Alpinismo Allalinhorn [4.027 m] - Alphubel [4.206 m] per il Feechopf

Dati

Data: 30/07/2019
Regione e provincia: Svizzera
Località di partenza: Mittelallalin (Saas-Fee) - 3.500 m
Località di arrivo: Lanflugh (Saas-Fee) - 2.850 m
Tempo di percorrenza: 7,5 ore
Chilometri:
Grado di difficoltà: PD
Descrizione delle difficoltà: passi di II, crepacci
Periodo consigliato: primavera, estate
Segnaletica: nessuna, traccia su neve
Dislivello in salita: 1.000
Dislivello in discesa: 1.500
Quota massima:
Accesso stradale:
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione
Finalmente un 4.000 quest'anno, con il buon @giuliof andiamo in Svizzera per questa doppietta.
La gita è molto costosa :cry:, a Saas-Fee c'è il parcheggio obbligato, 14 CHF per la giornata, la salita al metro alpin fa 75 CHF, un vero salasso.
Arriviamo intorno alle 7:00, saliamo con il Metro Alpin e raggiungiamo i 3.500 metri.
20190730_074553.jpg

Usciti ci troviamo di fronte l'Alphubel che ci aspetta.
20190730_074742.jpg

E anche l'Allalinhorn è lì in attesa
20190730_074745.jpg

La temperatura è mite, calziamo i ramponi e costeggiamo le piste per il primo tratto.
20190730_074754.jpg

Dopo il primo tratto lasciamo le piste e imbocchiamo la traccia molto evidente
20190730_082305.jpg

Il manto nevoso è discreto, come pure il rigelo, c'è una scala in legno per superare un crepaccio, ma si può anche aggirare sulla destra.
20190730_083716.jpg

Fin qui siamo slegati ma la vista dei crepacci ci fa capire che arrivato il momento di legarci.
Non si vede il fondo.
20190730_084534.jpg

Si sale bene verso il colle, la traccia è evidente e i ponti di neve sui crepacci sono solidi.
Avanziamo verso il colle.
20190730_085423.jpg

Dopo un'ora circa arriviamo in prossimità del colle Allalinpass
20190730_090411.jpg

Da qui si vedono le montagne del Rosa dietro il Rimpfischhorn.
20190730_091006.jpg

A sinistra la salita all'Allalinhorn
20190730_090911.jpg

Ci dirigiamo rapidamente, e arriviamo alla terminale
20190730_091623.jpg

La passiamo agevolmente e arriviamo in vista del tratto roccioso.
20190730_093316.jpg

C'è un breve tratto di misto da attraversare un po' verglassato.
20190730_093724.jpg

Superato si giunge alla crestina finale
20190730_094422.jpg

Dopo pochi passi siamo in vetta.
20190730_101030.jpg
e ci godiamo il panorama.
20190730_095056.jpg

Il Cervino dalla Svizzera.
20190730_101050.jpg

Diamo un occhio alla cresta che ci aspetta.
20190730_101054.jpg

E scendiamo, nei pressi della vetta c'è molto affollamento.
20190730_101651.jpg

In breve torniamo all'Allalinpass
20190730_103947.jpg

Raggiungiamo in fretta la cresta, la roccia sembra così così, ma non sarà pessima, anzi.
20190730_104122.jpg

Ci togliamo i ramponi, ci leghiamo in conserva e saliamo.
20190730_110448.jpg

Si arrampica abbastanza agevolmente passi di I e II, c'è anche una tracciada seguire.
Ci sono tre risalti da salire, l'esposizione non è elevatissima.
20190730_112137.jpg

Superato l'ultimo ostacolo rimettiamo i piedi sulla neve, calziamo i ramponi e ci aspetta un lunghissimo traverso.
20190730_114243.jpg

La neve ha un po' mollato, siamo intorno a 3.800 metri, il traverso è lungo circa un chilometro.
20190730_122207.jpg

La fatica e l'altitudine si fanno sentire, inoltre il traverso spezza il ritmo di salita, non ultimo arriva la nebbia.
Siamo molto provati e mancano ancora 400 metri di dislivello.
Sono interminabili nella nebbia, lo scoraggiamento e la fatica sono massimi, ma alla fine nella nebbia spunta la croce di vetta.
20190730_133104.jpg

Un ultimo passo e ci siamo, siamo in cima all'Alphubel a 4.206 metri.
20190730_133752.jpg

Ci abbiamo messo un sacco di tempo, il panorama è nullo, ci rimane poco più di due ore per prendere l'ultima discesa della funivia.
Dopo una breve pausa inizia la discesa a rotta di collo.
20190730_143115.jpg

pScendiamo abbastanza rapidamente, riprendiamo fiducia, la neve ha mollato, ma si scende discretamente.
Appare sullo sfondo l'arrivo della funivia.
20190730_143435.jpg

Intorno scorci incredibili.
20190730_144825.jpg

Più si scende, più il ghiacciaio deteriora, ci sono dei bei crepacci e tratti di ghiaccio vivo.
Poco prima dell'arrivo il fattaccio, crolla un ponte di neve e la mia gamba affonda nel crepaccio.
IMG_20190730_150635.jpg
Per fortuna niente di grave, esco fuori e in breve raggiungiamo la fine del ghiacciaio.
20190730_151133.jpg

Abbiamo mezz'ora prima dell'ultima corsa, abbiamo ancora il tempo per guardarci indietro.
20190730_153738.jpg


Che dire, bellissima gita e ventesimo quattromila nel sacco, la forma non decolla quest'anno patito moltissimo l'altitudine, comunque come sempre a queste altezze la natura è spettacolare.
 

Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Phantom Estero 25

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto