Aiuto coltello... da pesca!

#1
Buonasera ragazzi!
Voglio cambiare passo per quanto riguarda la pesca a spinning e per fare questo ho bisogno di cambiare un po' di equipaggiamento: dal gilet alla buffetteria.
L'idea è di stare in pesca intere giornata, dalle 6 alle 10 ore sul fiume, passando dal fondovalle al torrente montano. Ho già fatto esperienze simili ovviamente (fantastiche secondo me, sia per l'enorme biodiversità in qualche chilometro d'acqua sia dal punto di vista fisico) e da queste ho sentito la necessità di un coltello, non voglio sfilettare il pesce o simili, ma mi serve un qualcosa che faccia il lavoro sporco, un all-round per intenderci e vorrei attaccarlo sullo spallaccio del gilet.
Mi serve quindi una lama inox da 10-12 cm, con uno spessore umano, hidden o full tang, possibilmente con bisello scandi o full flat, manico in materiale gommoso e fodero a ritenzione decente in materiale plastico. So che è un'utopia avere tutto, infatti non sono riuscito a trovare il ferro giusto, ma sono pronto a fare modifiche. Ultima cosa: non vorrei spendere un'esagerazione, anzi meno spendo e meglio è, visto che rimarrà sotto le intemperie, cadrà spesso a terra e la lama andrà a toccare di tutto :biggrin:
Chiedo a voi se conoscete un qualcosa di simile, grazie in anticipo
Luca
 

#2
ci sono i mora inox ... penso che tu lo possa trovare a pochi euri ... max 10 euri ... tieni conto che non hanno scandi o fullflat (almeno che io sappia) ... eviterei come la peste i vari coltelli che trovi in ferramenta tipo valex ... pochi euri e di pessima durata (esperienza personale).
Io peraltro per lavoro uso degli spyderco in h1 che sono davvero ottimi in acqua e maltrattabilissimi .... ma costano un bel po' ... sui 90/100 euri e sono folder(spyderco pacific salt con lama da 9 cm) ...
Io fossi in te guarderei su ebay - mora - inox ...
 
#3
Grazie kijio, purtroppo i Mora, o almeno tutti quelli che ho io, hanno un fodero che non tiene troppo bene, soprattutto col tempo. Poi mi saltano via tutte le punte :azz:
 
#5
Ciao, io pratico la pesca (anche spinning) in ambiente marino, ma le considerazioni che sto per fare le ritengo applicabili anche al tuo caso.
Nella cassetta da surf ho un mora inox, che in realtà sta lì dentro per la mania e per il semplice gusto di averlo. Per quel che serve, è fin troppa lama. Pesa, ingombra e costa poco, quindi è un piacere che mi posso concedere, nella consapevolezza di essere probabilmente un po' ridicolo :rofl:
Al contrario, trovo molto utili i multiutensile. Personalmente, prediligo il Victorinox Fisherman

http://www.swiss-army-tools.co.uk/original-classics/victorinox-fisherman.htm

e Leatherman Wave

http://www.leatherman.com/wave-10.html

Il Vic costa poco e ha già le cose che servono: in primis le forbici, poi lo slamatore. Il gancetto può essere utile per assuccare i nodi (che sono una parte importante nella disciplina dello spinning).
La pinza multiuso è già un di più. L'utensile pinza è talvolta utile nello spinning, quando si ha a che fare con moschettoni rognosetti, o per afferrare le ancorette quando slami il pesce. La wave è costosa (io me la porto dietro perchè è sostanzialmente il mio utensile edc e ci faccio di tutto, quindi viene con me anche a pesca). Sulla stessa tipologia, puoi ripiegare sulla wingman

http://www.leatherman.com/wingman-11.html

che costa assai meno e ha le forbici.

Altro, a mio giudizio, non ti serve. E se proprio vuoi esagerare, Spyderco Salt. Inossidabile, piccolo, leggero, pratico, robustezza più che sufficiente.

N.b.: i link indicati non hanno alcuna valenza pubblicitaria di negozi o quant'altro. Servono solo a illustrare di quali attrezzi parlo.
Ciao.
 
#6
$5 dal ferramenta, RapalaBait knife.
Il codolo arriva fino a meta' manico.
il materiale "Gommoso" lo fai tu' sul manico con un po' di nastro.



ottimo anche per scuba o apnea se non si vuole portare dietro un coltello pesante,
 
#7
magari avere i coltelli rapala qua, sono introvabili o costano un rene!!!

cosa ci devi fare? personalmente, ti direi o un multiuso o una pinza multiuso. sicuramente hai esigenze diverse dalle mie, a me basta una forbice a becchi piatti e un multiuso cinese da un euro, ma a parte slamare il pesce di turno, tagliare qualche spezzone di filo, segare rametti piccoli per forcelle e aprire bottiglie di birra non ho nessun'altra necessita'.

dei victorinox, paradossalmente avevo valutato piu' l'hunter, se non hai bisogno di squamare e sfilettare il pesce lo squamatore non serve (e lo slamatore in fondo e' troppo corto per allamature un po' serie!) e la lama da scuoio va benissimo a tagliare cordini ed aprire sacchetti di plastica

pensi di fare solo pesca o anche giri per i boschi?

edit: io per la pesca sono un fan di queste

http://www.decathlon.it/forbici-multifunzioni-pesca-id_8130247.html

le adoro, ci faccio di tutto e posso parlarne solo bene

ho anche questa (dai cinesi vicino a casa mia costa di meno), e va bene per slamature profonde con pesci di taglia xxl, ad es siluretti, anche se e' meno versatile

http://www.decathlon.it/pinza-slamatore-predatori-id_8130245.html

per la slamatura in ogni caso consiglio di avere con se uno slamatore. con l'ancoretta non va bene, ma pescando con amo singolo e' molto piu' efficace e rapido nello slamare.
 
#8
Eh già, purtroppo i coltelli Rapala, a parte quelli per trattare il pesce, sono introvabili.. :( comunque per quanto riguarda lo slamare il pesce e preparare le lenze non andrei ad usare il coltello, preferisco una pinza chirurgica ,nel primo caso, e una forbicina o un cutter, nel secondo. Dovendo camminare in posti piuttosto sporchi mi capita spesso di trovare rovi, spine, frasche ecc ecc, e se non ci finisce l'artificiale ci finisco io o la rete del guadino, spesso con una sola mano libera e, non vorrei fare l'incredibile hulk strappando tutto :biggrin: ecco il perché del fisso sullo spallaccio. Poi ci potranno essere dei trasferimenti più o meno lunghi nel bosco e anche i pasti, e tante altre situazioni. Il fiskars ce l'ho, buttato da qualche parte, va bene per il giardinaggio oltre no, non ha codolo praticamente. Per esempio oggi ho guardato un paio di mora, il 2000 ed il bushcraft, andrebbero benone coltelli simili, meglio forse il primo che ha una lama leggermente più lunga ma i foderi? Come dicevo i miei vecchi mora tengono poco. Non vorrei perderlo o averlo piantato nel piede ahahah.
 
#13
io a spinning ho sempre avuto solo una forbicina o un trinciaunghie , al massimo una forbice a becchi lunghi ma quasi mai usata.
Se dovessi portarmi un coltello direi che uno tra i tanti Mora dovrebbe andare bene.
Io ho un mora heavy duty e per quanto riguarda il fodero ho fatto due modifiche che mi hanno dato una chiusura totale senza problemi ne spesa.

IMG_0658.jpg


IMG_0659.jpg


Ho messo un pezzo di paracord che passa dietro al passante del fodero, chiuso con un fermo tipo quello degli zaini e poi ho scaldato il fodero con una pistola termica tipo quelle per sverniciare e ho premuto con un tondino di metallo proprio nel punto dove internamente c'è lo scatto della lama.

In questo modo la lama si blocca bene nel fodero e se non bastasse il paracord lo rende assolutamente impossibile da staccare (neanche se tiri forte con la mano)
 
#14
quoto il fatto che un tagliaunghie a pesca per i nylon e' semplicemente fantastico.

per le trecce, una buona forbice da unghie dritta a punta tonda e' una buona soluzione, e costa pochissimo (ocio a non sbagliare il tipo, deve essere di quelle in cui le lame stanno a contatto stretto senza spazi una volta chiuse)
 
#15
un trucchetto che mi ha insegnato mio prozio ed ho usato qualche volta: un coltellino con un buon seghetto, legato bene con uno spago di grosso diametro ad un bastone, e seghi il ramo a distanza :)
Non sai quante volte lo abbiamo fatto quando facevo il manutentore del verde pubblico, capitava che dimenticavo lo svettatore in camion magari a 2 km di distanza piedi nel mezzo del nulla e usavo la stessa tecnica, una altra alternativa molto effiacace è usare, per legare un segaccio , non lo spago bensì il nastro adesivo quello cattivo nero da tubature... è la morte sua
 
#16
ho praticato anche io spinning nei torrenti, sono state le mie prime avventure, dedica un buon budget per la scelta degli stivali, nei torrenti sulle pietre bagnate fanno la differenza!
io consiglio il bushman, coltello indistruttibile e relativamente economico, ha il manico cavo così se vuoi puoi allungarlo con un ramo, ci fai tutto grazie anche alla lunghezza della lama e al suo spessore, è un carbonioso ma tanto non arrugginisce, leggende sulla rete dicono che il manico abbia poco grip ma non è vero, sono tutte scuse :)


CS95BUSK.jpg
 
#18
Bel coltello ,lo avevo già visto ma mai dal vivo, mi pare che abbia anche un prezzo accettabile se ricordo bene, per i dettagli come buco del manico e grip , non è un problema, il buco lo fai col trapano mettendo il coltello in morsa in due secondi, il grip lo puoi fare con tante cose ad esempio con le fascette adesive grippanti che usano i tennisti per arrotolare attorno ai manici delle racchette (trovi da decathlon), è la prima cosa che mi è venuta in mente su due piedi
 
#19
il bushman sarebbe ottimo se avesse un foro sul manico per assicurare un laccio :)

il mio! :)

però è vero, se non ricordo male il buco glielo avevo fatto io

ALTO LA', anzi.. dato che sono stato un malato di coltellite :p ne ho un altro nuovo di zecca nella vetrinetta, è il modello bowie, a dire il vero non mi è mai piaciuto molto.
ebbene, sono andato a controllare e il foro per il cordino c'è!


P1050918.JPG
 
Ultima modifica:

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto