Viaggio Australia 2003

Australia 2003
Nel 2003 infine misi la testa a posto… cioè… sul collo (cfr. Totò Peppino e la malafemmina) e convolai a giuste nozze con l’amata. L’occasione fu propizia per organizzare una bella avventura zaino in spalla dalla parte opposta del mondo.
32 ore di viaggio di cui 21 in volo e tre scali … che o si muore o si resta scemi… e io non sono morto (cfr. di nuovo Totò).

Prenotai solo due voli interni per superare le smodate distanze e il vuoto siderale di quella terra: per il resto mi affidai di nuovo alle possenti ruote del Greyhound – che anche lì si chiama uguale come in America – e a un itinerario da inventare giorno per giorno con circa 4.400 chilometri di bus.

Lì era inverno e passammo dalla neve delle montagne intorno a Melbourne alle immersioni sulla barriera corallina di Cairns.
E poi balene, canguri, koala, ornitorinchi, iguane, wombati (non so se lo sapete, ma sono gli unici animale a fare la cacca a forma di cubetti), in un viaggio di sicuro fascino, ma anche privo di uno qualsiasi di quegli inconvenienti che generalmente qualificano un viaggio, in una delle nazioni più civili e sicure che abbia mai visitato.

Ecco le solite ex diapositive
 

Allegati

  • 186 010 Partenza per l'Australia.jpg
    186 010 Partenza per l'Australia.jpg
    178,4 KB · Visite: 51
  • 186 011 Sydney Circular Quai.jpg
    186 011 Sydney Circular Quai.jpg
    297,8 KB · Visite: 51
  • 186 014 Sydney Opera House.jpg
    186 014 Sydney Opera House.jpg
    240,9 KB · Visite: 37
  • 186 016 Sydney Opera House.jpg
    186 016 Sydney Opera House.jpg
    208,5 KB · Visite: 36
  • 186 026 Sydney Darling Harbour.jpg
    186 026 Sydney Darling Harbour.jpg
    290,5 KB · Visite: 35
  • 186 028 Sydney Royal Botanic Garden.jpg
    186 028 Sydney Royal Botanic Garden.jpg
    367 KB · Visite: 35
  • 187 004 Sydney Harbour Bridge.jpg
    187 004 Sydney Harbour Bridge.jpg
    229,1 KB · Visite: 37
  • 186 039 Sydney Opera House.jpg
    186 039 Sydney Opera House.jpg
    207,6 KB · Visite: 34
  • 186 038 Sydney Opera House.jpg
    186 038 Sydney Opera House.jpg
    223,8 KB · Visite: 34
  • 186 032 Sydney Opera House.jpg
    186 032 Sydney Opera House.jpg
    189,4 KB · Visite: 36
  • 186 031 Sydney Opera House+Harbour Bridge.jpg
    186 031 Sydney Opera House+Harbour Bridge.jpg
    173,5 KB · Visite: 34
  • 187 007 Sydney Harbour Bridge+Opera House.jpg
    187 007 Sydney Harbour Bridge+Opera House.jpg
    139,1 KB · Visite: 34
  • 187 023 Targa Northern Territory.jpg
    187 023 Targa Northern Territory.jpg
    279,4 KB · Visite: 37
  • 188 009 Ormiston Gorge.jpg
    188 009 Ormiston Gorge.jpg
    370,1 KB · Visite: 38
  • 189 008 Monti Olga.jpg
    189 008 Monti Olga.jpg
    357,4 KB · Visite: 39
  • 188 030 Segnale canguro.jpg
    188 030 Segnale canguro.jpg
    318,5 KB · Visite: 38
  • 188 028 Monti Olga.jpg
    188 028 Monti Olga.jpg
    234,2 KB · Visite: 36
  • 188 020 On the road.jpg
    188 020 On the road.jpg
    215,9 KB · Visite: 37
  • 190 002 Ayers Rock.jpg
    190 002 Ayers Rock.jpg
    287,6 KB · Visite: 36
  • 189 040 Ayers Rock girare.jpg
    189 040 Ayers Rock girare.jpg
    280 KB · Visite: 36
  • 189 035 Ayers Rock.jpg
    189 035 Ayers Rock.jpg
    251,4 KB · Visite: 38
  • 189 027 Monti Olga.jpg
    189 027 Monti Olga.jpg
    151,7 KB · Visite: 38
  • 190 009 Ayers Rock.jpg
    190 009 Ayers Rock.jpg
    291,2 KB · Visite: 35
  • 190 010 Ayers Rock.jpg
    190 010 Ayers Rock.jpg
    316,4 KB · Visite: 36
  • 190 014 Ayers Rock.jpg
    190 014 Ayers Rock.jpg
    266,3 KB · Visite: 35
  • 190 018 Ayers Rock.jpg
    190 018 Ayers Rock.jpg
    360,2 KB · Visite: 45
  • 192 014 Cairns laguna.jpg
    192 014 Cairns laguna.jpg
    435,3 KB · Visite: 44
  • 191 020 Kuranda.jpg
    191 020 Kuranda.jpg
    376,3 KB · Visite: 44
  • 190 029 Ayers Rock.jpg
    190 029 Ayers Rock.jpg
    164,4 KB · Visite: 38
  • 190 022 Ayers Rock.jpg
    190 022 Ayers Rock.jpg
    165,1 KB · Visite: 36
  • 193 032 Brisbane canguri.jpg
    193 032 Brisbane canguri.jpg
    334,3 KB · Visite: 33
  • 192 032 Eungella N.P. varano.jpg
    192 032 Eungella N.P. varano.jpg
    409,5 KB · Visite: 35
  • 192 025 Mackay faro.jpg
    192 025 Mackay faro.jpg
    182,8 KB · Visite: 45
  • 192 021 Mackay.jpg
    192 021 Mackay.jpg
    228,2 KB · Visite: 45
  • 193 035 Brisbane canguro.jpg
    193 035 Brisbane canguro.jpg
    426,6 KB · Visite: 42
  • 194 005 Brisbane koala.jpg
    194 005 Brisbane koala.jpg
    284,3 KB · Visite: 37
  • 194 016 Blue Mountains Three Sisters.jpg
    194 016 Blue Mountains Three Sisters.jpg
    292,9 KB · Visite: 94
  • 194 018 Katoomba Blue Mountains.jpg
    194 018 Katoomba Blue Mountains.jpg
    272,2 KB · Visite: 55
Un altro viaggio, pardon resoconto del genere, e propongo l'espulsione di @Montinvisibili per eccesso di avventura e per aver aumentato il livello, almeno in me, di (sana) invidia :dent4:

:biggrin:

Sinceramente, farne un libro no ?

Ciao :si:, Gianluca
Ma dai!? La pensi come mia moglie che dice che non sto mai a casa.

Per il libro, grazie per la fiducia. È dal 1987 che tengo un diario di viaggi ed escursioni e alcuni anni fa ne ho fatto una prima raccolta
http://www.montinvisibili.it/dobbiamo-andare-sances
e poi anche una seconda
https://www.avventurosamente.it/xf/threads/saltare-lo-steccato.46217/page-2

Mettere giù qualcosa di più organico richiederebbe tanto più tempo a disposizione.
 
Mi comincio a preoccupare e forse siamo mezzi parenti veramente.
Nel 2004 mi sposai anch'io e dove andai in viaggio di nozze?
Un mese in Australia: atterrammo A Darwin e con un Camper abbiamo fatto il Kakadu National Park e poi giù verso Ayers Rock e dintorni, poi volo per Cairns dove prendemmo un bel fuori strada per andare verso Capo York. Poi di nuovo a Cairns, altro camper in affitto (più spartano - quello che usano i surfisti), abbiamo fatto la costa fino Brisbane e poi volo per Sydney.
Dei viaggi intercontinentali che ho fatto è quello che ricordo comunque con meno piacere.
Non salii sopra ad Uluru anche se la voglia era tanta (per rispetto degli aborigeni)
In foto l'ultimo camper affittato
951-tableland.jpg
 
Il reportage fotografico di @Montinvisibili è bruttissimo: non c'è neanche una foto di pappagalli! :-x

Anche il nostro viaggio di nozze fu in Australia e da che amavo questa terra solo per le descrizioni, dopo esserci stato mi è rimasta sempre nel cuore. Il mio sogno sarebbe andarci a vivere... :wub:

Era il 1999, abbiamo fatto tutta la western coast in auto (prima volta di guida a sinistra e prima volta auto con cambio automatico, non riuscivo ad uscire dal noleggiatore :help:) da Perth alla Shark Bay, soggiornando a Monkey Mia.
Poi il centro dell'Australia (Alice Spring), Uluru (nome aborigeno dell'Ayers Rock) e Kata Tjuta (nome aborigeno dei Monti Olgas), poi Darwin e Kakadu National Park, poi Adelaide per andare su Kangaroo Island, poi Sydney e le Blue Mountains... :wub:

Da amante della natura, la possibilità di vedere così tanti animali e cosi tante piante diverse dalle nostre, mi ha entusiasmato.

E soprattutto i pappagalli! Da amante dei pappagalli (li allevo anche) vedere in libertà attorno a me quelli che avevo visto solo sui libri e nei documentari, mi ha estasiato.


Dei viaggi intercontinentali che ho fatto è quello che ricordo comunque con meno piacere.

ERETICO! :poke:
--- ---

Nel mio soggiorno c'è questa identica foto (immagino che il punto di osservazione sia fisso, non ricordo bene...)

194-016-blue-mountains-three-sisters-jpg.243054
 
Ultima modifica:
Mi comincio a preoccupare e forse siamo mezzi parenti veramente.
Nel 2004 mi sposai anch'io e dove andai in viaggio di nozze?
Un mese in Australia: atterrammo A Darwin e con un Camper abbiamo fatto il Kakadu National Park e poi giù verso Ayers Rock e dintorni, poi volo per Cairns dove prendemmo un bel fuori strada per andare verso Capo York. Poi di nuovo a Cairns, altro camper in affitto (più spartano - quello che usano i surfisti), abbiamo fatto la costa fino Brisbane e poi volo per Sydney.
Dei viaggi intercontinentali che ho fatto è quello che ricordo comunque con meno piacere.
Non salii sopra ad Uluru anche se la voglia era tanta (per rispetto degli aborigeni)
In foto l'ultimo camper affittato Vedi l'allegato 243071
Te lo dicevo. Devo dire che tu spesso fai anche esperienze più profonde delle mie, o almeno questa è la mia impressione. Ma quanti anni hai?

Su Uluru ero estremamente combattuto e infatti prima ne ho fatto tutto il periplo per vedere se mi passava l'uzzolo, che invece è cresciuto. E così - dopo dubbi e tentennamenti - alla fine sono andato. Su una salita ripida che soprattutto in discesa non so come non ci sia gente che ci si ammazza, viste le calzature con cui salivano in molti.

Ma nel complesso Kata Tjuta è più bella e affascinante.
--- ---

Il reportage fotografico di @Montinvisibili è bruttissimo: non c'è neanche una foto di pappagalli! :-x

Anche il nostro viaggio di nozze fu in Australia e da che amavo questa terra solo per le descrizioni, dopo esserci stato mi è rimasta sempre nel cuore. Il mio sogno sarebbe andarci a vivere... :wub:

Era il 1999, abbiamo fatto tutta la western coast in auto (prima volta di guida a sinistra e prima volta auto con cambio automatico, non riuscivo ad uscire dal noleggiatore :help:) da Perth alla Shark Bay, soggiornando a Monkey Mia.
Poi il centro dell'Australia (Alice Spring), Uluru (nome aborigeno dell'Ayers Rock) e Kata Tjuta (nome aborigeno dei Monti Olgas), poi Darwin e Kakadu National Park, poi Adelaide per andare su Kangaroo Island, poi Sydney e le Blue Mountains... :wub:

Da amante della natura, la possibilità di vedere così tanti animali e cosi tante piante diverse dalle nostre, mi ha entusiasmato.

E soprattutto i pappagalli! Da amante dei pappagalli (li allevo anche) vedere in libertà attorno a me quelli che avevo visto solo sui libri e nei documentari, mi ha estasiato.




ERETICO! :poke:
--- ---

Nel mio soggiorno c'è questa identica foto (immagino che il punto di osservazione sia fisso, non ricordo bene...)

194-016-blue-mountains-three-sisters-jpg.243054
Sì, deve esserci in viewpoint.

I pappagalli erano ovunque, ricordo anche nei parchi di Sydney, e alcuni devo averli anche fotografati. Ma non sono fra le diapositive che sono finite dalla scansionatore.
Non so se lo sai ma da circa vent'anni Roma è invasa dai pappagalli, dei parrocchetti. Credo ormai ce ne siamo tanti quanti i piccioni.

Sul gradimento della destinazione, sicuramente bellissima, sposo il giudizio di @mezcal, che penso abbia colto la mia allusione finale. È stato in viaggio piacevole ma senza scosse... se non quella che ho perso la fede nell'Oceano Pacifico... :eek:
 
Ultima modifica:
--- ---


Sì, deve esserci in viewpoint.

I pappagalli erano ovunque, ricordo anche nei parchi di Sydney, e alcuni devo averli anche fotografati. Ma non sono fra le diapositive che sono finite dalla scansionatore.
A Sydney nel parco c'erano un sacco di Cacatua bianchi dal ciuffo giallo, la mia passione.

Un signora che era lì mi ha dato un po' dei suoi semi di girasole che aveva portato per loro, e mi sono venuti a mangiare sulle mani, ero al settimo cielo!!! :woot:

Non so se lo sai ma da circa vent'anni Roma è invasa dai pappagalli, dei parrocchetti. Credo ormai ce ne siamo tanti quanti i piccioni.
Sì, sono informato sui pappagalli in Italia che si sono ambientati e prosperano selvatici.
Sono stato a Roma questa primavera e ho visto sia i Parrocchetti dal collare (che sono originari dell'India) sia i Parrocchetti monaci (che sono originari del Sudamerica).
Questi parrocchetti ci sono anche in altre parti di Italia ed Europa.
Già negli anni '90 vidi i Parrocchetti dal collare al Vondelpark di Amsterdam e li ho visti di recente pure a Londra.

Sul gradimento della destinazione, sicuramente bellissima, sposo il giudizio di @mezcal, che penso abbia colto la mia allusione finale. È stato in viaggio piacevole ma senza scosse... se non quella che ho perso la fede nell'Oceano Pacifico... :eek:
Riguardo a questo, immagino tu ti riferisca a questo passaggio:
ma anche privo di uno qualsiasi di quegli inconvenienti che generalmente qualificano un viaggio, in una delle nazioni più civili e sicure che abbia mai visitato.

Ebbene, per le "vacanza" non sono avventuroso, voglio godermi luoghi e costumi con tranqullità e sicurezza.

In ambiente selvaggio invece mi sento avventuroso ;)
 
Ultima modifica:
Il reportage fotografico di @Montinvisibili è bruttissimo: non c'è neanche una foto di pappagalli! :-x

Anche il nostro viaggio di nozze fu in Australia e da che amavo questa terra solo per le descrizioni, dopo esserci stato mi è rimasta sempre nel cuore. Il mio sogno sarebbe andarci a vivere... :wub:

Era il 1999, abbiamo fatto tutta la western coast in auto (prima volta di guida a sinistra e prima volta auto con cambio automatico, non riuscivo ad uscire dal noleggiatore :help:) da Perth alla Shark Bay, soggiornando a Monkey Mia.
Poi il centro dell'Australia (Alice Spring), Uluru (nome aborigeno dell'Ayers Rock) e Kata Tjuta (nome aborigeno dei Monti Olgas), poi Darwin e Kakadu National Park, poi Adelaide per andare su Kangaroo Island, poi Sydney e le Blue Mountains... :wub:

Da amante della natura, la possibilità di vedere così tanti animali e cosi tante piante diverse dalle nostre, mi ha entusiasmato.

E soprattutto i pappagalli! Da amante dei pappagalli (li allevo anche) vedere in libertà attorno a me quelli che avevo visto solo sui libri e nei documentari, mi ha estasiato.




ERETICO! :poke:
--- ---

Nel mio soggiorno c'è questa identica foto (immagino che il punto di osservazione sia fisso, non ricordo bene...)
Molto bello il tuo giro: la Western Cost dovrebbe essere proprio selvaggia.



Te lo dicevo. Devo dire che tu spesso fai anche esperienze più profonde delle mie, o almeno questa è la mia impressione. Ma quanti anni hai?

Su Uluru ero estremamente combattuto e infatti prima ne ho fatto tutto il periplo per vedere se mi passava l'uzzolo, che invece è cresciuto. E così - dopo dubbi e tentennamenti - alla fine sono andato. Su una salita ripida che soprattutto in discesa non so come non ci sia gente che ci si ammazza, viste le calzature con cui salivano in molti.

Ma nel complesso Kata Tjuta è più bella e affascinante.
--- ---


Sì, deve esserci in viewpoint.

I pappagalli erano ovunque, ricordo anche nei parchi di Sydney, e alcuni devo averli anche fotografati. Ma non sono fra le diapositive che sono finite dalla scansionatore.
Non so se lo sai ma da circa vent'anni Roma è invasa dai pappagalli, dei parrocchetti. Credo ormai ce ne siamo tanti quanti i piccioni.

Sul gradimento della destinazione, sicuramente bellissima, sposo il giudizio di @mezcal, che penso abbia colto la mia allusione finale. È stato in viaggio piacevole ma senza scosse... se non quella che ho perso la fede nell'Oceano Pacifico... :eek:
50 anni ancora per pochi giorni.

Lo stesso parere sull'Australia ce l'ha anche mia moglie. Lei asserisce perchè è un paese privo di storia, ma la verità è perchè è attratta dai luoghi freddi.
Io non so dare una risposta: paesaggi unici, molti animali avvistati, poche persone... ma alla fine non mi ha preso.

PS: pensa che per il viaggio di nozze avevamo progettato tre itinerari. il primo doveva essere la Transiberiana con una permanenza in Mongolia di una decina di giorni e poi qualche giorno a Pechino. La seconda scelta era da Vancouver all'Alaska con crociera annessa. Non sono mai stato in questi posti, ma conservo ancora le Lonely Planet di questi luoghi.




A Sydney nel parco c'erano un sacco di Cacatua bianchi dal ciuffo giallo, la mia passione.

Un signora che era lì mi ha dato un po' dei suoi semi di girasole che aveva portato per loro, e mi sono venuti a mangiare sulle mani, ero al settimo cielo!!! :woot:


Sì, sono informato sui pappagalli in Italia che si sono ambientati e prosperano selvatici.
Sono stato a Roma questa primavera e ho visto sia i Parrocchetti dal collare (che sono originari dell'India) sia i Parrocchetti monaci (che sono originari del Sudamerica).
Questi parrocchetti ci sono anche in altre parti di Italia ed Europa.
Già negli anni '90 vidi i Parrocchetti dal collare al Vondelpark di Amsterdam e li ho visti di recente pure a Londra.


Riguardo a questo, immagino tu ti riferisca a questo passaggio:


Ebbene, per le "vacanza" non sono avventuroso, voglio godermi luoghi e costumi con tranqullità e sicurezza.

In ambiente selvaggio invece mi sento avventuroso ;)
Eccolo un Cacatua nel Parco di Sydney
(mi ero pure dimenticato di averli avvistati, ho dovuto rivedere le foto... vedi che non mi ha preso?:biggrin:)
a210 sydney kakadu.jpg
 
Australia 2003
Nel 2003 infine misi la testa a posto… cioè… sul collo (cfr. Totò Peppino e la malafemmina) e convolai a giuste nozze con l’amata. L’occasione fu propizia per organizzare una bella avventura zaino in spalla dalla parte opposta del mondo.
32 ore di viaggio di cui 21 in volo e tre scali … che o si muore o si resta scemi… e io non sono morto (cfr. di nuovo Totò).

Prenotai solo due voli interni per superare le smodate distanze e il vuoto siderale di quella terra: per il resto mi affidai di nuovo alle possenti ruote del Greyhound – che anche lì si chiama uguale come in America – e a un itinerario da inventare giorno per giorno con circa 4.400 chilometri di bus.

Lì era inverno e passammo dalla neve delle montagne intorno a Melbourne alle immersioni sulla barriera corallina di Cairns.
E poi balene, canguri, koala, ornitorinchi, iguane, wombati (non so se lo sapete, ma sono gli unici animale a fare la cacca a forma di cubetti), in un viaggio di sicuro fascino, ma anche privo di uno qualsiasi di quegli inconvenienti che generalmente qualificano un viaggio, in una delle nazioni più civili e sicure che abbia mai visitato.

Ecco le solite ex diapositive
Ammirevole!
 
Molto bello il tuo giro: la Western Cost dovrebbe essere proprio selvaggia.
Esatto, la western coast australiana è fantastica, molto selvaggia e a quei tempi assai poco frequentata dal turismo (ora non so), almeno rispetto alla eastern coast con barriera corallina e tutto il resto.

Eccolo un Cacatua nel Parco di Sydney
Non sono stupendi? :wub:

(mi ero pure dimenticato di averli avvistati, ho dovuto rivedere le foto... vedi che non mi ha preso?:biggrin:)
ERETICO te l'ho già detto, vero? :poke:
 
Ultima modifica:
Molto bello il tuo giro: la Western Cost dovrebbe essere proprio selvaggia.




50 anni ancora per pochi giorni.

Lo stesso parere sull'Australia ce l'ha anche mia moglie. Lei asserisce perchè è un paese privo di storia, ma la verità è perchè è attratta dai luoghi freddi.
Io non so dare una risposta: paesaggi unici, molti animali avvistati, poche persone... ma alla fine non mi ha preso.

PS: pensa che per il viaggio di nozze avevamo progettato tre itinerari. il primo doveva essere la Transiberiana con una permanenza in Mongolia di una decina di giorni e poi qualche giorno a Pechino. La seconda scelta era da Vancouver all'Alaska con crociera annessa. Non sono mai stato in questi posti, ma conservo ancora le Lonely Planet di questi luoghi.





Eccolo un Cacatua nel Parco di Sydney
(mi ero pure dimenticato di averli avvistati, ho dovuto rivedere le foto... vedi che non mi ha preso?:biggrin:)
Vedi l'allegato 243105
Ah, ma sei un pischello! Io vado per 57.

Noi invece dovevamo andare in Sudafrica... e anche io ho ancora la guida.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso