Alocs cw-s10 sistema di cottura

Fra i vari produttori cinesi di attrezzature per campeggio, hiking and trekking tratteremo in questa recensione del prodotto CW-S10 prodotto dalla Alocs, azienda produttrice di attrezzature per campeggio e montagna ( trekking and hyking) fin dal 1971. L’azienda presenta delle particolarità molto importanti:

-certificazione iso 9001-2000 ( serie di norme e linee guida sviluppate dall’organizzazione internazionale per la normazione atte a definire i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per un'organizzazione. La ISO 9001 è la normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo qualità il proprio processo produttivo in modo ciclico, partendo dalla definizione dei requisiti (espressi e non) dei clienti, arrivando fino al monitoraggio di tutto il percorso/processo produttivo. Il cliente e la sua soddisfazione sono al centro della ISO 9001; ogni attività, applicazione e monitoraggio delle attività/processi sono infatti volte a determinare il massimo soddisfacimento dell'utilizzatore finale. Link di approfondimento https://it.wikipedia.org/wiki/Norme_della_serie_ISO_9000)

-certificazione ISO 14001-2004 (identifica uno standard di gestione ambientale (SGA) che fissa i requisiti di un «sistema di gestione ambientale» di una qualsiasi organizzazione e fa parte della serie ISO 14000 sviluppate dall'"ISO/TC 207". è la definizione della mission aziendale nei confronti dell'ambiente e costituisce l'impegno formale che l'alta direzione dell'organizzazione assume nei confronti del miglioramento continuo, adeguatezza e diffusione del sistema di gestione ambientale. Link di approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/ISO_14001)

- Approvazione dell’FDA ( food and drug administration statunitense : L'FDA ha come scopo la protezione della salute dei cittadini attraverso regolamenti che controllino la messa sul mercato dei prodotti che sono sotto la sua giurisdizione. Link di approfondimento https://it.wikipedia.org/wiki/Food_and_Drug_Administration

-Certificazione RAL tedesca (Il marchio di qualità RAL è un concetto globale di qualità che va al di là delle norme e dei requisiti di legge. La garanzia di qualità RAL comprende sempre una varietà di aspetti che sono importanti per il suo uso. Si tratta in particolare della tutela ambientale, la sicurezza, l’economicità e la durata. Le certificazioni sono pubbliche e offrono quindi un alto livello di trasparenza e di tutela del consumatore finale. Link di approfondimento http://www.mit-sicherheit-haltbar.de/it/il-sistema-di-garanzia-di-qualita-ral.html ).

Un’azienda, quindi, di tutto rispetto in possesso di importanti certificazioni internazionali, sinonimo di sicurezza per l’utente sotto molteplici aspetti, primi fra tutti la tutela della salute, l’utilizzo di materiali biocompatibili e scientificamente non dannosi per l’utente, l’elevato standard dei livelli di produzione

CONFEZIONE

La scatola in cui è contenuto il prodotto si presenta di ottima qualità, con ottimo design nella grafica e nella scelta dei colori.

DSCN1271.JPG

Presenta sul lato inferiore in maniera sequenziale tutte le certificazioni del prodotto e dell’azienda a garanzia dell’ utente finale.


DSCN1274.JPG



Unico piccolo appunto è l’assenza di scritte in inglese ma solo in cinese ( problema facilmente risolto attraverso la modalità traduzione fotografica di google translator).

DSCN1272.JPG

La confezione presenta un peso totale di 492 gr , ed è dotata di linguetta di chiusura superiore atta ad evitare aperture accidentali della stessa se capovolta.

UNBOXING

Aprendo il coperchio della scatola, si osserva immediatamente il contenitore a sacco di colore rosso(mesh bag)per riporre e proteggere il sistema di cottura da urti e graffi accidentali dovuti al trasporto nelle varie attività in cui verrà utilizzata.

DSCN1275.JPG

La piccola sacca risulta di ottima fattura e molto gradevole alla vista, costituita da uno stato esterno nero con retinatura a rombi unito ad un tessuto plastificato interno rosso.

DSCN1276.JPG

La chiusura del sacco è demandata ad un sistema a cordino con clip di blocco a pulsante. Presente inoltre il logo su cartoncino dell’ALOCS con QR CODE per collegarsi al sito dell’azienda. Il sacco presenta lateralmente etichetta in tessuto con nome dell’azienda.

Al suo interno sistema di cottura. Perche sistema di cottura e non semplicemente pentola? Poiché presenta molteplici aspetti che differenziano questo prodotto da una comune pentola, aspetti che tratteremo in questa recensione.

DSCN1279.JPG

Coperchio e parte inferiore del sistema sono protetti da involucri in plastica. Rimosso il coperchio superiore, sono presenti nel sistema di cottura anche una tazza ed una ciotola in tritan.

DSCN1280.JPG

Ma cosa è il tritan? Il Tritan è stato sviluppato da pochi anni (2007) dalla Eastman Chemical: nuovo polimero dalle superiori proprietà termiche, fisiche e chimiche. Grazie ad un particolare processo di stampaggio, più breve e meno complesso rispetto a quello richiesto per il policarbonato, il Tritan consente di risparmiare su materiale e manutenzione senza perdere qualità nella produzione di oggetti come ad esempio bottiglie, erogatori di acqua potabile per l’ufficio, lastre ed elettrodomestici prodotti per uso alimentare ( link di approfondimento http://www.emnitaly.it/cose-il-tritan-e-perche-e-meglio-delle-bottiglie-di-plastica/).
Il coperchio in PP (polimero termoplastico) risulta trasparente per facilitare il controllo degli alimenti in cottura senza rimuovere il coperchio stesso. Presenta inoltre un pratico elemento a scomparsa per sollevare il coperchio stesso. Sul lato sono presenti tre serie da cinque fori utili sia per evitare l’accumulo di vapore durante la cottura, che per utilizzare il coperchio come scolapasta o eliminare i liquidi in eccesso evitando la fuoriuscita accidentale e la perdita degli alimenti durante l’eliminazione dell’acqua/liquidi di cottura. I fori impediscono, fra l’altro, l’innalzamento eccessivo dell’acqua durante l’ebollizione a coperchio chiuso.
L’intero sistema è circondato da un tessuto rosso antiustione atto a prevenire danni da calore alla cute in caso di contatto accidentale. Presente un manico laterale richiudibile: lo stesso presenta un sistema a clip fondamentale per evitare chiusure parziali o totali dello stesso manico durante l’utilizzo e l’inclinazione del sistema di cottura.

DSCN1283.JPG

Il lato inferiore presenta un anello con fori di ventilazione e antivento contenente alette di dissipazione simili a quelle presenti in molte componenti elettroniche come cpu etc saldate al fondo del sistema di cottura. Ma in questo caso la sua funzione non è la dissipazione: le alette aumentano la superficie di scambio del calore fra l’elemento generatore del calore( fornello a gas, alcool, multi combustibile) e sistema di cottura ( in parole povere è come avere una superficie maggiore per catturare il calore pur mantenendo le stesse dimensioni). Le alette hanno anche lo scopo di captare il calore che in assenza delle stesse e dell’anello esterno andrebbe disperso nell’ambiente circostante garantendo due importanti vantaggi: riduzione dei consumi di combustibile e minori tempi di cottura ( elementi molto importanti durante le attività all’esterno come trekking e hiking). Il risparmio sul combustibile si traduce nella necessita di portare minore quantità dello stesso e minor peso nello zaino, o a parità di combustibile in una sua maggiore durata per trekking di vari giorni).

DSCN1281.JPG

Il sistema è costituito da alluminio anodizzato: ciò garantisce maggior resistenza nel tempo e la non aderenza dei cibi durante la cottura. Il manico è in acciaio con inserti antibruciatura in pp.

DSCN1282.JPG

PESO

Peso complessivo del sistema compresa scatola in cartone 492gr

Peso complessivo del sistema esclusa scatola in cartone 385 gr

Peso complessivo del sistema esclusa scatola, ciotola e tazza 346gr

Peso della tazza 17 gr

Peso della ciotola 22 gr

CONTENUTO IN MILLILITRI

Contenuto in millilitri del sistema di cottura 1300ml ( 1400ml Max)

Contenuto in millilitri della ciotola 200 ml

Contenuto in millilitri della tazza 175ml

TEST DI COTTURA E TEMPI DI EBOLLIZIONE

Ho effettuato diversi test di cottura e trasporto per garantire la maggiore veridicità ed imparzialità della presente recensione. Per evitare di dilungarmi eccessivamente in foto e spiegazioni ho preso in esame il mio ultimo trekking allegando le foto dell’utilizzo del sistema durante la pausa pranzo.
Il test prevedeva la cottura di pennette con funghi porcini e anelli di totano scottati al vino bianco.
Ho scelto due ricette più complesse di ciò che si potrebbe preparare in un trekking sia per testare la velocità di cottura di elementi più complessi, sia per testare anche un piccolo sistema passivo refrigerato in cui ho inserito gli anelli di totano, elemento facilmente deteriorabile a temperature medie.
Ho utilizzato funghi porcini disidratati, totani freschi precedentemente tagliati a rondelle per comodità, olio, aglio, vino bianco, sale fino e grosso,pennette con tempo di cottura 10 min il tutto con temperatura esterna pari a 28gradi centigradi, umidità 80%, vento lieve-moderato. Fornello a gas butano/propano sviluppante 2800 w circa. Durante i test la regolazione della fiamma è stata tenuta sempre su un valore medio.
L’ebollizione dell’acqua necessaria alla reidratazione per immersione dei porcini ( 200ml) ha richiesto un tempo di 1 min 15 sec. L’acqua è stata versata nella ciotola in dotazione contenente i porcini secchi.
Successivamente i porcini sono stati cotti nel sistema ( che funge anche comodamente da pentola evitando di dover portare più elementi per la cottura) con olio, sale e aglio in meno di 5 minuti ( 4 min e 17 sec), per poi essere nuovamente posti nella ciotola.

DSCN1302.JPG

Inserita nel sistema 1000 ml di acqua a temperatura ambiente addizionata di sale grosso, ha raggiunto l’ebollizione in 4 min 43 sec (nell’acqua erano presenti rimasugli dei funghi usati per insaporire l’acqua).

DSCN1305.JPG

Le mezze penne hanno rispettato i tempi di cottura esatti di dieci minuti. Ribaltato il sistema il coperchio superiore ha svolto egregiamente la funzione di scolapasta senza deformazioni ne incrinature.
I totani sono stati cotti aggiungendo solamente 100 ml di vino bianco, lasciati sfumare per 4 min e 20 secondi, risultando scottati e ben cotti.

DSCN1311.JPG

DSCN1313.JPG

DSCN1315.JPG

DSCN1309.JPG

I cibi non hanno modificato il loro sapore (segno che il materiale è ottimo e non viene trasferito ai cibi stessi). Effettuando uno sfregamento con carta velina al termine della cottura sulle parti rimaste pulite la carta velina ha mantenuto la sua colorazione senza deviare verso il colore dell’anodizzazione ( perfetta stabilita degli elementi anodizzanti)


Conclusioni

Il sistema presenta buona robustezza e solidità al tatto. Ottima la resistenza dell’anodizzazione e dei componenti di cui è costituito il sistema. Il rivestimento esterno antiustione ha salvato le mie mani in più di un’occasione. Sorpassato anche il test antiaderente. Di buon livello anche l’anello per aerazione/antivento presente sul fondo. Il sistema ad alette ha permesso una resa di efficienza maggiore del 28-30% rispetto ad un modello dalle stesse caratteristiche in mio possesso ( che tradotto ha come significato una riduzione dei tempi di ebollizione e maggior risparmio di combustibile)

Migliorabile il grip del manico, comunque comodo

Complessivamente un prodotto ben assemblato, con ottimi componenti, ottimo aspetto estetico e funzionale, utilizzabile per due persone. Ha eguagliato sistemi che ho testato dai nomi più blasonati e con prezzi di acquisto notevolmente più alti. Un sistema che consiglio per trekking da uno a tre giorni, con elementi di cottura a gas, alcool e multi combustibile, utilizzabile anche su fuoco a legna con l’accortezza di togliere però il rivestimento antiustione circolare in quanto non resistente a contatto con fiamma diretta e laterale.


PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PREZZO QUI IL LINK: https://goo.gl/gNJG6y
 

Allegati

Grazie @Charlie e grazie @OrsoGrigio66 ..dunque Charlie per il test su fuoco ho utilizzato un biolite a legna e un bushbox sempre a legna con al di sopra un elemento circolare di appoggio simile ai sottopentole da tavola..se togli la copertura rossa che non può essere a contatto diretto col fuoco il fornello si comporta bene a patto di avere la fiamma al di sotto del sistema poiché se la fiamma lambisce il manico la parte in pp tende a cedere..se ti attiene e questo il sistema si comporta egregiamente...lo stesso vale per il coperchio ma il suo utilizzo durante una cottura con legno é superfluo..lo utilizzi al termine come scolaliquidi/scolapasta
 

Discussioni simili



Alto Basso