Alla ricerca dello zaino... "piccolo"

25-35 troppo grossi

Non sono un pro, ma 50 gite all'anno cerco di farle. Il tessuto principale del CAMP M3 pare ancora buono (è comunque uno zaino alpinistico da usare anche su roccia), si stanno lacerando le retine accessorie e si è rotta la plastichetta per tirare il cursore di una cerniera (comunque cerniera ancora usabile, con più difficoltà).
Rami degli alberi, sole e condizioni meteo varie (+20/-20), neve/ghiaccio e roccia... Ne ho abusato anche come carico con tenda ecc. (9Kg).
 
Ultima modifica:
io voto Ortovox , ho l'houte route da 32 .... piu piccolo con porta picche e casco c'e' il Peak light 30 , da 20 con porta picche e resto e' dura , almeno se vuoi un certo livello ... secondo me 30 e' il minimo , calcolando che lo usi in inverno
 
calcolando che lo usi in inverno
d'inverno servono più le ciaspole... ramponi e picca magari servono più d'estate sui ghiacciai o comunque verso i 3500...
e poi ci sono le stagioni o le situazioni intermedie in cui possono servire entrambi, per esempio a fine aprile o a maggio capita di dover fare l'avvicinamento con le ciaspole (neve sui piani all'ombra ancora abbondante) e poi proseguire con picca e ramponi sulle situazioni più verticali
 
d'inverno servono più le ciaspole... ramponi e picca magari servono più d'estate sui ghiacciai o comunque verso i 3500...
e poi ci sono le stagioni o le situazioni intermedie in cui possono servire entrambi, per esempio a fine aprile o a maggio capita di dover fare l'avvicinamento con le ciaspole (neve sui piani all'ombra ancora abbondante) e poi proseguire con picca e ramponi sulle situazioni più verticali
io giro nel lecchese e in Valtellina , ramponi tutto inverno ... le ciaspole nemmeno le ho :)
 
Io giro sul Pasubio e dintorni, altopiano di Asiago e lagorai.
D inverno sempre ramponi, ramponcini, ciaspole, piccozza e bastoncini.
Non sempre tutto ma frequentemente. Fare km di strada bianca con un film di ghiaccio i ramponcini aiutano molto, poi le condizioni della neve cambiano molto e a volte le ciaspole le porto per niente ma a volte non le ho portate e sono dovuto tornare indietro. Ramponi e picca magari per brevi tratti e anche qui quando non li avevo sono dovuto tornare indietro. Come zaino di inverno uso principalmente il Deuter guide 35+, lo ho da 9 anni ed è perfetto. Poi il Deuter Speed lite 32 o un simond alpinism
 
strano modo di mettere la picca o_O
Vero, il sistema di fissaggio degli Ubic è diverso da quanto visto in tutti gli altri zaini con cui ho avuto a che fare, ma è estremamente flessibile e ci attacchi TUTTO: dalle picche agli sci alle ciaspole ai ramponi.

Concordo anche sul fatto che il 40 è come se fosse un 40.
Lo schienale è sufficientemente strutturato e il peso si distribuisce molto bene tra spalle e fianchi.
Portacorda molto comodo. mi piacerebbe se avesse il top staccabile.

Mammut Trion mi piaceva, ma mi sa che fanno solo litraggi superiori.
ho il Trion Light 28. di fatto è poco più di un sacco in cui mettere il materiale! zaino da alpinismo puro, super leggero, minimale ma decisamente non strutturato e con lo schienale non traspirante.
Gli manca un portamateriali in cintura


Il rutor (30 però) l'ha preso un mio amico ed è un gran bello zaino, comodo e con una gestione dei volumi razionale. comoda la tasca per ramponi o per la riserva di corda, e il top staccabile. non ricordo se ha il portamateriali o solo il taglio in cintura per passarci il portamateriali dell'imbrago. anche il rutor però non è particolarmente strutturato. Come ti ho detto ha il top staccabile ma non ricordo se è un 25+5 o un 30+5. nel secondo caso ovviamente sarebbe troppo grande

Tra tutti, comunque, il migliore secondo me resta l'Instinct, ma ho solo il 30+5 ed è decisamente troppo grande per quel che vuoi fare. non ricordo se facciano litraggi inferiori
 

Discussioni simili


Alto Basso