Avventurosi in quarantena, cosa fare a casa per sopravvivere! ;-)

Sabato sono tornato in escursione. Sgambatina nel tardo-pomeriggio per un totale di 9km e circa 450 metri di dislivello. Bella sensazione ritrovare i colori (splendidi) della macchia mediterranea e la magnificenza delle leccete.
La forma fisica è pessima: zero fiato, tendini in fiamme dopo 5 km. In compenso devo aver lavorato bene con le gambe perché non hanno sofferto per niente. In settimana vorrei tentare di allungare la distanza a 15 km per arrivare, entro fine mese, a superare i 20 e a fare 1200/1500 di dislivello.

Non so se riuscirò, c'è tantissimo da lavorare.
Come ti capisco! Anche io quando tornerò in montagna farò molta più fatica e avrò le visioni mistiche tipo Fantozzi!
 
Io invece mi sono tenuto in forma col tabata (anzi direi che la forma è migliorata) e passeggiando per quanto possibile e non ho sofferto molto a tornare a fare 1400m d+...
 
Ultima modifica:
Io invece mi sono tenuto in forma col tabata (anzi direi che la forma è migliorata) e passeggiando per quanto possibile e non ho sofferto molto a tornare a fare 1400m d+...

A mia parziale discolpa devo dire che ho provato a spingere parecchio.
No, io attualmente non riuscirei mai a fare 1400 salvo andando su ai 2 km/h e facendo ripetute pause.
 
cavoli se sei fuori allenamento!
io mercole ho fatto un giro di 13 km e 700 metri di dislivello positivo, ha retto tutto, solo un po di male ai piedi nell'ultimo km di discesa.
Forse ha contato più del previsto l'allenamento indoor: squat, stacchi da terra, affondi. Almeno una volta a settimana nell'ultimo mese. Con piccolo carico.

Io ho dovuto sospendere affondi e squat dopo due settimane per fastidio alle ginocchia.
 
Ultima modifica:
Sabato sono tornato in escursione. Sgambatina nel tardo-pomeriggio per un totale di 9km e circa 450 metri di dislivello. Bella sensazione ritrovare i colori (splendidi) della macchia mediterranea e la magnificenza delle leccete.
La forma fisica è pessima: zero fiato, tendini in fiamme dopo 5 km. In compenso devo aver lavorato bene con le gambe perché non hanno sofferto per niente. In settimana vorrei tentare di allungare la distanza a 15 km per arrivare, entro fine mese, a superare i 20 e a fare 1200/1500 di dislivello.

Non so se riuscirò, c'è tantissimo da lavorare.

Le prime volte anch'io facevo un po' fatica, soprattutto la respirazione.
Ma già la seconda-terza volta andava meglio.
Gli esercizi a casa (squat, affondi) vanno bene per il tono della muscolatura ma per il fiato non c'è niente di meglio che muoversi all'aria aperta.
--- ---


Dopo due mesi di chiusura in casa è prevedibile che la gente voglia uscire e andare a prendere un po' d'aria pulita.
 
voi parlate di km, io vorrei sapere se riuscirei a resistere 500 m...

seriamente, in bici ho fatto un giretto fino quasi a cervarese e ritorno. non e' affatto granche', a conti fatti.
salute, ai voglia se resisti è un crescendo ti devi allenare in maniera costante anche quando non ne hai voglia io al momento dedico 1 ora tutti i giorni all'attività fisica comicio con 15 min di riscaldamento poi corsetta per 10- 15 min a 7 km /h in dislivello poi parte la parte pesa un cirsuito da 8 min composto da bumpies- russian twist - crunch- leg raises e allow plank poi addominali classici un pò di bilanciere e macchinario combinato per gambe e torace e dopo 1 mese vedi i risultati , il problema è che devo smettere di fumare !!!! altrimenti è inutile
 
Le prime volte anch'io facevo un po' fatica, soprattutto la respirazione.
Ma già la seconda-terza volta andava meglio.
Gli esercizi a casa (squat, affondi) vanno bene per il tono della muscolatura ma per il fiato non c'è niente di meglio che muoversi all'aria aperta.
--- ---



Dopo due mesi di chiusura in casa è prevedibile che la gente voglia uscire e andare a prendere un po' d'aria pulita.
Anche perché l'unico allenamento valido per la camminata è la camminata.
 
Sono d'accordo che effettivamente il miglior allenamento per camminare è camminare :biggrin: io mi ricordo di un 15 km con 1000 e più metri di dislivello in giornata senza fretta e semplicemente in un periodo in cui andavo spesso in montagna. E più o meno la media delle escursioni era quella. E poi fa tanto anche la condizione mentale.. Se la tua testa è abituata ogni weekend a faticare vedrai che vai meglio!
 
Adesso che la prima fase e' superata mi azzardo a postare visto che ora non
puo' sembrare lo faccio apposta a far rosicare :)

Nel Sud/West 'Merigano tanta gente ha passato l'inverno in
quarantena/ottantena solitaria nei deserti in camper ecc. come questi 2 hippie


Cheers ... :si: ..... Vinny
 
Corso di Orientamento
Alto Basso