Escursione Anello delle sei vette dei monti Ernici da Prato dei Campoli

Parchi del Lazio
Monti Ernici
Data: 27 giugno 2017
Regione e provincia: Lazio Frosinone Veroli
Località di partenza: Prato dei Campoli (Veroli)
Località di arrivo:prato dei Campoli (Veroli)
Tempo di percorrenza: 4h47' (soste escluse)
Chilometri: Km 17,5
Grado di difficoltà: Medio
Descrizione delle difficoltà: Dislivello
Periodo consigliato: sempre- in invernale con ramponi e piccozza (consultando sempre METEOMONT)
Segnaletica: Discreta
Dislivello in salita: mt. 1610
Dislivello in discesa: 1619
Quota massima: Monte Passeggio mt.2064
Accesso stradale: Strada per Veroli - Prato dei Campoli
Traccia GPS: https://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=18414388


Descrizione

Gratificante escursione sopra i Monti Ernici con partenza da Prato dei Campoli località naturalistica situata nel comune di Veroli, che con i suoi 1143 metri d'altitudine, è un importante punto di partenza per delle bellissime escursioni sulle diverse cime di questo gruppo montuoso. Il giro che ho studiato prima sulla carta e realizzato poi con l'amico Andrea è ad anello mirato ad ascendere sei cime di questo meraviglioso gruppo montuoso. La partenza dell'escursione è per il sentiero n 616 che si immette in una bellissima faggeta che ripidamente ci porta a Forca Palomba da qui si continua seguendo gli evidenti segni bianco rossi del CAI per l'ascesa alla prima vetta della giornata il Monte Scallelle mt. 1837 continuando in un continuo saliscendi per questa fantastica cresta panoramica si sale sulla seconda vetta il Monte Fragara mt. 2005 da qui, una lunga deviazione sulla nostra sinistra orografica che ci farà perdere anche quota ci farà ascendere il Monte Ginepro mt. 2004. Sui lascia il Ginepro e si ritorna sui propri passi per ascendere la vetta più alta di questo gruppo montuoso il Monte Passeggio mt.2064 si prosegue per la cresta ed una deviazione ci porterà sul Monte Pratillo mt. 2007 ed infine all'ambita vetta della giornata il Pizzo Deta mt. 2040 qui ci possiamo concedere una ricca sosta per il pranzo. Scendendo dal Pizzo Deta anziché scendere direttamente su Prato dei Campoli una deviazione ci porterà ad un punto d'interesse culturale costituito da un cippo di confine pontifico. Lasciato il cippo si prosegue e si entra nel bel contesto dei pratoni di Prato dei Campoli dove aree attrezzate per barbecue e Pic Nic ci permetteranno una ricca sosta rigenerativa sotto il fresco degli alberi.
 

Allegati

Prato di Campoli è uno dei più belli pianori appenninici e questa cresta degli Ernici è tanto bella quanto trascurata. Bella sgambata, Maurizio!
 
Stupenda quella cresta, soprattutto nel tratto compreso tra Ginepro Cappello e Passeggio. Notevoli anche i bastioni del Pizzo Deta.
Quanti ricordi!
Complimenti, passo e dislivello testimoniano un ottimo stato di forma.
 

Discussioni simili



Alto Basso