Escursione Anello Casali Pizzo Berro per la Val di Panico

Parchi delle Marche
  1. Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Data: 27/9/2014
Regione e provincia: Marche (MC)
Località di partenza: Casali fraz. Ussita
Località di arrivo: Casali fraz. Ussita
Tempo di percorrenza: 4:09 ore (pause escluse, un ora e tredici)
Chilometri: 15,95 km
Grado di difficoltà: EE
Descrizione delle difficoltà: forte dislivello, la ferratina non è di per se difficile ma occhio...
Periodo consigliato: Primavera/Estate
Segnaletica: segnaletica cai e facilmente a vista
Dislivello in salita: 1503
Dislivello in discesa: 1533
Quota massima: 2260 mt. (Pizzo Berro)
Accesso stradale: Casali fraz. Ussita
Traccia GPS: http://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=insert

Descrizione
Si parte dalla chiesa di Casali per questa stupenda ma molto impegnativa escursione ad anello, e si sale per la Val di Panico su sentiero Cai n° 275 fino a quando non gira a sinistra, per poi continuare a vista sulla forca della Cervara, che troverete andando sempre dritti davanti a voi. La salita non molla mai fino alla ferrata che porta vicino alla vetta del Pizzo Berro e nell'ultima gobba raggiunge pendenze superiori al 50%. Arrivati sotto il "muro" del Berro vi troverete davanti una ferrata di una quarantina di metri dove oltre la catena fissa dovete aiutarvi anche con le mani, agevole, ma per chi soffre di vertigini può trasformarsi in un valico insuperabile. Da qui si sale per la cima di Pizzo Berro e godersi un magnifico panorama con la Priora in bella vista, per poi ridiscendere per le creste e a mezza costa fino al Rifugio del Fargno (aperto venerdì, sabato e domenica), e proseguire verso Casali sul sentiero n°278.
Stupenda ma faticosa giornata con panorami bellissimi, con il monte Bove che ci accompagna per intero nella nostra escursione, e con l'emozione di aver affrontato la ferrata per la prima volta con inaspettata nonchalance. Peccato per il vento che ha toccato punte di 86 km/h, (misurato con anemometro), altrimenti ci saremmo goduti di più la permanenza in quota. Dimenticavo, l'incontro con Mauro (Zetacane), la sorella e Zeta il cane al rifugio del Fargno dove avevamo appuntamento e dopo un caffè, abbiamo ottenuto il record di scambio ad alta quota (acquisto tenda).
Un po di foto...

DEwIq37.jpg

la via da seguire...con 2 maremmani che ci aspettano al varco

vpAWqgd.jpg

L'imponente Monte Bove versante nord

xijdl1P.jpg

Val di Panico e il Pizzo Berro

LPIPt7f.jpg

zoom sulla Val di Panico

mUJJrlh.jpg

uno sguardo indietro...

lQ13V6c.jpg

la gobba prima della ferratina

F9B6oof.jpg

il Bove e Casali in lontananza

h639rH3.jpg

le creste che dalla forca della Cervara conducono al Bove Sud (il più alto della foto)

9G3yYwX.jpg

uno scorcio verso Passo Cattivo e Vallinfante

MyCRg0z.jpg

l'immensità del Picco della Regina o Priora da Pizzo Berro

BD92VxH.jpg

Cima del Berro, con il vento che mi gonfia come Hulk

mWWLiZs.jpg

il Monte Rotondo, Pizzo Tre Vescovi e il Monte Acuto

6s9Pyax.jpg

si scende verso il Rifugio del Fargno

I5ZgGDu.jpg

Berro, Val di Panico e Bove dal sentiero cai 278

wcuRzne.jpg

più avanti...

GADsvq2.jpg

piccola costruzione con san giuseppe???

kQDC35Z.jpg

ancora Pizzo Berro

jPdiNq0.jpg

un ultimo scatto delle 76 foto...arrivederci Sibillini.
 
Ultima modifica:
E' la seconda uscita che pubblichi con grande ritardo ... che pensi? che stiamo qui ad aspettare i tuoi comodi???:-x ... ;)

Scherzi a parte, il circo del Bove e la val di panico sono una zona dei Sibillini che mi affascina ma che mi è irraggiungibile (o difficilmente raggiungibile) perché per raggiungerne le basi di partenza in macchina dovrei circumnavigare tutto il parco e penso che farei prima a svalicarlo a piedi...

Ricordo lo scambio ad alta quota degno di antichi contrabbandieri, ma non conoscevo la tua parte di avventura (o almeno non nei dettagli) ... grazie della condivisione "ritardata" ;), davvero un bel giro:si:
 
Bel giro in uno scenario splendido.

Ho fatto due anni fa lo stesso giro(quasi),Casali di Ussita,val di Panico,f.lla Angagnola,p.zo Berro,Priora,f.lla Angagnola,val di Panico,Casali di Ussita.

Impiegai 10h e 40m,condizioni atmosferiche perfette ma fu un calvario,per me troppo faticoso,col cacchio che mi rivede la val di Panico e tutto quel percorso,se devo morire voglio morire al mare.
PS
Comunque quelle zone le ho praticate spesso negli anni precedenti prima del giro(via crucis)che ho citato.

Saluti
 
E' la seconda uscita che pubblichi con grande ritardo ... che pensi? che stiamo qui ad aspettare i tuoi comodi???:-x ... ;)

Scherzi a parte, il circo del Bove e la val di panico sono una zona dei Sibillini che mi affascina ma che mi è irraggiungibile (o difficilmente raggiungibile) perché per raggiungerne le basi di partenza in macchina dovrei circumnavigare tutto il parco e penso che farei prima a svalicarlo a piedi...

Ricordo lo scambio ad alta quota degno di antichi contrabbandieri, ma non conoscevo la tua parte di avventura (o almeno non nei dettagli) ... grazie della condivisione "ritardata" ;), davvero un bel giro:si:

ahahahah, ho molte escursioni da pubblicare dei Sibillini, Reatini e Laga, ma il tempo libero me avevo pochissimo, ora riesco a trovare qualche oretta di svago e a pubblicare qualcosina. Purtroppo Casali è un centinaio di chilometri distante da te, ma peggio è la qualità della strada che dovrebbe essere tipo quella che da Spoleto porta a Foce che addirittura mi feci da solo per salire il Torrone (103 km, 2 ore), ma alla fine per una volta si può anche fare.;)
@carlo guerrini grazie, anche il tuo giretto non scherza, vi sarete fatti 4000 mt di dislivello totale. ci credo che è meglio il mare!!!:biggrin:
 
Bellissimi Sibillini, belle foto.
Complimenti!!!
I maremmani sembrano effettivamente i bravi di Don Rodrigo quando aspettano don Abbondio!! :D
 
Purtroppo Casali è un centinaio di chilometri distante da te, ma peggio è la qualità della strada che dovrebbe essere tipo quella che da Spoleto porta a Foce che addirittura mi feci da solo per salire il Torrone (103 km, 2 ore), ma alla fine per una volta si può anche fare.;)

Sicuramente almeno una volta lo dovrò fare ;)

I maremmani sembrano effettivamente i bravi di Don Rodrigo quando aspettano don Abbondio!! :D

Fortuna che non hanno anche detto: "Questa escursione non s'ha da fare" ;)
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso