Escursione Anello Stolvizza (S) - Ric. I. Crasso - M. Sart - Biv. Marussich - S

Parchi del Friuli-Venezia Giulia
Parco Regionale delle Prealpi Giulie
Dati

Data: 16/7/2019
Regione e provincia: Friuli - Venezia Giulia, Udine
Località di partenza: Stolvizza
Tempo di percorrenza: 9 ore e 15 minuti (escluse le soste)
Chilometri: 19 circa
Segnaletica: ottima
Dislivello in salita: 1925 m circa
Quota massima: 2324 m


Descrizione
Non è la prima escursione fatta in questa settimana ma mi è piaciuta così tanto che ho deciso di condividerla subito.
stlizza0003.jpg

Sono partito dal parcheggio che si trova alla fine (venendo dalla valle) del paese. Subito dopo la strada asfaltata si dirama in due direzioni, svolto a sx e in brevissimo tempo raggiungo Ladina e trovo le indicazioni per il sentiero 643 che non presenta un'inclinazione elevata se non in brevi tratti. Uscito dal bosco riconosco la sagoma del M. Sart e del M. Canin,
P1030864.JPG

mentre di spalle mi colpisce la figura piramidale del M. Amariana.
P1030869.JPG

Dopo circa due ore e mezza dalla partenza raggiungo il ricovero Igor Crasso
P1030870.JPG

e, seppur brevemente, rimango affascinato dalla sagoma del M. Cimone.
P1030872.JPG

Ora per circa un'ora il sentiero costeggia la Cresta Indrinizza
P1030873.JPG

e la percorro fino a trovare le indicazioni per il M. Sart.
Il tratto per il M. Sart si presenta particolarmente ripido e di tanto in tanto bisogna usare le mani. Diversi stambecchi mi guardano apaticamente.
P1030879.JPG

Sono rimasto colpito dalla presenza di numerose stelle alpine.
P1030881.JPG

Finalmente alla quinta ora di cammino raggiungo la vetta sprovvista di una croce di vetta ma è presente un libro di vetta.
P1030882.JPG

Pranzo rimanendo incantato dalla bellezza e riconosco in senso orario: il gruppo del Montasio,
P1030888.JPG

alpi slovene tra cui all'estrema sx il Mangart,
P1030889.JPG

il M. Canin,
P1030884.JPG

la catena dei Monti Musi,
P1030890.JPG

la Valle Resia,
P1030885.JPG

le Dolomiti Friulane e sullo sfondo si vedevano ghiacciai austriaci,
P1030886.JPG

il M. Cimone.
P1030887.JPG

Proseguo lungo la cresta rimanendo colpito a come si presenta ripida la Val Raccolana
P1030892.JPG

successivamente intravedo anche il L. Predil.
P1030895.JPG

Raggiungo alla sesta ora di cammino il biv. Marussich.
P1030900.JPG

Comincia la discesa anche se in due punti bisognerà salire di quota dando di spalle la sagoma del M. Canin
P1030902.JPG

mentre di fronte, fino a quando non rientrerò nel bosco, la Valle Resia.
P1030904.JPG
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto