Ad oggi quale app consigliate?

Del tipo?
Io la utilizzo da almeno 2 anni se non 3, e non mi ha mai tradito..
Mappe sbagliate e imprecise, non aggiornate e un paio di volte, usandolo di nuovo recentemente, spinto da un post di un mesetto fa, mi si è stoppato a metà percorso.
Comunque, già solo il semplice fatto di poter rianalizzare tutte le tracce o poter fare la pianificazione da PC, porta view ranger (a mio avviso, ci mancherebbe) su un altro livello.
 
Mappe sbagliate e imprecise, non aggiornate e un paio di volte, usandolo di nuovo recentemente, spinto da un post di un mesetto fa, mi si è stoppato a metà percorso.
Comunque, già solo il semplice fatto di poter rianalizzare tutte le tracce o poter fare la pianificazione da PC, porta view ranger (a mio avviso, ci mancherebbe) su un altro livello.
Mi spiace, non sò che mappa stai utilizzando, ma nel mio caso si è sempre comportato in modo eccellente ..
 
Salve a tutti, ravvivo questa discussione con una domanda. Sono in cerca di una app che mi permetta di pianificare anche direttamente da smartphone senza connessione. Uso molto Komoot perché semplice ed intuitiva, soprattutto per giri in bici ma ho provato a scaricare ed utilizzare altre app come Oruxmaps, Viewranger, Wikiloc, Fatmap, ecc. Le più famose penso di averle usate tutte, ma non ne trovo una che mi convinca fino in fondo.
Faccio un esempio: mi preparo una traccia a casa e la scarico, poi una volta arrivato sul posto voglio seguire un altro sentiero che non avevo considerato non conoscendo la zona e quindi mi trovo a dover modificare l'itinerario "on the go" per avere nuovi dati (soprattutto distanze e dislivelli). Senza connessione, anche se uno scarica le mappe non si fa nulla.
Consigli?
 
Anche su wikiloc, se sei abbonato, puoi scaricare le mappe offline. Quella dell'Italia centro-settentrionale la uso da anni. Oltretutto sono mappe di buona leggibilità, a partire dalle curve altimetriche. Puoi registrare la tua traccua anche senza connessione dati, purché, ovviamente, con gps acceso.
 
Anche su wikiloc, se sei abbonato, puoi scaricare le mappe offline. Quella dell'Italia centro-settentrionale la uso da anni. Oltretutto sono mappe di buona leggibilità, a partire dalle curve altimetriche. Puoi registrare la tua traccua anche senza connessione dati, purché, ovviamente, con gps acceso.
Per registrare uso Strava (da buon ciclista...) Ma quello che volevo fare io era programmare un itinerario in loco attingendo al database di sentieri CAI e non che sono segnati sulle mappe. Viewranger da app (ad esempio) non segue automaticamente le strade da un punto A ad un punto B eppure le mappe sono topograficamente eccellenti. Ma ti trovi anche nella versione desktop a doverti disegnare il percorso punto per punto perché sennò lui traccia una linea retta. Osmand e Komoot seguono le strade ed i sentieri, con la differenza (da quello che ho visto) che Osmand riesce a farlo anche offline. Perché se uno si è progettato un itinerario qualsiasi che in un determinato momento potrebbe risultare difficile (per stanchezza ad esempio) con molte app non puoi scegliere vie alternative senza riprogettare tutto da capo. Quel che vedo è che Osmand ha mappe un po' carenti (non ci trovo i nomi dei sentieri CAI). Però intanto provo quella. Grazie comunque per l'aiuto.
 
Su Osmand sono abbastanza sicuro della funzione: domenica in flightmode, ho potuto calcolare la distanza da un bivacco stando sul sentiero che stavo percorrendo pur non avendo nulla di pianificato sull'app... magari non non avrà i nomi dei sentieri, ma se gli chiedi di andare da un punto A ad un punto B, anche offline, riesce a calcolarti il tragitto sui sentieri, se ce ne sono.
 
Che io sappia sia Oruxmaps che Locus possono fare il routing offline scaricando preventivamente il db brouter. Online sempre. Entrambe usano le stesse mappe offline su base OSM (come tutte) e poi sono i layer che ti filtrano la visione per bici / trek / quant'altro. Essendo molto versatili e potenti entrambe richiedono un periodo di apprendimento e test.
Nei fatti, nonostante usi pesantemente Locus Pro in bici e nei trek, io il routing non lo faccio mai sul campo, ma prima a casa sul PC. Sul campo devio guardando le tracce nel contesto.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
metalcoholicfreak Software cartografico 12
uname Software cartografico 29
spyrozzo Software cartografico 13

Discussioni simili



Alto Basso