bfold 5 per trogloditi

dopo la triste sparizione della mia prima bici pieghevole, ne ho comprata un'altra (stavolta col cambio e parafanghi di default).

inutile dire che ho gia' preso una catena formato maxi e col beeeep che resta del colore originario :dent4:

la mia "non scelta" e' caduta su una bfold 5, basata sul criterio che costava poco e ce l'aveva un camperista della pedemontana vicentina che l'ha usata ancora meno.

ora, la bici e' in condizioni stupende. nessun segno di ruggine sugli innesti, messa pure meglio della mia (inutile dire che ci finiranno sopra varie mani di vernice spray lo stesso).

su internet non sono riuscito a trovare il manuale. vorrei chiedere alcune cose:

1)dove beep e' il numero di telaio?
2)devo farci qualche manutenzione o preparazione particolare, oppure mi basta verniciarla e via?
3)consigli per stoccaggio/manutenzione a medio termine, es in inverno?
4)data una uno proletariato edition e il fatto che dovro' tenerla sul sedile posteriore per ovvi motivi di bagagliaio occupato, cosa usereste per incatenarla/bloccarla mentre e' all'interno dell'auto? (se non conoscete gli interni e gli attacchi delle cinture e del sedile posteriore della uno, e' esattamente come quello della punto prima e inizio seconda serie o della vecchia panda, o di quasi tutte le fiat fino al 2000 circa)
5)altri consigli antifurto, di manutenzione, ecc?

grazie :)
 
Catena e lucchetto più grossa che puoi. Come manutenzione - io ho una B'twin dal 2010 - solite cose: pulire ogni tanto, lubrificare catena e snodo centrale. Non usare WD40 sgrassante sullo snodo centrale.
Io per legarla in auto ho usato una corda elastica, che poi attacco al portapacchi (la mia lo ha), ma l'ho sempre messa nel bagagliaio, non sul sedile posteriore.
Comunque io fino a un paio di anni fa non ho usato nessun antifurto perché me la portavo sempre con me ovunque, in ufficio ma anche in ospedale o negli uffici pubblici, opportunamente piegata.
Solo una volta un poliziotto non mi ha permesso di portarla nell'anticamera della questura (ero lì per il passaporto), nemmeno se piegata.
Ora in ufficio non me la fanno più tenere, nemmeno piegata e tocca lasciarla in cortile, quindi ho preso un simil Abus a segmenti che sta a pennello nella sua custodia montata al posto della borraccia.

Ho visto che a Padova fanno la punzonatura delle bici (https://www.padovaoggi.it/eventi/marchiatura-gratis-bici-padova-20-giugno-2020.html): è un deterrente in più, ma soprattutto serve, nel caso di furto e ritrovamento, per certificare che la bici è tua.
 
probabilmente faro' la punzonatura della bici, pero' so che funziona solo a padova. basta che la rivendano anche solo ad albignasego o selvazzano (e' successo realmente) e ciao.
 

Discussioni simili


Alto Basso