Escursione Anello Santa Maria di Labante (S) - M. Castellana - Cascate Aneva - Soprasasso - S

Dati

Data: 19/05/2024
Regione e provincia: Emilia - Romagna, Bologna
Località di partenza: Santa Maria di Labante
Tempo di percorrenza: 5 ore e 15 minuti circa (escluse le soste)
Chilometri: 17 circa
Segnaletica: presente ma a volte dispersiva
Dislivello in salita: 1075 m circa
Quota massima: 1000 m circa

Descrizione

anello.jpg


Lascio la macchina nelle vicinanze della Chiesa di Santa Mari Labante
IMG20240519104908.jpg


prendo il sentiero 162 e raggiungo dopo breve tempo la Cascata di Labante che pur non avendo un'elevata portata d'acqua mi ha molto colpito la sua forma curiosa: a seconda di come mi posiziono mi ricorda la bocca di un coccodrillo.
IMG20240519105721.jpg


IMG20240519105744.jpg


IMG20240519105936.jpg


Nelle estreme vicinanze ci sono diverse grotte.
IMG20240519110843.jpg


Lascio le cascate
IMG20240519111045.jpg


per dirigermi erroneamente tramite inizialmente via Castellana e successivamente tramite il sentiero 158 il M. Castellana sulla cui cima sono presenti diverse trincee risalenti alla seconda guerra mondiale.
IMG20240519123926.jpg


Molto piacevole ho trovato il versante meridionale che, al contrario di quello settentrionale, non essendo boscoso mi ha permesso di vedere un panorama verso il Corno alle Scale.
IMG20240519124516.jpg


Proseguo scendendo di quota tramite il sentiero 158 tra maestà
IMG20240519130539.jpg


e scorci verdeggianti
IMG20240519130902.jpg


sino a raggiungere la SP 68 in corrispondenza della Chiesina del Passatore.
IMG20240519131701.jpg


Vicino sono presenti le indicazioni che, tramite il sentiero 182, mi farà scendere ulteriormente di quota sino a raggiungere il torrente Aneva
IMG20240519132401.jpg


e successivamente le omonime cascate.
IMG20240519134106.jpg


Successivamente risalgo di quota sino a raggiungere una sorta di cresta da cui si ha una bella visuale della Valle del Reno
IMG20240519145840.jpg


in cui è possibile riconoscere la Rocchetta Mattei
IMG20240519145936.jpg


e successivamente la piacevole sagoma del M. Vigese.
IMG20240519151027.jpg


Successivamente prendo il sentiero 162A (sentiero inaugurato solo dal 2021) che mi permetterà salendo nuovamente di quota di raggiungere le grotte di Soprasasso che le ho trovate molto particolari.
IMG20240519160733.jpg


IMG20240519161752.jpg


IMG20240519161809.jpg


IMG20240519161521.jpg


Raggiungo così una struttura commemorativa nei confronti del Generale di Brigata Milton Sils.
IMG20240519164411.jpg


L'anello si conclude raggiungendo Via Castelnuovo e successivamente il sentiero 162 che mi permetterà di raggiungere il punto di partenza.
 
Ultima modifica:
spettacolare, e un tot di geologia!!! :)
in effetti c'è molta geologia dietro: la sola cascata di Labante si trova su una delle grotte di travertino più grandi d'Italia, mentre le grotte di Soprasasso sono fatte di arenarie (e fin qui nulla di particolare nell'Appennino Settentrionale) ma risulta invece particolare la presenza di quei buchi chiamati tafoni dovuta dall'azione erosiva dell'acqua
 
Ultima modifica:
Alto Basso