Escursione anello sella dei generali, Monte Aserei

Data: 09 maggio 2021
Regione e provincia: emilia romagna- piacenza
Località di partenza: passo santa barbara
Località di arrivo: passo santa barbara
Tempo di percorrenza: 4h 30' comprese soste
Chilometri: 13,700
Grado di difficoltà:
Descrizione delle difficoltà: nessuna
Periodo consigliato: tutto l'anno, evitare dopo lunghe piogge
Segnaletica: segnavia bianco rossi
Dislivello in salita: 400
Dislivello in discesa: 400
Quota massima: 1432
Accesso stradale: da coli o da pradovera
Traccia GPS: https://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=home-excursion



facile escursione dal passo di santa barbara (angelone) fino alla vetta del monte Aserei

Il monte Aserei è una montagna dell'Appennino ligure alta 1432 m s.l.m. situata sullo spartiacque tra la val Trebbia e la val Nure
Il monte è percorso da alcuni sentieri del CAI che permettono di raggiungerlo con escursioni sia a piedi che in mountain bike.

All'inizio del XX secolo la cima, originariamente coperta di prati, fu oggetto di opere di rimboschimento artificiale con funzione antivento culminate con la creazione di una pineta

Negli anni '50 l'Aserei fu teatro di uno dei primi tentativi di lotta biologica contro la processionaria del pino, che al tempo infestava la pineta posta sulla vetta: per debellarla vennero introdotti nella zona esemplari di formica rossa proveniente dalla zona alpina. L'esperimento è evidente per la presenza di formicai nelle zone esposte al sole nei pressi della vetta

La sua vetta è coperta da una pineta, attorniata da ampie praterie che in primavera si caratterizzano per la presenza di fiori, tra i quali spiccano cui specie rare come orchidee selvatiche e genziane. Nei pressi della sommità, se si eccettua la pineta, la vegetazione ad alto fusto è pressoché assente, mentre, più in basso, i versanti della montagna sono coperti da boschi e pascoli La vista che si gode dalla sua cima può spaziare dalla val Nure alla val Trebbia.

purtroppo ho fatto solamente un paio di foto, perchè era una giornata velata
santaBarbara lago.jpg
bice.jpg
 

Allegati

Ultima modifica:
Data: 09 maggio 2021
Regione e provincia: emilia romagna- piacenza
Località di partenza: passo santa barbara
Località di arrivo: passo santa barbara
Tempo di percorrenza: 4h 30' comprese soste
Chilometri: 13,700
Grado di difficoltà:
Descrizione delle difficoltà: nessuna
Periodo consigliato: tutto l'anno, evitare dopo lunghe piogge
Segnaletica: segnavia bianco rossi
Dislivello in salita: 400
Dislivello in discesa: 400
Quota massima: 1432
Accesso stradale: da coli o da pradovera
Traccia GPS: https://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=home-excursion



facile escursione dal passo di santa barbara (angelone) fino alla vetta del monte Aserei

Il monte Aserei è una montagna dell'Appennino ligure alta 1432 m s.l.m. situata sullo spartiacque tra la val Trebbia e la val Nure
Il monte è percorso da alcuni sentieri del CAI che permettono di raggiungerlo con escursioni sia a piedi che in mountain bike.

All'inizio del XX secolo la cima, originariamente coperta di prati, fu oggetto di opere di rimboschimento artificiale con funzione antivento culminate con la creazione di una pineta

Negli anni '50 l'Aserei fu teatro di uno dei primi tentativi di lotta biologica contro la processionaria del pino, che al tempo infestava la pineta posta sulla vetta: per debellarla vennero introdotti nella zona esemplari di formica rossa proveniente dalla zona alpina. L'esperimento è evidente per la presenza di formicai nelle zone esposte al sole nei pressi della vetta

La sua vetta è coperta da una pineta, attorniata da ampie praterie che in primavera si caratterizzano per la presenza di fiori, tra i quali spiccano cui specie rare come orchidee selvatiche e genziane. Nei pressi della sommità, se si eccettua la pineta, la vegetazione ad alto fusto è pressoché assente, mentre, più in basso, i versanti della montagna sono coperti da boschi e pascoli La vista che si gode dalla sua cima può spaziare dalla val Nure alla val Trebbia.

purtroppo ho fatto solamente un paio di foto, perchè era una giornata velata Vedi l'allegato 222650 Vedi l'allegato 222651
Sono della provincia di Piacenza, bellissimo posto!
Stiamo cercando di organizzare con due amici di farci un salto anche noi appena riusciremo a far combaciare una giornata in cui saremo contemporaneamente tutti liberi.
 
Dio mio!! la Sella dei Generali!!! E' ancora nei miei incubi peggiori, visto che dista pochi km, dall'arrivo di una delle mie prime ultratrail, l'Abbots Way :help:
Ci arrivai verso le tre del mattino: ovviamente mentre su tutto il resto del percorso ci fu un caldo fottuto, sulla Sella c'era una nebbia fittissima ed un freddo cane, con i volontari rintanati nella tenda della PC che manco mettevano fuori il naso :wall:
Era il 2010 o 2011, che bei tempi!
 


Alto Basso