Andare a vivere nel bosco

Beh... Tutta una serie di cose... In casa mi serve per illuminazione, scaldabagno, piccoli elettrodomestici e se ci fosse la possibilità anche un pc. Più illuminazione esterna, una ventola per la fucina, un tornio, un trapano a colonna, attrezzi vari, incubatrice per le uova, recinzione elettrificata, sistema di irrigazione per l'orto, 3 serre riscaldate (al momento sarebbe soltanto una, ma ne ho previste 3 per il futuro), più un po' di potenza per varie e eventuali che non ho tenuto in conto. Chiaramente non è che aaccenderò tutto insieme, però alcune cose staranno accese sempre (vedi sistema di irrigazione e riscaldamento per le serre, incubatrice quando sarà accesa e recinzione).
 

Beh... Tutta una serie di cose... In casa mi serve per illuminazione, scaldabagno, piccoli elettrodomestici e se ci fosse la possibilità anche un pc. Più illuminazione esterna, una ventola per la fucina, un tornio, un trapano a colonna, attrezzi vari, incubatrice per le uova, recinzione elettrificata, sistema di irrigazione per l'orto, 3 serre riscaldate (al momento sarebbe soltanto una, ma ne ho previste 3 per il futuro), più un po' di potenza per varie e eventuali che non ho tenuto in conto. Chiaramente non è che aaccenderò tutto insieme, però alcune cose staranno accese sempre (vedi sistema di irrigazione e riscaldamento per le serre, incubatrice quando sarà accesa e recinzione).
Io al posto dello scalda legna elettrico lo metterei a legna così hai stufa e acqua calda al prezzo di uno. Non penso sia enorme questa "casa"
 
l'energia elettrica fatta con i pannelli e con batterie ad accumulo è merce preziosa . usarne 1000 watt e quindi dedicare una sola batta solo per il boiler secondo me è spreco
Beh, sni... Devo comunque fare un impianto grossotto secondo me... A sto punto una batteria in più o in meno non mi cambia molto però. Anche perché la linea per casa è la stessa di quella per animali fucina e officina
 
Un tornio :-? ...... oddio vuol dire tutto come niente, nel senso che ci trovi di tutto, ma per me è un kW trifase :help:

Un impianto fotovoltaico da 3/3.5 kW, senza batterie, siamo sui 5/6000 euro. Le batterie 100Ah, per un impianto fotovoltaico, dovremmo essere sui 100/150€.

Ciao :si:, Gianluca
 
Eh lo so... Per il tornio devo valutare bene. Per adesso il mio amico ne avrebbe uno da potermi dare, piuttosto contenuto, anche se non so ne dimensioni ne consumi. Tieni comunque presente che vivo da solo, per cui se sono in casa il tornio sarà spento, come se sono a lavorare al tornio sarà spento tutto il resto. Comunque per il fotovoltaico io avevo previsto un 5000 euro. Avendo fatto tutti i calcoli per eccedenza comunque anche nel caso andassi a spendere qualcosa in più dovrei essere coperto ^^
 
Mi sono letto per bene quello che hai scritto. Ho vissuto in modo diverso quello che hai descritto della tua vita. Mi sono isolato per mesi, troverai anche il mio racconto sul forum, anni fa. Non è facile...non lo è per niente. Occhio perchè è vero che è una soluzione che io stesso non scarterei e non ho scartato, ma attento a come vai. Devi essere deciso, perchè oltre alla "sopravivenza che trova il tempo che trova devi stare attento alla tua "testa". Devi essere lucido. Sempre. La tecnologia di permette di non essere isolato...ma a volte è anche peggio. Capiteranno magari 4-5 giorni di pioggia dove non puoi muoverti...e l'unica cosa che ti farà compagnia sarà la tua testa. Cedere ahimè è un attimo. Ti auguro tutta la fortuna del mondo.
 
Comprendo benissimo... Ma sotto questo punto di vista sono già piuttosto allenato... Vivo da solo da anni, oltre ad essere piuttosto solitario già cerco di evitare contatti con le persone, inoltre negli ultimi 10 anni (ma pure di più) ho imparato a star bene con me stesso senza soffrire la solitudine. Sono piuttosto intrippato con diverse passioni: disegno, scrivo, scolpisco, creo maschere, mi piacciono i lavori manuali (soprattutto quelli artistici)... Insomma, di tempo da dedicarmi ne avrei in abbondanza. Inoltre la casa del mio amico è accanto all'orto, quindi volendo non sarei proprio solo... Insomma, il rischio di impazzire è piuttosto remoto (per fortuna :p)
 
Domandone, c'è qualche borgo abbandonato, magari in zona triveneto, che:

1)abbia buona insolazione e temperature alte
2)sia coperto da ADSL
3)abbia corsi d'acqua pescabili tutto l'anno
?
 
Domandone, c'è qualche borgo abbandonato, magari in zona triveneto, che:

1)abbia buona insolazione e temperature alte
2)sia coperto da ADSL
3)abbia corsi d'acqua pescabili tutto l'anno
?
Qui dalle mie parti (provincia di Firenze) c'è qualcosa vicino firenzuola. Non sono stato, ma da quello che mi hanno detto l'acqua c'è ed è pescabile. Per internet non ti saprei dire, ma dove mi sto organizzando per vivere io avevo preso in considerazione internet satellitare
 
e sopratutto fai un impianto INDIPENDENTE dal principale con solo una batteria ,un solo pannello e UNA SOLA lampadina a led di bassi watt in ogni stanza . E magari un autoradio. Non si sa mai dovessero girargli i 5 minuti all'inverter non trni all'età della pietra.
E ti serve poi nel cantiere finchè non è attivo il resto.

P.S se puoi non avere nessun collegamento con l'enel
 
e sopratutto fai un impianto INDIPENDENTE dal principale con solo una batteria ,un solo pannello e UNA SOLA lampadina a led di bassi watt in ogni stanza . E magari un autoradio. Non si sa mai dovessero girargli i 5 minuti all'inverter non trni all'età della pietra.
E ti serve poi nel cantiere finchè non è attivo il resto.

P.S se puoi non avere nessun collegamento con l'enel
Beh, volendo avrei l'allaccio ma non diretto. Avendo la casa del mio amico poco sopra se non bastassero i pannelli mi potrei allacciare al suo impianto (non mi farebbe pagare nulla, avendo comunque in cambio qualcuno che gli lavora e gli cura il terreno).... Se possibile comunque preferirei essere autonomo il più possibile
 
Qui dalle mie parti (provincia di Firenze) c'è qualcosa vicino firenzuola. Non sono stato, ma da quello che mi hanno detto l'acqua c'è ed è pescabile. Per internet non ti saprei dire, ma dove mi sto organizzando per vivere io avevo preso in considerazione internet satellitare
dalle mie parti usavano tantissimi sistemi tipo eolo e linkem. essendo che gran parte dei paesi della bassa veneta e' in piano e con pochissimi ostacoli, il sistema funzionava discretamente.

svantaggi: tantissimi filtri e quindi limitazioni all'uso, navigazione lenta, basta un po' di nebbia (e dalle mie parti c'e' nebbia veramente fitta, specie verso il polesine o il mare) e torni ai 56k.

cosa che faceva e fa incazzare molti, in parecchi paesi della mia zona la scelta di non cablare l'adsl era puramente politica. in un paese qua vicino, fino a che non e' arrivata open fiber l'anno scorso non c'erano alternative, o eolo o 56k/isdn. la cosa simpatica e' che la banca del paese, a 300 m dalla piazza principale, aveva la linea adsl gia' da oltre un decennio. nonostante petizioni, denunce, esposti all'associazione dei consumatori non c'e' stata pezza. e non e' questione di distanze, dato che avevano installato una centrale proprio vicino alla banca, volendo avrebbero potuto coprire sia questo che il paese dopo, a 2 km, senza problemi.

Con la rete mobile 4G (...prossimamente 5G) e le offerte di Giga, che te ne fai dell'adsl ?
perche' a volte mi e' toccato lavorare su filmati e materiale multimediale. in quei periodi 10 giga di traffico li faccio in un paio di giorni. non solo, a me piace avere le porte aperte (con torrent e' possibile scambiare files con i propri colleghi creando un torrent privato e poi mandando il link via mail al destinatario, con un bassissimo rischio che qualcun altro possa rintracciare; e' un sistema comodissimo per mandarsi ad es anteprime di pubblicita' o filmati montati ad uso commerciale)

e sopratutto fai un impianto INDIPENDENTE dal principale con solo una batteria ,un solo pannello e UNA SOLA lampadina a led di bassi watt in ogni stanza . E magari un autoradio. Non si sa mai dovessero girargli i 5 minuti all'inverter non trni all'età della pietra.
E ti serve poi nel cantiere finchè non è attivo il resto.

P.S se puoi non avere nessun collegamento con l'enel
il doppio impianto e' una cosa che ho visto fare qualche volta in case di montagna :)
 
c'è l'ho anche io. Tutta la casa col contatore ,un paio di pannellini che fanno da parasole per la cuccia del gatto,batteria della punto jtd (unico pezzo che si è salvato dalla macchina di Fabrizio) ,regolatore appeso sul muro del cesso e autoradio (quella arriva dalla bravo di pisellino) .
Se va via la luce posso contare su qualche lampadina e non sto in religioso silenzio di emme...
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto