Viaggio Alaska 1994

Alaska 1994
Fu un gran bel viaggio questo. Selvaggio quanto basta ma con gran parte della sicurezza e dei relativi agi che comunque fornì essere in un territorio degli Stati Uniti d’America. Per dire… stavamo tre giorni a mangiare bacche e funghi lavandoci nei torrenti, ma poi arrivavamo in città e trovavamo McDonald’s.

Oppure ti mettevi seduto appoggiato a un albero sul bordo di una strada e poi quando passava un’automobile facevi l’autostop e nessuno ti lasciava a terra. Una volta ho atteso 5 ore che passasse un’auto, ma poi mi ha caricato. Ho fatto autostop per oltre 1.100 km in quel mese, quasi sempre dietro, nel cassone di un pick-up

Unico problema i costi… c’è un detto da quelle parti che recita: “We use the same currency of the rest of the United States but we use twice”.

Le immagini questa volta sono scansioni professionali da diapositive Fuji Velvia 50.
 

Allegati

  • 30 001 Targa automobilistica Alaska.jpg
    30 001 Targa automobilistica Alaska.jpg
    222,7 KB · Visite: 64
  • 30 007 Anchorage Lake Hood.jpg
    30 007 Anchorage Lake Hood.jpg
    148,3 KB · Visite: 54
  • 30 024 Seward treno.jpg
    30 024 Seward treno.jpg
    246,6 KB · Visite: 57
  • 30 040 Mt Marathon.jpg
    30 040 Mt Marathon.jpg
    184,1 KB · Visite: 55
  • 32 018 Eklutna.jpg
    32 018 Eklutna.jpg
    373,8 KB · Visite: 55
  • 32 023 Anchorage Elmendorf Air Force Base.jpg
    32 023 Anchorage Elmendorf Air Force Base.jpg
    283,6 KB · Visite: 54
  • 32 042 Denali Highway.jpg
    32 042 Denali Highway.jpg
    277,7 KB · Visite: 52
  • 33 010 Denali National Park Mt McKinley (45 km).jpg
    33 010 Denali National Park Mt McKinley (45 km).jpg
    197,4 KB · Visite: 54
  • 33 011 Denali National Park Mt McKinley.jpg
    33 011 Denali National Park Mt McKinley.jpg
    235,8 KB · Visite: 55
  • 33 019 Alaska Railroad verso Fairbanks.jpg
    33 019 Alaska Railroad verso Fairbanks.jpg
    146,8 KB · Visite: 65
  • 33 024 Dalton Highway.jpg
    33 024 Dalton Highway.jpg
    288,6 KB · Visite: 66
  • 33 032 Yukon river.jpg
    33 032 Yukon river.jpg
    269,8 KB · Visite: 65
  • 33 033 Yukon river.jpg
    33 033 Yukon river.jpg
    278,4 KB · Visite: 58
  • 33 035 Dalton Highway Circo Polare Artico.jpg
    33 035 Dalton Highway Circo Polare Artico.jpg
    313,9 KB · Visite: 59
  • 34 003 Dalton Highway Gates of the Artic National Park Mt Horace.jpg
    34 003 Dalton Highway Gates of the Artic National Park Mt Horace.jpg
    276,2 KB · Visite: 63
  • 34 005 Yukon river cercatori d’oro.jpg
    34 005 Yukon river cercatori d’oro.jpg
    243,2 KB · Visite: 65
  • 34 010 Dalton Highway.jpg
    34 010 Dalton Highway.jpg
    284,1 KB · Visite: 63
  • 34 012 Alcan Highway.jpg
    34 012 Alcan Highway.jpg
    266,2 KB · Visite: 59
  • 35 006 Skagway.jpg
    35 006 Skagway.jpg
    316,7 KB · Visite: 52
  • 35 009 Haines.jpg
    35 009 Haines.jpg
    127,7 KB · Visite: 51
  • 35 012 Juenau St. Nicolas.jpg
    35 012 Juenau St. Nicolas.jpg
    341,3 KB · Visite: 55
  • 35 020 Mendenhall glacier West trail.jpg
    35 020 Mendenhall glacier West trail.jpg
    336,7 KB · Visite: 56
  • 36 002 Sitka ostello.jpg
    36 002 Sitka ostello.jpg
    241,8 KB · Visite: 58
  • 36 008 Sitka Indian River Trail.jpg
    36 008 Sitka Indian River Trail.jpg
    494,4 KB · Visite: 57
  • 36 020 Mendenhall campground.jpg
    36 020 Mendenhall campground.jpg
    286,3 KB · Visite: 55
  • 36 026 Mendenhall glacier Nugget Creek trail.jpg
    36 026 Mendenhall glacier Nugget Creek trail.jpg
    438,2 KB · Visite: 56
  • 36 027 Juenau cena.jpg
    36 027 Juenau cena.jpg
    259,3 KB · Visite: 61
  • 37 017 Juenau Perseverance Trail.jpg
    37 017 Juenau Perseverance Trail.jpg
    292,1 KB · Visite: 64
Le montagne e gli spazi hanno un epica molto wild, mi impressiona molto questa percezione di luoghi (che non ho mai visto dal vero in effetti) rispetto alle dolomiti, o alle alpi, così diversa dagli appennini dove la montagna da quella sensazione invece di vissuto. Una frontiera ma diversa.
Cmq velvia, tanta roba.
 
Le montagne e gli spazi hanno un epica molto wild, mi impressiona molto questa percezione di luoghi (che non ho mai visto dal vero in effetti) rispetto alle dolomiti, o alle alpi, così diversa dagli appennini dove la montagna da quella sensazione invece di vissuto. Una frontiera ma diversa.
Cmq velvia, tanta roba.
Si, è esattamente quell'atmosfera da ultima frontiera che ci siamo formati con Jack London, ma anche con Zio Paperone nel Klondike o Charlie Chaplin ne La febbre dell'oro.
 
la dalton highway mi ispira, ci guiderei :) ma mi sa che come minimo serve una panda 4*4 :)
In effetti per la Dalton non noleggiavano automobili più piccole di quella in foto.
Un fuoristrada Chevrolet 8 posti, 8 cilindri e 7.400 di cilindrata. Nel 1994 non si poteva procedere più a nord di Disaster Creek senza autorizzazione.

Questo dal mio diario.
"La Dalton Highway è una vera a propria pista in terra battuta verso l’Oceano Glaciale Artico. La strada è percorsa da moltissimi enormi truck e accodarsi a uno di questi vuol dire perdersi in una notte polverosa. Per miglia e miglia la pista prosegue inesorabile verso nord attraverso un paesaggio profondamente boreale con foreste, laghetti e corsi d’acqua. Ogni moltissimi chilometri c’è una stazione di rifornimento, vero e proprio avamposto verso la frontiera. In questi luoghi da iconografia classica si ritrovano tutti gli autisti di truck e pochi sparuti turisti. C’è sempre un motel, l’officina, un ristorante aperto 24 h e tutto costa sempre di più, più si procede verso nord.
Siamo passati per Wildwood Creek, Yukon River, Cold Foot e Wiseman, forse quest’ultimo uno dei più caratteristici e affascinanti. Vecchio paese di minatori con casette sparse e in parte ancora abitate e un emporio che è la fine del mondo. Ieri di buon ora, dopo una caldissima notte in tenda sullo Yukon River, siamo partiti col nostro potente mezzo alla volta del Circolo Polare Artico e siamo quindi arrivati a 66° 33’: il mio secondo circolo polare artico, dopo quello finlandese.
Continuando verso nord abbiamo toccato Cold Foot, Wiseman e quindi al 201 miglio della Dalton ci siamo fermati e abbiamo fatto una piccola passeggiata sotto un’imponente montagna in un ambiente di abeti, di acqua e di enormi cuscini di muschi multicolori. Qui dopo pranzo abbiamo fatto una vera e propria scorpacciata di mirtilli, come poco prima a Wiseman l’avevamo fatta di lamponi. Una parola meritano le zanzare di questi luoghi, di dimensioni inusitate. Sciami interi ti attaccano da tutte le parti e per ucciderle non basta sciacciarle: bisogna stordirle con una bastonata e poi finirle a pietrate. Nel lungo rush di ritorno verso sud abbiamo caricato due cercatori d’oro che erano stati tre giorni sulle montagne e che puzzavano più di noi e ci siamo accinti a cercare un posto per la notte.
Ormai abbiamo restituito la nostra cara Chevrolet mod. Suburban 7.400 cc. Era ormai ridotta da fare pena dentro e fuori, con una spessa crosta di fango duro e polvere. Anche noi eravamo ugualmente sporchi. Ora però abbiamo fatto la doccia e dopo sei giorni ci siamo anche cambiati la biancheria, ma forse non serviva".
 
Ultima modifica:
Magnifico!
Ci voglio andare anche io appena avrò le bimbe più grandi.
Ho già in mente un giro da fare che include anche un paio di discese di 3-4 giorni in gommone su fiume.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso