alcuni coltelli autocostruiti (bushcraft & leuku)

Ciao a tutti, oggi vi voglio mostrare gli ultimi due coltelli che ho costruito .
Il primo lo ho fatto per me, si tratta di un coltello come il primo che avevo costruito, un modello da bushcraft ispirato al woodlore di Rey Mears, 10 cm di lama, spessore 4 mm , bisello scandi , realizzato in acciaio k720.
Memore dell'errore commesso sul primo che aveva un rinvenimento a temperatura non sufficientemente alta, stavolta ho eseguito l'operazione di rinvenimeto con un fornetto nuovo di stecca e controllando le temperature con un triplice riscontro, il termometro del forno, poi un termometro da forni di quelli esterni che si mettono dentro e infine con un misuratore laser.
Inoltre lo ho manicato solo dopo averlo testato sulla tenuta del filo e resistenza con test di batoning direttamente su ciocchi di legno duro di faggio stagionato, dopo avere listellato 3 ciocchi da camino di faggio il filo non presentava nemmeno la più piccola cippatura ed era ancora affilato abbastanza da tagliare un foglio di carta abbastanza bene, quindi era una buona durezza che ho stimato "occhiometricamente " sui 58-59 hrc.
il manico è stata una altra nuova esperienza per me , dove ho potuto costruire da me le mie prime guancette in micarta e devo dire che il risultato mi ha subito soddisfatto molto, il materiale di micarta verde-marrone-nera è venuta bene.
IMG_1272.jpg
IMG_1273.jpg
IMG_1277.jpg


il secondo coltello invece lo ho fatto per un mio amico e si tratta di un leuku con lama da 21 cm , il manico è in legno di ontano, corno di renna, ottone e spaziatori di fibra, entrambi i foderi sono in cuoio italiano di ottima qualità.

Spero che vi piaceranno ciao ragazzi:si::)


IMG_1279.jpg


IMG_1280.jpg


IMG_1281.jpg


IMG_1283.jpg


IMG_1284.jpg
 

Ciao a tutti, oggi vi voglio mostrare gli ultimi due coltelli che ho costruito .
Il primo lo ho fatto per me, si tratta di un coltello come il primo che avevo costruito, un modello da bushcraft ispirato al woodlore di Rey Mears, 10 cm di lama, spessore 4 mm , bisello scandi , realizzato in acciaio k720.
Memore dell'errore commesso sul primo che aveva un rinvenimento a temperatura non sufficientemente alta, stavolta ho eseguito l'operazione di rinvenimeto con un fornetto nuovo di stecca e controllando le temperature con un triplice riscontro, il termometro del forno, poi un termometro da forni di quelli esterni che si mettono dentro e infine con un misuratore laser.
Inoltre lo ho manicato solo dopo averlo testato sulla tenuta del filo e resistenza con test di batoning direttamente su ciocchi di legno duro di faggio stagionato, dopo avere listellato 3 ciocchi da camino di faggio il filo non presentava nemmeno la più piccola cippatura ed era ancora affilato abbastanza da tagliare un foglio di carta abbastanza bene, quindi era una buona durezza che ho stimato "occhiometricamente " sui 58-59 hrc.
il manico è stata una altra nuova esperienza per me , dove ho potuto costruire da me le mie prime guancette in micarta e devo dire che il risultato mi ha subito soddisfatto molto, il materiale di micarta verde-marrone-nera è venuta bene.
Vedi l'allegato 190193Vedi l'allegato 190194Vedi l'allegato 190195

il secondo coltello invece lo ho fatto per un mio amico e si tratta di un leuku con lama da 21 cm , il manico è in legno di ontano, corno di renna, ottone e spaziatori di fibra, entrambi i foderi sono in cuoio italiano di ottima qualità.

Spero che vi piaceranno ciao ragazzi:si::)


Vedi l'allegato 190185

Vedi l'allegato 190186

Vedi l'allegato 190187

Vedi l'allegato 190188

Vedi l'allegato 190189
Grande
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto