ARVA e valanghe

se vado sempre da solo, io se dovessi scegliere tra arva e qualche altro dispositivo, sceglierei questo

1422.jpg


ma anche qui i costi son proibitivi.

E' un peccato che si lucri tanto sulla sicurezza.
Mettessero a 600 euro mensili il canone rai, la benzina, il petrolio.

Perche' sono proibitivi?...mi sembrano due cuscinoni...o sbaglio?


sono airbag a tutti gli effetti,
la detonazione è affidata a azoturo di sodio che mediante innesco elettrico sviluppa azoto in grandi quantità in modo esplosivo.Se pensi che una semplice ricarica da autovettura costa sui 350-400 euro, capisci i costi di installazione in uno zaino, per uno sport di nicchia.
 
S

sun75

Guest
se vado sempre da solo, io se dovessi scegliere tra arva e qualche altro dispositivo, sceglierei questo

1422.jpg


ma anche qui i costi son proibitivi.

E' un peccato che si lucri tanto sulla sicurezza.
Mettessero a 600 euro mensili il canone rai, la benzina, il petrolio.

Perche' sono proibitivi?...mi sembrano due cuscinoni...o sbaglio?


sono airbag a tutti gli effetti,
la detonazione è affidata a azoturo di sodio che mediante innesco elettrico sviluppa azoto in grandi quantità in modo esplosivo.Se pensi che una semplice ricarica da autovettura costa sui 350-400 euro, capisci i costi di installazione in uno zaino, per uno sport di nicchia.

azz....non avevo capito che erano airbag "pronti all'uso"!!:D
 
ok climber,
hai ragione è vero...ma capisci che nasce come oggetto di ricerca istantanea di gruppo!
anche perchè le congiuzioni atronomiche che devono verificarsi affinchè si esca vivi, essendo da soli con arva in trasmissione, dopo che qualcuno ha allertato il soccorso e tu abbia sacca d'aria... :D

lo so benissimo però anche quando si è da soli è pur sempre un modo per aumentare le probabilità di salvezza:)
 
Premesso che da qualche anno alcune regioni stanno cercando di rendere obbligatoria una dotazione di arva+pala+sonda per ogni gitante su neve, sia per lo scialpinismo che per le cispole.
Tra un paio d'anni probabilmente saranno obbligatori per tutti.

Detto ciò, imparare ad usare basilarmente un arva non è difficile, bisogna averne due ed essere in due, è tipo nascondino.
Si disastra un prato innevato, a turno si nasconde un arva in trasmissione e l'altro lo cerca.

Accoppiare arva e sonda comincia ad essere più complesso. Inoltre bisognerebbe imparare a riconoscere le situazioni di pericolo post valanga. Ovvero riuscire a capire se c'è il pericolo di una seconda slavina e quali siano le via di fuga migliori.
Se si vogliono acquisire queste nozioni, direi che si un corso può essere utile.
Nei corsi di sci alpinismo , seri, queste nozioni vengono spiegate e durante le gite si organizzano delle esercitazioni.
Non so se esistano dei corsi solo di arva.


saluti
 
Quì invece ci sono dei video su alcuni test per verificare la stabilità del manto nevoso. Secondo me di difficile applicazione e dal risultato poco valido. Ad esempio in questo una volta va a buon fine e un'altro no.
 
snowpulsedeployed.jpg

4325559639_8e1afd4a02.jpg


sembran cazzate...ma il principio di galleggiamento vale anche per la neve, modellabile come fluido viscoso.

ma non saprei ...
a parte il fatto che bisognerebbe spendere più di 1000€ per uno zaino che usi solo d' inverno, non sono proprio sicuro che quegli airbag possano reggere la pressione e la forza esercita da una valanga (e non credo che qualcuno sia così pazzo da sperimetarli). bho.. chissà...:):oops:o_O:roll::)
 
Premesso che da qualche anno alcune regioni stanno cercando di rendere obbligatoria una dotazione di arva+pala+sonda per ogni gitante su neve, sia per lo scialpinismo che per le cispole.
Tra un paio d'anni probabilmente saranno obbligatori per tutti.

se gli Arva (parlo dei modelli base) avessero un costo più accessibile penso che molta più gente lo userebbe spontaneamente! Io ne sono un esempio!

Più volte mi è venuta l'idea di comprarne uno, anche se pratico solo escursioni con le ciaspole e normalmente su percorsi già tracciati e sicuri, ma un'impervisto può sempre capitare: i prezzi di questi strumenti però (a mio avviso) sono piuttosto cari, e anche provando a cercarne usati (oltre a trovarne pochi) il prezzo di partenza è sempre abbastanza alto! :(

Pertanto fino ad ora (visto i la mia tipologia di percorsi) fino ad esso ci ho rinunciato... in futuro si vedrà!
 
Ultima modifica:
sono airbag a tutti gli effetti,
la detonazione è affidata a azoturo di sodio che mediante innesco elettrico sviluppa azoto in grandi quantità in modo esplosivo.Se pensi che una semplice ricarica da autovettura costa sui 350-400 euro, capisci i costi di installazione in uno zaino, per uno sport di nicchia.

Funzionano a gas ibridi, non pirotecnici, vero?
Come quelli per le moto immagino, a causa della velocità di gonfiaggio richiesto e della vicinanza con l'utilizzatore.
Se così fosse, la ricarica è intorno ai 40€ presso i centri autorizzati.
 
non credo che ci sia molta gente con abbastanza sangue freddo da ricordarsi di tirare il cordino mentre gli viene addosso una valanga(per non parlare del tempo che si avrebbe a disposizione). E poi, se si impiglia in qualcosa mentre si scia e si apre?
:eek:;):ka:
 
Penso che se sei uno sciatore fuoripista un po' di esercizio con arva e, in questo caso, con questi accrocchi tu lo faccia. Un po' come per il paracadute alla fine, come il salvagente in aereo et simila.
 
in genere se ti arriva addosso una valanga di quelle dove servirebbe l' airbag te ne accorgi quando sei sommerso.
Poi, ammetto che abbia i suoi vantaggi, ma secondo me non compensano gli svantaggi e le difficoltà d'utilizzo
 
Mi pare di aver capito che in Piemonte l'arva sia obbligatorio per ogni tipo di escursione sulla neve (a parte naturalmente lo sci su pista), qualcuno mi può confermare questa notizia?... Grazie
 
queste sono discussioni che m'incazzano!
viene prodotto un oggetto indubbiamente salva-vita ed io cosa faccio? te lo vendo per un pozzo di soldi. mi sembra giusto!!!
com'è giusto fare le auto elettriche e venderle più di quelle a benzina.
ma andassero tutti aff...!
 
queste sono discussioni che m'incazzano!
viene prodotto un oggetto indubbiamente salva-vita ed io cosa faccio? te lo vendo per un pozzo di soldi. mi sembra giusto!!!
com'è giusto fare le auto elettriche e venderle più di quelle a benzina.
ma andassero tutti aff...!

e non hai considerato i prezzi dei corsi ma quello che sinceramente mi fa in@@@ è il rendere l'arva obbligatorio anche in situazioni in cui non servirebbe
 
cmq se trovassi un arva usato non lo comprerei mai. la ferrite contenuta in questi apparecchi per il suo naturale potere di trasmissione con il passare degli anni. e questo vale anche per gli arva che trovate in offerta nei negozi che sono spesso modelli di sette/otto anni fa
 
l'arva,insieme a pala e sonda va SEMPRE portato anche in uscite in solitaria.....Se un'altro escursionista,o una guida,nelle vicinanze assiste al distacco di una valanga e al tuo coinvolgimento nell'evento può oltre a dare l'allarme mettersi subito alla tua ricerca! Stessa cosa se capita a te di vedere una persona travolta,dai l'allarme e poi con il tuo apparecchio ti metti subito in ricerca......
 
Corso di Orientamento
Alto Basso