Escursione anello Campitelli (C) - la Meta - Le Forma - C

Parchi d'Abruzzo
Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
Dati

Data: 2/7/2019
Regione e provincia: Abruzzo, L'Aquila
Località di partenza: Campitelli
Tempo di percorrenza: 4 h 45' circa (escluse le soste)
Chilometri: 11 circa
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 900 m circa
Quota massima: 2242 m

Descrizione

meta.jpg


Molto probabilmente questo lo considero come il più bell'anello fatto fino ad ora in Abruzzo a pari merito con il Velino (è soggettivo con questo non voglio lontanamente creare polimiche). Nonostante sia un percorso riportato in più siti voglio condividere la fortuna che ho avuto dal punto di vista meteorologico e togliere qualche eventuale dubbio per chi volesse fare questo anello.
Sono partito da un piazzale presente a Campitelli e mi si affacciano la Metuccia e la Meta.
P1030784.JPG

Prendo il sentiero L1 e avevo intenzione di svoltare per il sentiero L2 che non sono minimamente riuscito ad individuare.
Dopo un'ora dalla partenza esco dal bosco e mi si affaccia di fronte la sagoma della Meta,
P1030785.JPG

mentre alla mia dx quella dei Tartari.
P1030786.JPG

Proseguendo riconosco anche la Metuccia.
P1030790.JPG

Nelle vicinanze del Passo dei Monaci
P1030792.JPG

un camoscio mi guarda incuriosito.
P1030791.JPG

Comincio a salire per la cima della Meta
P1030793.JPG

raggiungendola,
IMG-20190702-WA0000.jpeg

e sostando oltre un'ora con il tentativo di riconoscere le varie cime (correggetemi se dovessi sbagliare anche se tante non le ho riconosciute). La Metuccia e le Mainarde
P1030795.JPG

Versante laziale,
P1030796.JPG

verso nord est,
P1030797.JPG

versante abruzzese con il M. Miele in primo piano (ma che lago è quello che si vede?).
P1030798.JPG

Ritorno al Passo dei Monaci e successivamente, tramite il sentiero M1, al punto di partenza scattando un'ultima foto prima di entrare nel bosco.
P1030803.JPG
 

Escursione ad anello bellissima! sicuramente tra le più belle che si possano fare in appennino considerando sia la meraviglia del paesaggio in cui ci si trova ma anche la ricchezza faunistica della zona.
Ci si trova a cavallo delle tre regioni che fanno parte del Parco. Tu sei partito dal Pianoro Campitelli che fa parte della provincia de L'Aquila, sei salito sulla vetta della Meta che rappresenta il crocevia delle 3 regioni e sei ridisceso per la Val Pagana fino al pianoro Le Forme che si trova in territorio Molisano.
La cresta del Monte Miele che hai individuato bene divide l'Abruzzo dal Molise. Le vette delle Mainarde che hai individuato sono Monte a Mare (2160m), Cima Campaglione (2014m), Coste dell'Altare (2075m), Cappello del Prete (2013m), Monte Mare (2020m) e Monte Cavallo (2039m).
Il lago che hai visto è il Lago della Montagna Spaccata
Ciao!
 
Ero sabato scorso sul Tartaro e sul Miele. Il territorio delle Mainarde è uno dei più affascinanti che conosca, per forme e remotezza. Gran bell'anello.
 
Gran bei posti, grande anche l' impressione che danno di esser fuori dal mondo, lontani come sono dagli itinerari più battuti della parte centrale del parco!

Grazie per la condivisione!
 
Mi manca la valle Pagana, ma mi attira molto di più quell'invitante cresta che conduce al M. Miele ... Bel giro in un settore del PNALM che non delude mai. Grazie per la condivisione.
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto