Trekking Bivacco Clapier da Chiomonte per la Val Clarea e discesa a Susa

Dati

Data: 25-26 giugno 2022
Regione e provincia: Piemonte / TO / Giaglione
Località di partenza: Chiomonte (treno)
Località di arrivo: Susa (treno)
Tempo di percorrenza: 2 giorni
Chilometri: ci sono mille tornanti, quindi mi sono sembrati 1000 Km :rofl:
Grado di difficoltà: EE
Descrizione delle difficoltà: sfasciumi, umidità
Periodo consigliato: ma quando volete
Segnaletica: tacche bianche/rosse e ometti
Dislivello in salita:
allora il bivacco lo danno a 2480m e Chiomonte a 750m, quindi senza i sali/scendi sarebbero 1720m ... ma i sali/scendi sono notevoli quindi mi divertirò a contarli dopo
Dislivello in discesa:
il secondo giorno sono sceso fino a Susa non volendo fare sali/scendi... Susa la danno a 500m slm... e quindi sarebbero 1980m
Quota massima: forse è il Bivacco 2480m, il col Clapier più o meno è alla stessa altezza
Accesso stradale: nope, treno



Descrizione

Ho fatto la mattata! :woot:

Arrivo col treno a Chiomonte (10:13).
La menata qui è che per andare a beccare il sentiero che va in Val Clarea bisogna scendere alla Dora Riparia e risalire a Sant'Antonio Ramats (11:30 e ci sono), quindi già qui ti sciroppi 200m d- e 300m d+ così ad occhio.
Da Ramats poi c'è il sentiero, direi poco frequentato visto che ogni tanto si perdeva, che ti porta fino al fiume Clarea scendendo di nuovo forse di 50m.

Qui hanno cercato di farmi fuori mettendo delle arnie con le api sul sentiero
IMG_20220625_123506.jpg


Sul Clarea poi ti fai il sentiero e un pezzetto di strada asfaltata fino a Buttigliera e Pietra Porchera, dove le persone sane di mente e con l'auto partono di solito.

Ecco il Clarea come lo si incrocia
IMG_20220625_120646.jpg


Comunque ieri arrivo sin lì alla Val Clarea e agli ultimi parcheggi vedo solo un auto, mi sa che non vedrò nessuno per tutto il tragitto e infatti.

IMG_20220625_125128.jpg


Il sentiero da qui in avanti già lo conosco, ma non ero mai arrivato fino al Bivacco e soprattutto non con lo zaino con tenda e tutto... ha molti tornanti ed è molto vario: alle volte è ampio e pavimentato a lose che manco Via Roma e alle volte è invaso da vegetazione, sfasciumi, pietre bagnate o fanghiglia.

Comunque ha molti traversi su pareti piuttosto verticali percui ci sono tratti da fare con molta attenzione.


IMG_20220625_125954.jpg


IMG_20220625_144852.jpg


Comunque dopo molto sudare verso le 19 arrivo al Colle Clapier, il BIvacco è 15 minuti... e io sono abbastanza devastato.






c'è un errore del server... intanto salvo e poi riprendo più avanti a scrivere
 
Ultima modifica:
continuo qua...

IMG_20220625_184856.jpg



Vallon de Savine
IMG_20220625_185130.jpg


IMG_20220625_185452.jpg


Al bivacco ci sono solo io, verso le 20 mi raggiungerà una coppia italiana salita dal Moncenisio... nuvole e nebbia si susseguono spostate dal vento, la vista dal bivacco è strepitosa. Il bivacco è ben rivestito in legno e piuttosto ampio, più caldo del Bivacco Sigot

IMG_20220625_205718.jpg


Si cena in compagnia raccontandosi un po' di tutto, hanno portato su del vino e persino la legna per un fuocherello... purtroppo l'elevatissima umidità esterna non permetterà l'accensione.

Alla mattina vento alle volte piuttosto forte e tutte le cime anche lato Moncenisio sono nelle nuvole. Li accompagno fino al Lago e poi torno indietro per cominciare la lunga discesa.


IMG_20220626_083730.jpg


IMG_20220626_090616.jpg


IMG_20220626_094426.jpg


IMG_20220626_095357.jpg


Non avendo voglia di rifare i su e giù dell'andata decido di non tornare per il sentiero a Ramats e di proseguire sulla strada asfaltata, magari qualcuno mi darà un passaggio.
Ad un certo punto vedo un sentiero che segna Susa a 1h:10 e quindi decido di scendere direttamente a Susa dove prendo il treno per Torino :si:
--- ---

Ah dimenticavo le foto in formato originale

photos.app.goo.gl/W3x45SfgKBrwkbGZ6
--- ---

Metti anche foto zaino nuovo?
Non ho capito cosa intendi... per i giri di più giorni con la tenda o le uscite invernali più "cariche" sto usando da un annetto ormai un Ferrino Triolet 48+5

qui lo vedi per caso al bivacco Sigot
IMG_20220612_074036.jpg


per ora è lo zaino che sto usando meno, facendo più spesso giri di giornata...
 
Ultima modifica:
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso