Escursione Anello S. Vitale (S) - Colle S. Rufino - M. Subasio - Madonna della Spella - S

Parchi dell'Umbria
  1. Parco del Monte Subasio
Dati

Data:
Regione e provincia:
Località di partenza: 28/4/2024
Località di arrivo: S. Vitale di Assisi
Tempo di percorrenza: 6 ore circa (escluse le pause)
Chilometri: 23
Segnaletica: sufficientemente presente
Dislivello in salita: 1200 m circa
Quota massima: 1290 m

Descrizione
anello.jpg


Ho lasciato l'auto lungo la via Sant'Onofrio e seguo l'indicazione per Assisi raggiungendo la strada provinciale di S. Benedetto per poi subito svoltare in direzione S'Angelo di Panzo raggiungendolo.
IMG20240428114922.jpg


Proseguo lungo un sentiero non segnato ritornando sulla strada provinciale ma in un punto diverso, da lì continuo a camminare per circa 20 minuti fino a raggiungere un bivio prendendo il sentiero 354 che si presenta pieno di ciclamini in fiore
IMG20240428130037.jpg


e fiancheggiando diverse strutture.
IMG20240428123443.jpg


IMG20240428124800.jpg


Raggiungo così, subito dopo la grotta di S. Rufino
IMG20240428132307.jpg


e poco dopo l'Eremo delle Carceri che l'ho trovato veramente molto bello, sembrava che il tempo si fosse fermato.
IMG20240428131818.jpg



IMG20240428131943.jpg


Ritorno così a malincuore lungo una strada asfaltata proseguendo fino al primo tornate in cui c'è una scorciatoia che mi permetterà, prendendo il sentiero 354, di raggiungere il Colle di S. Rufino facendo un primo giro di foto panoramiche partendo dal M. Subasio
IMG20240428141647.jpg


e, proseguendo in senso antiorario, scorgo una lontana M. Catria,
IMG20240428141430.jpg


la Val Tevere
IMG20240428141517.jpg


e i M. Martani.
IMG20240428141644.jpg


Lascio il Colle S. Rufino
IMG20240428142659.jpg


e proseguo con pendenza molto soft per la cima del M. Subasio camminando su un pianoro rilassante
IMG20240428150554.jpg


scorgendo a lato il colle raggiunto precedentemente.
IMG20240428152307.jpg


Raggiungo così il M. Subasio dove sono presenti dei pannelli che mi permetteranno, nonostante l'umidità, di riconoscere le varie cime: M. Sabini, M. Martani e i M. Cimini
IMG20240428153417.jpg


M. Pennino con a dx dei lontani Sibillini innevati
IMG20240428153439.jpg


M. Catria, M. Cucco e M. Penna
IMG20240428153546.jpg


Ci sarebbero altri scorci ma non era riconoscibile nulla, secondo i pannelli si poteva riconoscere anche il M. Amiata e il riflesso della L. Trasimeno, pazienza.
Proseguo la strada con questo panorama rilassante riconoscendo poi in un secondo momento Foligno
IMG20240428162135.jpg


con alla sinistra i Sibillini ora maggiormente visibili.
IMG20240428162956.jpg


Raggiungo così camminando ora su un sentiero vero e proprio Madonna della Spella
IMG20240428163710.jpg


lasciandola poi di spalle.
IMG20240428164934.jpg


Proseguendo la discesa è la volte del Laghetto altrimenti chiamato Lago della Spella.
IMG20240428170627.jpg


Per un'oretta il sentiero proseguirà sotto il bosco e in salita per poi innestarsi alla strada provinciale di San Benedetto fiancheggiando S. Benedetto al Subasio.
IMG20240428190116.jpg


Ritorno al punto di partenza tramite il sentiero 354A (posto molto vicino all'inizio del sentiero 354 preso la mattina) scattando prima un'ultima foto panoramica.
IMG20240428190953.jpg

d
 
Ultima modifica:
Alto Basso