Escursione Anello Casa Ceccarelli (C) - Pietra di Bismantova - Vologno - C

Parchi dell'Emilia-Romagna
  1. Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Dati

Data: 10/4/2022
Regione e provincia: Emilia-Romagna, Reggio Emilia
Località di partenza: Casa Ceccarelli
Tempo di percorrenza: 3h 30' circa (escluse le soste)
Chilometri: 12 circa
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 700 m circa
Quota massima: 1041 m



Descrizione

anello.jpg

Questo anello, per quanto relativamente corto e con un dislivello non eccessivo, è stato fatto perchè non avevo voglia di svegliarmi presto (sono partito dal mio paese alle 9 del mattino arrivando al punto di partenza verso le ore 12) e ciò nonostante si è rivelato per i miei gusti una piccola perla.
Sono partito da Casa Ceccarelli e prendo il sentiero SSP che si rivelerà essere bello largo.
IMG20220410123452.jpg

Dopo circa 30' dalla partenza riconosco la sagoma della Pietra di Bismantova che mi accompagnerà oltre metà del percorso,
IMG20220410125933.jpg

mentre alla mia dx compare la sagoma del M. Ventasso
IMG20220410130351.jpg

e di spalle il Cusna con il M. Praglia in primo piano.
IMG20220410131708.jpg

Raggiungo Ginepreto camminando per un breve tratto su una strada asfaltata e fiancheggiando una chiesa
IMG20220410132641.jpg

avvicinandomi così sempre di più alla Pietra di Bismantova
IMG20220410132634.jpg

fino a ritrovarmi praticamente sotto la parete.
IMG20220410134404.jpg

In prossimità di un piazzale chiamato Piazzale Dante ci sono diverse indicazioni, prendo il sentiero 697 fiancheggiando l'eremo
IMG20220410140721.jpg

e successivamente raggiungo il pianoro che, sebbene non ci sia nessuna croce di vetta, risulta essere un vero balcone panoramico: verso M. Fosola con la pianura sullo sfondo
IMG20220410143633.jpg

e zommando parecchio si potevano riconoscere, data la giornata particolarmente limpida, i Colli Euganei posti a circa 200 km di distanza.
IMG20220410144906.jpg

Proseguendo in senso orario riconosco il M. Cimone,
IMG20220410142728.jpg

il Cusna, il M. Sillaro, M. Cavalbianco e M. La Nuda
IMG20220410143541.jpg

ed infine l'Alpe di Succisso con il M. Ventasso.
IMG20220410142750.jpg

Comincia la discesa dal pianoro sommitale e devio per il sentiero 697 lungo il quale è presente un masso dipinto.
IMG20220410152602.jpg

Prendo una scorciatoia dirigendomi verso C.se Fiori con un sentiero non segnalato dal C.A.I. avendo di conseguenza di fronte il M. Camorra
IMG20220410154805.jpg

e successivamente, prendendo il sentiero 698, lascio definitivamente alle spalle la sagoma della Pietra di Bismantova
IMG20220410162039.jpg

a favore dell'alta valle del fiume Secchia.
IMG20220410163854.jpg

Dopo una breve risalita comincia la discesa finale raggiungendo il paesino Vologno dove sono presenti dei resti di un castello
IMG20220410170341.jpg

e successivamente il punto di partenza vedendo dall'alto l'alveo del fiume Secchia.
IMG20220410171511.jpg
 
Ultima modifica:
Bel giro, che alle volte si rivelano essere i migliori per godersi una giornata, almeno per me
In base a come mi organizzerò farò proprio una lunga visita in quei posti, nell'appennino Tosco-Emiliano
 
Bel giro, che alle volte si rivelano essere i migliori per godersi una giornata, almeno per me
In base a come mi organizzerò farò proprio una lunga visita in quei posti, nell'appennino Tosco-Emiliano
Essendo emiliano ci bazzico spesso però se ti capitano delle giornate particolarmente limpide ti consiglio le cime presenti lungo la cresta: dal parmense al bolognese (fino al M. Spigolino) che sono molto panoramiche con diversi laghetti (a me danno un effetto calmante), più boscose e di conseguenza meno panoramiche (ma non per questo meno interessanti) le cime della Romagna e quindi da fare nelle giornate relativamente meno limpide
 
Ultima modifica:
Ciao @carabosse: ieri eravamo nella nostra base bushcraft a Vologno, nei boschi un paio di km a nord del castello dal quale sei passato.
Abbiamo fatto la prima grigliata della stagione!
In realtà i resti del "castello" di Vologno che hai visto appartengono ad una vecchia casa, il vero castello era più in alto, sul montarozzo a sx del sentiero che hai preso in discesa verso il Secchia, ed è stato distrutto, con successivo recupero delle pietre per costruire il paese più a monte.
 
La Pietra di Bismantova mi ha affascinato fin dalla prima volta che ci passai sotto, anche se non ci sono mai salito.
Concordo, la Pietra la "conobbi" dal vivo nel 2014 e ricordo che m fermai su una piazzola di sosta proprio per ammirarla
Ciao @carabosse: ieri eravamo nella nostra base bushcraft a Vologno, nei boschi un paio di km a nord del castello dal quale sei passato.
Abbiamo fatto la prima grigliata della stagione!
In realtà i resti del "castello" di Vologno che hai visto appartengono ad una vecchia casa, il vero castello era più in alto, sul montarozzo a sx del sentiero che hai preso in discesa verso il Secchia, ed è stato distrutto, con successivo recupero delle pietre per costruire il paese più a monte.
ah forse ho capito: se è quello che penso sembrerebbe una casa privata di grandi dimensioni..., grazie dell'avviso
 
questo e' uno dei posti che vorrei vedere :)

non riesco a distinguere i colli euganei nella foto ma, avendo visto piu' di una volta gli appennini dal monte rosso (monselice), non mi stupisce. per inciso, ieri un amico che sta a cisano bergamasco li vedeva dal suo comune!!! :si:
 
la compressione jpeg e la foschia da smog non aiutano, comunque vedo qualcosa, grazie :) di solito dal vivo si vedono molto meglio di come appaiano in foto, il fatto che tu li abbia visti non mi sorprende :si::si::si:
 
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso