Escursione Altavia del Latemar

Dati

Data: 29/07/22
Regione e provincia: Trentino Alto Adige / Trento
Località di partenza e arrivo: Pampeago (impianto Latemar)
Tempo di percorrenza: 3h
Chilometri: 7,93
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: alcuni tratti di media lunghezza con pendenza rilevante, lunghi tratti su ghiaia
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: ottima
Dislivello in salita: 515m
Dislivello in discesa: 515m
Quota massima: 2381m s.l.m.
Accesso stradale: parcheggio degli impianti a Pampeago
Traccia GPS: Altavia del Latemar
Alta via del Latemar.png



Descrizione

Ciao a tutti, arrivati a Pampeago si parcheggia molto agilmente nei pressi della partenza dell'impianto di risalita "Latemar" che ci porta all'effettivo punto di partenza dell'escursione. Trattandosi di un anello si può scegliere di percorrerlo in senso orario o antiorario, noi abbiamo preferito la seconda soluzione salendo, guardando il tracciato dall'alto, a destra verso il rifugio Torre di Pisa.
IMG_20220729_104840.jpg
IMG_20220729_110648.jpg
IMG_20220729_111139.jpg

dopo un po' di salita su pista da sci si arriva all'arrivo dell'impianto di risalita che parte da Predazzo, e si prende il sentiero che porta verso il Torre di Pisa
IMG_20220729_112452.jpg

una volta raggiunta la biforcazione del sentiero (la foto in basso) si continua sulla parte che continua in piano
IMG_20220729_115336.jpg

la via coninua con sali e scendi ripetuti fondamentalmente tutto su ghiaia
IMG_20220729_120235.jpg
IMG_20220729_121319.jpg
IMG_20220729_122313.jpg

poco prima di arrivare ad un ulteriore impianto di risalita, che sarà il nostro punto di riferimento per prendere la direzione giusta, la via scende di quota sensibilmente per poi risalire immediatamente per qualche decina di metri
IMG_20220729_123519.jpg
IMG_20220729_123610.jpg

i panorami d'ora in avanti salgono di livello, non che fino a quel momento fissero scarsi, ci mancherebbe, ma ora sono ancora meglio
IMG_20220729_124105.jpg
IMG_20220729_124109.jpg
IMG_20220729_124119.jpg
IMG_20220729_125122.jpg
IMG_20220729_125128.jpg
IMG_20220729_125140.jpg
IMG_20220729_125146.jpg

scendendo ancora per qulche metro si arriva al rifugio Oberholz, buon posto per una sosta; da qua ci si addentra nel bosco
IMG_20220729_130504.jpg
IMG_20220729_140431.jpg

si raggiunge la Malga Mayrl, purtroppo la zona diventa parecchio turistica (direi da merenderos) e il sentiero muta in strada sterrata e poi asfaltata sino al punto d'arrivo
IMG_20220729_145828.jpg
IMG_20220729_150418.jpg
IMG_20220729_152148.jpg

Ciao a tutti e grazie per la visita.
 
Ultima modifica:
Bel giro! Fatta pure io con mia moglie in Luglio ma siamo saliti al rifugio torre di Pisa e poi scesi dalla forcella dei camosci. Paesaggio lunare e sentiero non proprio "turistico"....
 
Si, purtroppo il Torre di Pisa anche questa volta non son riuscito a raggiungerlo, con il piccolo di quasi 2 anni nello zainetto era impraticabile; ma ci siamo ripromessi di tornare e dedicare una giornata a quello. Effettivamente la parte in alto non è proprio per tutti.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso