[Analisi] EDC ragionato

Prima di iniziare con l'analisi di un EDC (nella fattispecie, quello che sto allestendo per uso personale) vorrei fare una premessa: non esiste un EDC universale perfetto, ma tanti tipi di EDC che rispondono alle esigenze di altrettante persone. Fatta questa importante premessa, aggiungo però che ci sono delle "linee guida" da seguire, onde evitare di portarsi dietro un BOB da 72 ore o di non avere gli strumenti necessari nei momenti di bisogno. Ho visto su internet degli EDC a mio modesto parere aberranti, con alcuni oggetti che si ripetevano quattro o cinque volte, e altri molto importanti che mancavano del tutto.

Nell'allestimento del mio EDC ho tenuto conto di due fattori (che, sostanzialmente, sono gli stessi adottati per i kit di emergenza): peso+ingombro e funzionalità degli oggetti. Come ho già scritto, ognuno assemblea il proprio EDC come più preferisce, non ho quindi la pretesa di insegnare niente a nessuno. Il termine "analisi ragionata" sta solo a significare che proverò a descrivere nel dettaglio lo scopo di ogni utility scelta. Non ho mai amato le liste "buttate lì", senza uno straccio di spiegazione, perché non sono di grande aiuto per gli altri utenti.

Per praticità contrassegnerò ogni utility con due sigle: Q (ovvero quotidiano) ed E (ovvero emergenza). Alcuni articoli avranno una sola sigla, altri entrambe. Nella scelta di certe utility ho tenuto conto delle principali emergenze (causate dall'attività sismica e dal dissesto idrogeologico) che possono accadere nella regione in cui abito.

Cominciamo!

Portafogli [Q]: lo porto sempre con me, poiché contiene tutti i documenti importanti: carta d'identità, patente, bancomat, tesserino sanitario, i contanti. Al suo interno vi è inoltre il tesserino (debitamente compilato) di dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti. Alcune persone tengono i documenti separati, io preferisco avere tutto insieme, così ho un solo oggetto da controllare quando sono in giro (ad esempio, quando attraverso quartieri poco sicuri). Da custodire nella tasca interna della giacca o, quando fa caldo, nella tasca anteriore dei pantaloni (magari assicurato ad una catenella). Sconsiglio di tenerlo nella tasca posteriore dei pantaloni, poiché è più facile da rubare!

4 biglietti dell'autobus [Q]: utili soprattutto a chi utilizza altri mezzi di trasporto. Io, ad esempio, viaggio con uno scooter 200, ma può capitare che il mezzo si guasti, che rimanga senza benzina, oppure che le condizioni meteo siano sfavorevoli (ad esempio, la neve o un forte temporale). 2 biglietti da tenere nel portafogli, gli altri 2 nello zaino o nell'organizer. Attenzione che i biglietti dell'autobus e/o della metropolitana hanno un periodo di validità (prima della timbratura intendo) oltre il quale non sono più utilizzabili.

2 tesserini ICE [Q][E]: purtroppo i tesserini In Case of Emergency/In Caso di Emergenza non sono riconosciuti come documenti validi né, che io sappia, esiste una legge che ne regoli l'utilizzo. In ogni caso, è meglio averli con sé (1 nel portafogli, l'altro nell'organizer); la cosa migliore sarebbe un tesserino nel portafogli e una placchetta di tipo militare al collo. Questo strumento può rivelarsi estremamente utile sia durante un'emergenza quotidiana (come un incidente d'auto, un malore, ecc.) che durante un disastro naturale (terremoto, inondazione, frana, ecc.). Ricordatevi che è meglio plastificare il tesserino ICE, per evitare che si bagni o che si rovini. I dati fondamentali da scrivere sul tesserino ICE sono:

- nome e cognome del proprietario;
- data di nascita;
- gruppo sanguigno ed Rh;
- eventuali allergie;
- eventuali patologie;
- 2 numeri di telefono da chiamare in caso di emergenza.

Contante di riserva [Q]: capita di perdere il portafogli, o di aver finito il denaro nello stesso. In questo caso, custodire dei contanti nell'organizer può essere di grande aiuto. Io tengo da parte 50€, così divisi:

1 banconota da 20€;
1 banconota da 10€;
3 banconote da 5€;
5 monete da 1€

Meglio avere qualche moneta per poter effettuare eventuali chiamate da una gabina telefonica. Inoltre, è importante verificare che lo stato di conservazione delle banconote sia buono (niente pieghe, né strappi, né scotch: le colonnine per i pagamenti self-service rifiutano le banconote danneggiate e/o troppo usurate).

Lettore MP3 [Q][E]: lo utilizzo soprattutto come agenda elettronica, perché permette di archiviare numeri di telefono, indirizzi e altri dati utili (ad esempio, il recapito di un meccanico). Se dovessi perdere o rompere il cellulare (che non è assolutamente di ultima generazione!) avrei con me un backup dei numeri di telefono più importanti (sul computer ho la copia di TUTTA l'agenda del cellulare). Quando viaggio in treno ascolto musica, inoltre posso ascoltare la radio e, in presenza di rete wi-fi, collegarmi ad internet.

Memoria di archivizione dati USB [Q]: volgarmente detta "pennetta USB", permette di memorizzare una serie di dati cui potremmo dover accedere in caso di emergenza. Dovrebbe contenere la scansione dei documenti importanti, quali la carta d'identità, la patente di guida, il tesserino sanitario, il libretto di circolazione del proprio mezzo, ma anche dati clinici se si è affetti da patologie o se si soffre di allergie. Qualora si dovesse smarrire il portafogli, avere tutti questi dati nell'organizer permetterebbe di sporgere denuncia più facilmente, oppure aiuterebbe i sanitari durante un ricovero. Attenzione a salvare i file in formati universali (.jpeg per le immagini e .pdf per i testi): i documenti illeggibili sono documenti inutili!

Chiavi [Q][E]: oltre alle normali chiavi di casa, è bene avere con sé le chiavi di un'altra abitazione (genitori, amici). Nel caso in cui la propria casa non fosse agibile, si avrebbe un'alternativa in cui "riparare". Io, ad esempio, ho le chiavi di casa di mia madre, e qui vi tengo alcuni abiti di ricambio.

Fischietto [E]: se dovessi scegliere UNO SOLO tra gli elementi dell'EDC da portarmi dietro, il vincitore sarebbe sicuramente il fischietto. Questo strumento di segnalazione è estremamente utile in situazioni d'emergenza: penso, ad esempio, al rimanere intrappolati sotto le macerie dopo un terremoto, oppure isolati in seguito ad un'alluvione (casi purtroppo di una certa frequenza in Italia). Io adopero un fischietto da capotreno (è abbastanza potente ed allo stesso tempo compatto e leggero), ma ne esistono anche di altri tipi: da campeggio, nautici, per il survival. Il metodo migliore per trasportarlo è appeso al collo insieme alla placchetta di tipo militare. Il fischietto può anche essere utilizzato in ambito urbano, come strumento "di difesa" in caso di aggressione: fischiando si attira meglio l'attenzione dei passanti, anche ad una certa distanza.

Occhiali da sole [Q]: utili soprattutto per chi guida molto. Adoperando quotidianamente lo scooter, non potrei farne a meno.

Fazzoletti [Q][E]: gli impieghi di questa utility sono molteplici, sia nella quotidianità che in situazioni di emergenza. Solo il fatto di soffiarsi il naso quando se ne ha bisogno, o di asciugarsi le mani, comporta l'inserimento di un pacchetto nell'EDC.

Cancelleria [Q]: con questo termine intendo tutto ciò che serve per scrivere e prendere appunti: un block notes, una penna a sfera (con inchiostro blu o nero: gli altri colori non sono accettati nella compilazione dei documenti), una matita a mina (non necessita di essere temperata ed ha una durata superiore ad una matita normale), una gomma, un pennarello indelebile a punta fine (del tipo utilizzato per scrivere sui compact disk). A chi non è mai capitato di dover chiedere in prestito una biro?!

Coltello multiuso [Q][E]: ne esistono di diverse tipologie e dimensioni, io ho scelto una Leatherman Wave (probabilmente il miglior multiuso in base al rapporto qualità-funzioni-prezzo). E' uno strumento fondamentale e può risolvere moltissime situazioni, sia nel quotidiano che in emergenza: dai lavoretti in casa al taglio di una cintura di sicurezza, dalle riparazioni di un macchinario alla sbucciatura di una mela! La Leatherman Wave permette di tagliare, segare, limare, spelare cavi, aprire bottiglie, avvitare/svitare e misurare. L'importante, nella scelta di un coltello multiuso, è la qualità del prodotto: i prodotti meno costosi (quindi di scarsa qualità) si rompono facilmente e garantiscono un risparmio fittizio, poiché vanno sostituiti più volte. Il coltello multiuso può essere affiancato da un coltello pieghevole (io non ne sento il bisogno).

Accendino [Q][E]: un'altra utility dagli impieghi sconfinati. Di questo oggetto esistono varie tipologie (a pietra, piezoelettrico, zippo, delta, ecc.), ognuna con i suoi pro e con i suoi contro. Per l'uso urbano consiglio un bic classico (non necessita di particolare manutenzione) protetto da una bustina di plastica (la pietra non funziona se bagnata), oppure un piezoelettrico (si scarica più velocemente del bic, ma funziona anche da bagnato). Entrambi gli accendini sono leggeri, compatti e poco costosi. Comunque, la scelta dell'accendino è molto personale: lo zippo, ad esempio, ha un fascino tutto suo ed è un cult per gli estimatori. Alcune persone inseriscono nel'EDC il firesteel, secondo il mio parere in ambito urbano l'accendino è più versatile.

Torcia [Q][E]: mi è capitato più di una volta di utilizzare questo strumento, sia sul luogo di lavoro che a casa. Come per il coltello multiuso, anche in questo caso vale la regola della qualità del prodotto (ricordiamoci che questa utility può salvarci la vita!). Una torcia (meglio se a led) da 50 lumen basta e avanza, non servono dei "cannoni" pesanti, ingombranti e che consumano un sacco: bisogna puntare sulla compatezza e su una buona autonomia. Anche le pile devono essere di ottima qualità e vanno portate dietro come backup. Le situazioni in cui una torcia può fare la differenza sono molte, solo per citarne alcune: in caso di blackout o durante i soccorsi dopo un terremoto.

Duct tape [Q][E]: 10 metri di nastro americano nero ripiegato su se stesso per occupare meno spazio. Serve per riparare scarpe, zaini, teloni, parti di scooter ed automobili, oppure per fissare saldamente del materiale, o sigillare porte e finestre.

Paracord [Q][E]: per certi versi, i suoi utilizzi sono simili a quelli del duct tape. Molto resistente e ottimo per fissare del materiale, sostituire le stringhe strappate delle scarpe, cucire (può essere ridotto in fili più sottili). Io lo adopero quando devo legare dei pacchi allo scooter, 15 metri sono più che sufficienti. In caso di emergenza può essere utilizzato per legare dei teloni (ad esempio, nell'allestimento di un campo dopo un terremoto).

Super colla [Q]: un tubetto (meglio se rigido, così non si schiaccia) è piccolo e leggero, sempre meglio averlo dietro. Più volte ho utilizzato la supercolla per riparazioni di precisione, sia a casa che a lavoro.

Poncho [Q][E]: Premetto che viaggio in scooter quando sono in città e che, quindi, ho quasi sempre con me una cerata della Tucano Urbano (prodotto fantastico). Utilizzo il poncho soprattutto per gli spostamenti a piedi (comodo per riparare lo zaino dalla pioggia), poiché non sopporto gli ombrelli né tantomeno dover stare fuori casa fradicio. Il mio poncho è un Quechua Forclaz 100 (conveniente, leggero e di dimensioni ridotte quando ripiegato) trattato due volte con lo spray Textile Care Pro Bike della Arexons. In situazioni di emergenza si trasforma in un telo o in una "coperta". D'inverno il poncho può essere affiancato ad una coperta termica, specie se si viaggia molto in macchina e c'è il rischio di rimanere bloccati da condizioni meteo avverse (come una forte nevicata).

Kit cucito [Q][E]: kit minimal con ago, filo, un paio di spille, 5 bottoni di dimensioni diverse. La forbice è nel coltello multiuso.

Sacchetto riutilizzabile [Q][E]: leggero e molto resistente, lo utilizzo ogni volta che vado a fare la spesa (risparmio e rispetto l'ambiente). Ottimo anche per portare via "al volo" degli oggetti di cui potrei aver bisogno.

Kit pronto soccorso/igiene personale [Q][E]: questo kit contiene medicinali e prodoti per l'igiene personale che possono servire sia quotidianamente che in emergenza:

- dentifricio e spazzolino;
- lenti a contatto (2 paia);
- salviettine igienizzanti per le mani;
- burro cacao;
- guanti in lattice monouso (due paia);
- cerotti assortiti resistenti all'acqua;
- rotolino di garza sterile;
- boccetta di disinfettante;
- aspirina;
- tachipirina;
- maalox;
- plasil;
- aleve;
- oki o altro antinfiammatorio;
- antibiotico (pastiglie sufficienti a coprire un ciclo);
- integratori di sali minerali;
- pastiglie per gli occhi (ho dei problemi alla vista);
- tagliaunghie;
- pinzette;
- mascherina usa e getta tipo infermiere.

Contenitori: tutto il materiale elencato è ordinato in un Fatty Pocket Organizer della Maxpedition, a sua volta inserito in uno zaino Isabella della North Face (20lt circa). Esco sempre con lo zaino: non solo per l'EDC, ma anche per poter trasportare oggetti vari quando mi sposto. Ho scoperto da poco che questo zaino (che utilizzo quotidianamente da ormai 5 anni) è stato creato per un'utenza femminile, e in effetti è caratterizzato da una serie di scomparti (tasche per i documenti, organizer per la cancelleria, ecc.) simili a quelli delle varie borse da donna. Io l'ho scelto proprio perché permette di distribuire bene il materiale! Per proteggere il contenuto da eventuali borseggi, chiudo le due zip con un robusto anello da portachiavi: molto difficile da aprire su un autobus o per strada, è altretanto facile da aprire quando sono a casa o al lavoro.

Purtroppo non posso caricare le foto, poiché ho la compatta guasta, ma cercherò di completare l'articolo il prima possibile!


Neristan
 

Ultima modifica:
Bel lavoro davvero, un EDC ben fatto, forse anche troppo completo.
Vedo che unisci elementi da "emergenza" ad altri di comodità quotidiana. Di sicuro questi ultimi possono essere scelti in maniera adatta alle esigenze di ciascuno.
Io personalmente tenderei a una maggiore essenzialità, ma è questione soggettiva.

Hai fatto una valutazione del peso del tutto?
 
Devo pesare il tutto, ma ad occhio e croce direi che siamo sui 3,5kg.

Il mio è un EDC molto completo che, per certi versi, contiene elementi propri di un BoB. Però considera che vivo tra il Basso Piemonte e la Liguria, una zona abbastanza sfigata dal punto di vista delle emergenze! Solo per citare le prime che mi vengono in mente:

- alluvione del '94 nell'alessandrino;
- alluvione a Sestri Ponente nel 2010;
- alluvione a Genova e nelle Cinque Terre nel 2011;
- terremoto in Emilia nel 2012 che ha avuto (per fortuna) lievi ripercussioni anche in Liguria;
- frana in un quartiere centrale di Genova il mese scorso: Maltempo, frana al Lagaccio Isolate 180 famiglie - Genova - Repubblica.it

Aggiungi il traffico caotico che c'è in città (molti incidenti in moto), case che hanno quasi mille anni nel centro storico di Genova (un terremoto sarebbe devastante!), una grande raffineria a pochi km dal capoluogo ligure... insomma preferisco essere preparato!

Neristan
 
Ultima modifica:
che dire... mi hai convinto! :)

Devo pesare il tutto, ma ad occhio e croce direi che siamo sui 3,5kg.

- alluvione del '94 nell'alessandrino;
- alluvione a sestri Ponente nel 2010;
- alluvione a Genova e nelle Cinque Terre nel 2011;
- terremoto in Emilia nel 2012 che ha avuto (per fortuna) lievi ripercussioni anche in Liguria;
- frana in un quartiere centrale di Genova il mese scorso:
Neristan
 
questo è il BOB cche viaggia con me sempre, è diviso x sacchetti che sono contenuti in uno zaino:

Sacchetto nero
1 torcetta led a manovella
4 pile AA litio + 3 pile CR123 litio
1 fibbietta plastica
100 mt filo nylon pesca
30 mt filo cucire da vela
1 punta freccia isee
1 seghetta a filo
rocchetto filo interdentale
tubetto attack
12 chiodi acciaio
4 mollettte a filo
set cucito doppio + ago da vela
set pesca (piombi ami galleggianti)
tubetto gomma
20 mt sagolino da 3 mm
2 elastici grandi verdi
1 preservativo
set cavetti acciaio x filaccioni
6 fascette plastica
9 spille da balia
cavetto in ottone
cavetto in acciaio mt10
5 mt fettuccia nylon
2 mt cavo elettrico + nastro is.
Stick stucco bico
6 filtri x caffe americano
foglio carta stagnola
1 speed hook
1 poncho usa & getta
set x costruire fionda
1 set carta vetrata
1 specchietto
1 chiave inglese
1 svitol spray
1 tubetto grasso al silicone

sacchetto grigio fuoco
rotolino nastro tela giallo con 2 candele
pacchetto fiammiferi controvento
accendino verde windmill
accendino piezo con miniluce
acciarino
pacchetto 10 sigarette
lente piccola fresnell
3 pasticche esbit
1 fornellino pieghevole
contenitore con cotone imbevuto olio vasellina
1 accendino ad acciarino
2 bustine monodose diavolina
1 barretta magnesio
1 bustina istafire
1 bustina gel alcool

contenitore viveristagno chiuso in sacchetto termico alluminato
2 fruttini zuegg
1 confezione pasticche caffeina
1 composto hotmeal
1 barretta cioccolato swiss army con caffeina e guarana
1 confezione pasticche potabilizzanti
1 confezione (succo limone the caffe camomilla,miele,latte in polvere, sale pepe)
1 confezione (burro noccioline, marmellata mirtilli, burro mandorle)
1 confezione (4 caramelle 3 chewing gum 2 dado ciocolato caldo integratore)
1 bustina uva passa
4 X 50 cl H2O
1 bounty + 1 mini kitkat


pronto soccorso (tubo plastica grigio)
2 cerotti standard
1 tubo crema cortisone
1 benda x ustioni
1 flacone trattamento gel x ustioni
1 cerotto grande tagliabile
1 cerotto grande
1 compressa garza
1 bustina celox
1 bustina lavamani con pharmaderm
1 tovagliolo disinfettante
1 boccetta con disinfettante
1 boccetta toradol
1 benda
2 aspirine ‘senz’acqua’
1 confezione acetaminophen anti dolorifero
2 aulin
2 cotton fioc
2 pillole ibuprofene 400 mg
2 pillole bentelan 1 mg
2 monodosi collirio stilla
1 resusciade face shield
1 fiala bentelan + siringa

nello zaino
tazzetta acciaio contenente mini zaino
light stick x 2 (1 x 15 cm- 1 x 25 cm)
coltellino svizzero
mini ombrello
set pulizia denti
1 caffe sport borghetti
1 bevanda energetica
coperta alluminata
2 moschettoni + spillone sicurezza
mini saponetta
tovagliolini umidificati anti batteri
1 pacchetto fazzoletti
15 mt paracord giallo
sacchetto con guanti nitrile usa&getta
1 Fumogeno
1 telo 4 mt x 4 mt plastica
1 cannuccia potabilizzante
1 telefono emergenza con torcia altimetro barometro bussola termometro
set tovaglioli disidratati
1 pacchetto fazzoletti umidificati ‘da culo’
bustina crema idratante + saponetta + tovaglioli umidificati+burro cacao
block notes con matita
pennarello indelebile + penna
1 accendino
1 bisturi
1 bussola a bottone
1 mascherina 3M
1 battery pack x ricarica cellulari
2 asciugamani piccoli
1 lampada frontale + 3 batterie alca AA
1 torcia bifasica
1 sacca x H20
1 Coin Tube
1 monocolo 15 X 17
a volte presenti i seguenti articoli:
1 fionda + pallini
1 ricetrasmittente PMR-LPD G9 modified + 4 batterie ricaric.
1 radiolina AM-FM con torcia (ricarica manovella)


Sacchetto grigio personale x occhi
4 lenti a contatto
pacchetto tovagliolini antisettici
1 collirio umettante
1 soluzione salina
1 soluzione detergente conservante
1 portalenti
 
marinaioxlavoro il tuo kit è indubbiamente molto completo, ma il mio è un EDC con alcuni oggetti da BoB più che un BoB vero e proprio.

In città non ho la macchina, quindi nessun bagagliaio in cui lasciare la roba (e anche se l'avessi non lascerei nulla, dato che mi hanno già forzato la serratura!), in più al lavoro ho un piccolo armadietto che devo condividere con un collega, gli spazi sono ridotti!

Aggiungo anche che percorro al giorno ALMENO 13km in scooter (se mi limito al tragitto casa-lavoro-casa), in queste condizioni è impensabile portare uno zaino più grande e pesante di quello che ho già.

Neristan
 
forse non mi sono spiegato bene, quello viene con me da tre anni, sempre, compreso il ristorante e lo scooter, l'unica cosa è che quando sono in barca il tutto (zaino compreso) è alloggiato in una borsa stagna.. sai qual'è la cosa che uso di più in assoluto? lo spazzolino :) .......ma verrà il giorno che.....
 
Ma il materiale nautico, ad esempio, cosa ti serve quando viaggi in scooter?

EDIT: comunque sono d'accordo con te sul fatto di essere sempre preparati.

Neristan
 
il problema è che ora sto in barca tra 2 ore sono a terra, domani sono a viterbo e la sera di nuovo in barca, non è che posso fare 'leva e metti' tutto il giorno e quindi l'allestimento rimane unico (anche se in continua evoluzione/miglioramento), il BOB è un modo di essere e un modo di vita, almeno la mia

buon EDC/BOB a tutti :)
 
no quello è un kelty 3500 versione militare, ovviamente contenente un altra tipologia di prodotti (in parte uguali al BOB) normalmente uso un north face borealis (+ discreto)
 
@neristan : manca una radiolina am-fm , sul mercato ne esistono di piccolissime , in caso di isolamento non è male venire a conoscenza sul come si evolve la situazione.
non mi pare di aver visto le pasticche di micropur per depurare l'acqua , che in determinate situazioni è la prima cosa che viene a mancare. anche il telo di emergenza non c'è (o non lo vedo io)
 
che dirti, me lo fece provare un mio amico e fu amore a prima vista, il mio ha 8 anni ne ha viste di tutti i colori ci ho girato tanto e fa ancora il suo, lo trovo comodissimo e giusto nella capienza x i miei gusti e sono uno che si porta dietro tanta roba :), qui di seguito un link con le caratteristiche, per il prezzo si trova a meno se giri x internet, io uso una sacca idrica da 2 litri ma nello spazio della sacca ne vanno 2, ottimo il materiale mesh dello schienale, unica pecca (anche perchè è nato x ambienti desert) non ha il rain cover, poco male x me poiché io (sono uno che frequenta posti fluviali) trasporto tutto in sacche stagne alpkit da 2 e 3 litri e le cose più piccole in bustine di plastica trasparente ziplock e comunque ne vendono anche da deca (rain cover) a parte a 2 lire.


KELTY MAP 3500 NAVY SEAL ISSUE 3 DAY ASSAULT PACK - EMPIRE TACTICAL Store
 
@neristan : manca una radiolina am-fm , sul mercato ne esistono di piccolissime , in caso di isolamento non è male venire a conoscenza sul come si evolve la situazione.
non mi pare di aver visto le pasticche di micropur per depurare l'acqua , che in determinate situazioni è la prima cosa che viene a mancare. anche il telo di emergenza non c'è (o non lo vedo io)
L'idea delle micropur è buona, la radio invece ce l'ho già sul lettore mp3 (lo porto sempre dietro, ma mi sono dimenticato di inserirlo nell'elenco!).

Per telo di emergenza intendi la coperta termica? Quella di solito la porto in inverno.
 
Poco tempo fa, in treno, mi è stato sottratto (ovvero rubato alias fregato alias ..... li murtacci suoi :-x:-x::31::::31::) il cosciale che per ovvi motivi di spazio non era in "vita".

Dentro, oltre alle varie medicine (che auguro di tutto cuore al "simpaticone" gli possano servire tutte) c'era il GPS Garmin 62ST (che spero gli serva per trovare la strada per andare a fanxxxo) e la mia agenda elettronica/lettore MP3 oltre che i generatori di password ect ect. .... le chiavi di casa ..... ect. ect.

Ora perchè ho scritto questo post ? ...... perchè nell'agenda elettronica vi erano copia delle varie password, l'elenco dei contatti telefonici, email, inoltre l'agenda era programmata per fare il login in automatico alla posta elettronica ect. ect. e, per fortuna, non vi erano le copie digitali dei documenti.

Morale della favola, ho dovuto in tutta velocità cambiare password, fare denuncia, richiedere nuovi generatori ect. ect. e SPERARE che il "simpaticone" prima di rivendersela abbia resettato il tutto, diversamente, certe informazioni personali potrebbero finire in mano a chi sà chi e, magari, quel "chi" non è uno stinco di santo ed allora il rischio di subire più danni che i danni materiali derivanti dalla sottrazione del contenuto del cosciale ...... potrebbe essere un rischio reale.

Provate ad immaginare di perdere le chiavi di casa con la copia di un vostro documento come che ne sò ..... la carta d'identità ? ..... e provate a pensare se il manigoldo ha amici nel ramo "traslochi" :(

CONSIGLIO PERSONALE ...... permettetemi di consigliarvi di valutare soluzioni alternative che permettano di rendere disponibili le informazioni che vi potrebbero servire in caso di emergenza ma che non siano alla porta di tutti. Se tenete la copia cartacea dei Vs. documenti (passaporto, carta d'identità, patente ect. ect.) fate la copia in modo tale che sia impressa sopra la scritta "COPIA" per tutta la lunghezza del documento (se avete uno scanner ed un computer è un gioco da ragazzi), un qualcosa del genere (quì c'è scritto "fac simile" ma il concetto è lo stesso)

carta-identita-italiana.jpg


inoltre è meglio fare copia in bianco e nero in modo tale che sia più difficile, eventualmente, trasformarlo in un documento contraffatto.

Le copie digitali sono più facilmente difendibili da sguardi "non autorizzati" ma le precauzioni (scritta sul documento), a mio avviso, sono analoghe.

Non voglio portare sfiga a nessuno ....... ma provate a pensare se il vostro super ultra EDC finisce in mano di qualche 'tronzo ed immaginate l'uso che ne potrebbe fare.

Ciao :), Gianluca
 
medicine (che auguro di tutto cuore al "simpaticone" gli possano servire tutte) c'era il GPS Garmin 62ST (che spero gli serva per trovare la strada per andare a fanxxxo)
:rofl: scusa ma non ho resistito...comunque non sapevo o meglio non mi era ancora venuto in testa di scrivere sulla copia..copia..Grazie,lo vado a fare subito

@Stefano Grazie del link :)
:)
 
Indubbiamente se usi la macchina devi avere la patente "in originale" come si dovrebbe avere sempre con se la carta d'identità sempre "in originale" (se non si vuole farsi un giro negli uffici pubblici in caso di un qualsiasi controllo) però disporre di una copia di tali documenti può essere utile, ad esempio, in caso di smarrimento degli originali ...... avendo una copia con sè è più facile (veloce) fare denuncia e contemporaneamente dimostrare di essere proprio chi si dice di essere :biggrin:

Ciao :), Gianluca
 
L'idea di scrivere Copia sulle scansioni è ottima!

znnglc per curiosità come hanno fatto a fregarti il cosciale? Io quando viaggio in treno ho portafogli, cellulare e chiavi di casa nelle tasche interne, e lo zaino me lo tengo sempre in braccio! Così anche se mi addormento nessuno può toccarlo senza che me ne accorga. Poi sull'agenda elettronica non tengo né password né dati sensibili, e sul computer tutti i dati sono criptati e protetti con una password che solo io conosco!

Neristan
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto