Recensione black fox BF-741

ciao a tutti, mi è arrivato ieri , a causa della nota pandemia a livello mondiale definita " coltellite" , un nuovo arnese da taglio della serie Black fox . qui sotto indico le caratteristiche tecniche principali ( peraltro rintracciabili anche su numerosi siti di rivenditori e del produttore) :

lunghezza totale lama fuori manico (misurata dal manico alla punta, con righello lungo il dorso lama): 11,20 cm
spessore massimo lama mm3,5
profilo lama : mahh direi che è fondamentalmente una "modified clip point" o " clip point "
bisello : concavo
altezza massima lama : cm 3
lunghezza totale del coltello (fuori tutto) : cm22,7
tipo di acciaio : inox 440 c
----------

il coltello non mi serviva affatto. Ecco la coltellite. Ma mi piaceva molto in foto e siccome ho un Cold Steel SRK e un Ontario Rat 7 ( entrambi con lame di lunghezza generosa) ho pensato ad una lama lievemente più corta e più adatta a lavori di fino ... non dico da Opinel o Victorinox , ma quasi. In effetti , ho provato a sbucciare un arancio con il Rat 7 , ma c'è una discreta possibilità di decapitarsi o vedersi tutte le dita di una mano in terra .

La lama da 11 cm circa , usata per prova proprio con lavoretti tipo sbucciare mele, arance, oppure scortecciare rami, fare incisioni nel legno ecc. è di una lunghezza direi ottimale.

il coltello è leggero leggero ( gr 180 circa, 240 con fodero) e si impugna bene. mmmhhhhhhhh .... a questo proposito però devo confermare un sospetto : vedendo il compagno BF -742 , si può notare che il manico di quest'ultimo è lievemente più corposo. Sinceramente non capisco la scelta ( se non unicamente estetica) di striminzire un manico e l'altro no.

Allora : mi è già capitato di avere un coltello con un problema simile : una specie di mezzaluna nel punto dove si stringe con l'indice . Io ritengo a livello personale che questa scelta sia poco sensata e mi spiego con un esempio semplicissimo : si impugna piu saldamente la manopola del manubrio di una moto o un pennarello? ok, è un esempio estremo, ma fa capire che le nostre mani abbisognano di stringere un " cilindro" di un certo diametro, ne troppo ne poco, per far massima presa sicura.

Ok, a parte questa considerazione puntigliosa , c'è da dire che la tipologia di questo coltello non è certo quella per abbattere alberi o altre lavorazioni pesanti che richiedono forte energia e presa saldissima , quindi vale anche molto la maneggevolezza dell'arnese e questa in effetti c'è tutta. Fra l'altro l'andamento curvo della coppia lama/manico da risultati soddisfacenti nell 'utilizzo.

Il coltello mi è arrivato affilatissimo , quasi da rasoio . Questa caratteristica l'ho già riscontrata su altri Fox comprati in precedenza. L'acciaio, 440 C , mi dicono che sia superato peraltro mi soddisfa perchè ho notato ottima tenuta del filo nel tempo. Forumisti più esperti potranno smentire, io però devo fermarmi alla esperienza che ho.

Il manico è in " pakkawood " ossia legno duro impregnato di resine per stabilizzarlo. L'aspetto è quello di un legno imitato con materiale plastico ma... è a rovescio : è plastica imitata dal legno ! si vedono venature e tutte le caratteristiche del legno ma al tatto sembra proprio plastica dura. Bello comunque, anche il colore.

La leggerezza del coltello, in mano, è notevole e penso che il profilo della lama nonchè il disegno siano carini.

Il foro alla fine del manico , per il cordino, è di diametro un po' troppo piccolo , è di mm_5_ e ci vuole un cordino adatto. Inoltre secondo me era meglio ( anche esteticamente oltre che dal lato utilità) far sporgere il codolo circa mezzo cm per usarlo come "martello" senza rischio di segnare il dorso della lama. Non è escluso che i futuro faccia una modifica, per ora però il manico è troppo nuovo e... perfetto.

La lama , all'inizio del dorso , ha una parte con scanalature per migliorare l'attrito con il pollice ed il sistema è efficace.

La finitura dell'acciaio 440c è finemente satinata, a me piace molto e ricordo che in caso di piccoli graffi si può intervenire con carta vetrata ad acqua finissima per cercare di ridurne la visbilità.

La maneggiabilità e la leggerezza in mano del coltello sono ottime. Per incisioni, spelature eccetera mi sembra proprio comodo, considerato anche che la lama ha una certa altezza per cui si potrebbe pensare che , ad esempio, sbucciare una mela sia un problema. Invece, anche grazie ad un filo ottimo, si fa facilmente.

Fodero : in cuoio, con sistema di ritenuta mmmmhhh secondo me poco affidabile ( per fortuna si può stare tranquilli grazie al foro del cordino che può essere usato per un fissaggio aggiuntivo di sicurezza. Mi spiego : siccome la guardia è quasi inesistente, tenere nel fodero un coltello con una semplice cinghietta ed un bottone automatico non è affatto una buona soluzione. Infatti, basta tirare in su il manico e senza troppo sforzo il coltello si sfila. Il fodero è di cuoi morbido, di spessore circa 2 mm, stampato c'è il simbolo della Fox. Devo dire che esteticamente mi ispira molto, ricorda il mondo dei trapper o del bushcraft . Il complesso coltello + fodero mi piace ed inoltre il tutto rimane bel leggero.

Bene... nel frattempo dall'acquisto è passato un po' di tempo e ho avuto occasione di usare spesso il coltellino. Non l'ho sottoposto ad uso gravoso , pur probabilmente riuscendo a sopravvivere per lo spessore della lama e per essere full tang. Posso dire che ne sono soddisfatto. Ad eccezione del sistema di ritenuta del fodero, non sicura .

Per concludere, ho sottoposto il coltello alla famosissima prova della zucca ( si, molto famosa nella cucina di casa mia) :

Presa una zucca e apertala in due, si prova a sbucciarne metà con il fox e metà con il "banale " Opinel numero 8.

Allora : non c'è niente da fare : la fatica fisica è notevolmente inferiore utilizzando l'Opinel. La mano si stanca molto meno . Perchè? Principalmente perche Opinel ha lama più sottile, molto piu sottile, liscia. Penetra come un bisturi e come un bisturi non può essere usata per fare leva altrimenti si piega o spezza. Garantisco che sbucciare la zucca con un Opinel o un Victorinox è una passeggiata, con qualsiasi altro coltello a lama più massiccia invece no.

Ma? ma, all'inizio, avevo detto che avevo aperto la zucca in due. Con l'Opinel? nooooo, impossibile...troppo piccolo e fragile. Ci voleva il Fox che l'ha aperta in un secondo grazie alla forma dei biselli.

E allora come concludo questa prova della zucca? mangiandola nel minestrone. Buona !

216139

216140

216141

216142
 
Ultima modifica:
ciao a tutti, mi è arrivato ieri , a causa della nota pandemia a livello mondiale definita " coltellite" ,
----------

il coltello non mi serviva affatto. Ecco la coltellite. Ma mi piaceva molto in foto e siccome ho un Cold Steel SRK e un Ontario Rat 7 ( entrambi con lame di lunghezza generosa) ho pensato ad una lama lievemente più corta e più adatta a lavori di fino ... non dico da Opinel o Victorinox , ma quasi. In effetti , ho provato a sbucciare un arancio con il Rat 7 , ma c'è una discreta possibilità di decapitarsi o vedersi tutte le dita di una mano in terra .

La lama da 11 cm circa , usata per prova proprio con lavoretti tipo sbucciare mele, arance, oppure scortecciare rami, fare incisioni nel legno ecc. è di una lunghezza direi ottimale.
Non hai la coltellite: se possiedi un SRK e un Rat 7, un coltello con lama da 11 cm ti serviva eccome! :biggrin:
 
Non hai la coltellite: se possiedi un SRK e un Rat 7, un coltello con lama da 11 cm ti serviva eccome! :biggrin:
siiiiiii ad aumentare l'indecisione ogni volta che esco in escursioni... alla fine ho lo zaino pieno di coltelleria... non vorrai lasciare a casa uno di loro? o un opinel ? o la pinza multitool? o il victorinox che è l'unico con l'alesatore? no, bisogna prendere su tutti


poi vado a cercare lo zaino piu leggero in commercio...
 
siiiiiii ad aumentare l'indecisione ogni volta che esco in escursioni... alla fine ho lo zaino pieno di coltelleria... non vorrai lasciare a casa uno di loro? o un opinel ? o la pinza multitool? o il victorinox che è l'unico con l'alesatore? no, bisogna prendere su tutti


poi vado a cercare lo zaino piu leggero in commercio...

Esatto, anche io così: quando esco da 3 a 5 :poke:

Però, dopo, la mi povera schiena... :(
 

Discussioni simili



Alto Basso