Bretelle, chi le usa?

Ciao Ragazzi,
Chi di voi utilizza, quotidianamente o solo durante escursioni, le bretelle?
Spesso mi capita di dover tirare su un pò i pantaloni, specie nei tratti in salita o su sali scendi su terreno molto sconnesso e fuoripista; per cui stavo valutando l'idea di rispolverare un vecchio paio di bretelle, prese anni fa in una bancarella tipo caccia e pesca...
Le mie domande, rivolte a chi le usa o le ha usate, sono:
1) Come vi trovate? comode? pregi e difetti?

2)Nel modello di bretelle che possiedo, ricordo che i dentini che si devono chiudere sul pantalone, sembrano particolarmente aggressivi, andranno a rovinare i pantaloni alla lunga? Sono tutte così?

3)Avete da consigliare qualche modello specifico, o qualche tipologia in particolare?


Grazie e ciao!

Gabri
 
Io!
Anzi, ho anche un paio di bretelle della Dickies che si mettono apposta CON LA CINTURA! :)



Allora: Per le attivita' dove ci si muove ed i pantaloni sono pesanti, preferisco bretelle grosse e larghe e poco elastiche, preferisco che siano i pantaloni, larghi in vita, che vadano su e giu' piuttosto che siano ammortizzati dalle bretelle, insomma, ho visto i pompieri di NY, ne sapranno qualcosa...

?m=02&d=20140715&t=2&i=935106870&w=&fh=&fw=&ll=644&pl=429&sq=&r=LYNXMPEA6E0WG.jpg
 
Non per escursioni ma, oltre alle classiche bretelle con il "coccodrillo" (la pinza con i dentini) uso anche bretelle, dovrebbero essere loro le classiche visto che mi risultano loro le prime, con i bottoni al posto dei coccodrilli.

Bretelle-PM.jpg

il vantaggio è che, se i bottoni sono fissati bene, tengono molto meglio che i coccodrilli; lo svantaggio che bisogna cucire i bottoni (esterni o interni) ai pantaloni indicativamente sulla linea della cintura (cuciti internamente hai il vantaggio che puoi mettere ancora la cintura senza problemi).

In escursione l'unico caso che ho usato come bretelle sono gli spallacci aggiuntivi che si attaccano al cinturone, se il cinturone passa nei passanti dei pantaloni (nei miei non ci passa) avrai delle bretelle, a sensazione, sulla stessa linea di quelle dei pompieri americani come resistenza.

Ciao :si:, Gianluca
 
Salve,

io faccio anche il boscaiolo,
posso dirti che i vecchi modelli di pantaloni antitaglio erano piuttosto pesanti e si usavano le brettelle.
Anche nelle salopette impermeabili da barca o da pesca si usano.
Sostanzialmente in quasiasi situazione si usi un pantalone con vestibilita' larga e molto alta in vita,quindi coprente bene la zona dei reni.

Purtroppo al giorno d'oggi con i tagli moderni bassi e attillati,le brettelle sono usate
solitamente da chi ha un addome diciamo,eccessivamente prominente.
 
Ex boscaiolo professionista anche io. Le ho utilizzate sempre coi pantaloni antitaglio. Le uso ancora quando taglio occasionalmente. Le trovo comodissime! Le ho avute sia coi bottoni che coi coccodrilli. però c'è da dire che ho sempre trovato già la predisposizione nei pantaloni antitaglio di una certa qualità. Infatti coi coccodrilli le usavo all'inizio, quando compravo quelli più economici.
Ora non le uso più, ma è solo più un idea di stile, che pratica. Guardando la comodità, le userei tutti i giorni
 
Ottimo, grazie a tutti delle info.
Quindi per ora so che pompieri e boscaioli ne fanno uso, sono due categorie che stimo, quindi buono a sapersi.
Proverò le mie con coccodrillo, e magari vedrò se riesco a recuperare in zona una combo cintura+bretelle, magari non troppo ingombranti..
:si:
gabri
 
D

Derrick

Guest
Io le uso con l'abbigliamento normale in inverno. In escursione non ci ho mai provato ma già so che non funzionerebbero, ho il problema tuo, un po' il marsupio, un po' lo zaino, tendono a spingere verso il basso i pantaloni, a scoprire i reni. Ma siccome lo zaino applica una bella spinta sui pantaloni dubito che le bretelle possano impedire il fenomeno. Inoltre c'è il problema del conflitto con gli spallacci dello zaino.
Ogni tanto mi fermo, levo zaino e marsupio, risistemo per bene maglietta e camicia sotto ai pantaloni e riparto.
La soluzione finale penso sia in un pantolone che abbia qualche centimetro di tuta, di "salopette", non fino al petto ma diciamo fino all'altezza dell'ombelico, davanti e dietro, che però andrebbe indossato con delle bretelle che poi temo finirebbero con confliggere con gli spallacci dello zaino.
Io sono molto magro e ho le scapole molto sporgenti. La bretella con lo zaino sopra penso che darebbe abrasioni, fastidi.
 
io ho pantaloni invernali con bretelle integrate.
l'unico vantaggio è che tengono su bene i pantaloni per il resto solo svantaggi: sono scomode perché tendono a tirare verso su il pantalone, specie quando ci si piega o quando si deve piegare tanto il ginocchio; sono scomode alle spalle perché lo zaino preme proprio sopra; sono scomode con le magliette perché trattengono il sudore dove si appoggiano, grattano sulle spalle e rompono quando ci si deve cambiare la maglia.
penso sia un prodotto più utile per chi si muove poco ma se ci devi camminare io te le sconsiglio.
 
Sono scomode quando fa' caldo,
Ma quando ci sono -20 -30 e tira vento,posso garantirti che una salopette e' imbattibile,anche meglio di una tuta.
 
io ho pantaloni invernali con bretelle integrate.
l'unico vantaggio è che tengono su bene i pantaloni per il resto solo svantaggi: sono scomode perché tendono a tirare verso su il pantalone, specie quando ci si piega o quando si deve piegare tanto il ginocchio; sono scomode alle spalle perché lo zaino preme proprio sopra; sono scomode con le magliette perché trattengono il sudore dove si appoggiano, grattano sulle spalle e rompono quando ci si deve cambiare la maglia.
penso sia un prodotto più utile per chi si muove poco ma se ci devi camminare io te le sconsiglio.
Concordo in pieno, stessa esperienza con pantalone con bretelle predisposte (marchio svedese, roba fatta bene) ma per le situazioni che elencava giangi le scomodità sono diverse se parliamo di camminate... alla fine le ho tolte e usando il pantalone solo con la sua cinta mi ci trovo meglio.
 
Sono scomode quando fa' caldo,
Ma quando ci sono -20 -30 e tira vento,posso garantirti che una salopette e' imbattibile,anche meglio di una tuta.
si, ma qui si parlava di pantaloni normali a cui aggiungerle.
concordo col tuo giudizio sulle salopette col freddo (tranne la scomodità di fare i bisogni)
 
Ciao, io le adopero, sono quelle nelle foto allegate. La tipologia è di quelle ''alla cintura'', comprate in negozio di surplus, economiche. Ci si deve abituare, si gioca con la regolazione della lunghezza per evitare che, a seconda dei movimenti, ''impicchino'' il cavallo.
 

Allegati

dubito che un pantalone di questo calibro della Marmot da spedizione,possa essere scomodo,dietro ci sono anni di ricerche ed esperienza
 

Discussioni simili



Alto Basso