Escursione Anello : Melina - Urataca - Clinaz - Gnidovizza - Tribil di Sopra - Ponte Clinaz - Melina.

Data: 9/01/2019
Regione e provincia: Friuli/ Udine
Località di partenza: Frazione Melina (valle dello Judrio)
Località di arrivo: Idem
Tempo di percorrenza: 5h e 1/2
Chilometri: 16,5
Grado di difficoltà: E (solo per la lunghezza del percorso)
Periodo consigliato: P/A/I (in estate il caldo può essere eccessivo, anche se volendo un bagno nello Judrio si può sempre fare:) )
Segnaletica: Su piste forestali in salita e discesa, sulla dorsale segnavia Cai bianco/rossi sent. 747- Sentiero Italia
Dislivello in salita: circa 600 m
Dislivello in discesa: idem
Quota massima: 630m
Accesso stradale: Da Cividale prendere la strada per Prepotto e proseguire per Albana alla rotonda proseguire sulla strada turistica per Podresca(cartello), proseguire fino alla frazione di Meline dove termina l'asfalto e la strada prosegue sterrata. Conviene proseguire per un 100 metri sullo sterrato e si trova un ampio spazio per lasciare l'auto.

Traccia GPS: https://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=loadmarker&id=8173


Buondì.
Dopo una breve vacanza passata in quel di Mantova continuo nella mia esplorazione della vallata del fiume Judrio e della costa soprastante.
Melina.jpeg
La partenza di oggi è da località Melina dove ha termine l'asfalto.
Come sempre questa parte interna della Vallata dello Judrio è di diversi gradi più fredda che all'imboccature e nonostante siano quasi le 10 il termometro è fermo ai -6.
Dopo aver parcheggiato mi preparo alla svelta, torno indietro e salgo per la rampa cementata per il breve tratto che porta a Melina (credo forse 7/8 case di cui due ancora abitate.
Appena sopra il paese il cemento termina e mi posso inviare sulla bella pista forestale che mi porterà fino a Urataca.
_DSC2390.jpg

Qui a Urataca mi aggancio al bel sentiero Cai 747(sentiero Italia)
_DSC2394-Modifica.jpg

Il sentiero corre spesso sul filo della dorsale e regala qualche paesaggio sulle montagne.
_DSC2399-Modifica.jpg
Passo appena fuori borgo Clinaz.
_DSC2402.jpg

In breve eccomi in vista di Gnidovizza
_DSC2403-Modifica.jpg

Attraverso il paese e prendo la prosecuzione del sentiero Italia e all'inizio trovo questa fontana con vasca.
_DSC2409.jpg _DSC2411.jpg

Proseguo fino Tribil di Sopra ma non entro in paese e mi limito a fotografare il cartello tematico che descrive il tracciato del sentiero della grande guerra sul monte Cum.
_DSC2412.jpg

Il sentiero Italia e questo del monte Cum proseguono insieme ma io qualche centinaio di metri dopo li lascio per prendere la strada forestale che mi riporterà giù sulla strada che attraversa la vallata dello Judrio.
All' incrocio trovo quest'altro cartello che descrive la difesa orientale ed i mali quasi tipicamente italiani per cui in realtà non fu pronta e non servì a frenare gli Austriaci che avevano rotto la nostra prima linea a Caporetto.
_DSC2414.jpg

Scendo tranquillamente mentre il sole comincia ad abbassarsi ed arrivato sulla strada bassa cammino per una buona mezz'ora in questa luce nel bosco.
_DSC2422-Modifica.jpg

Approfitto dell'ultimo ponte (e posto di confine) per scattare una foto al fiume Judrio (in questo tratto "torrente") che per quanto povero d'acqua resta sempre uno spettacolo.
_DSC2425-Modifica.jpg
Ancora un paio di km ed eccomi di nuovo alla macchina rigenerato dalla solitudine assoluta di questa escursione.
 


Contenuti correlati

Alto