Abbigliamento Lapponia Febbraio 2023

Ciao a tutti,
avrei bisogno del vostro aiuto.
Tra 15 giorni partirò per un viaggio nella Lapponia Finlandese e sono molto preoccupata per le temperature.
Sono iperfreddolosa e ho bisogno dei vostri consigli riguardo l'abbigliamento corretto.
Dopo aver riflettuto a lungo ho acquistato questo piumino della TNF e ora non so quale se è più opportuno sovrapporre un guscio impermeabile e antivento oppure un guscio leggermente imbottito, tipo questo o questo o altri capi analoghi.

Per quanto riguarda invece in pile midlayer in grado di tenermi al caldo anche in condizioni statiche o di lieve intensità quale mi consigliereste?

Il mio obiettivo principale è restare al caldo.

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi
 
Secondo me, per stare caldi, è molto importante indossare un buon intimo termico, magari in merinos.

Poi tutto quello che ci metti sopra è relativo ed avrà efficacia in relazione al tuo intimo.
 
Ciao a tutti,
provo a scrivere ancora per chiedervi supporto!
Non sono sicura se il piumino che ho acquistato sia quello giusto per tenermi a caldo nelle temperature della Lapponia a febbraio. Vi chiedo di darmi qualsiasi consiglio e indicazione possibile di piumino, guscio e pile midlayer! Grazie infinite!
 
Premetto che non ho nessuna esperienza con quelle temperature e non conosco quel piumino, quindi sono mie supposizioni astratte. Detto questo, non credo che userei un guscio molto imbottito da mettere sopra perchè secondo me rischi di pressare le piume andando a diminuire la loro capacità di trattenere il calore. Userei quindi un guscio non troppo attillato e magari con cordino in fondo in modo da chiudere per bene la parte bassa. Fanno anche gusci da sci (quindi con ghetta interna) non imbottiti ma con uno strato sottile interno in pile. (ne ho trovato uno usato della o'neill e lo uso per sciare con sotto un piumino, ma non saprei indicare nessun modello).
Ovviamente copri per bene mani, collo e testa, che disperdono molto calore.
Sicuramente un pile come questo sarebbe molto caldo, ma dubito sulla traspirabilità. Magari potresti anche valutare quei pile ibridi che hanno un po' di imbottitura sintetica sul busto.
 

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Grazie Eliott!
Il pile che mi hai indicato l'ho acquistato due giorni fa!
Ho molta paura per il piumino perché è molto sottile ed ho poco tempo per poter trovare un'alternativa perché partirò il 13 febbraio.
 
Nella foto eravamo proprio in Lapponia Finlandese, ad inizio gennaio. Fantastiche temperature.

Ma devo ammettere che non si soffrivano molto, anzi,... Certo, si sentono le "caccole" nel naso che ghiacciano,.... Ma se indossi guanti, berretto, intimo, maglietta, felpa, giacchetta, piumino,... insomma, vestendoti a strati come se andassi in montagna in pieno inverno, la risolvi facilmente. Eventualmente il passamontagna, ma visto che ora le abbiamo quasi tutti, ahah pure le mascherine chirurgiche sicuramente aiutano, ahah

Poi dipende tutto dalle attività che vai a fare, fai escursioni a piedi, con i cani, con la moto, ecc... Comunque più strati hai e più é facile modulare. Ma non spaventarti troppo dall'idea di andare lì per via del suo nome, stereotipi, ecc... ;)

Un buon paio di scarpe aiuta per isolare, ma senza chissà cosa. La mia compagna si é presa degli scarponcini al Deca che dicevano parecchi gradi sottozero e diceva di avere addirittura caldo ai piedi e non é una tipa calorosa.
 

Allegati

  • 9.JPG
    9.JPG
    145 KB · Visite: 54
Per tenersi al caldo... una bella scure da 2 kili e 60 cm di manico dovrebbe bastare. :biggrin:
A parte gli scherzi: da noi la regola al freddo e': Pile quando si e' attivi, piumino quando si e' statici, "corazza termica" quando si e' in motoslitta. Ma ditemi se questa cosa e' sbagliata.
 
Per tenersi al caldo... una bella scure da 2 kili e 60 cm di manico dovrebbe bastare. :biggrin:
A parte gli scherzi: da noi la regola al freddo e': Pile quando si e' attivi, piumino quando si e' statici, "corazza termica" quando si e' in motoslitta. Ma ditemi se questa cosa e' sbagliata.
La trovo molto giusta, e mi prendo la dritta! ;)
 
@cross per la motoslitta ci sono tute apposite, non è un semplice hard shell... mi sa che non ci puoi camminare bene, vabbè comunque è un'altra cosa... possono essere due pezzi o integrali, comunque sono pesanti
 
Sia per i le motoslitte, che per le slitte trainate dai cani solitamente mettono a disposizione le loro tute, che non sono altro, quasi sempre, che delle tutone intere tipo piumino, anti-vento, ecc... Ma non sono obbligatorie, se come me si preferisce essere "autonomi" conviene chiedere prima, in alcuni casi alcune cose le impongono e non sarebbe bello scoprilo all'ultimo.

In ogni caso non panicare, un sacco di persone comprano un sacco di roba in previsione di questi viaggi e poi esagerano, sia per quel che gli serve effettivamente sul posto, sia per il ritorno che si ritrovano con cose che difficilmente usano quà. Se fai cose organizzate ricorda che loro hanno quasi tutto e quel che non hanno solitamente lo dicono chiaramente, se fai cose in maniera autonoma ricorda che comunque ci vai per esperienza, vacanza, ecc... e non penso per viverci giorni e giorni, settimane,... nel senso "bloccata" in determinate condizioni.

Poi ovviamente se il proprio borsello lo permette, si preferisce avere le cose proprie, commercializzate nello specifico per quello,... vedi cosa usano loro che lì ci vivono e fanno e via ;)
 

Allegati

  • IMG_7899.JPG
    IMG_7899.JPG
    126 KB · Visite: 58
Alto Basso