[Aiuto] Cambio scarpa MID Autunno - Estate

Salve mitici, sto cercando un nuovo scarpone MID da Trekking.
Utilizzo: Escursioni settimanali su fondo misto, asfalto, terra/fango, terra asciutta, erba. Le mie uscite settimanali durano circa 3/4 ore per 12/16 km, ma utilizzerei la scarpa anche per le escursioni più impegnative in estate, per quest'anno ne sto programmando una sul Pollino di 2 giorni e una sul Gran Sasso. Sono alto 176cm per 76kg, fino ad ora ho usato uno scarponcino medio del Deca da 50€ che usandalo 3 o 4 volte all'anno mi andava anche bene, ma ultimamente che sto uscendo più spesso anche 2 volte a settimana, comincia a darmi fastidio sul tallone, sotto il pollice e sotto il tiroide.
Budget 130€, come prodotto ho individuato la Salomon X ULTRA 3 MID GTX mi piace anche esteticamente quindi potrei usarla anche in inverno per andare a lavoro, dato che da noi spesso ci svegliamo con la neve.
Ma ho bisogno dei vostri consigli dato che siete molto più esperti di me.
Grazie infinite.
 
Ciao, io ho le salomon e imo sono tra le migliori, ma tieni conto di queste cose:
1) in estate personalmente preferisco un modello senza gore-tex, che reputo troppo caldo, e per quel po' di pioggia estiva, inutile.
2) Sull' asfalto cambia tutto: una suola da sterrato non sarà mai l'ideale sull asfalto, e viceversa. Anche per una questione di usura, oltre alla scomodità, se la usi troppo spesso su un fondo che non è il suo, finirà per rovinarsi molto prima del previsto.
3) Il "male ai piedi" è spesso un fattore soggettivo, quindi una scarpa che vada bene a me non vuol dire che vada bene anche a te. In più è al 70% una questione di allenamento: se eri abituato ad escursioni di 3-4 ore è naturale e fisiologico che le prime volte che ti spingi più in la' ti diano fastidio.
 
Ciao, io ho le salomon e imo sono tra le migliori, ma tieni conto di queste cose:
1) in estate personalmente preferisco un modello senza gore-tex, che reputo troppo caldo, e per quel po' di pioggia estiva, inutile.
2) Sull' asfalto cambia tutto: una suola da sterrato non sarà mai l'ideale sull asfalto, e viceversa. Anche per una questione di usura, oltre alla scomodità, se la usi troppo spesso su un fondo che non è il suo, finirà per rovinarsi molto prima del previsto.
3) Il "male ai piedi" è spesso un fattore soggettivo, quindi una scarpa che vada bene a me non vuol dire che vada bene anche a te. In più è al 70% una questione di allenamento: se eri abituato ad escursioni di 3-4 ore è naturale e fisiologico che le prime volte che ti spingi più in la' ti diano fastidio.
Grazie mille sei stato molto esaustivo, pensavo al goretex perché anche quando esco per il trekking estivo incontro sempre ruscelli o la brina mattutina e anche in estate nei boschi non è che le temperatura siano poi cosi calde.
 
Bè il goretex per me è tanto marketing, non ne sono un fan in nessuna stagione, in più inquina l'ambiente e preferisco evitarlo se possibile. Anche d'inverno normalmente uso scarpe estive, più leggere e comode, e aggiungo delle calze in nylon impermeabile, e per me ha sempre funzionato.
Questo è il mio modo di vedere, e in una società intasata dal marketing come la nostra, ti posso assicurare che si può sopravvivere anche senza goretex. Per quanto rigurada i vestiti lo evito sempre e comunque, sulle scarpe magari ci può stare; vedi tu.
 
Gore-tex lo uso solo se la stagione è bagnata... Ci ho fatto l'inverno dell'anno scorso molto bene.
Questo inverno invece è molto secco dalle mie parti e praticamente non le ho mai usate.

D'estate io non lo userei, anzi cerco scarpe molto arieggiate, tipo le Salomon Aero.
 
Gore-tex lo uso solo se la stagione è bagnata... Ci ho fatto l'inverno dell'anno scorso molto bene.
Questo inverno invece è molto secco dalle mie parti e praticamente non le ho mai usate.

D'estate io non lo userei, anzi cerco scarpe molto arieggiate, tipo le Salomon Aero.
Da me invece ha nevicato spesso quest'inverno quindi il bosco è umido, ancora oggi c'è neve, inoltre in estate, soprattutto di mattina presto capita di attraversare prati bagnati dalla brina o ruscelli e comunque in montagna non ci saranno mai 30° ma sempre intorno ai 20° e credo che ancora sia fattibile usare il goretex a quelle temperature, con le Aero al primo passaggio sull'erba, avrei i piedi bagnati dalla brina, o sbaglio?
 
Se vado nel bosco molto bagnato, quando vado a funghi, uso gli stivali.

Sopra lo zero gradi io col gore-tex ho troppo caldo... con la neve invece mi sono trovato molto bene.
 

Discussioni simili



Alto Basso