aalrh+Jht2grGJhc5rWguc4gNaBdznE5AAalQWLekonvc1kbC97iGta0ZucdAF9O7B7Mtw+lbELGQ9uV4HxyEW8gAAOgWuezLYL7IBUVABqXAhrb3ELTw6vPE8NBzXRkIYUqEUkFOpF2u7itfnhDgtkIWClbZxHIoSjEtkdCeYWRjxJliR8VtOJ7kkjDhmrI4eQQ5hAN+N7W4+l1UkvWPy6n6rMYY+8Y6XCwpBWWwcdg/qKkhl8ilFJB5srWrw6KX+8Y13UjPwOqvEQJ4MSNn4Rpvjp7x9vqrqDDY2ZtaAeep8yrxFGCznJ+55AUqUUlSEUogIUoiAIiIAiIgCgqUQFjimEQVLd2eJkrRmA9odY9L6K1wrZekpnF9PTQxOOrmsAPmswiAgBFKICEUogIVpW0m/mPiHr0KvFCA13fsd05OGoOvhzCm6zdRSMeLPa1w6i/lyVm7BmcHSN7nkj1uoJyWBKzVFHusAPf5qhT4W1pvd7rabxy8hkr5SGERShBCIpQEIilAQiKUBCIiAKURAEREAREQBERAEREAUKUQEIpRAQilEBCKUQEIpRAEUIgJRQiAlFCICUUIgJRQiAlERAEREAREQBERAEREAUIiAIiIAiIgCIiAIiIAiIgCIiAIiIAiIgCIiAlERAf/9k=
http://data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQSEhQTEhQWFRUVFxUYFBgVFhUVFRcUFhQWFxUVFRUYHiggGBolHBQUITEhJSkrLi4uFx8zODMsNygtLisBCgoKDg0OFBAPFS0cHBwsLCwsLSwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsKywsLCwsLCwrLCwsKywsLCwsKyw0LP/AABEIAOEA4QMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAAcBAAAAAAAAAAAAAAAAAQIDBAUGBwj/xABIEAABAwIDBAYFBwkHBQEAAAABAAIDBBEFITEGEkFRBxNhcYGRIjJyobEUIzNCUmLBQ1NjgpKistHwFRZzwtLh8URUg5OjJP/EABUBAQEAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAB/8QAFxEBAQEBAAAAAAAAAAAAAAAAABEBIf/aAAwDAQACEQMRAD8A7iiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiLF43j9PSN3qiVrBnYaud7LRmfAIMoi47tJ00hlxSQg8nzX90bSD5laPWdLmJPOUrWezG0IPTSLzPhXSrie+0Goa65A+cjBHdlmupYR0iyM3f7QpzE02+fi3nw58XDNzPFB0ZFZjEorNdvizs2ngRwN+XarpkgIuCCOzNBMiIgIiICIiAiIgIiICIiAigStB2o6UaemcY4R18gyJBAjaeRfx8LoN/RcFruliuefQMcQ4brA4+b7g+SsR0l4l/wBz/wDKD/Qg9EIuBw9LGIN1MTvai/0kK+i6YKsetFCfB4/EoO3IuMs6ZZ+NNGe57h+Cu4OmY/WpD+rJ/NqDratq+vjgYXyvaxo1LiAPeub1vS40RktgLJD6u+8EDtNvgudYviNXiB6yRxLL5OfaOBnYCbNHhcoNy2v6Xjcx0LbDjK7X9Rn4nyXLayvnnc573PkeblznFzj258ArikpqcPDZJd/tZvNiB7ZC0uP6rD3rdsLocMe0Nlq2NYQN6OLrIw//ABJHDrH+bR2BMg5bT0Usz9yJj5Xn6rAXH3aDt0XSNluhuaUtfWP6tv5tnpPPtP0b4XXScCxLCKZgZBNTsHJpAv3nUnvWbftbQtaXfKYbDk4HyAzSi1wHYakpR81Cxptm7dBebc3nNZaowhjmltgQRYgi4I5EcVpOK9MdHGbRRyzHmA1jPNxv7lgT03u3sqVob2yG/wDCgz1Xg81DL1sJfJTk/PU59I23d0OgL7hpAt6OlhYWVthVc6T52hL2bobe5Bje+5Bh6ovLyWhouHWcBmCAN05LCOkalqhuysdETxye3zGY8lidstmHi9dhz9yYtdd0e6RKw6tzBG9l46IN02b2nZU2jeBHNYncvdrwDYuidYbwByI1aciAVsK8lTYzUmbrnTyGYO3g8u9IPAtcDQGwA04AL0F0a7aDEYSJLNqI7dYBYBw4SNHInIjgUG5oiICIiAiIgIiICIoIOb9MO0b4IWwRHddMSHOGojAzAPAkkeF1xAldg6asPc6NkrRfq3HetmQ1w17rgea45vqCdRCkBUd5UTKF1DeULoJwVMHqkVIZEE723UhhHL8fiqjM9M0lcG+sQPHPyQSbiOIGuSs5sS+yPE/gFZumJNyb96DIurwNBftK2nY/aVrD1dRHHJC4+mC0b+mXzmozstIsDmPEKoxh7v65KjOYjGx0jupGRcd0DM2vkFZSQEEgixGt8rHkb6K3bIRofH/ZSvkJ1JPjdQZGllLNH/BZBm0FTGDuSuF9QCW3tztxWvtYTwVdjXc0Ceta9xdI14JNyWneuTqSDx8VnNkMY+TVUc1PI3faSNyS7A8OBBaeBB79QFgXxknh4K3Ldx4dpnnfT/hB3ah6YWXtPTOaQbExvDtNcnALbsG27oamwZOGuP1ZAYz4F2R8CV5vcb5jj8eKgEHrYOUV5p2f2xq6MjqpXFg1jeS+M9zT6vhZda2T6TaeqtHPaCU2A3nXjcTl6Lzoew89Sg3xFC6igIiICIsVtDj8FHGZKh4aM7DVzj9lrRmSgw231HK6LegsXsO8GkXa8WIcxwOoIcfcuMuo8PqSfSfRS3ILXgyQ347p1aL8Dayvds+kqoqy5kJMEPAN+kcObn8O4W8Vz/Nuht2ahBt/9w5HfQVNLKOFpS1x/VI/FUKjYevZ+RLhzaWOC1brncQ0+YVxTYnLH9G6RnsPLfgQgvanC6mP6SCQdpjfbztZWInGiy9LttWM0qJR7Vnj3grIN6RKg5SinmH6WG58wQg1oTj+gppq05brI721Lc/LS62cbUUkn02HRdpieWnwFvxUTNhD9Y6qH2XNf/FdBpks8ztX5chkPIWVJsBPHzW7f2XhT/VrpWf4sDj+81tlM3Y+nf8AQ4hTO7HHdPx/BBo5pSoCjPIrZMU2edBe9RTu7GS7zv2bXWHYx3/KCiyEjhZVBAeaqmMji3zUNw8veEEoiHeqrGgaBSBw/oFTh45oJ7oVKHKO8giFJKy4sVOCoILelm3d5juH9BXTXKm+Bp1F1VQRJUQUCIOg7A9IslKWw1Li+A5BxzfF2g6ub2eXJdyikDgHNIIIBBGYIIyIK8mWXcOhXFXy00kLzfqXjcPJjxfd8CD5qDoyIioscaxBtPDJK7RjXOPc0XXmTaTHJayZ00ziSSd1t/RY0nJjRwGnevS+PUglhexwuHNIcOwjNeYsbw11PM+JwzY4gdovkR2EWKgxpKgSpiFKAqJSxRa1TqNkEjmqG4qpUEFMxjsVESDQXPde3iVcXUrRbTLwCCpDCSc9OZ49wPDtKrm3IeOf/CtXSv5jyUhfJzHkqLwqRzrK4wRkLn7tXLLG06OiDHBvtNIvbuv3LqGD9FNDUxiSOokmafrNkHkQBkexKjiMxuSVI1xHEr0VTdDtA31o3P8Aall/ykK9j6KsPH/TM8S938Tiori+A08LgHzsMsWTS5jt17D22yvyvr2LKS4RhbzZtXPAeUsW+0eIt8Susy9H1LGxwjhYwOaQd24uLd643W0IbJJC/N0bnMvcgmxyPLTPTxCC4ZsZE/6DEaSQ8i7qnfsklSz9H1c3NjGyD9HKw/EhWVJsxPNvdSGO3dWk7r7c905HwKj/AHfrofVimZb824+7dKdFtUbO1cX0lPMO3qnlv7TRb3qwfG5vrNI7wR8Vmotpa+A26+ZluD7n3PBV/F0iVv1zFL/iQxn3t3UVqoPZ71MXdhW3DbZrvpqCkk7dzd/mo/3loHethkY9iR7PhZBqG+gkW4f2vhZ1w5/hUy2/iUBjeHt9TDBf9JPI4eRJQarA1z3BrGlzjoACSe4DMr0N0ZYAaSkAeLSSEvk7yAGt8AB71zjBauqq3iKjgipI3eu+KMBwbofTIv5WOma7fRwBjGsGjWgDuAsPgiK6IiCSVtwQuO9JGz5fITb0j9EebuMTj97It7bjiLdlWI2gwls8bmuFwRnz7weBGoKDy3LHY2ORB46+KpWW+7VbPOL3C3z7bk2FhUMH5Ro/OAes3jqtGdHYoKajZXFHhzntfJfJgJA3t25FsrnQZ6q1c/K5cL8W6EefrBBMl0QhAspbKdrSdAT3ZqoITxy7yB7kFEhAqjmD7Q96Bo70Eiu8NxCWnkEkD3Rv+0wkEjkeY7DdWhQ8O3TtQdS2e6YpmWbWRtlaPrx+jJ+s2+67wsul4DttRVlhDO3f+w+8b/2Xa+FwvMgCNP8AX8kHrqUXB7l516RoerxGcj64jcP/AFhp97CrXAtvK6ksGTF7PsS3kbbkCc2+BVDajH3VsgqHxdXvM3MiS1xYTctJA+0Ms7c0E2y+0RpqmKQ+qHWf2sOTsu73hejRQRvAcNCLjuOd15Q3eK9OdHtYZcOpXHURMae9g3L/ALqC+kwVhWOqtj4JPWjYe9ov5rZUQaRL0cUh/ItHdcfBWz+jGlP5Pyc4fiugIg583owpR9Q/tuWRotgaaPSJvjc/FbgiCyocNZELNAHcAFeoiAiIgKBCiiDW9qMAbOziHA3Y4ZOY8aOaeBXGdo8Be4vcGgTMG9NG3IPbfOohHL7TRpa69EuF1qW12zfXNDmEskYd6N41a7+R0spo8609U6F1x6TT6zTo4fgVI6GlkPoyGP7jwbt7N7QrcdoMCLy/0AydgLpY2+rI0azwdnEt4cFolRTZ2IVozcOEWbcODxzBBHuVOWn3dAPK6xFIXxHejce7n2dqz9DikUpHWAAgjebfdDhfMNdwuPiqNjwPo7nqaQzvkexz2OdTsA9F1nBjetJbkHEgixvu5rNs6NYW1YphHP1bW78lTI8hjyG3MccYA1Lmi9+BWAxDa83JZBELtDD1k1TLdjfVYQJWggXOVuKw1Xta92ZbTg8xCxx83bxQb7WbKYUQwOLYZWRGSWJtSd5znWEcZMslgRZ29YjvzVbDqXCo4pYmBxinkjjl3DJO4MY1z3kSNu5sZPo3ByJ1XLpdrZzpM5v+GBH/AABvxWIrsTfKbve955vcXfxXQdbo8Sw+nnBnhp3sa6R0XUUhYY8yI2yPke10p3cz6Fr2N8rrXdv9ro6yGnp4mutCS6SWRsbHyP3bei1hIaz0nG1+WWS5517uanjrntNwc+0NPxCgzVFEDxU+JsY0Z5OOlgTfvWEnxKR5JcRc8mtHuAClbXv4m45HMILqKXeysbq9kqi5jIyBaMv3cs/TN3X56BWsmKCQAOu0jQ66e9VfWGef3m/iFRC66HsR0luoY2U8sXWQt0LMpG3JJ1ydr2LnoYVDev3cO4KD1Fs9tNTVrd6nkDjxafRe32mnPx0WZXkqlqHRuD2OLXNN2uaSHA9hC6hsp0sPZZlcN9vCVg9NvtNGT+8WPeg7Kis8LxKKojEsL2yMdoWn3Eag9hV4gIiICIiAiIgIiICg5t1FEGpbWbNCYBzTuSMO9G9vrMdzHZlmFxvavAyC6TdDXtIEzGjJpPqys/Rvy7nZcl6Qc2+S0rbDAC752IDrGggA+q9h9aJ44tNvA2QeeursqctOHd62HHcKDLSxX6p5IF/WjePWik+8OfEZrCbqKsHUJ4H8FKaJ3Z5rI2ULIMd8jdzCiKI8wr5wUtkRaCi+97lH5EOZV3ZEVafIx2qPyIcyrqyILI0R4EH3KmGvYbi47lkQEKItoKxxNn6HLTNXW7bLlkrCtit6Q8e9XNNNvd+X+6CvdTbylKIrM7OY/PRydZBIWn6zb+g4cnt49+q7nsVt5DXNDHWintnGTk7tjJ1521HbqvOzVXimLSHNJBBuCDYgjQg8Cg9YXUVonRrtt8tZ1Mx//QwXvkBI0W9Ife5jxW9ogiIgIiICIiAiIgKnNEHCxVREHNdsNnzGXysZvseLVEX5xg0c3lI3UHs48eVY5hHVbr2HfhkuY32tfmx4+q9uhHiF6ZqacPFiuYbWYD8nMj2x9ZTyZ1EQ4fp4uTwCT28VBx0qUhZvHMG6rdex3WQyZxSDQ82u+y8aEHksO5tkVTASymRUSEJZTKBQSqFlOAogIJQEsolLoISQ7zSOas6Wnc11zbtzV8CoEKASiAKKohdTAqFkQZHB8QfTzRzRmz43BzfxB7CCR4r05hFc2eGOZvqyMa4frC9vDReVWFeieix5OGw34b4Hdvn/AHURtqIioIiICIiAiIgIiICt6ylDxYhXCIOT7S4E6lL3Mj62mkzngzH/AJYiM2OHMfDTQ8ZwINZ18DjLTHLe+vGT9SYD1T26FejaqmDxYrm2P7Ly00jqiisHEHrIiAY5G8QW6c8vgorjb4raZhU7LdajBoqsuNL8zUi+/SvNgTx6hx8fRPYtSqoHMcWvaWPBsQRYg9oKC2SynLVCyogoFTKFlBKhCmshCCCiogKNkEoCKZQAQQUQFFRAVE8MdzYar03srh/yekgi4sjYD7VruPmSuGbC4KZZ2OIyDw1va/X90Xce4DivQ8TbADuURMooioIiICIiAiIgIiICIiAqc0IcLFVEQaNtZsUyf02+hIPVe31gRpe2vxWiYq4ttDikJkaMo6qMfOt5Xd9cdhzy4ruZCxeK4NHM0hzQQdQRcFSDgmI7IytZ1tM4VUP2ohdzfbizLSFrTsrggjn2fyXWcU2JmpnmWhkdGfs3NvAnXucsBX4pE87mKUfp/nofm5D94gWa/wCCK0ZoUFt7tjYZ86Gsjff8nMTFIOzTP3LG12x1dD61O9w5tHWD91KMEQoWVSZj2Gz2lp5OBafIhS9YOXvQQAUbJvjkfNOsHL3oIAIGq+osNqJvoYXv7WscR+1os5FsRUNG9VSRUzOcr/S8GN1SjV91Z3CNny9vXznqYOD3D0n/AHYmn13e4LKUbaSFwbSxPrZ+D5GkRNN9RGDdwvxct82a2RllkFRXu33j1I/qMGVrAZeGnegvOj/B8hUOZ1Td0tgj+wwm5e4/We85k9gW9KSOMAWCnVQREQEREBERAREQEREBERAREQEREEj4wdViMV2eimaWuaHA8CLrNIg5Pi/RawkmJzmZ6Gzm+HH3rCt2bxSlyglcWjQNksB+q/IeC7iQpHQtPBBxX+3MXj9F8Zf7UTXg95ard+1FT9egpnHmad4/zLtjqBh4BUzhbOSg4mNp5ct3Dqa/D5h5/FXEOP4ifoqOKP2Kci37RXZBhbOQ8lUbQsHBFcf+S41U5Oe6MH7zGe5lysjhPRfvO36qV0hOtja/tOdcnwsuqthaNAp7Kow2C7Nw0zd2NgaOzU951KzLW2UUQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQf/9k=
 
#8
Ed ecco il quinto e il sesto giorno!!!!!!



Quinto giorno: una giornata molto intensa


Oggi sarà la giornata più impegnativa, per cui decidiamo di alzarci prima. Oggi andremo all’attacco di Istind, la cima più alta di 851 metri, se ci riusciremo.
Il tempo è molto bello! Le solette dei nostri scarponi e le calze sono quasi asciutte. E’ una sensazione fantastica. La nostra pelle si è ricostituita ma si è indurita.


Alle nove partiamo. Il paesaggio, come al solito, è mozzafiato.

P7010276.JPG


Ci laviamo i capelli con poco sapone di Marsiglia, immergendo la testa in un torrente ghiacciato. Ci voleva proprio una rinfrescata, per levare il sale del sudore e un po’ di zozzo, ma che mal di testa….


Incontriamo presto il lago Langdalsvatnet (nomi impronunciabili), 371 s.l.m. GHIACCIATO.

P7010278.JPG

P7010280.JPG


Ma siamo a inizio luglio!!!!!!!!!!

Proseguiamo, un po’ il taglio del ripido innevato pendio ci fa preoccupare per via del rischio slavine. Il rischio di provocarle è maggiore camminando a piedi, rispetto che con ciaspole o sci!!!! La neve comunque è bella compatta, sotto ci son pietroni, e non mostra alcun segno di debolezza.


Finalmente stiamo per entrare nel parco ånderdalen. Un cartello informativo del percorso suggerisce buoni laghetti per pescare, e mette in guardia circa ad Istind. In caso di nebbia è bene lasciar perdere, per via di possibili punti molto esposti. La ripida montagna appare completamente innevata…. Avremmo dovuto salire 500 metri senza nemmeno le ghette :(

La neve è compatta, è buona, il sentiero ovviamente invisibile. Incominciamo a salire bei dritti, incontrando qualche bollo rosso u un ometto.

P7010283.JPG


Più saliamo è più le condizioni si fanno difficili, ma dopo un bel po’ di fatica siamo in cima!!!!!!!!! Siamo nell’ ånderdalen!

P7010284.JPG
P7010285.JPG



Ce l’abbiamo fatta, o quasi….. Siamo fuori dal percorso suggerito, e ci accorgiamo che il sentiero taglierebbe in punti ben poco raccomandabili….
Non ci fidiamo a passare, il telefono non prende, saranno già le quattro di pomeriggio e il sole ha scaldato la neve, ovviamente non ci sono tracce di qualcuno che è passato (a parte tracce e peli di renna!). Che si fa, o si torna indietro scendendo drittissimi, e prendendo una lunga strada, oppure si cercano alternative….

Valutiamo il da farsi.
Le cime ad est erano abbastanza libere dalla neve, perché piuttosto ripide….
Guardiamo bene la cartina. Decidiamo di farci la cresta e la cima est (Kaperfjellet), senza sentieri segnati, per poi tagliare giù sui pietroni ad ovest verso un laghetto.
Così abbiamo fatto! Le creste non son state un problema. Ci siamo mossi cautamente per l’ultimo tratto verso la cima per via di un cornicione di neve, e un canale pieno dalla parte opposta. Non siamo alpinisti per cui preferiamo pensarci dieci volte prima di mettere i piedi in posti sbagliati!

Tra me e me penso che 850 metri lì son come 4000 da noi!
Passiamo la cima, adesso toccherà una ripidissima discesa verso i laghetti, gelati pure loro, che facciamo a “scaletta” stile sci per molti punti.

Ce la facciamo, arriviamo giù leggermente doloranti, dopo 12 ore di camminata!

P7010286.JPG
P7010289.JPG



Ci fermiamo a campeggiare al lago Kapervatnet: un luogo magnifico!!!!
Specialmente perché ci sono pesci, che stanno bollando sull’acqua, son trote. Vorrei pescare, ma è tardi e siamo distrutti.
Cerchiamo un posto asciutto per la tenda, per via del solito terreno-spugna, e ci facciamo un buon risotto.

Siamo veramente superfelici. Abbiamo passato il tratto del percorso sicuramente più difficile, quello che ci ha sempre preoccupato dall’inizio. Ormai possiamo dire che abbiamo traversato torrenti, dense foreste, ripidi pendii! Domani faremo un po’ di meritata siesta!

P7020293.JPG




Sesto giorno: sogni che si realizzano, una giornata ricca di sorprese


Ci svegliamo felici come non mai. Io ho l’impressione di essere nel mio letto di casa, ma invece son in Norvegia. C’è il sole. E’ fantastico. I nervi si rilassano, ormai non ci spaventa più nulla.

L’albero dei calzini porta frutti asciutti.

P7020290.JPG



Camminando a piedi nudi sull’erica mi accingo a preparare la zona cucina, di modo che il fornello sia stabile. In quel terreno muschioso e morbido è difficile dare al fornello una posizione stabile. Capisco il perché della forma del paravento originale Trangia (a questo punto la trangia dovrebbe pure pagarmi vista tutta la buona pubblicità gratuita che le sto facendo!!!!). E’ super-stabile, per ovvie ragioni. Probabilmente lì al nord il terreno è spesso così. Preparo un angolo confortevole dove mangiare. I mezzi materassini corti che ci siamo portati, aggiungendo pochissimo peso in più, danno un comfort eccezionale, specie in terreni-spugna del genere.

Il mio uomo prepara i pancakes.

P7020294.JPG




Percepisco una presenza, mi volto. Vedo, a pochi metri da noi, un’enorme renna!!!!!

P7020295.JPG



Viste varie precedenti esperienze poco gradevoli con animali, il mio uomo si preoccupa subito per i pancakes. Teme che la renna che ci aggredisca per rubarceli e avere un diversivo rispetto ai licheni. Io lo rassicuro: “Non penso abbia voglia di cambiare dieta”. Una renna!!! Incredibile! Dietro la nostra tenda!
Era un animale maestoso. Le corna avvolte di pelle soffice e pelosa. Si fermava ad osservarci. Sono riuscita a scattare alcune foto. Dopo poco è corsa via veloce, spaventata dalla nostra presenza.


Oggi abbiamo pensato di fare pochi chilometri, percorrendo il lago fino al lago ånderdalen, facendo qualche lancio a spinning. Volevamo riposarci dopo la lunga camminata di ieri, e goderci un po’ il paesaggio. I pesci bollavano sull’acqua. La giornata è ideale!
Decidiamo impacchettare tutto, muovendoci con gli zaini e la canna da pesca agganciata.

Nell’arco di dieci minuti si alza il vento e arrivano le nuvole. Che peccato!!!! C’era un sole magnifico! Nell’arco di poco incomincia pure a piovere. Mettiamo l’abbigliamento da pioggia e decidiamo di tentare qualche lancio. Dopo non molto, riesco a catturare una trota!!!!!! Che giornata fantastica!!!!!!!!

P7020306.JPG


Secondo me è stato il corno, l’amuleto: ci ha fatto passare i monti difficili e ha esaudito i desideri!
Uccido subito la trota, la pulisco, la lavo e la metto nello zaino. Aveva una carne bellissima, rosa intenso. Finalmente un po’ di proteine fresche, la cucineremo stasera.


Nel frattempo la pioggia si fa più intensa. Decidiamo di smettere di pescare e di spostarci nel lago ånderdalen, appena più a sud. I pesci tra pioggia e vento sono molto disturbati, sarebbe inutile insistere.

Questo era il sentiero:

P7020307.JPG

(segnavia e ciuffo di peli di renna :) )

Incontriamo nel frattempo il solito gallinaceo, un maschio

P7020311.JPG


Giungiamo nell’ ånderdalen, è un lago magico. E’ circondato da una foresta di pini. Peccato per il meteo, col sole la vista sarebbe stata spettacolare.
La vista era così: :(

P7020308.JPG


Prepariamo un riparo col tarp e ci fermiamo a mangiare qualcosa e a scolare i nostri vestiti bagnati.

P7020315.JPG


Arriviamo alla fine del lago, e scorgiamo una piccola ma curata capanna e del fumo. C’è qualcuno. Vediamo un alto signore. Un vero norvegese! Sostava accanto al suo falò, con una grossa teiera appoggiata. Sorseggiava qualcosa con una kuksa in plastica verde, e aveva un puukko appoggiato su un tavolo. Rispecchia totalmente lo stereotipo di norvegese vero che ho nel mio immaginario! La vista di questo signore mi rende felice. Era molto allegro, e ci siamo fermati a scambiare quattro chiacchere. Ci indica la presenza di un bivacco tradizionale, non segnato sulla mappa, e ci mostra la via. Ci indica il nuovo ponte appena costruito, che attraversa il fiume. Perfino un ponte!!!!!!!!! E’ anche molto carino!

P7020316.JPG


La bella vista:
P7020317.JPG
P7020318.JPG


Per arrivare al bivacco abbiamo dovuto guadare un piccolo ma forte torrentello, inzuppando ancora totalmente i nostri scarponi.

Ma ne è valsa la pena: il bivacco, rimesso a nuovo da poco, è una casa tradizionale Sami. Siamo rimasti senza parole. Le foto parlano da sole. Il mio uomo dice: “Si vede che col legno ci sanno proprio fare!”.

P7020321.JPG

P7020322.JPG


E’ una casetta costruita in legno di betulla, con tegole di corteccia di betulla, coperta di terra e tufo per l’isolamento. La finestrella ha perfino una tendina fatta di corteccia di betulla avvolta.

P7020323.JPG


Qui avremmo potuto, con la legna disponibile per tutti, accendere la stufa, asciugare i nostri abiti fradici più la nostra attrezzatura, e cucinare riparati al caldo la nostra cena. La proposta era allettante per cui decidiamo di passare la notte lì.

P7020327.JPG



Prepariamo una cena da re al lume di candela: trota al cartoccio speziata e risotto ai funghi porcini trifolati. Io, che non mangio abitualmente pesce, apprezzo molto la mia parte di trota. Era molto buona. Beviamo un po’ di grappa e anche di genepì. Esco per lavare i piatti nel torrente gelato, poi ci facciamo una bella tisana. Abbiamo pure passato una serata “da Sami” mangiando una fresca trota norvegese!

P7020328.JPG

Trota impacchettata, soffritto di cipolla con carnaroli, funghi trifolati e brodo, pronto per essere assemblato in un risotto :woot::woot::woot::woot::woot:
P7020329.JPG


Devo dire che abbiamo “barato” usando ogni tanto una torcia elettrica, l’unica occasione in cui abbiamo usato una torcia, visto il periodo... La casetta era molto buia, sarebbe stato difficile cucinare con una candela e basta. Sarà stata dura per i Sami, solo a lume di candela!


Non abituata al nuovo ambiente dormo svegliandomi di tanto in tanto. Il mio uomo non dorme affatto: è tartassato dalle zanzare. :gover:


A presto per i prossimi tre giorni!!!!! :)
 

Allegati

#10
grazie Kima!
Diciamo che ci siamo lanciati in un viaggio "spericolato", ma ne avevamo proprio voglia. La mia testa è ancora lì.

Ovviamente lo consiglio!!!!!!
la spesa è anche abbastanza limitata per essere Norvegia, dato che si dorme e mangia sempre autonomamente :D
 
#15
Grazie a tutti :)


che meravaglia Grizzly, complimentoni !!!
Domandina: a cosa servono le scritte col pennarello sul paravento ? sono una misura ?
Si', sono una misura!
Allora, essendo letteralmente malata di pentolame ho una enorme collezione di gavette da campeggio a casa.
Le uso a "rotazione", utilizzando lo stesso paravento. I segni hanno la distanza giusta calcolata per chiudere il paravento in modo ottimale attorno alla pentola desiderata :D
Per esempio, T 25 1.5 sta per pentola Trangia 25, misura 1,5 litri! Se questa non e' gavettite!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
#20
Devo leggere ancora tutto per bene, ma incomincio già con un grande WOOOOWWWW!!!! per le foto, i luoghi e l'avventura!
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto