Recensione "Alle porte della Mongolia" oppure " Alle sorgenti del fiume giallo" di Leonard Clark

Tutti sicuramente conosciamo questo autore per il libro fondamentale :" I fiumi scendevano ad oriente" testo che non può mancare sullo scaffale dell'avventuroso. Però c'è anche questo altro libro dello stesso autore ma che è poco conosciuto ed invece contiene una storia curiosa ed interessante.Purtroppo mi sembra che il libro non sia facilmente reperibile nelle librerie. In breve si tratta sempre di una appassionante esplorazione che però era tesa alla esatta misurazione di una montagna che a seguito di alcune approssimate e inesatte misurazioni,come dimostrato poi, risultava essere più alto dell'Everest !! Questo monte si chiama :" Amne machin". Svariati anni fa c'era pure stato un documentario,non mi ricordo da chi realizzato, che seguiva questa traccia.Purtroppo per l'Amne i satelliti l'hanno retrocesso a "soli" 6282 m.slm. Rimane comunque un racconto appagante.
https://www.amazon.it/PORTE-DELLA-MONGOLIA-LEONARD-CLARK/dp/B00M9EV31A
 

Discussioni simili



Alto Basso