Autocostruirsi una tenda in Dyneema

Il post numero 9 è stato selezionato come miglior risposta dall'autore della discussione.

I negozi specializzati non li vedo il posto più economico, io farei come detto sopra, proverei direttamente su Alibaba, manderei una mail a tutti quelli che hanno quel tipo di materiale, e chiederei il prezzo con la spedizione (che é quella che incide) per dei "campioni" del materiale, tentare non costa nulla.
La prima è da 550g, però non hai i picchetti e bastancini(300g>). Giusto?
Hai visto queste? Anche se costano un botto:azz:
https://www.bigagnes.com/Scout-2-Carbon
https://www.bigagnes.com/Fly-Creek-HV-2-Carbon
https://www.bigagnes.com/Tiger-Wall-2-Carbon
Con pioli in titanio e i carbon pole tent della zpacks, arrivi ad avere tutto con 650 g, un peso comunque irrisorio, e in America è un materiale molto usato, infatti la Fly Creek della big Agnes e anche la nemo penso ne abbia fatta una in carbon. Sono tende leggerissime, e hanno le proprietà del carbon che sono eccezionali, leggerezza che va dai 18g al msq ai 32g al msq, resistenza agli strappi e una colonna d'acqua di 10000 mm.
Per ora è il materiale più prestante per le tende o per i tarp.

Non hai capito male... devi tenere conto che la sua creazione non è una tenda ma bensì un TARP, quindi per terra c'è erba: le porte sono quasi verticali, se vi piove contro la pioggia cmq si ferma, e che scorrra giù sull'erba dal lato esterno o dal lato interno del mesh non cambia nulla.

Quindi la protezione dalla pioggia ce l'ha comunque, e così riesce a garantirsi un costante ricircolo d'aria fondamentale su un riparo di questo tipo per evitare la formazione di condensa.

E' una scelta anche se controintuitiva che ha invece un suo senso
Effettivamente non ha tutti i torti, ma sicuramente con un acquazzone estivo improvviso mi sentirei più tranquillo con questo tipo di soluzione:
 

Allegati

Discussioni simili


Alto Basso