Escursione Bella notte da solo nel bosco

Ciao gentaglia,
Condivido con voi qualche foto di un uscita di qualche tempo fa, una bella nottata in solitaria nel bosco, vicino ad un ruscello che durante la notte ha accolto molti animali giunti per abbeverarsi.
Parto con la mia tracolla
01.jpg


02.jpg
Il tomahawk si è rivelato inutile, essendo vicino ad un ruscello, per quanto la siccità che si sta vivendo ora qui da noi all'epoca dell'uscita fosse ancora un pò lontana, vi era una grande quantità di legna sui lati del fiume.

Prima raggiungo con la mia compagna e mia figlia un rifugio dove abbiamo pranzato..

03.jpg

Poi, dopo essermi caricato mia figlia in spalla nello zaino, scendiamo di 30 minuti, e raggiungiamo la zona che vorrei esplorare.
Dopo 20 min di camminata, sfuttando il ruscello come riferimento, raggiungo una zona che mi piace.
Ecco, qui decido di fare campo.

04.jpg

Spazzo le foglie, scavo una leggera depressione, mi accorgo che ci sono subito sotto il terreno diverse radici, e vicino un albero morto, decido di spostarmi e trovo una zona buona. Spazzo foglie secche, scavo depressione, 5 giri dal fiume per portare pietre, tolgo di mezzo rami secchi..
Dietro si vede già il giaciglio, ho buttato qualche ramo a terra e coperto con le foglie secche che ho spazzato.
05.jpg


05b.jpg


05c.jpg

Riaccompagno le mie donne alla macchina e le saluto.
Dopo molte insistenze da parte della mia dolce metà per convincermi a prendere la sciarpa, la berretta, la coperta e quant'altro avesse con se, è andata a finire che se ne è andata portandosi via la mia gavetta, il portafogli coi soldi, ed il cappellino! :wall::wall::wall::azz::wall:

Accendo il fuocherello
06.jpg

Visto che dal fiume sono riuscito a recuperare molti legni abbastanza grossi e secchi, o optato per fare un fuoco a stella, così potrò tenerlo acceso tutta la notte semplicemente spingendo dentro i legni mentre si consumano.
07.jpg

Se usate la cintura per trasportare legna farete molti meno viaggi.
08.jpg


09.jpg


10.jpg


11.jpg

Prima che il buio cali, mi faccio un giro in quest'area..
12.jpg


13.jpg


14.jpg

Anche se le smonto subito e non le lascio mai attive, mi piace molto creare trappole e provare a farle scattare con un bastoncino per vedere se avrebbero potuto funzionare
(ricordate che in italia è vietato l'uso di qualsiasi tipo di trappola!)
15.jpg


16.jpg


17.jpg

Gli abeti non sono troppo presenti qui, ma ne ho uno vicino al giaciglio, sono sempre comodi per appenderci qualcosa.. (occhio alla resina ;))
18.jpg


Una forchetta per i noodles (ho poi scoperta con mio grosso rammarico che Elisa si era portata via pure quelli!:()
19.jpg

20.jpg


21.jpg

22.jpg

23.jpg

Vedete quei due lumini al centro della foto?è una volpe, che sta entrando nella tana in cui avevo piazzato la trappola a scatto, ovviamente la trappola non c'era più, ma la volpe ha annusato parecchio l'ingresso prima di entrare guardinga.
24.jpg

La mattina, la grande quantità di foglie secche usate come materasso, sembra sparita come al solito...
25.jpg

26.jpg

27.jpg

Non ho la borraccia e la gavetta, ma per fortuna ho sempre il mio mini filtro sawyer...
28.jpg

29.jpg

Ho ripercorso la strada fino a dove c'era un rifugio, ho chiesto ai ragazzi di prestarmi un pentolino, almeno potrò farmi un bell'infuso di aghi di pino per colazione!
30.jpg

La colazione dei campioni...
31.jpg

32.jpg

Smonto il campo, e mi pare di non aver lasciato tracce.
33.jpg


In tarda mattinata mi raggiungono degli amici, decidiamo di farci un bel giro nella zona circostante, fuoripista, sfruttando i ruscelli come riferimenti...
La zona è davvero molto bella...
Una cicala..
34.jpg

35.jpg

Qui qualcuno ha banchettato :sbav::sbav:
36.jpg

37.jpg

Quell'ombra nera è uno dei due doberman di @Tibo1980
38.jpg

Caterina, la figlia di Tibo, si abbevera con acqua fresca utilizzando il mini filtro Sawyer, davvero molto pratico e comodo.
39.jpg

40.jpg

Tibo e Caterina, perennemente scortati dai loro cani..
41.jpg


A metà pomeriggio si rientra alle macchine.
E' stato proprio un bel weekend, prima con la mia famiglia, poi resto del pome e nottata in solitaria, e secondo giorno con amici.
Durante la notte ho visto, oltre la volpe, un bel daino, una altro animale di sfuggita, forse un tasso o un istrice, e poi ne ho sentiti diversi, insomma una nottata movimentata!:lol:

Ciao ciao
Gabri:)
 
Grazie a tutti :):)

Bravo!! Cos'è quella pianta che ti sei fatto per colazione assieme alla tisana e alla corteccia di pino? :D
Si, è cardo mariano. È commestibile tutta la pianta, foglie, fusto e radici. Ne ho staccato due foglie, pulite ai lati perché un po' dure, arrotolata assieme a qualche foglia di piantaggine e tarassaco, e mangiata così, insomma una specie di involtini di erbe :woot:

Complimenti! :)
Bella la sacca di dave canterbury!
Si! È comoda e davvero spartana. Chiusa e ripiegata sta in tasca.
 
Complimenti!
:eek::eek::eek:
La prossima volta mi insegni anche a me come recuperare dal fiume dei legni secchi...:rofl::rofl::rofl::rofl::rofl: Forse perche il fiume era ghiaciato?:biggrin::biggrin::biggrin:
P.S.
Il 30 settembre vieni a Trebbana?:woot:
:biggrin::biggrin::biggrin:
Il fatto è che il fiume oramai non era più nemmeno un fiume, ma un ruscello che forse ora sarà senza acqua. Ho recuperato molta molta legna secca e senza sforzo perché il livello dell'acqua era sceso molto, ed in più punti c'erano dei grossi cumuli di legna portati molti mesi prima quando il livello dell'acqua era più alto, questa legna adesso era fuori dall'acqua e completamente asciutta, praticamente era un negozio di legna gratis di un po' tutte le dimensioni :D:D:D

Per il 30,se riesco a venire molto molto volentieri! Ti avviserò nel caso, e forse verrò con la mia ragazza e mia figlia :)wub:)
Però tu devi venire con la batiia ;)
 
Grazie a tutti :):)



Si, è cardo mariano. È commestibile tutta la pianta, foglie, fusto e radici. Ne ho staccato due foglie, pulite ai lati perché un po' dure, arrotolata assieme a qualche foglia di piantaggine e tarassaco, e mangiata così, insomma una specie di involtini di erbe :woot:


Si! È comoda e davvero spartana. Chiusa e ripiegata sta in tasca.
ciao green gabri

e non e tutto....il cardo una volta essiccato piu o meno fra ( l autunno e l inverno ) lo trovi sempre bello diritto sul suo fusto però cambia la colorazione della pianta ( tutta la parte spinosa ) diventando da verde direi al marroncino chiaro chiaro ecco da quel momento in poi prendi la parte spinosa la stacchi dal fusto con attenzione senza ferirti con gli aculei che ha, la tagli a metà e sorpresa....dentro ci trovi un vermetto vivo ottimissimo per pescare ;)
 

Discussioni simili



Alto Basso