Escursione anello Madona dell'Acero (M) - M. Nuda - Corno alle Scale - M. Spigolino. Casc. Dardagna - M

Parchi dell'Emilia-Romagna
Parco Regionale del Corno alle Scale
Dati

Data: 20/5/2018
Regione e provincia: Emilia-Romagna, Bologna
Località di partenza: Madonna dell'Acero
Tempo di percorrenza: 5 h e 30' (escluse tutte le soste)
Chilometri: 14,5 circa
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 925 m circa
Quota massima: 1945 m
Accesso stradale: dalla SS64 si prende la direzione per Lizzano in Belvedere, da qui sono presenti i cartelli stradali per il Parco Regionale del Corno alle Scale, si sosta in prossimità di Madonna dell'Aceri

Descrizione

Un giro classico che (quasi) tutti i i bolognesi la conoscono a memoria:
Scan.jpg

Sono partito precisamente dalla piazzola posta poco prima di Madonna dell'Acero per poi prendere il sentiero che mi condurrà alla cima del M. Nuda. Il sentiero per buona parte si sviluppa nei boschi e in prossimità della cima c'è un bel panorama anche se resa "appannata" dalla presenza delle nuvole.
Il M. Cimone,
P1020370.JPG

il M. Cusna (credo),
P1020371.JPG

Punta Sofia che blocca le nuvole...
P1020376.JPG

Prendo il sentiero 129 e immortalo un'altra foto verso il versante orientale di Punta Sofia,
P1020379.JPG

e del M. Nuda.
P1020381.JPG

Raggiungo la cima della Punta Sofia sotto una fastidiosa nebbia.
P1020382.JPG

Solo in prossimità del Passo dello Strofinatoio sono in grado di riconoscere il Lago Scaffaiolo con alla sua sinistra il Cupolino,
P1020388.JPG

mentre alla mia destra mi colpisce il circo glaciale del Cavone.
P1020389.JPG

Raggiungo successivamente la cima de Il Cupolino: panorama verso Corno alle Scale,
P1020395.JPG

e verso il Lago Scaffaiolo.
P1020396.JPG

Decido di tagliare il sentiero raggiungendo il rifugio Duca degli Abruzzi fiancheggiando il lago.
P1020398.JPG

Proseguo raggiungendo il Passo della Calanca con dietro la cima del M. Spigolino
P1020400.JPG

la cui cima presenta un bel panorama.
P1020402.JPG

Dalla cima del M. Spigolino prendo il sentiero 411 che si sviluppa su una cresta
P1020403.JPG

e prima di addentrarmi nel bosco dedico un'ultima foto panoramica da M. Nuda a M. Spigolino.
P1020405.JPG

Nella discesa era presente ancora molta neve lungo i sentieri.
P1020406.JPG

Successivamente prendo il sentiero 333 in modo da conoscere le famose cascate del Dardagna: il I salto (per chi sta scendendo di quota),
P1020409.JPG

il II salto,
P1020414.JPG

il III salto
P1020416.JPG

e il IV salto.
P1020417.JPG

L'anello si conclude prendendo il sentiero 331 che mi porterà al punto di partenza.
 
Ultima modifica:
Molto bello.
Splendide le cascate,mi piacerebbe proprio vederle.
Purtroppo i ruscelli,torrenti e cascate in foto, non rendono come nelle riprese video,che dire;bisogna accontentarsi.
 
Complimenti, bel giro.

Anche se abbiamo bazzicato da quelle parti diverse volte (Madonna dell'Acero, Monte Nuda, Corno alle Scale ecc.) non ho mai visto le cascate del Dardagna che sembrano molto suggestive.

Il Lago Scaffaiolo è uno dei punti più freddi della Regione, almeno stando ai dati delle centraline meteo dell'ARPA.
 
Anni fa, salendo all'Alpe di Succiso, ero stato attratto dal bellissimo circo glaciale di Monte Nuda (o la Nuda?) e lo avevo sommerso di foto.
Vedi l'allegato 172495
Abbiamo gli stessi gusti :biggrin:

Bellissimo giro @carabosse , io purtroppo ne conosco solo alcuni pezzetti bassi e mi manca non aver fotografato lo Scaffaiolo e le splendide (e rinomate) cascate della Dardagna... chissà se un giorno.

Grazie per la condivisione
 

Discussioni simili



Alto Basso