Armadio multiuso

A fatica trovo qualcosa per contenere altre cose che non sono di primo soccorso, quell'armadietto ce l'ho già.

Ben che vada ho trovato un armadio di plastica da interni, Spaceo, venduto sia da Bricocenter che da Leroymerlin.


https://www.leroymerlin.it/catalogo...85-x-p-52-x-h-180-cm-grigio-e-nero-36642242-p


Purtroppo con porte scorrevoli trovo costosi armadi, tipo


https://www.leroymerlin.it/catalogo/armadio-pratiko-l-120-x-p-45-x-h-200-cm-grigio-82307506-p


A 495 euro.

Potrei anche ripiegare su questo


https://www.leroymerlin.it/catalogo/armadio-pratiko-l-80-x-p-40-x-h-179.5-cm-blu-e-grigio-82307469-p


Ho scartato i classici scaffali aperti, di metallo, tipo magazzino perché col caldo torrido estivo la roba che ci appoggio sopra si rovina: acqua minerale, cibo, batterie di scorta, apparecchi elettronici... E pure col freddo umido invernale.


Idee?
 
Gli armadi sono indubbiamente comodi, apri ed hai la vista di cosa contengono, in mancanza io utilizzo cassette di plastica impilabili (quelle usate in agricoltura) oppure le poggio su delle economiche stigliature. Le cassette hanno il vantaggio che le puoi prendere al bisogno e spostare o trasportare.
 
In che contesto va messo? I tipici armadi di plastica sono da balcone.

Al chiuso, in ambienti di servizio (cantina soffitta ripostigli), meglio una scaffalatura con scatoloni etichettati con indicazioni del contenuto.

In ambienti abitativi invece ci va un armadio "vero", alla peggio mondoconvenienza (senza aspettarsi di fare un acquisto "per la vita)...
 
Io uso un mobile con scaffalature aperte e poi divido il materiale per genere in scatole di plastica, così posso all'occorrenza trasportarle, facile visualizzare il materiale, facile accedervi e buona protezione
 
A mio giudizio spendi molto meno a realizzare da te una gabbia di faraday sul mobiletto che scegli di comperare. Non è una cosa difficile ed assolutamente a basso costo ;)
 
Più in generale, quanto potrebbe costare un armadio che isoli i piccoli apparecchi elettronici da un EMP?
Anche una lattina del caffè è idonea purché non ci siano lati non collegati, elettricamente parlando, fra di loro, che il tutto sia a massa (o terra che sia) e che eventuali "buchi" siano il più piccoli possibili, ovviamente quanto in esso contenuto dev'essere isolato, sempre elettricamente, dal contenitore. Inoltre un apparecchio elettronico dal transistor in sù è molto più sensibile di un apparecchio a valvole termoioniche.

Ovviamente ad un irraggiamento di raggi gamma una lattina avrebbe la stessa funzione di accovacciarsi a terra e coprirsi il capo in caso di fungo atomico o ad una detonazione in quota per sviluppare un impulso EMP.

Ciao :si:, Gianluca
 
Infatti sto parlando di EMP, diciamo solare.

So che nei rifugi antiatomici i pannelli di polietilene borato bloccano la scarica di protoni conseguente ad esplosione nucleare. Stranamente non si usa il piombo per schermare le radiazioni ionizzanti (p.e. raggi X), ma ci si affida al terreno soprastante e al cemento armato. Perché?
 
Il cemento armato ha una funzione strutturale, cosa che il piombo non ha, inoltre in caso di deflagrazione nucleare hai la necessità di gestire la forza d'urto (pressione) che ovviamente il piombo non è in grado di sopportare mentre "n" metri di terreno e "n" metri di cemento sí, infine è anche una questione di costi. Inoltre che io sappia il boro ha una funzione nei confronti dei neutroni non dei protoni che, per massa e velocità, sono abbastanza lenti e difficilmente "penetranti" (raggi alfa per esempio).

Ciao :si:, Gianluca
 
Corso di Orientamento
Alto Basso