Varie accensione fuochi per bivaccare

Non metto in dubbio le tue parole ma quelle sono le temperature che ho trovato, stufette da campo o qualsivoglia in alluminio non ne ho viste, ma questo non vuol dire che non esistano.

Un accenditore (con il fondo in acciaio) non lo lasci acceso delle ore mentre un focolare è quasi normale e pur magari non arrivando alla temperatura di fusione non escludo che non si arrivi, invece, alla temperatura in cui il metallo cominci a cedere ovvero deformarsi.

L'alluminio pesa circa un terzo del ferro e se devi farlo più spesso per non incorrere nel problema di cui sopra a quel punto il gioco (peso) non sarebbe più interessante...... secondo me oltre al fatto che una lamiera di ferro costa di meno che una di alluminio.

Personalmente non lo farei in alluminio :) ma se tu, o chi per te, dice che non c'è problema ..... non c'è problema :si:

Ciao :si:, Gianluca
 
Per la legna ? ..... ho deciso....... me la faccio portare già tagliata su misura :biggrin: così evito il problema alla fonte :sleep:

Ciao :si:, Gianluca
 
guarda non voglio sponsorizzare l ALU a tutti i costi, sto solo cercando di dare una mano: magari ha accesso a roba di recupero in Alu sp 3mm e allora....
Quanto allo stress termico della mia ciminiera... aspetta che i miei attuali impedimenti al BBQ svaniscano e poi ti faccio vedere io! ;)
Però devi venire e stare tutta la notte a vegliare con me: un pulled pork impiega non meno di 14 ore, metto su alle 22 di solito... prendi il sacco a pelo che i fuochi x scaldarsi nel mio giardino son vietati!
 
Avevo citato l'allumininio perchè ne ho una lastra bella grande...un vecchio diazo. Ma in effetti temo che abbiate ragione:la temperatura di fusione è troppo bassa e sicuramente si deformerebbe fino a fondere...non va. poi ho pensato che ho un'amica che lavora in una ditta metalmeccanica ed è in grado di procurarmi i pezzi già tagliati in acciaio!
 
Idem per me ..... non sponsorizzo l'acciaio o altro :)

Sacco a pelo ?...... Grappa !!!! altro che sacco a pelo :poke:

Ciao :si:, Gianluca
no, devi sapere che nella parte in cui si veglia per controllare la stabilizzazione della T si opera così:
10 modifica l' apertura aria
20 siediti e bevi una birra
30 controlla la T
40 se T è ok vai a 20, se non ok vai a 10
siccome è una fase lunga, tu mi capisci che se usiamo la grappa, il giorno dopo non si mangia...;)
Avevo citato l'allumininio perchè ne ho una lastra bella grande...un vecchio diazo. Ma in effetti temo che abbiate ragione:la temperatura di fusione è troppo bassa e sicuramente si deformerebbe fino a fondere...non va. poi ho pensato che ho un'amica che lavora in una ditta metalmeccanica ed è in grado di procurarmi i pezzi già tagliati in acciaio!
ecco, vedi?
verifica la spessore delle lamiere in ALU (e dimmi che è sto diazo) e poi ne parliamo.
l' acciao deve essere INOX e costicchia. Val la pena sulla lamiera che fa da base per le braci, sopra non conviene.
Del resto alla Weber mica sono filantropi: hanno usato Inox + Alu x i costi (e la durata, nulla da eccepire, lavorano bene)

PS: Pinguino, se poi si fonde ti do il permesso di venire a tirarmelo in testa, visto che siamo vicini.
 
Il diazo è una lastra dello spessore mezzo mm. che si usa nelle cartotecniche per stampare immagini in off-set.Lo so che l'inox costa ma la mia amica mi procuperebbe degli scarti di lavorazione.Per semplice curiosità potrei,comunque,costruirlo lo stesso per vedere se resiste al calore. Essendo l'alluminio una lega (avional,anticorodal,peralluman) magari regge....
 
ah 1/2mm è sottile in effetti, però ppotresti accoppiarne un paio almeno, non ho mai misurato quanto sis spessa la ciminiera, semmai ci do una misurata
 
badate ragazzi che il "foil" è sotto al 1/2mm credo sia 0.1 o forse meno... e le braci di un BBQ son rosse e bruciano x ore, i fianchi di una stufa son messi meglio che i miei sacchetti.
Poi non l' ho scritto ma si usa anche avvolgere (1 solo strato) i mattoni di refrattario che servono a contenere lateralmente le braci...

La ciminiera magari è una lega, ma il domopak è Alu puro al 99% eh?
 
badate ragazzi che il "foil" è sotto al 1/2mm credo sia 0.1 o forse meno... e le braci di un BBQ son rosse e bruciano x ore, i fianchi di una stufa son messi meglio che i miei sacchetti.
Poi non l' ho scritto ma si usa anche avvolgere (1 solo strato) i mattoni di refrattario che servono a contenere lateralmente le braci...

La ciminiera magari è una lega, ma il domopak è Alu puro al 99% eh?
Ho sentito dire che il domopak a contatto con i grassi è velenoso....
 
Sca
Nella umida? mai stato così sofisticato, la si faceva tutti, Hombres y Señoras y Señoritas, dentro nella muta, scaldava pure nelle situazioni più fredde, poi grandi lavaggi di muta e calzari di Neoprene.
Nella stagna vedo bene l'uridon con tanto di sacchetto di raccolta, sempre stando all'occhio con i discorsi di pressione ambiente.........vuoi mai che il sacchetto si rompa o che comunque vada tutto in giro nella stagna?
scalda li' per li', appena fatta... poi ristagna e aumenta la dispersione del calore. Facendola fuori la resistenza al freddo aumenta discretamente. Mi riferisco a lunghe immersioni invernali.
Poi per pigrizia si lascia perdere... ma funziona e bene, al punto che molti mutaii artigianali propongono i panta col "becco d'anatra".
 
Ho sentito dire che il domopak a contatto con i grassi è velenoso....
oddio... ancora!
son cazzate. Se vuoi lo spiegone, l'ho scritto anni fa nel forum di BBQ4ALL e te lo puoi leggere, cmq x brevità qui dirò solo che l' unico rischio connesso all ALU è lasciarci a lungo alimenti ACIDI (e i grassi NON lo sono) può portare ad un assorbimento di sali di Alu che sono tossici (come miliardi di altre cose che ingeriamo) e pericolosi se se ne accumulano.
In pratica: la demonizzazione dll' Alu è stata funzionale ad una certa industria, ma è una cazzata, unica precausione non lasciaci dentro spremute di limone.
I ristoranti di classe (e non solo) usano padele in Alu puro. E Ferro puro. Qualcuno anche il Rame... i cui sali sono molto peggio a tossicità... ma solo un cretino da darwin awards può riuscire ad intossicarsi con questi composti, te la devi andare letteralmente a cercare
 
oddio... ancora!
son cazzate. Se vuoi lo spiegone, l'ho scritto anni fa nel forum di BBQ4ALL e te lo puoi leggere, cmq x brevità qui dirò solo che l' unico rischio connesso all ALU è lasciarci a lungo alimenti ACIDI (e i grassi NON lo sono) può portare ad un assorbimento di sali di Alu che sono tossici (come miliardi di altre cose che ingeriamo) e pericolosi se se ne accumulano.
In pratica: la demonizzazione dll' Alu è stata funzionale ad una certa industria, ma è una cazzata, unica precausione non lasciaci dentro spremute di limone.
I ristoranti di classe (e non solo) usano padele in Alu puro. E Ferro puro. Qualcuno anche il Rame... i cui sali sono molto peggio a tossicità... ma solo un cretino da darwin awards può riuscire ad intossicarsi con questi composti, te la devi andare letteralmente a cercare
Beh,io te la vendo come l'han venduta a me....resta il fatto che è un pò troppo macchinoso..ma tu come lo costruiresti col domopack?
 
Sca

scalda li' per li', appena fatta... poi ristagna e aumenta la dispersione del calore. Facendola fuori la resistenza al freddo aumenta discretamente. Mi riferisco a lunghe immersioni invernali.
Poi per pigrizia si lascia perdere... ma funziona e bene, al punto che molti mutaii artigianali propongono i panta col "becco d'anatra".
!!OK! Piantiamola qui!Ma i panta con il becco d'anatra? Sembrerebbe che te ne vai in giro con un'erezione perenne! Ma che cavolo di muta è?
 
ehm... dove vedi che ho detto che costruirei un fornello in domopak?
Ho portato le esperienze (comuni a tutti i cultori del BBQ puro) con il "foil" xkè è Alu puro tirato in fogli da 0.1 mm.
Se resiste sopra le braci lui non v'è motivo per pensasre che debba cedere nei fianchi di un fuocherello in ambiente pure + dispersivo (il BBQ è una camera chiusa)
io se volessi farlo e avssi a disposizione fogli di Alu sp 2-3mm non avrei dubbi. 0.5 invece è da provare. difficile che sui fianche abbia problemi di perforazione ma piuttosto le deformazioni mi preoccupano parecchio.
 
ehm... dove vedi che ho detto che costruirei un fornello in domopak?
Ho portato le esperienze (comuni a tutti i cultori del BBQ puro) con il "foil" xkè è Alu puro tirato in fogli da 0.1 mm.
Se resiste sopra le braci lui non v'è motivo per pensasre che debba cedere nei fianchi di un fuocherello in ambiente pure + dispersivo (il BBQ è una camera chiusa)
io se volessi farlo e avssi a disposizione fogli di Alu sp 2-3mm non avrei dubbi. 0.5 invece è da provare. difficile che sui fianche abbia problemi di perforazione ma piuttosto le deformazioni mi preoccupano parecchio.
siamo diventati un pò prolissi con sta cosa.Farò l'esperimento e ti saprò dire....
 
Corso di Orientamento
Alto Basso