Escursione Anello Aquila - (attraverso i monti Paletto, Muretto, Gianna, Cugno, Meina, Merla, Cucetto)

Dati

Data: 22/04/2017
Regione e provincia: Piemonte -TO
Località di partenza: Serre Marchetto
Località di arrivo: Serre Marchetto
Tempo di percorrenza: 6,5 ore
Chilometri: circa 17
Grado di difficoltà: EE
Descrizione delle difficoltà: nessuna di rilievo
Periodo consigliato: primavera e autunno
Segnaletica: tacche bianco rosse e paline
Dislivello in salita: 1.300
Dislivello in discesa: 1.300
Quota massima: 2.119
Accesso stradale: passata Pinasca girare a destra seguendo le indicazioni per Serre Marchetto

Descrizione

Dovevo andare al Mezzalama, ma nel primo pomeriggio dovevo accompagnare mio figlio alle Olimpiadi della Matematica :wall:, a malincuore rinuncio, ma visto che domenica ero impegnato e poi il meteo peggiorava decido di fare qualcosa in mattinata in zona e mi ricordo di questo simpatico anello che non avevo concluso per mia indecisione.

Parto al mattino presto, dopo aver studiato la mappa decido di partire da Serre Marchetto all'inizio del sentiero 346, siamo a circa 1.100 metri. Qui incontro alcuni escursinisti diretti a punta la Meina, nota anche come inverso la Morte :gover:.
Prendo il sentiero in direzione Punta della Merla, ma al primo bivio giro in direzione Rocceria.
IMG_6337.JPG

Il sentiero è un classico sentiero nel bosco, si cammina su un tappeto di foglie secche, scivolose e infide, non sai mai cosa trovi sotto.
IMG_6339.JPG

Si scende devo arrivare ai 1.000 metri della frazione Rocceria, devo aver sbagliato qualcosa perché finisco sulla strada asfaltata. :azz:
IMG_6340.JPG

Cerco di riprendere il sentiero, senza successo dopo un po' di ravamento su infidi traversi, mi arrendo :( e seguo la strada asfaltata fino a Rocceria (1.004 m). Qui prendo il sentiero 347 e giro intorno alle borgate Serre Moretto (1.045 m) e Traversi (1.017 m) e proseguo verso il colle del Besso. Arrivo a Casa Fornetti (1.174 m) e faccio una breve pausa alla fontana.
IMG_6343.JPG

Il sentiero prosegue in mezzo al bosco, con molti alberi abbattuti, penso da valanghe.
IMG_6344.JPG

Dopo poco esco dal bosco ed arrivo al Colle del Besso (1.464 m) dove trovo altri escursionisti provenienti dall'altra vallata.
IMG_6346.JPG

Da qui si vede la prima cima di giornata, in realtà è l'anticima. da qua in avanti è tutta cresta. :woot:
IMG_6347.JPG

Arrivato nei pressi della vetta il sentiero le gira intorno a sinistra, io preso da delirio alpinista mi chiedo ma perché non andare dritto per dritto? Già perché?:ka:
IMG_6352.JPG

Perché dopo alcuni facili passi di arrampicata (I+) ti trovi in un infido canalino erboso ripidissimo che ad ogni passo preghi di non scivolare e gli unici appigli sono ciuffi di erba :help:, ecco perché.
Comunque in qualche modo passo e raggiungo la prima cima di giornata il Monte Paletto (1.665 m ) sulla cima non c'è nulla.
IMG_6359.JPG

Mi giro e guardo la prossima vetta che mi aspetta il Muretto.
IMG_6360.JPG

Divoro i 50 metri di ampia cresta e raggiungo la seconda vetta di giornata il Monte Muretto (1.705 m). In cima un omettone con un palo e uno straccio :eek:.
IMG_6361.JPG

Sono solo all'inizio mi aspetta ancora un bel po' di cammino.
IMG_6362.JPG

Devo scendere per un centinaio di metri e poi riprendo la mia salita, inizia a spuntare qualche nevaio e sono in prossimità della prossima vetta.
IMG_6369.JPG

Ancora un piccolo sforzo e sono a Punta Gianna (1.971 m), un bastone e un ometto segnano la cima.
IMG_6370.JPG

Inizio a essere abbastanza provato, ma ahimè :cry: manca ancora parecchio. Faccio un'altra sosta per bere i sali minerali, ma non saranno sufficienti. :help:
IMG_6371.JPG

Perdo altri 50 metri e poi riprendo salire, pesto la neve qua e la, e le gambe iniziano ad essere dure.
Supero il muro dei 2.000 e giungo in cima al Cugno dell'Alpet (2.072 m), e siamo a quattro.
IMG_6374.JPG

L'Aquila mi aspetta sullo sfondo.
IMG_6375.JPG

Perdo pochi metri e raggiungo la cappellina della Madonna della Pace (2.067 m).
IMG_6376.JPG

Gli ultimi passi e ci sono.
IMG_6378.JPG

Vengo colto dai crampi :argh:, mi fermo un attimo a fare streching e poi raggiungo il punto più alto di giornata l'Aquila (2.119 m)
IMG_6379.JPG

Ne approfitto per riposarmi un attimo e godermi sole e panorama.
IMG_6381.JPG
IMG_6382.JPG
IMG_6383.JPG
IMG_6384.JPG
IMG_6385.JPG
IMG_6386.JPG
IMG_6387.JPG
IMG_6388.JPG

Finito il mio modesto panino riprendo il mio giro, attraverso un breve nevaietto e giù per la pietraia e dopo si riprende a salire nella neve verso la Meina.
IMG_6393.JPG

La sesta cima di giornata qui mi attendono un omettone e gli escursionisti incontrati al parcheggio.
IMG_6399.JPG

Scambiamo due parole e mi volto indietro per illustrargli il percorso fatto.
IMG_6395.JPG

Ma riprendo subito il cammino, molta cresta mi attende.
IMG_6401.JPG

Qui non seguo il sentiero, ma tengo rigorosamente il filo di cresta, e in alcuni tratti mi regala qualche simpatico passo di arrampicata e di disarrampicata e infine arrivo nei pressi della Merla.
IMG_6403.JPG

Le gambe gridano pietà e queste risalite mi uccidono, ma stringo i denti e faccio sette con Punta la Merla (1.906 m). dove c'è una croce simile a quella dell'Aquila.
IMG_6405.JPG

Guardo l'ultimo tratto, quasi tutto in discesa che mi aspetta.
IMG_6406.JPG

Stanco proseguo lentamente ma alla fine giungo all'ottava e ultima cima di giornata il Monte Cucetto (1.692 m)
IMG_6408.JPG

Infine riprendo la via dei boschi e chiudo il mio anello.

Che dire, una gita più impegnativa del previsto e oltre il mio stato attuale di forma, ma alla fine l'ho portata a casa e mi sono fatto un sacco di cresta come piace a me.

PS vi lascio con un quesito delle olimpiadi di matematica, per gli amanti del genere o_O
se sommo tre volte 9 elevato n il risultato è 3 elevato 2017, quanto vale n? :eek:

Meglio andare in montagna.
:rofl::lol::rofl::lol::rofl:
 
Ultima modifica:
miseria che gitone, ci credo che ieri ti facevano male le gambe! bravo, io l'ho fatto spezzato in due escursioni, riconosco tanti posti dalle foto che hai messo :)
 
N cime equivale a TANTA ROBA!!!:woot:
Mi sono perso tra tanti numeri, ma 8cime e 17 km di cresta,con un iniziale fuori sentiero(improponibile per le mie capacità alla sola descrizione) che avrà mangiato tante energie, in 6 ore e mezza rimango a bocca aperta. Altro che matematica!!Piuttosto mi chiedo come sei anche riuscito ad accompagnare alle olimpiadi. Complimenti e grazie di aver condiviso
 
N cime equivale a TANTA ROBA!!!:woot:
Mi sono perso tra tanti numeri, ma 8cime e 17 km di cresta,con un iniziale fuori sentiero(improponibile per le mie capacità alla sola descrizione) che avrà mangiato tante energie, in 6 ore e mezza rimango a bocca aperta. Altro che matematica!!Piuttosto mi chiedo come sei anche riuscito ad accompagnare alle olimpiadi. Complimenti e grazie di aver condiviso
Grazie, e ti assicuro che alla fine ho patito più le olimpiadi che l'escursione. :biggrin:
 
Lente di Fresnel
Alto Basso