Aiuto scelta tenda leggera

Buona sera a tutti, scusate se apro l'ennesima discussione simile, ma orientarsi nel ginepraio dei prodotti tecnici non è facile.
Sono alla ricerca di una tenda da affiancare alla mia Nordkapp 3 alu, ottima ma pesante da portare.
Ho in previsione dei trekking in solitaria e/o in coppia e mi serve una tenda il più leggera possibile, possibilmente da 2 posti, autoportante, adatta ad un ambiente perlopiù montano/collinare ma ad altezze non troppo elevate e principalmente nel periodo da aprile/maggio a settembre/ottobre.
Sono piuttosto indeciso fra una serie di modelli di varie marche.
Fatta una adeguata scrematura sono rimaste nel ventaglio:

ultime ma non ultime, la prima pesa di più delle altre e la seconda non mi piace particolarmente a causa dell'apertura frontale

Qualcuno con più esperienza di me mi potrebbe aiutare nella scelta?
chi ha esperienze con naturehike come si è trovato? ne ho letto un gran bene...
Ferrino è ancora una garanzia? ad esempio: vale la pena spendere 100 euro in più per l'originale ferrino al posto della naturehike praticamente identica come forma e materiali?
grazie mille dell'aiuto, altre proposte sono ben gradite!



Utilizzo: trekking
Caratteristiche ricercate: autoportante, leggera
Attività praticata: trekking
Esperienza e corporatura: media esperienza, 175cm per 100kg
Budget: 200 euro ma si può valutare
 
Penso che le tende cinesi siano decisamente buone .
Ottime ?
No .
Ma decisamente buone per un utilizzo che il 90% di noi ha fatto e farà .
È molto triste ammetterlo , perché con ogni tenda cinese che compriamo , muore ogni giorno un pezzo della ferrino , ma il destino mi sembra segnato .

Per cui tu farai come tutti la scelta sul prezzo e prenderai una naturahike , o una 3F ULGEAR, o un altra marca ancora ( tanto sono tutte uguali ) e avrai un prodotto che soddisferà tutte le tue aspettative .

Sul discorso altissima montagna , inverno , Patagonia con vento a 90 km/h ...beh , il discorso cambia .
 
La Naturehike Mongar pesa 2,18 kg con il telo sottotenda incluso che è incluso anche nel prezzo della tenda 127 € spese di spedizione incluse e spedita dall' Italia, arriva in 7 giorni.
https://s.click.aliexpress.com/e/coSoKqXW
Se non usi il telo sottotenda, la tenda pesa meno di 1,9 kg.
Le Ferrino non hanno il telo sottotenda incluso nel prezzo della tenda, le Ferrino sono più pesanti delle Naturehike.
Il telo della tenda Mongar è fatto in nylon 20D e la paleria è in alluminio.
Ne sono un felice possessore e mi trovo veramente bene. La struttura è uguale alla MSR Hubba Hubba NX 2 che costa 335 €. Ho avuto anche la Star River, ottima anche lei.
Ti consiglio la Mongar o la Star River. La Mongar è più ventilata, mentre la Star River è più lunga di 5 cm, per il resto hanno gli stessi materiali e peso.
 
Ultima modifica:
Salve a tutti,
mi aggrego a questa discussioni perchè a me serve una tenda molto simile.
Ho già letto molte discussioni del forum e visto numerose tende online.

Anche a me servirebbe una tenda da 2 per utilizzo trekking, quindi la ricerco più leggera possibile (entro i 2 kg).

I miei trekking li farei nello stesso periodo dell'anno (da aprile/maggio a settembre/ottobre) sulle alpi, ad un'altitudine tra 1500-2500 m.
Ne ho appena fatto uno da 3 giorni nel quale ho avuto modo di provare questa della decathlon:
https://www.decathlon.it/tenda-quickhiker-ultralight-2-2-posti-id_8245650.html.
Usata a 2100m e mi sono trovato molto bene, anche se devo dire che le condizioni meteo erano ottime e non c'è stata pioggia nè vento.
Cosa ne pensate di questa? Perchè ho visto che non se ne parla mai sul forum, ma non mi sembra male, ed è testata anche nella galleria del vento fino a 70 km/h (dichiarazione del produttore).

In realtà però mi sto indirizzando sulle naturehike, perchè, dopo aver visto tantissime tende simili di tutte le marche, mi sembrano le migliori come rapporto qualità prezzo e mi sembrano adatte alle condizioni in cui le userei io, ma volevo chiedere consiglio a chi ha maggior esperienza.

Il mio budget è entro i 200 euro, però non ho particolare fretta, quindi potrei anche attendere di trovare qualche offerta su una tenda di altre marche.


Altre due questioni su cui volevo chiedere consiglio per la scelta:

-numero di aperture: io mi sono trovato molto bene con la doppia apertura laterale, sia per comodità, che per posizionare gli zaini, quindi mi stavo concentrando su questa tipologia (altrimenti ci sarebbe anche la ferrino lightent 2 che mi piace, oppure altre con apertura frontale). Dite che è importante considerare questo aspetto o cambia poco?

- autoportante o no: quali sono vantaggi e svantaggi dell'avere una tenda autoportante? non mi è ben chiaro questo aspetto.


edit: ho trovato anche queste due tende, cosa ne pensate?
https://www.trekkinn.com/montagna/columbus-ultra-2-lightweight-tent/137223904/p
https://www.addnature.it/campz-lacanau-ultralight-tenda-2p-verde-556517.html
 
Ultima modifica:
Presente, cliente molto soddisfatto dei prodotti naturehike... Come letto qualche messaggio più su, mi spiace non comprare prodotti italiani, ma sinceramente perchè devo spendere di più per un prodotto che "potrebbe" andare meglio...

Ho avuto una paio di prodotti ferrino, ed è una marca che continuo a guardare come riferimento, ma dei 2 prodotti posseduti, 1 sono stati soldi buttati che potevo investire in altre marche..

Detto questo, naturehike offre prodotti di qualità medio-alta, a prezzi contenuti..reputo ad oggi una marca molto valida.
Tra gli acquisti c'è appunto la Cloud up 2 versione 2018 (quella con i tiranti anche laterali), presa l'anno scorso ai prime day a 90 euro se non ricordo male... Difficile trovare di meglio a quella cifra... Ne ho presa un'altra per mio cognato al prime day quest'anno a 97 euro.. è una tenda onestà, fa il suo lavoro, pesa poco, e ha un prezzo accessibile.
 
Super leggere spesso hanno tanta zanzariera e quindi se c'è vento molti spifferi. Salewa lightrek 2 potrebbe fare per te. Anche ferrino atrax. Msr zoic.
Io ho sempre valutato prima cosa ci faccio con la tenda, in quanti siamo ecc.
Essendo alto 192 ho sempre gradito un po' di spazio. Un bel abside per riporre materiale, scarponi, zaini ecc. Oppure se non c'é abside o troppo piccolo un po' di spazio in più all interno x materiale e una altezza che mi permetta di stare seduto. A volte si possono passare dentro delle ore con mal tempo e poter stare seduti può essere una cosa in più che magari si una Camp Minima non fai. E magari un po' di veranda per possibilità di una minima cucina in caso di pioggia.
Se è previsto mal tempo mi porto dietro la mia ferrino 4 stagioni e se c'è vento sono tranquillo.
Ora io è da 35 anni che vado in tenda in montagna pernotto in genere tra i 1500 e i 2500m. In genere tra maggio e settembre.
Chiaramente mi informo molto sulle previsioni del tempo da quando all' età di 16 anni eravamo in 3 sul Pasubio senza soldi ci eravamo fatti prestare una tenda igloo marchio salewa mi pare di ricordare.
Di notte era in giugno grosso temporale con grandine grossa che ha danneggiato gravemente la tenda. Noi abbiamo trovato riparo in un anfratto e poi abbiamo dovuto ripagare la tenda. E la grandine in testa fa male Ve lo assicuro.
Non esisteva Decathlon o naturehike o grandi magazzini internet.
Informandomi sul tempo di solito si riesce in linea di massima a non incappare nelle perturbazioni annunciate ma anche quando il tempo è buono specie in estate i temporali in montagna possono essere improvvisi, intensi e ci può essere vento molto forte.
Molto più di 70 km.
Io personalmente ho sempre avuto ferrino o altro marchi blasonati come tende e mi sono sempre trovato abbastanza bene anche con intemperie e vento molto forte. Chiaramente dipende molto dal modello.
Io non ti so dare notizie in merito alle Decathlon o naturehike perché non le possiedo e non conosco amici che le hanno.
Ti posso dire di amici molto stretti che fanno trekking e alpinismo impegnativo da a una vita che hanno Vango, salewa, ferrino,msr, Coleman, Bertoni, North face di vari modelli 3,4 stagioni o iperleggere che se usate per le uscite giuste nei periodi adatti non hanno dato grossi problemi. Nessuno ha voluto una naturehike per grossi problemi che hanno avuto con il vento. I marchi blasonati hanno invece retto meglio anche se con rari guai anche sotto tempeste di neve e vento forte.
Ora qui nel forum si parla molto di naturehike e mi avete abbastanza convinto perché tutti ne parlano benissimo. Tutti parlano di affare in quanto a soldi, leggerezza. Nessuno parla di rotture, problemi di spedizione o scarsa qualità. Si dà un voto da buono a ottimo spesso risparmiando anche più di 200 eu.
C'è chi ci ha dormito con la neve anche e a più di 2500m.
Allora mi domando se c'è qualcuno che si è trovato a dormire a 2000m con vento impetuoso o tempesta, grandine. Perché la pioggia e una roba, il vento forte è il Problema.
Ora se uno va via di frequente incappa anche più probabilmente in situazioni avverse.
Allora può essere che pochissimi abbiano avuto il piacere o dispiacere di testarle con vento forte. Anche semplicemente in giornata per fare un test prima dell uso nei trekking. Io non la monto in casa o in giardino. Faccio qualche breve uscita quando c'è vento o pioggia.
Io una volta con vento forte mi di è sbregato un angolo di una salewa e ho dovuto tenere la arco delle ore, uno sforzo importante con grandine fuori. Partiti anche alcuni tiranti.
Glia acquisti che ho fatto sono stati buoni e meno buoni.
Le riparazioni alla Ferrino sono sempre state veloci ed efficienti.
E alla naturehike?
Dipende molto uno cosa fa, dove va a piantare la tenda, quanto la usa.
Se per 10 uscite all anno di un certo tipo la naturehike la butti e ogni 2 anni devi cambiarla allora tanto vale prenderne una da 400 euro che dura 10 anni o più.
Poi dipende anche da quante tende uno ha. Perché se non può permettersi 2 o 3 tende meglio che ne prenda una tutto fare, poliedrica e resistente valutando la uso che ne fa e magari spendendo un po' più di 100 euro.
Non ho capito perché la naturehike la devi buttare dopo 2 anni, e una da 400 deve durarti 10 anni, Per i problemi di spedizione e scarsa qualità generale da "cinesata" non é il caso di Naturehike, sulla garanzia non l'ho mai provata, il disegno della paleria é lo stesso che hanno anche tende di marca più costose.
Bisogna anche distinguere la categoria a cui uno é interessato, rimanendo nell'ultralight dove sta la naturehike, Spendere 400 euro non significa avere materiali più resistenti ma il contrario.
Per fare un confronto equo andrebbe fatto con una tenda con materiali e peso simili.
Per quello che può valere, con la cloud up 2 mi é successo di beccare vento forte in vetta(2000 metri), avendola picchettata senza pensarci troppo e con pochi picchetti, si é piegata la paleria, e il telo esterno in tensione ma non si é rotto nulla.
 
La salewa lightent l'ho scartata proprio per quei due motivi: pesa 2,4 kg e l'abside mi sembra piccolo e scomodo per mettere due zaini. la ferrino e la msr costano 3-400 euro di listino.

Comunque io stavo guardando soprattutto la Mongar o la Star river; mi ispira di più la star river che ha un po' meno retina dentro.
Ho visto che c'è la versione con o senza gonne. E' meglio prenderla con le gonne perchè più versatile, o è inutile se uno non pensa di usarla d'inverno?
 
La salewa lightent l'ho scartata proprio per quei due motivi: pesa 2,4 kg e l'abside mi sembra piccolo e scomodo per mettere due zaini. la ferrino e la msr costano 3-400 euro di listino.

Comunque io stavo guardando soprattutto la Mongar o la Star river; mi ispira di più la star river che ha un po' meno retina dentro.
Ho visto che c'è la versione con o senza gonne. E' meglio prenderla con le gonne perchè più versatile, o è inutile se uno non pensa di usarla d'inverno?
Io le gonne le valuterei se hai un sacco a pelo meno performante.. provo a spiegarmi meglio, come ha scritto qualcuno sopra, in caso di forte vento ci sono molti spifferi, è vero, ma poi entra in funzione il sacco... Se hai un sacco performante gli spifferi non danno problemi, ma se hai un sacco non adeguato, potresti avere freschino di notte..

Purtroppo sono cose molto personali, io ad esempio soffro il caldo, quindi mi baso direttamente sulla temperatura limite e non la comfort.. stessa cosa vale per la tenda, non mi spaventa qualche spifferi in più... Se dovessi avere freddo, userei la copertina di emergenza...

Se non sbaglio sopra hai detto che cercavi una seconda tenda da basse quote corretto?.. allora salterei le gonnelline..
 
La salewa lightent l'ho scartata proprio per quei due motivi: pesa 2,4 kg e l'abside mi sembra piccolo e scomodo per mettere due zaini. la ferrino e la msr costano 3-400 euro di listino.

Comunque io stavo guardando soprattutto la Mongar o la Star river; mi ispira di più la star river che ha un po' meno retina dentro.
Ho visto che c'è la versione con o senza gonne. E' meglio prenderla con le gonne perchè più versatile, o è inutile se uno non pensa di usarla d'inverno?
c' è anche la 3F UL Gear a 150€, puoi scegliere la parte interna con la mesh o quella invernale. Pesa 100 g in meno della Mongar.
Screenshot_20190728-220410_AliExpress.jpg
Screenshot_20190728-220445_AliExpress.jpg


Tuttavia la Star River è certamente il giusto compromesso tra ventilazione e protezione dagli spifferi, senza aver problemi di condensa. La puoi usare in tutte le stagioni, nevicate escluse. La prenderei senza le gonne, con le gonne è piu peante, nei periodi caldi sono fastidiose, in generale ti portano alla condensa. Senza le gonne sei ugualmente protetto dal vento ed dagli schizzi degli acquazioni, per via della tela interna.
 
Ultima modifica:
Mentre litigate tra voi io sto cercando di capirci qualcosa.
Atom di ferrino e mongar di nature hike sono praticamente la copia una dell'altra.
La prima ha il pavimento più spesso la seconda il "sottopavimento".
La atom di ferrino ha però alcuni accorgimenti, tipo gli inserti di tela in alcuni punti strategici della camera interna e il fatto che il sovratelo si incastra direttamente sulla paleria.
Il peso è sostanzialmente uguale, anzi, atom ha un peso dichiarato di 130 grammi in meno.
Credo opterò per quella nonostante il prezzo più alto, anche per la possibilità di comprarla in un negozio fisico e le relative agevolazioni in caso di necessità di assiatenza.
Condizioni meteo particolarmente sfavorevoli rompono qualunqie tenda, ho visto cadere e atrapparsi tende canadesi da 25kg e oltre. Non faccio alpinismo estremo e se danno allerte meteo sto a casa. Poi la sfiga capita ma si cerca di evitarla.
 
Mentre litigate tra voi io sto cercando di capirci qualcosa.
Atom di ferrino e mongar di nature hike sono praticamente la copia una dell'altra.
La prima ha il pavimento più spesso la seconda il "sottopavimento".
La atom di ferrino ha però alcuni accorgimenti, tipo gli inserti di tela in alcuni punti strategici della camera interna e il fatto che il sovratelo si incastra direttamente sulla paleria.
Il peso è sostanzialmente uguale, anzi, atom ha un peso dichiarato di 130 grammi in meno.
Credo opterò per quella nonostante il prezzo più alto, anche per la possibilità di comprarla in un negozio fisico e le relative agevolazioni in caso di necessità di assiatenza.
Condizioni meteo particolarmente sfavorevoli rompono qualunqie tenda, ho visto cadere e atrapparsi tende canadesi da 25kg e oltre. Non faccio alpinismo estremo e se danno allerte meteo sto a casa. Poi la sfiga capita ma si cerca di evitarla.
Ero anche io indeciso tra una naturhike Cloud up e una salewa litetrek...ordinate entrambe su Amazon ho valutato peso ingombro materiale e finiture e fatto il reso di quella che non ho scelto...ho resistituito la Cloud up...leggera compatta ma la salewa mi è sembrata rifinita meglio...
 
Credo opterò per quella nonostante il prezzo più alto, anche per la possibilità di comprarla in un negozio fisico e le relative agevolazioni in caso di necessità di assiatenza.
Ciao Fabiano, io ti consiglio la StarRiver, in caso di rottura puoi sostituirla fino a 2 anni su amazon.
Reso o sostituzione gratuiti in 2 giorni, cosa che un negozio fisico si sogna.
La tenda che cerchi è sicuramente qualcosa di simile alla MSR elixir 2, putroppo è fuori peso, altrimenti ha tutte le caratteristiche che cerchi. Se ci fosse la 3f ul su amazon ti consiglierei quella ma non è spedita e venduta dell e-commerce e quindi eviterei. Buona scelta in ogni caso!
 
Mentre litigate tra voi io sto cercando di capirci qualcosa.
Atom di ferrino e mongar di nature hike sono praticamente la copia una dell'altra.
La prima ha il pavimento più spesso la seconda il "sottopavimento".
La atom di ferrino ha però alcuni accorgimenti, tipo gli inserti di tela in alcuni punti strategici della camera interna e il fatto che il sovratelo si incastra direttamente sulla paleria.
Il peso è sostanzialmente uguale, anzi, atom ha un peso dichiarato di 130 grammi in meno.
Credo opterò per quella nonostante il prezzo più alto, anche per la possibilità di comprarla in un negozio fisico e le relative agevolazioni in caso di necessità di assiatenza.
Condizioni meteo particolarmente sfavorevoli rompono qualunqie tenda, ho visto cadere e atrapparsi tende canadesi da 25kg e oltre. Non faccio alpinismo estremo e se danno allerte meteo sto a casa. Poi la sfiga capita ma si cerca di evitarla.
La Ferrino Atom ha la stessa struttura della Msr Hubba Hubba nx 2, della Naturehike Mongar, della 3F ul Gear ed altre ditte che non ricordo.
La Atom ha in più delle carateristiche che tu hai elencato che le altre non hanno, come estetica è molto bella, costa 229 €, piu cara della Mongar ma più economica della Hubba, una giusta via di mezzo. Il fatto che il telo esterno si incastri direttamente sulla paleria è certamente un plus da tenere in considerazione.
Per la montagna preferisco gli interni della Star River, ha una parte in tela che ti protegge di più dagli spifferi d' aria, però il telo esterno non è ancorato con le fasce alla paleria come la Atom.
Contro il vento sarà più sicura la Atom rispetto alla Star River.
 
Nel primo messaggio pare abbastanza chiaro quello che cerca.. una tenda da affiancare a quella che ha, da usare in collina e montagna a quote non elevate, e da usare tra aprile e ottobre...

Io prenderei quella più leggera e che costa meno... Alla fine la affianchi...
 

Discussioni simili


Alto Basso