Escursione anello Pont di Costa Granda (P) - rif. Pian de Fontana - Forc. Sud del Van di Zita - P

#1
Parchi del Veneto
Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi
Dati

Data: 18/6/2017
Regione e provincia: Veneto, Belluno
Località di partenza: Pont di Costa Granda
Tempo di percorrenza: 7 h 15' (escluse tutte le soste)
Chilometri: circa 16
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 1750 m circa
Quota massima: 2400 m
Accesso stradale: da Longarone si prende la SS 251, si esce per la Val Grisol

Descrizione
A mio parere uno dei più bei anelli che io abbia fatto.
Scan.jpg

Dal Pont di Costa Granda si prende il sentiero 520. Buona parte di questo sentiero si sviluppa sotto un bosco di abeti bianchi e di tanto in tanto ci sono tratti assolati in cui si possono scorgere le cime del Bachet.
P1010255.JPG

In un primo tempo si raggiunge la casera de i Ronch con alle sue spalle sempre le cime del Bachet.
P1010256.JPG

A circa 2 ore dalla partenza si raggiunge il Rifugio Pian de Fontana con alle spalle le stesse cime di prima.
P1010257.JPG

Di fronte al rifugio si riconosce la Schiara parzialmente nascosta dalle Cime de la scala.
P1010259.JPG

Prendo così il sentiero 514 per raggiungere la forcella Sud del Van de Zita. La parte iniziale del sentiero si presenta relativamente ripida e ho avuto la fortuna di trovare due specie floreali rare: un giglio alpino
P1010262.JPG

e qualche stella alpina.
P1010269.JPG

Nel tratto di salita si vede sempre meglio la Schiara
P1010265.JPG

e la Talvena.
P1010264.JPG

P1010267.JPG

Lungo il Van de Zita ho anche avuto il piacere di vedere numerose marmotte.
P1010272.JPG

Salendo si riconoscono la forcella di Erbandoi,
P1010274.JPG

le Preson,
P1010277.JPG

e la Cima Zita Sud.
P1010279.JPG

Raggiunta la forcella Sud del Van di Zita ammiro alle mie spalle il Van de Zita
P1010280.JPG

e le Dolomiti di Oltrepiave.
P1010284.JPG

Di fronte invece la conca agordina con l'Altopiano delle Pale.
P1010285.JPG

Comincia la discesa e subito mi ritrovo di fronte il Pelmo
P1010287.JPG

e il Pramper.
P1010289.JPG

Dalla Portela dei Piezedei si apre una magnifica vista: il Pramper con ai piedi il Rifugio Sommariva al Pramperet.
P1010290.JPG

Arrivo al rifugio e sosto gustandomi una fetta di torta con al mio fianco destro il gruppo de Zita.
P1010291.JPG

Scendo prendendo il sentiero 513 passando per la casera di Pramperet.
P1010292.JPG

Il sentiero 513 presenta un tratto particolarmente impegnativo e esposto con funi metalliche e due chiodi nella roccia su uno strapiombo di circa (secondo un noto sito) di 50 m. Ho visto la cascata chiamata El Pissandol (se è quella che credo) ma era praticamente secca per cui non ho scattato nessuna foto. Il sentiero scende gradualmente nel bosco raggiungendo la casera Costa dei Nass.
P1010293.JPG

A circa 45 minuti dal termine dell'anello si cammina su una mulattiera dove si può ammirare una cascata.
P1010299.JPG
 

Ultima modifica:

Contenuti correlati

Alto