Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Aiuto per primo trekking

Buongiorno a tutti,
avrei bisogno del vostro aiuto per organizzare il mio primo trekking, (sarà qualcosa di molto semplice - giro del lago Maggiore), ma non so dove reperire alcune info. Ho provato a cercare qualcosa su internet ma non ho trovato quello che mi serve.
Specifico che, nonostante voglia fare qualcosa di semplice, vorrei iniziare a provare ad usare la tenda, accendere il fuoco ecc.

Vi chiedo quindi:

> Per stabilire in modo preciso il percorso e vedere dove sono le fonti d’acqua, dove posso cercare? Una semplice cartina del lago maggiore potrebbe andare bene?

> La tenda si può usare basta che venga smontata al mattino?

> Il fuoco, in linea di massima, si può accendere dove non espressamente vietato?

Come attrezzatura ho intenzione di portarmi, oltre all’abbigliamento scelto in base al meteo, uno zaino da 30lt (ancora da acquistare), tenda Salewa litetrek 2, filtro d’acqua sawyer mini, coltellino multiuso (avrò bisogno di un coltello tipo Mora?), fornellino e gavetta militare italiana, sacco a pelo 500 light (decathlon).
Dovrei portarmi altro?

Se avete consigli sono ben accetti!

Grazie

Stefano
 
Buongiorno a tutti,
avrei bisogno del vostro aiuto per organizzare il mio primo trekking, (sarà qualcosa di molto semplice - giro del lago Maggiore), ma non so dove reperire alcune info. Ho provato a cercare qualcosa su internet ma non ho trovato quello che mi serve.
Specifico che, nonostante voglia fare qualcosa di semplice, vorrei iniziare a provare ad usare la tenda, accendere il fuoco ecc.

Vi chiedo quindi:

> Per stabilire in modo preciso il percorso e vedere dove sono le fonti d’acqua, dove posso cercare? Una semplice cartina del lago maggiore potrebbe andare bene?

> La tenda si può usare basta che venga smontata al mattino?

> Il fuoco, in linea di massima, si può accendere dove non espressamente vietato?

Come attrezzatura ho intenzione di portarmi, oltre all’abbigliamento scelto in base al meteo, uno zaino da 30lt (ancora da acquistare), tenda Salewa litetrek 2, filtro d’acqua sawyer mini, coltellino multiuso (avrò bisogno di un coltello tipo Mora?), fornellino e gavetta militare italiana, sacco a pelo 500 light (decathlon).
Dovrei portarmi altro?

Se avete consigli sono ben accetti!

Grazie

Stefano
ciao, non so se ti bastano 30 litri
 
> Per stabilire in modo preciso il percorso e vedere dove sono le fonti d’acqua, dove posso cercare? Una semplice cartina del lago maggiore potrebbe andare bene?
No, ci vogliono mappe escursionistiche almeno 1:25.000
guardato in rete 4umaps: https://www.4umaps.com/mountain-bike-hiking-bicycle-outdoor-topographic-map.aspx

Comunque poi bisogna vedere se le fonti sono "attive" oppure o no.
> La tenda si può usare basta che venga smontata al mattino?
dicesi bivacco, dovresti guardare le disposizioni locali, comunque diciamo che di solito è consentito o comunque tollerato.
> Il fuoco, in linea di massima, si può accendere dove non espressamente vietato?
Intendi il fornelletto o un focherello vero e proprio?
Nel primo caso no problem, nel secondo di nuovo guardare le disposizioni locali.

Lo zaino è un po' stretto, quanti giorni stai via? tenda, sacco a pelo li appendi fuori o li vuoi mettere dentro?

Prendi anche un materassino, un kit primo soccorso, gps e pile di scorta/powerbank.
 
No, ci vogliono mappe escursionistiche almeno 1:25.000
guardato in rete 4umaps: https://www.4umaps.com/mountain-bike-hiking-bicycle-outdoor-topographic-map.aspx

Comunque poi bisogna vedere se le fonti sono "attive" oppure o no.

dicesi bivacco, dovresti guardare le disposizioni locali, comunque diciamo che di solito è consentito o comunque tollerato.

Intendi il fornelletto o un focherello vero e proprio?
Nel primo caso no problem, nel secondo di nuovo guardare le disposizioni locali.

Lo zaino è un po' stretto, quanti giorni stai via? tenda, sacco a pelo li appendi fuori o li vuoi mettere dentro?

Prendi anche un materassino, un kit primo soccorso, gps e pile di scorta/powerbank.
Grazie per la risposta.
Per cucinare userei un fornello da campeggio, il fuoco lo accenderei solo per fare pratica ed averlo a disposizione la sera.
Per lo zaino: starò fuori solo una notte (partenza lunedì mattina, rientro martedì pomeriggio). Vorrei mettere tutto dentro, credo sia più comodo.
Materassino (quello base decathlon) e kit ps ce li ho, non li ho indicati perché li davo per scontati, scusa!
 
Per lo zaino: starò fuori solo una notte (partenza lunedì mattina, rientro martedì pomeriggio). Vorrei mettere tutto dentro, credo sia più comodo.
Se vuoi far stare tutto dentro è meglio uno zaino un po' più grande, con 40 litri forse devi appendere qualcosa fuori, con un 50 dovresti farcela tranquillo.
 
và benissimo chiedere consigli quà,
ma poi ,come prima volta fai come faresti,nel senso che devi stabilire i tuoi limiti ,peso trasportabile,percorrenza,prova di accensione ,di bivacco,stabilire il luogo adatto...io farei una lista di tutti i punti e azioni ,compreso attrezzatura ,e al rientro li ripassi confermando,modificando o eliminando uno x uno .così stabilisci nella successiva uscita come perfezionarti...
io non andrei neanche solo ,coinvolgi un amico o qualc qui sul forum ...anche solo x la sicurezza...
 
ciao, come mappe ti consiglio le cartacee, ti aiutano a prendere dimestichezza con l'orientamento, tipo questa:
https://www.libreriageografica.com/trekking/170-carta-escursionistica-mottarone.html
come percorso ti consiglio la dorsale V del Vergante: Invorio-Gignese, con possibilità di varianti in ogni direzione
come consiglio personale, data la mia esperienza, che come molti qui nel forum facevo escursioni decenni prima di internet, è prima la pratica, poi la teoira di perfezionamento.
Non mi è chiara una cosa: le escursioni di un giorno, alba-tramonto, le gestisci già bene o sei totalmente a digiuno? nel caso il primo consiglio è partire con progressività: 4 ore, 8, 12, 24... non 0-48
 
ciao, come mappe ti consiglio le cartacee, ti aiutano a prendere dimestichezza con l'orientamento, tipo questa:
https://www.libreriageografica.com/trekking/170-carta-escursionistica-mottarone.html
come percorso ti consiglio la dorsale V del Vergante: Invorio-Gignese, con possibilità di varianti in ogni direzione
come consiglio personale, data la mia esperienza, che come molti qui nel forum facevo escursioni decenni prima di internet, è prima la pratica, poi la teoira di perfezionamento.
Non mi è chiara una cosa: le escursioni di un giorno, alba-tramonto, le gestisci già bene o sei totalmente a digiuno? nel caso il primo consiglio è partire con progressività: 4 ore, 8, 12, 24... non 0-48
È in assoluto la mia prima esperienza in bivacco, mi consiglieresti quindi di andare prima in giornata, dopodiché provare con lo stare fuori la notte?
 
ciao, come mappe ti consiglio le cartacee, ti aiutano a prendere dimestichezza con l'orientamento, tipo questa:
https://www.libreriageografica.com/trekking/170-carta-escursionistica-mottarone.html
come percorso ti consiglio la dorsale V del Vergante: Invorio-Gignese, con possibilità di varianti in ogni direzione
come consiglio personale, data la mia esperienza, che come molti qui nel forum facevo escursioni decenni prima di internet, è prima la pratica, poi la teoira di perfezionamento.
Non mi è chiara una cosa: le escursioni di un giorno, alba-tramonto, le gestisci già bene o sei totalmente a digiuno? nel caso il primo consiglio è partire con progressività: 4 ore, 8, 12, 24... non 0-48
và benissimo chiedere consigli quà,
ma poi ,come prima volta fai come faresti,nel senso che devi stabilire i tuoi limiti ,peso trasportabile,percorrenza,prova di accensione ,di bivacco,stabilire il luogo adatto...io farei una lista di tutti i punti e azioni ,compreso attrezzatura ,e al rientro li ripassi confermando,modificando o eliminando uno x uno .così stabilisci nella successiva uscita come perfezionarti...
io non andrei neanche solo ,coinvolgi un amico o qualc qui sul forum ...anche solo x la sicurezza...
Andremo in due, ma entrambe senza esperienza, per questo vorremmo fare qualcosa di “semplice”
 
Dovrei portarmi altro?
Torcia, fischietto (bassa tecnologia ma funziona sempre ;)) e una coperta termica d'emergenza sarebbe meglio averla sempre.
Il fuoco, in linea di massima, si può accendere dove non espressamente vietato?
Se vige il periodo di alto rischio di incendi boschivi, da verificare sul sito della regione interessata dal "giro", è praticamente vietato qualsiasi tipo di "fuoco" dal fornellino al fuoco di bivacco entro 100 mt da boschi ed affini (ma bisogna controllare regione per regione non è uno "standard"). Sino a qualche mese fa era presente sicuramente in piemonte e in lombardia, oggi probabilmente ma non ci metto la mano sul fuoco :)

Certo che se è la prima esperienza mi farei molte domande prima sul accendere un fuoco, di bivacco, ma non conoscendoti..... magari sei un pompiere o un provetto fuochista per cui......

Per l'acqua io partirei pensando di non trovarla, un paio di kg in più non hanno mai ammazzato nessuno..... se poi la trovi meglio.

Ciao :si:, Gianluca
 
ti ribadisco il consiglio, che tutti qui sicuramente condividono, di procedere con progressività, per conoscere il tuo corpo, le tue esigenze, i tuoi limiti e quello che davvero ti serve portarti dietro, che non è uguale per tutti.
Non puntare alla notte fuori se non hai fatto almeno un giro da una giornata piena.
 
Torcia, fischietto (bassa tecnologia ma funziona sempre ;)) e una coperta termica d'emergenza sarebbe meglio averla sempre.

Se vige il periodo di alto rischio di incendi boschivi, da verificare sul sito della regione interessata dal "giro", è praticamente vietato qualsiasi tipo di "fuoco" dal fornellino al fuoco di bivacco entro 100 mt da boschi ed affini (ma bisogna controllare regione per regione non è uno "standard"). Sino a qualche mese fa era presente sicuramente in piemonte e in lombardia, oggi probabilmente ma non ci metto la mano sul fuoco :)

Certo che se è la prima esperienza mi farei molte domande prima sul accendere un fuoco, di bivacco, ma non conoscendoti..... magari sei un pompiere o un provetto fuochista per cui......

Per l'acqua io partirei pensando di non trovarla, un paio di kg in più non hanno mai ammazzato nessuno..... se poi la trovi meglio.

Ciao :si:, Gianluca
Grazie mille Gianluca.
Non sono un pompiere e non credo nemmeno un provetto fuochista, solo un massaggiatore!
Ovviamente userei tutte le precauzioni del caso, e non giocherei affatto a fare il fenomeno col rischio di farmi male o fare danni!
 
Grazie mille Gianluca.
Non sono un pompiere e non credo nemmeno un provetto fuochista, solo un massaggiatore!
Ovviamente userei tutte le precauzioni del caso, e non giocherei affatto a fare il fenomeno col rischio di farmi male o fare danni!
Non fraintendermi, non ti conosco ma conosco i rischi che si possono incorrere, anche involontariamente, accendendo un fuoco e mi sono permesso di sottolinearlo, nulla di personale.

Ciao :si:, Gianluca
 

Discussioni simili



Alto Basso