Bicicletta per giro d'Europa

S

SilvioGiordano

Guest
Ciao a tutti gli "avventurieri".
Sono Silvio ho 43 anni,
ho fatto speleologia nella mia vita,
trekking per bivacchi, casere e rifugi,
mountain bike su sentieri.

Ora mi sto accigendo a partire per un giro d'europa in bicicletta che è "un motor (muscle) home". :)
Ho la casa praticamente. E riflettendo come equipaggiamento ho fatto un misto tra "prepper\trekking\cicloturismo" con soluzioni anche molto personali e inedite, sinceramente non le ho mai viste e\o letto di simili configurazioni. Ma il viaggio è lungo, nel senso che intendo star via molto ed essere completamente autosufficente (nei limiti del possibile) senza la civilta in modo da dover dipendere il meno possibile da tappe in citta e\o centri urbani.
Siccome credo di partire tra pochi giorni, si parla di affrontare l'inverno.

Credo di essere sotto i 25KG di attrezzatura compresi 5 o 6 litri di acqua.
Ma come dico io: "posso dormire sulla neve a -20 gradi" (non che servira.. però.. nel caso.. ci resto vivo) ;)
Ho tirato sui pesi il tirabile... e ho ancora 1\4 di spazio di carico libero sulla bici (Ottima cosa)
Bici che a molti sembrera "utopia" ma che è una BICI PIEGHEVOLE ruote da 20, scelta dettata da questioni di carico appunto. Perche si ha molto piu spazio di carico su una bici pieghevole ruote 20" che è bassa che su bici con ruote grandi. Poi non ho fretta.. è un viaggio "lento".

Ringrazio il forum, perche esperienza se ne può avere anche tanta, ma una dritta utile in piu si trova sempre e non si finisce mai di imparare. Ho letto molte cose interessanti, alcune soluzioni le o anche adottate. E quindi siete stati preziosi.

Silvio.Giordano.

P.s:per chi storce il naso sulla pieghevole (che ho comunque personalizzato e "limato" come dotazione e assetto) domenica dopo un ora e mezza di salita sulla sede di una vecchia ferrovia divenuta ciclabile, arrivato alla fine, ho invertito la direzione e mi son fatto la discesa,
con 52\14 rapporto piu lungo e pedalando sarò stato sui 40Km\H su sterrato, ghiaia e fanghiglia in discesa (visto che ha piovuto quasi tutta la giornata) e bon! Alla ghiaia bisogna far attenzione! Perche la ruotina da 20 affonda nella ghiaia.. e due volte mi è partito l'avantreno, equilibrismo e son rimasto in piedi...
Ma come la ho "abarth-izzata" con soluzioni economiche e semplicissime la bici.. è Robusta.
(era giusto per provare) meglio spaccarla prima di partire che durante! ;)

Pensavo di condividere sul forum, alcune soluzioni adottate. (A voce gia qualcuno mi ha detto: "ottima idea e costa 1 euro?) ;)
 
S

SilvioGiordano

Guest
Grazie. Vedo di non finire "assiderato" in qualche bosco sperduto.... o perdermi in qualche foresta dei paesi dell'est.
L'intento è fare slovenia, austria, germania e olanda. Ho un abbozzo di itinerario... poi si vede strada facendo.
Non ho fretta... quindi ci posso stare pure un mese.. o anche piu a fare sto giro. Poi vedo in olanda.. sono indeciso tra danimarca e puntare a nord (Che in ottobre\novembre è masochismo) oppure girare a sud e farmi tutta la costa atlantica fino al portogallo (Ma ci sono i pirenei..)

E alla vecchia. Ho la bussola! Si! Telefoni, ho anche il laptop (mi serve per lavoro) perche io ho la fortuna di lavorare on line e quindi devo portarmi dietro pure il laptop, che pero è un "lenovo x200s ultra connect SLOT SIM INTEGRATA" 1.6KG di peso chassi in magnesio, 6 ore di batteria. ;) Tranquilli, ho pure il pannello solare per caricarlo e una batteria tampone al litio da 15 AH (700 Grammi).

Ho spesucchiato per "attrezzatura" ma cosi posso lavorare con il traffico internet pure in mezzo ai boschi. :D
Perche non sono miliardario... i soldi li faccio strada facendo. Pensate che bello!

L'intenzione è andare in giro per il mondo in bicicletta... poi vedo dove arrivo. Ho letto d gente che ha fatto "Italia thailandia" in bicicletta.

Non preoccupatevi, ho l'attrezzattura invernale (anche se è autunno) ma come ho letto spesso "..di caldo nel sacco a pelo non è mai morto nessuno." ;)

Tenda monotelo igloo + Tarp (Configurazione inusuale, mai sentita) pero cosi in 2.5Kg per entrambi, hoi una flessibilita enorme. in definitiva hoi un tenda doppio strato ma "slegato". Perche se butta pioggia torrenziale, una tenda monostrato non tiene e idem solo il tarp. hanno un limite di tenuta d'acqua, oltre tot acqua che cade.. passa. (passo oltre al goretex se prendi nubifragi) L'unica è fare un "doppio strato".
Monti il TARP e sotto ci monti la tenda. Cosi puoi stare sotto il diluvio universale. ;)

Casomai apriro una "mia discussione\post" e nelle soste durante il viaggio, scrivero l'attrezzatura che ho,
considerazioni, foto, soluzioni, ecc.

Magari torna utile ad altri. E poi volete mettere? Laptop in mezzo al bosco... e connessione internet?
E come stare a casa. :)
 
W

Wolf84

Guest
Per ora ti posso dire che sei un grande, gia' solo per l'idea, se fai anche il giro che immagini ancora di piu'.Certo che i rischi non mancano!Bisogna trovare coraggio e l'arte di sapersi arrangiare quasi in tutto.
 
S

SilvioGiordano

Guest
Non è una graziella... ma Lo stile è quello. :D
Ho un cambio a sei rapporti e devo dire che valutavo di cambiare i pignoni posteriori perche il 14 (denti) che è ilrapporto piu lungo che ho, sul piano è insufficente. Nel senso che le mie gambe lo spingono a massima velocita e poi pedalo a vuoto. quindi servirebbe un rapporto piu lungo. Guardavo e ci sono i 7 rapporri che vanno fino al 11 Denti. Pero ho tenuto questo, perche un discorso è la bici "vuota" se non il suo peso 15KG.
Un altro discorso è metterci 20Kg sopra e poi pedalare. quindi mi va bene.
Da meta agosto ad oggi, senza esagerare avro fatto piu di 600 o 700 KM. (Giusto per fare un po la gamba)
Portapacchi anteriore, portapacchi posteriore, borse.
Le pieghevoli sono "carine" perche rispetto alla graziella con cui hanno in comune solo il diametro delle ruote,
hanno il manubrio che lo puoi alzare stile "chopper" e la sella idem. Io ho le gambe lunghe e sono altro 178Cm.
E questa se devo essere sincero è la prima bici concui pedalo bene, stendendo bene la gamba (ma la sono regolata di fino) Avevo una mountain bike, ma non avevo una posizione ottimale in sella per far forza sui pedali.

E scelta questa.. perche mal che vada se mi "rompo le scatole a pedalare" smonto tutto, piego la bici e carico su treni, pullman, bus, ecc... come bagaglio. Questo è il vantaggio della pieghevole che invero viene venduta come bici da viaggio.
Son fatte per viaggiare. E ok... viaggio a velocita SLOW. (lento)
Ma ho provato a fare un giorno 50Km per vedere come va e bon.. li fai in due orette.
quindi niente di impossibile fare 100KM al giorno.

Ma ho tutta l'intenzione di fermarmi, farmi i giretti. Ho visto sulle mappe parecchi laghi è ho il SET DA PESCA,
Per tirare su lacena se capita. Immancabile Scatoletta\kit sopravvinenza con ami, lenza, fiammiferi, antibiotici, antidolorifici, ago e filo, Pietruzze per lo zippo + Benzina a parte, ecc, ecc. Insomma sono uno abbastanza "scafato" a fare "avventure".

Il bello della pieghevole e che sulla ruota anteriore ho messo un bel portapacchi quadrato su cui ci sta perfetto il mio zaino BACH made in ireland da 60 litri e arriva altezza manubrio perfetto. il mio zaino ha qualcosa come 25 anni. Sicuro piu di 20. Indistruttibili. Lo ho da meta anni 90.
Che a guardarlo forse arriva anche a 70 o 75 litri.
In passato lo o usato per 7 mesi contiuativi con 20Kg dentro.

quando negli anni 90 facevo speleoogia.. si diceva: "uno zaino della BACH ti dura tutta la vita".

Se sceglievo una bici tradizionale, non era fattibile portamelo dietro. Poi ci metto solo le cose "leggere" sull'avantreno. Vestiario, paleria della tenda, sega falegname 40CM (una gran comodita) Altro che il segaccio! ;)
Mi ci costruisco una casa con sega da falegname da 40CM + un bosco! Fattibile tagliare tronchi da 20CM!

Come potete capire... non vado "a farmi male" e\o a farmi recuperare da qualche soccorso alpino.

Poi vado da solo. In solitaria lo sappiamo tutti è piu dura per portarsi tutta l'attrezzatura. Non dividi il peso.

Difatti come ho scritto prima, mi avanza un sacco di spazio. Lo zaino e per 1\3 vuoto.
Che non è una brutta cosa,se strada facendo devo caricarmi altre cose.

Silvio.
 
S

SilvioGiordano

Guest
Ah..prima di partire caricata la bici, faccio la foto. Cosi vedete.
Penso che partiro domenica mattina. :D
Le previsioni danno pioggia..ma bon la scorsa domenica ho fatto il test "poncho + bici pieghevole"
e devo dire che è una figata! Due ore a pedalare sotto la pioggia, forse anche tre...
Ed ero perfettamente asciutto. Metti il poncho sul manubrio ed è come avere la tenda. Ci stai sotto.
Con il vantaggio che te copre anche meta zaino. ;)

Unico neo... si sente un po nelle gambe "l'effetto vela" del poncho. Nel senso che si sente il pedale piu duro,
per maggior resistenza all'aria. Ma asciutto e comodo.

E volete che non ci sia il poncho? Lo avevo ma non avevo mai provato a usarlo in bici.
E vi diro che ho gia visto che lo leghi sulla zaino davanti e sul portapacchi dietro,
e sei "Sotto la tenda" ;)

Ho fatto pure sterrato e ghiaia e non mi sono manco sporcato. (parafanghi)
E piedi asciutti. Non te li bagni manco entrando nelle pozzanghere da 10CM (ho provato)

Perche ho fatto tutta una serie di prove. Prima di partire.

Il vantaggio delle "ruotina da 20" " nelle salite si sente. Poi sul piano non li vedo i ciclisti con bici tradizionale. Non riesco a starci dietro.. manco se "pedalo a frullino". Mancano rapporti piu lunghi.
Pero in salita si va su che è un piacere e senza manco ammazzarsi.
Velcita massima penso 25 o 30KM\h. Con le bici tradizionali si superano i 40KM\h comodi.

Ma bon! Ripeto, non ho fretta. Ho qualcosa come 35.000 calorie di cibo. :D
Compresa bottiglietta plastica con mezzo litro olio d'oliva. ;)
E quindi penso che arrivero in olanda senza manco comprare nulla da mangiare.
Anche perche come domenica scorsa, ciclabile che per inciso, la danno in un ora e trenta minuti e che io ho fatto un un ora e trenta, sul percorso ho trovato MORE, mele selvatiche (quelle piccole) e gli ultimi SUSINI su un albero. Ho mangiato pure domenica senza portarmi nulla piu di mezzo chilo di frutta .
Erbe spontanee ne conosco alcune di cui sono sicuro e quindi "insalata quanta ne vuoi lungo tutto il percorso". ;)
Non dico di "vivere" con cio che trovo lungo la strada.. ma integrare quello che mi porto, sicuro.

Silvio. (un matto) ;)
 
S

SilvioGiordano

Guest
I classici cavetti d'acciaio con chiave e la leghi. Ma ho intenzione di dormire fuori dai centri abitati.
E poi con una tenda igloo da 2x2metri... la bici la pieghi e te la tieni in tenda volendo.
Avevo ordinato una tenda 1.50x2 metri (tre posti) ma mi è arrivata una da 2x2 metri e ho provato a montarla uesta estate ed è "enorme".ci sto dentro io, lozaino, le borse posteriori e pure la bici volendo. ;)
Altrimenti la leghi su un albero. Ma non credo di incontrare molta gente andando per boschi.
Poi non ho intenzione di fare "sterrati", preferirei fare asfalto... ma senza aver fretta, lascio la strada, mi inoltro per 150\200 metri e la faccio il bivacco. E chi è uello che va in giro per boschi a rubare biciclette?

Unico problema, gia preventivato, non è lasciare la bici mentre dormo, ma lasciarla se devo entrare in supermercati per fare provviste. Perche posso legarla ma essendo da solo, le borse restano la.... anche se posso togliere lo zaino davanti e restano solo le borse posterieri. Vedro di far in modo di mettere nello zaino tutto "il rubabile allettante" e lasciare "gli stracci & vestiti, il pentolino, cibo, ecc nelle borse posteriori.
Chiaro che Cell, laptop, macchina fotografica, stacco lo zaino e li porto con me.

Ho anche una cintura militare supplementare, che passata sotto le borse posteriori, mi consente di portarle a tracolla. Pero si parla di andare in giro con 20Kg addosso tra zaino e tracolla. E quindi ti muovi molto lentamente.

In due è comodo quando sei nella "civilta" e nelle citta. Perche uno guarda le bici e l'altro entra nei supermercati,
nei negozi, ecc... se serve qualcosa. Gia prenventivato, da solo non molli mai la bici. Devi viverci accanto, non puoi fare altrimenti.
E che si freghino quattro minestre liofilizzate, 4 litri d'acqua e il bellissimo "bleuet 206" (fornelletto)

questo: http://www.labraderie.org/outdoor/717-rechaud-bleuet-206-camping-gaz.html

Leggerissimo e con un ottimo bruciatore. E'sorprendente quanto "presto" bolle un litro d'acqua. ;)
A casa ci metti piu tempo sulla ccina tradizionalle.
Il BLEUET 206 è un "gioiellino" ;) (per 15 euro vi consiglio di comprarlo.)
Ha anche ul bruciatore smontabile e sta giusto dentro il pentolino alto da 12Cm di diametro. ;)
Ho anche tre bombole (600 grammi di gas) e quindi ho per cucinare un mese. Ok.. Tre settimane, ma pranzo e cena e caffe o the la mattina. (Ho provato a casa.. una settimana dura una bombola, facendo pasta pranzo e cena e caffe la mattina)

Poi mal che vada... ma anche il fornelletto sta nello zaino.
Volendo, escluso i lcibo e l'acqua e qualche capo di vestiario, mi sta tutto nello zaino. ;)
Diventa 16-18KG di zaino.. ma per entrare nei supermercati e camminare 10 minuti è fattibile.

Son arrivato qua con 7 bottiglie d'acqua da due litri + tutto cio che serviva per me.
Anni fa abbiamo portato una settimana prima provviste, acqua e cibo per ilcampo base della settimana successiva, per spedizione speleo sul CANIN.
Avevo uno zaino 80 litri COLMO. Saremo stati sui 25Kg di zaino. Forse anche 26.

https://www.rifugi-bivacchi.com/it/896/bivacco-procopio-stefano/

https://postidavisitare.com/s?as=foto&fp=39877843

Ma un discorso è "salire portare" fermarsi per la notte, mollare tutto la e poi tornare indietro e via a casa,
un altro discorso è farsi una settimana con 26Kg di zaino.

Il massimo che reggo a lungo termine sono 20KG. 18 sarebbe il massimo carico possibile per la mia corporatura.
A me hanno insegnato che il carico massimo possibile è 1\3 del tuo peso corporeo.
Io peso 55Kg e quindi posso portare a tempo indefinito 18Kg. Di piu, cosi mi hanno detto, cominci a subire danni alla schiena e spina dorsale e sui cuscinetti. Ti si schiacciano i disci intervertebrali oltre 1\3 del tuo peso corporeo.

Fino a 1\3 puoi camminare anni, con lo zaino. (E dura! io lo fatto per sette mesi con 18KG)
Poi dipende dallo zaino. Ma zaini bach sono eccellenti. Super regolabili, spalline comode e fascia per legarlo sui fianchi cosi parte del peso scarica sul bacino. Anzi.. volendo stringendo forte sui fianchi.. lo zaino sta appoggiato solo sul bacino le spalline sono a 1CM dalla spalla. E scomodo perche è ballonzolante lo zaino. Se stai fermo... scarichi tutto il peso solo sul bacino e gambe. (son fatti apposta)


Bellissimo il "stefano procopio" perche sei su uno spuntone di roccia in mezzo ai monti.
Per arrivarci ci sono anche due o tre metri di arrampicata (facilissima)
Fatto apposta cosi se nevica non scomparira mai nella neve. Sei su un lastrone di calcare, largo 20 x 20 metri in mezzo al nulla... hai solo valli intorno e monti.

E un bivacco usato dagli speleo. come si puo leggere.

Silvio
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso