33 giorni in Alaska

Un corno beati loro...ma che stiamo a fare quì????

Raga, lo dico quì adesso, se qualcuno è intenzionato e anche preparato a farlo,...mi aggrego volentieri. Valuto anche per una ventina di giorni.
Dai lo mettiamo in cantiere per il duemilaundici...poi finisce tutto quindi è l'ultima data disponibile.
Qualcuno che ce la fa,...potrebbe essere così bravo da contattarli per sapere di più per la logistica?....non sto scherzando, il posto è fantastico, le foto...uno spettacolo. Magari l'acqua è un pò freddina ma...ci si organizza su.

Ce stò, ce stò.
 
Un corno beati loro...ma che stiamo a fare quì????

Raga, lo dico quì adesso, se qualcuno è intenzionato e anche preparato a farlo,...mi aggrego volentieri. Valuto anche per una ventina di giorni.
Dai lo mettiamo in cantiere per il duemilaundici...poi finisce tutto quindi è l'ultima data disponibile.
Qualcuno che ce la fa,...potrebbe essere così bravo da contattarli per sapere di più per la logistica?....non sto scherzando, il posto è fantastico, le foto...uno spettacolo. Magari l'acqua è un pò freddina ma...ci si organizza su.

Ce stò, ce stò.
Bello spirito. Io per l'estate 2011 mi metto in ballo, ovviamente senza dare nulla per certo. Non so nemmeno se ne ho le capacità tecniche e fisiche. Però mi piace il tuo spirito!
 
Bello spirito. ..... Però mi piace il tuo spirito!
Non parlare di spirito in questo post,...ce ne sono all'uopo ;)

Bé,...una cosuccia del genere non va inventata in due settimane, prepararsi bene vuol dire spendere denaro e tempo.
Io non parlo bene inglese, ho solamente visto le foto (fantastiche, meglio di ogni parola), mi piacerebbe sapere quanti km giornalieri hanno fatto, se il giro ad anello può essere più corto, quale stagione è la migliore, quale zona riempie di più lo spirito (anzi, l'alcool).
Ho notato dalla mappa degli aereoplanini, ho capito che ci sono aeroporti da diporto, quindi si può raggiungere ad esempio l'area individuata per il trek e poi tornare in aereo,...questo solamente perchè potremmo non avere tanti giorni a disposizione.

Qualcuno in gamba mi piacerebbe prenda informazioni al riguardo.
 
molto bella quella parte di Alaska... hanno scelto proprio bene. Molto in gamba i 4 ragazzi, proprio una bella avventura... altro che "into the wild" ;)
 
allora, ho letto un po' il 3d, non parla molto di cose tecniche, piu' che altro parla di costi e di perche' hanno o non hnno affrontato alcuni percorsi. Gli aerei che vedi sulla mappa sono i punti dove l'aereo li ha incontrati per rifornirli.
 
Sbaglio o parlano di oltre un'ora di rianimazione?
(Hours of cardiopulmonary resuscitation (CPR) performed: 1.2)

Deve essere stata più dura di quanto non sembri dalle foto....
 
A me sembra una battuta...........come si vede dalle foto si sono esercitati anche nel montaggio di paranchi per il recupero da crepaccio (traversata di due ghiacciai)...........
Comunque sì, dev'essere stata dura.......tutta fuori sentiero con le problematiche legate all'orientamento e zaini sicuramente molto pesanti.......
Sarei curioso di sapere il kilometraggio e dislivello positivo totale........
Avranno avuto un telefono satellitare ????
 
220 miglia a piedi e 210 in "gommone".

credo che non sia una battuta quella del cpr, cioe'... e' scritta nella zona "seria" dei dati... pero' se non mi sbaglio e' una vera e propria tecnica di rianimazione... che fa un personale specializzato (massaggio cardiaco e bocca a bocca (non mi viene il termine tecnico)) ;)
 
220 miglia diviso 25 danno una media di 9 miglia al giorno che in km. sono circa 15km. scarsi con zaino pesante 3km/h è già buono...........5/6 ore di cammino al giorno in teoria......poi c'è da tener presente la meteo, i guadi, i ghiacciai.......
25 giorni sono tanti !!!!
Ho fatto i conti giusti ????
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Crafter Personaggi 13

Discussioni simili



Alto Basso