Trekking ACQUACHETA 19/20 Marzo

Parchi dell'Emilia-Romagna
Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna
image.jpeg


L'Acquacheta è un corso d'acqua che nasce sull'Appennino Toscano nei pressi del Monte Lavane,precipita in modo spettacolare da un salto di arenaria alto circa 90 metri dividendosi in centinaia di rivoli rumorosi collocandosi di fatto tra le maggiori dell'Appennino settentrionale.
La cascata fa parte del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
È stata resa famosa da Dante Alighieri che l'ha citata nella Divina Commedia.
Il nostro giro parte da Renuzzoli nei pressi di S.Benedetto in Alpe dove la strada incrocia il sentiero 415A, proseguendo verso Ovest imbocchiamo il sentiero 407, sfiliamo il bivacco Ca' del Rospo e proseguiamo fino al Molino dei Romiti ove effettuiamo una pausa x sgranocchiare qualcosa.
Proseguiamo sul 407 verso la cascata (pausa foto) un breve guado e prendiamo il sentiero AM413 verso il monte Lavane (1234 mlm) in un continuo saliscendi,arrivati alla Capanna del Partigiano diamo una pulita al caminetto ed al pavimento.
Facciamo legna, accendiamo il fuoco,ci gustiamo un meritato pasto e si va a nanna.
Il giorno seguente dopo aver fatto colazione, risistemato il rifugio e sciolto neve x rifornimento idrico ( non ci sono fonti sulla via del rientro) si riparte x il viaggio di ritorno, percorrendo il sentiero 555 in direzione Nord fino ad incrociare il 429 che percorriamo tutto sul crinale in direzione Sud che ci riporta alle cascate, da qui riprendiamo il 407 che ci porta al bivacco Ca' del Rospo dove pranziamo e ripartiamo x Renuzzoli dove termina la nostra avventura.
Un grazie a tutti @Tibo1980, @flint, Renzo e @mdsjack x l'ottima compagnia e un grazie particolare x l'organizzazione e altro a @mdsjack.
 
ecco le foto richieste!!!
 

Allegati

Bel giro!! È fattibile organizzarsi per dormire in tenda anziché in rifugio? O si viola qualche regola del parco??

mdsjack: come ti trovi con lo z lite??
 
@bjorn: non saprei... sicuramente non è consentito ma credo sia fattibile infrattarsi da qualche parte. anche se in prossimità del bivacco è molto aperto.

con lo zlite mi trovo molto bene, certo dormire per terra non è il massimo, ma là abbiamo dormito con 5-6° nonostante il fuoco acceso e a parte una lieve sensazione di fresco altezza torace, dormendo con intimo invernale e pile leggero alla fine ho dormito. (il problema maggiore era il freddo sopra, dato che il mio vecchio sacco a pelo non ha più una gran tenuta).
comunque è comodissimo da portare, vista la forma a soffietto.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
quotealte Emilia-Romagna 5

Discussioni simili



Alto Basso