Escursione anello Bagni di Lusnizza (B) - Sella Bieliga - Cuel dei Pez - Malga Granuda - B

Dati

Data: 20/9/2020
Regione e provincia: Friuli - Venezia Giulia, Udine
Località di partenza: Bagni di Lusnizza
Tempo di percorrenza: 6 h 30' circa (escluse le pause)
Chilometri: 13 circa
Segnaletica: ottima
Dislivello in salita: 1450 m circa
Quota massima: 1943 m
Accesso stradale: si raggiunge Bagni di Lusnizza prendendo le indicazioni per la sorgente di acqua solforose sino a passare sotto l'autostrada, successivamente si deve svoltare a sinistra

Descrizione
lusnizza0001.jpg

Lasciata la macchina su uno piccolo spiazzo prendo il sentiero 603 che si sviluppa quasi interamente nel bosco senza dar modo di vedere grandi panorami, la monotonia viene interrotta dalla presenza, verso la fine del sentiero, da diversi rivoli d'acqua di cui alcuni fanno piccoli salti d'acqua.
P1050658.JPG

Raggiungo così Sella Bieliga vedendo in un primo momento le montagne che delimitano il versante meridionale della Val Dogna in particolare il M. Cimone.
P1050661.JPG

Proseguo scendendo di quota sino a raggiungere le indicazioni per il sentiero Batt. Gemona.
P1050662.JPG

Questo sentiero, secondo il CAI della regione, viene considerato come una ferrata PD soprattutto la parte che coinvolge i Due Picchi e lo Jof di Miezegnot, nel mio caso il sentiero presenta solo tratti attrezzati come questi
P1050664.JPG

per cui non ho mai indossato l'imbrago pur avendolo portato. Camminando su questo sentiero vedo più volte il Montasio semiriparato dallo Jof di Miez
P1050666.JPG

e in un secondo momento il punto più alto dell'anello.
P1050667.JPG

Raggiunge così Col Tarond in prossimità del quale c'è una vecchia struttura utilizzata per la Grande Guerra
P1050668.JPG

per scendere provvisoramente di quota e poi risalire nuovamente. Il bivio per raggiungere Cuel dei Pez viene identificato da un omino di pietra. Sulla cima, dove non è presente nessuna croce di vetta ma un omino di pietra con un bastone, mi guardo il panorama: Val Canale verso Tarvisio,
P1050687.JPG

verso i Due Pizzi,
P1050688.JPG

il Jof Fuart ed il Montasio,
P1050707.JPG

la Val Dogna che confluisce verso il Canale del Ferro,
P1050686.JPG

il M. Sechieiz in primo piano con il M. Schenone in secondo piano
P1050704.JPG

e la Val Canale.
P1050702.JPG

P1050703.JPG

Ritorno al sentiero principale che ora comincia a presentarsi molto ghiaioso per cui procedo con molta cautela dedicando più tempo rispetto a quanto pensassi
P1050710.JPG

fino a trovare il bivio per raggiungere la malga Granuda.
P1050712.JPG

Dalla malga, prima di rientrare nel bosco risalendo nuovamente un po' di quota, scatto le ultime due foto: verso i Due Pizzi
P1050713.JPG

e verso il Cuel dei Pez.
P1050714.JPG

Scendo sempre di quota sino a raggiungere il punto di partenza.
 
Ultima modifica:


Alto Basso