Armi in caso di emergenza?

Salve a settembre pensavo di partire per un viaggio nella natura alla scoperta di me stesso, partendo da vicino Sondrio fino a Postoia a visitare la comunità elfica poi forse in Emilia a cercare qualche eco viaggio o qualche lavorare per poter trascorrere l'inverno in sicurezza.
Ad ogni modo leggendo una discussione su questo sito e guardando easy rider (bellissimo film) mi fa riflettere sui pericoli che si possono incontrare (mi preoccupa più l'uomo che gli animali) e volevo porre una domanda: che tipo di armi mi posso portare?
Non vorrei che mi fermasse magari la polizia con addosso armi da taglio o bianche.
 
C

corey82

Guest
Un bel bastone robusto fatto da te!utile sia per camminare che per "difendersi".
ricordati che i coltelli sono molto pericolosi se usati come difesa...i ne ho un po e li uso solo per intagliare/tagliare legna.
 
confermo anche io lo spray. la fionda la puoi trasportare, non portare se non in determinati contesti che ne giustifichino lo scopo.

qua da noi solitamente una buona parte dei delitti e' con uso di armi bianche, anche se va detto che il numero di quelli che invece riguardano armi da fuoco e' in aumento. e purtroppo gioca molto contro anche la nostra mentalita'. se a te piace stare all'aperto e' normale, da noi sei malvisto.
 
@Scandi Supertramp: il mio discorso non è legale o di utilità, ma di mera opportunità. Se fai questa domanda è evidente che non sai già usare un'arma, altrimenti avresti scelto quella e non avresti fatto la domanda su un forum.
Se la premessa è corretta, ribadisco che ti sconsiglio di usare armi che non sai usare bene perché è un attimo trovare qualcuno che te le rivolta contro. Se sei senz'armi al massimo ti possono tirare dei calci, se ti disarmano e te la puntano contro sono ****i.
 
C

corey82

Guest
Ragazzi....mi sa che si sta leggermente duplicando un altro thread gia aperto tempo fa...sbaglio?
 
Armi prorie non puoi portarle. Il porto di oggetti d'utilità è legato alle situazioni di tempo e di luogo. ad esempio se con un coltello con lama da 10 cm ci vai in discoteca ti denunciano per porto d'arma impropria se con lo stesso coltello ci vai nei boschi nessuno ti può dire niente (per coltello si intende sempre ad un filo e non a scatto, in Italia sono considerate armi a tutti gli effetti sia i coltelli a scatto che gli stiletti a doppio filo). Per armi improprie si intendono tutti quegli oggetti che per loro natura primaria non sono atti a offendere, me che possono essere usati come mezzo di offesa in base alle situazioni (esempio martelli..non nascono per rompere le teste ma se lo porti allo stadio è chiaro che non vai per battere sui chiodi!) Un'ultima considerazione: un coltello portato nel baule dell'auto non è reato, un coltello portato nell'abitacolo si.
 
@Scandi Supertramp: il mio discorso non è legale o di utilità, ma di mera opportunità. Se fai questa domanda è evidente che non sai già usare un'arma, altrimenti avresti scelto quella e non avresti fatto la domanda su un forum.
Se la premessa è corretta, ribadisco che ti sconsiglio di usare armi che non sai usare bene perché è un attimo trovare qualcuno che te le rivolta contro. Se sei senz'armi al massimo ti possono tirare dei calci, se ti disarmano e te la puntano contro sono ****i.
Quanto hai detto è vero, l' obiettivo era trovare qualcosa ideale con cui esercitarmi nei prossimi 3 mesi (parto a settembre perciò ho tempo e volontà) :) anche se il bastone come mi hanno ricordato è utile sia per camminare che per un eventuale difesa.
 
Spray al peperoncino. Informati in armeria, che non tutti i tipi sono omologati. Se ti trovassero con un modello non omologato, passeresti comunque delle grane
 
Salve a settembre pensavo di partire per un viaggio nella natura alla scoperta di me stesso, partendo da vicino Sondrio fino a Postoia a visitare la comunità elfica poi forse in Emilia a cercare qualche eco viaggio o qualche lavorare per poter trascorrere l'inverno in sicurezza.
Ad ogni modo leggendo una discussione su questo sito e guardando easy rider (bellissimo film) mi fa riflettere sui pericoli che si possono incontrare (mi preoccupa più l'uomo che gli animali) e volevo porre una domanda: che tipo di armi mi posso portare?
Non vorrei che mi fermasse magari la polizia con addosso armi da taglio o bianche.

Scusami, ma tu per trovare te stesso devi pestare qualcuno con un bastone?

La mia domanda è ovviamente ironica, ma sinceramente faccio davvero fatica a capire la tua di domanda...

se hai timore di aggressioni, queste avvengono anche sul pianerottolo di casa, allora il bastone ti conviene tenerlo sempre.

Hai timore ad avventurarti in posti isolati da solo? Il timore è motivato solo in parte, probabilmente ci son più rischi in qualche giardinetto di un centro urbano di medio/grandi dimensioni, ma il timore è anche ciò che in natura ci teneva vivi quindi bisogna saperlo gestire e non è un mestiere che si impara sempre e non è cosa che impari in tre mesi.

Bada bene, non sto demonizzando la paura, perché chi non ha paura è stolto o peggio è matto, ed avere timore non è un disvalore perché come ho detto è qualcosa di ancestrale che ci serve a sopravvivere (oggigiorno un po' meno, ma è così) portati un bastone se ti fa stare più tranquillo, ma avere un bastone, averlo e saperlo usare, ma soprattutto USARLO, sono tre cose radicalmente differenti

E siccome amo le cose pragmatiche e sensate, prima di pensare a che arma usare (già la domanda, come qualcuno ti ha scritto, denota un punto di vista a mio avviso errato) e con che bastone randellare qualcuno, pianifica il tuo viaggio in modo da ridurre al minimo i rischi di cattivi incontri così come certamente pianificherai i punti per l'acqua o il cibo...

Poi, ognuno faccia come gli pare, ma in tre mesi non diventi certo Karate kid..
 
Mah se ti riduci al minimo il transito in zone periferiche di centri abitati e (sopratutto per dormire) eviti zone frequentate e te le scegli un pò fuori mano distanti da strade asfaltate che vuoi che ti succeda. Almeno le mie poche spiacevoli esperienze mi hanno insegnato che con un minimo di buon senso e di diplomazia arrivi difficilmente al punto di doverti difendere per salvarti la vita :ka:. Certo se ti capita il Pacciani di turno hai poco da difenderti ma le probabilità sono le stesse di andare in autocombustione mentri passeggi un giorno qualsiasi in centro. Detto ciò a parer mio un pò di pugilato per imparare a dare due pugni non fà mai male: aiuta a tenersi informa, é divertente e rapido da assimilare e sopratutto dà quel minimo di sicurezza psicologica che uno dovrebbe trovare in se stesso e non in armi piú o meno letali che nella maggior parte dei casi neanche si sanno usare (e sopratutto usandole potresti rovinarti la vita). Non che mi sia mai capitato di boxare per boschi e montagne ma se proprio qualcuno dovesse rompermi gli zebedei di certo non mi verebbe in mente di mozzargli la testa col tomahawk...
 
Alto Basso